Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 18/05/2022, 15:28




Rispondi all’argomento  [ 198 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 20  Prossimo
Regione Lombardia - Agricoltura 
Autore Messaggio
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
LNews-GIUNTA REGIONALE. GLI APPUNTAMENTI DI OGGI, MARTEDI' 2 NOVEMBRE

(LNews - Milano, 02 nov) Di seguito gli appuntamenti della Giunta regionale in programma oggi, martedì 2 novembre.

CICLISMO, IN REGIONE CONFERENZA STAMPA VELODROMO MONTICHIARI E PRESENTAZIONE COMMISSARI TECNICI FEDERAZIONE

PARTECIPERANNO GOVERNATORE FONTANA, SOTTOSEGRETARIO ROSSI E PRESIDENTE FCI DAGNONI

Alle ore 11.00, in Sala Biagi a Palazzo Lombardia, è in programma la conferenza stampa ad oggetto di presentazione del 'Velodromo di Montichiari (BS)' come centro Federale di eccellenza.

Durante l'incontro è prevista anche la presentazione dei Commissari tecnici del quadriennio olimpico 2021-2024 della Federazione Ciclistica Italiana.

All'appuntamento parteciperanno, tra gli altri, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il sottosegretario alla Presidenza con delega allo Sport, Olimpiadi e Grandi Eventi Sportivi, Antonio Rossi, e il presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Cordiano Dagnoni, e i nuovi Commissari tecnici.

- ore 11, Palazzo Lombardia (piazza Città di Lombardia - Milano (Sala Biagi - 1° piano), ingresso N4.

L'evento si svolgerà nel rispetto della normativa anti-Covid-19 vigente. Per l'accesso è richiesto il Green Pass (certificazione del vaccino o tampone negativo o guarigione dal Covid-19).

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------
AGRICOLTURA, A PALAZZO PIRELLI PRESIDENTE FONTANA E ASSESSORE ROLFI CONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE BANDI PSR

Alle ore 14.30, a Palazzo Pirelli (Sala Pirelli), il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e l'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, incontreranno la stampa per illustrare l'apertura dei bandi relativi al 'Piano di sviluppo rurale di transizione', un provvedimento dal valore complessivo di 400 milioni di euro per il biennio 2021-2022.

La conferenza stampa sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook di Lombardia Notizie Online.

L'evento si svolgerà nel rispetto della normativa anti-Covid-19 vigente. Per l'accesso è richiesto il Green Pass (certificazione del vaccino o tampone negativo o guarigione dal Covid-19).

- ore 14.30, Palazzo Pirelli (via F. Filzi, 22 - Milano), Sala Pirelli, primo piano.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


02/11/2021, 11:00
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
LNews-AGRICOLTURA, PRESENTATO A PALAZZO PIRELLI PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE LOMBARDIA: 400 MILIONI DI EURO NEL BIENNIO 21-22

PRESIDENTE: ATTIVITA' FONDAMENTALE, DAI BANDI MISURE ATTESE

ASSESSORE: LOMBARDIA PRIMA REGIONE PER VALORE DELLA PRODUZIONE

(LNews - Milano, 02 nov) E' stato presentato oggi, a Palazzo Pirelli, alla presenza del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e dell'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi, il Programma di Sviluppo Rurale di transizione della Lombardia. Nel biennio 2021-22 Regione Lombardia mette a disposizione delle aziende agricole 400 milioni di euro. Con i primi 18 bandi che apriranno a novembre saranno già disponibili 185 milioni di euro.

Il PSR è un programma di finanziamenti congiunti (europei, statali e regionali) che costituisce un'importante fonte di contributi e sostegno per l'imprenditoria agricola e forestale.

"L'agricoltura è per l'economia della Lombardia obiettivo primario e attività fondamentale. Nel difficile periodo pandemico - ha sottolineato il presidente Fontana - è rimasta in prima fila ed è riuscita a reggere nonostante le molteplici difficoltà. È un sistema agricolo che sta profondamente cambiando. Regione Lombardia è al lavoro per semplificare la transizione e rendere più facile il rapporto tra agricoltori e istituzioni. Dai bandi messi in campo arrivano tanti spunti diversi per portare avanti la ripartenza già cominciata".

ROLFI: AVANGUARDIA ITALIANA E EUROPEA - "La Lombardia dimostra con i numeri di essere un'avanguardia italiana ed europea in agricoltura, in termini normativi, di investimenti, di spesa delle risorse, di qualità dei prodotti e di sostenibilità ambientale" ha spiegato l'assessore Fabio Rolfi presentando nel dettaglio le linee guida del nuovo PSR.

IL PROGRAMMA IN CIFRE - "Con 70 milioni di euro apre il piano la misura 4.1, la più attesa dal comparto agricolo, per investimenti legati a redditività, competitività e sostenibilità delle aziende agricole. Tra le novità introdotte - ha continuato - anche la possibilità di finanziare la realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Altri 9 milioni - ha aggiunto - per la misura dedicata agli agriturismi, una delle filiere più colpite nel periodo acuto della pandemia, e 10 milioni di euro per interventi non produttivi per una più efficiente gestione degli effluenti di allevamento".

I NUMERI DELL'AGRICOLTURA LOMBARDA - La Lombardia è la prima regione per valore della produzione agricola, con 7.7 miliardi di euro su 57 miliardi a livello nazionale, e per valore della trasformazione con 3.6 miliardi di euro sui 31 italiani.

Con 44.688 aziende agricole (3500 delle quali gestite da under 35)nel periodo gennaio-giugno del 2021 l'export dell'agroalimentare lombardo ha fatto registrare un +12,2% sullo stesso periodo sia del 2020 che del 2019, attestandosi a un valore complessivo di 3,8 miliardi di euro.



Le aziende per provincia: Bergamo 4.880, Brescia 9.712, Como 2.064; Cremona 3.804; Lecco 1.103; Lodi 1.288; Mantova 7.461; Milano 3.520; Monza 891; Pavia 6.075; Sondrio 2.280; Varese 1.610.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


02/11/2021, 18:54
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
(LNews - Milano, 02 nov) E' stato presentato oggi, a Palazzo Pirelli, alla presenza del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e dell'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi, il Programma di Sviluppo Rurale di transizione della Lombardia. Nel biennio 2021-22 Regione Lombardia mette a disposizione delle aziende agricole 400 milioni di euro. Con i primi 18 bandi che apriranno a novembre saranno già disponibili 185 milioni di euro.

Il PSR è un programma di finanziamenti congiunti (europei, statali e regionali) che costituisce un'importante fonte di contributi e sostegno per l'imprenditoria agricola e forestale.

"L'agricoltura è per l'economia della Lombardia obiettivo primario e attività fondamentale. Nel difficile periodo pandemico - ha sottolineato il presidente Fontana - è rimasta in prima fila ed è riuscita a reggere nonostante le molteplici difficoltà. È un sistema agricolo che sta profondamente cambiando. Regione Lombardia è al lavoro per semplificare la transizione e rendere più facile il rapporto tra agricoltori e istituzioni. Dai bandi messi in campo arrivano tanti spunti diversi per portare avanti la ripartenza già cominciata".

ROLFI: AVANGUARDIA ITALIANA E EUROPEA - "La Lombardia dimostra con i numeri di essere un'avanguardia italiana ed europea in agricoltura, in termini normativi, di investimenti, di spesa delle risorse, di qualità dei prodotti e di sostenibilità ambientale" ha spiegato l'assessore Fabio Rolfi presentando nel dettaglio le linee guida del nuovo PSR.

IL PROGRAMMA IN CIFRE - "Con 70 milioni di euro apre il piano la misura 4.1, la più attesa dal comparto agricolo, per investimenti legati a redditività, competitività e sostenibilità delle aziende agricole. Tra le novità introdotte - ha continuato - anche la possibilità di finanziare la realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Altri 9 milioni - ha aggiunto - per la misura dedicata agli agriturismi, una delle filiere più colpite nel periodo acuto della pandemia, e 10 milioni di euro per interventi non produttivi per una più efficiente gestione degli effluenti di allevamento".

I NUMERI DELL'AGRICOLTURA LOMBARDA - La Lombardia è la prima regione per valore della produzione agricola, con 7.7 miliardi di euro su 57 miliardi a livello nazionale, e per valore della trasformazione con 3.6 miliardi di euro sui 31 italiani.



Con 44.688 aziende agricole (3500 delle quali gestite da under 35)nel periodo gennaio-giugno del 2021 l'export dell'agroalimentare lombardo ha fatto registrare un +12,2% sullo stesso periodo sia del 2020 che del 2019, attestandosi a un valore complessivo di 3,8 miliardi di euro.

Le aziende per provincia: Bergamo 4.880, Brescia 9.712, Como 2.064; Cremona 3.804; Lecco 1.103; Lodi 1.288; Mantova 7.461; Milano 3.520; Monza 891; Pavia 6.075; Sondrio 2.280; Varese 1.610.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


02/11/2021, 20:44
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
(LNews - Milano, 3 nov) Nell’ambito del “Piano Lombardia” la Regione ha deliberato, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi, uno stanziamento da 13.5 milioni di euro per le comunità montane per le misure forestali.

FINANZIAMENTI TRIENNIO 2021-23 - “Nel triennio 2021-23 - ha dichiarato Rolfi - finanzieremo sistemazioni idrauliche-forestali e opere di costruzione e manutenzione straordinaria di strade agro-silvopastorali. La Lombardia, con 620 .000 ettari, è la terza regione italiana per superficie forestale. In un periodo in cui anche a livello internazionale si parla dei problemi legati alla deforestazione, noi abbiamo una risorsa straordinaria, in costante crescita. che vogliamo tutelare e valorizzare grazie alle realtà che operano sul territorio” .

BRESCIA LA PROVINCIA CON PIÙ BOSCHI - Nel triennio 2016-2018 si è avuto un incremento medio annuo di superficie forestale pari a 4.917 ettari in Lombardia. La provincia con la maggiore superficie boscata in Regione Lombardia è Brescia, con 171.469 ettari di bosco. Como e Lecco, invece, sono, con il 47%, quelle con il maggiore tasso di boscosità. L’aumento della superficie forestale interessa prevalentemente la fascia montana con 3.391 ettari annui. La crescita è comunque elevata anche in pianura (939 ettari) e nella fascia collinare (587 ettari).

PATRIMONIO FORESTALE - “Stiamo valorizzando al massimo il nostro patrimonio forestale. I boschi certificati, ossia curati secondo rigorosi standard ambientali, – ha aggiunto Rolfi – sono aumentati del 74% nell’ultimo anno. Siamo così arrivati al 10.9% di superficie boschiva certificata in tutta la regione. Nel 2020 abbiamo registrato un numero di passaggi di turisti nelle foreste fino a 12 volte superiore rispetto alla media degli anni precedenti. Questo nonostante le limitazioni dovute al Covid”.

BANDI - “Nel mese di novembre - ha concluso l’assessore - attiveremo anche due bandi del Psr sulla valorizzazione delle foreste. Il primo da 3 milioni per i costi di impianto per forestazione, imboschimento e mantenimento delle superfici. Il secondo da 11 milioni per la prevenzione dei danni alle foreste” .

SUPERFICIE FORESTALE - Di seguito la superficie forestale in ettari suddivisa per provincia e la percentuale del tasso di boscosità.

BERGAMO 113.883 - 41%.
BRESCIA 171.469 - 36%.
COMO 60.755 - 47%.
CREMONA 3.625 - 2%.
LECCO 37.811 - 47%.
LODI 2.228 - 3%.
MANTOVA 2.208 - 1%.
MILANO 8.632 - 5%.
MONZA E BRIANZA 4.064 - 10%.
PAVIA 37.506 - 13%.
SONDRIO 125.112 - 39%.
VARESE 52.433 - 44%.
LOMBARDIA: 619.726 - 26%.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


03/11/2021, 18:36
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
LNews-LOMBARDIA: REGIONE, BBC E GRANA PADANO INSIEME PER 'ATTRARRE' LA GRAN BRETAGNA ESALTANDO LE ECCELLENZE 'CULINARIE'
ASSESSORE MAGONI: TURISMO ED ENOGASTRONOMIA PER CONQUISTARE I VISITATORI INTERNAZIONALI
DAI MISSOLTINI LARIANI AL TORRONE DI CREMONA, DALLA ZUCCA DI MANTOVA AI PIZZOCCHERI VALTELLINESI FINO AL PANETTONE DI MILANO


(LNews - Milano, 04 nov) Le eccellenze enogastronomiche della Lombardia alla conquista della Gran Bretagna. Un viaggio goloso intrapreso in partnership con la BBC, il noto network televisivo britannico e principale emittente di servizio pubblico al mondo, e Grana Padano, il formaggio DOP più consumato al mondo. "Un viaggio alla scoperta degli itinerari enogastronomici della nostra Lombardia - sottolinea l'assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda, Lara Magoni - che certamente ingolosirà curiosi e viaggiatori non solo britannici ma di tutto il mondo".

Sarà possibile scoprirlo sul sito ufficiale (http://www.bbc.com/storyworks/masters-o ... dish-cards) attraverso uno storytelling culinario con i principali piatti della tradizione regionale, uno per territorio: dal gelato alla stracciatella di Bergamo al manzo all'olio bresciano; dai missoltini di Como al torrone di Cremona e alla polenta salsiccia e funghi di Lecco. E ancora dalla trippa di San Bassiano del Lodigiano ai famosi tortelli di zucca di Mantova. Senza dimenticare il panettone di Milano, il risotto monzese con la luganega, la torta Paradiso di Pavia, i pizzoccheri di Sondrio e gli amaretti di Saronno, in provincia di Varese.

"La rinascita - aggiunge l'assessore Magoni - passa anche attraverso la valorizzazione delle eccellenze dei nostri territori, valore aggiunto a livello internazionale: turismo ed enogastronomia sono un connubio vincente che permette al turista di vivere un'esperienza da ricordare nel tempo, unendo agli itinerari arte, tradizione, cultura, sapori e chicche alimentari che solo l'Italia e la Lombardia possono offrire".

Il sito dedicato al turismo enogastronomico lombardo è ulteriormente impreziosito, inoltre, da una serie di interviste a chef lombardi di fama internazionale: Davide Oldani, 2 stelle Michelin con il suo ristorante 'D'O' a Cornaredo, nel Milanese; Viviana Varese, 1 stella Michelin con il ristorante 'Viva' a Milano; Davide Caranchini, chef del 'Materia' a Cernobbio; Alessandro Proietti Refrigeri, executive chef del Ristorante 'Villa Naj' a Stradella, nell'Oltrepò pavese; Roberto Tonola, chef del ristorante 'Lanterna verde' a Villa di Chiavenna.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


04/11/2021, 15:58
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
LNews-AGRITURISMI, ASSESSORE ROLFI: 8 MILIONI DI EURO PER RISTRUTTURAZIONE FABBRICATI

MULTIFUNZIONALITÀ AL CENTRO DEL RILANCIO DELLE 1.688 STRUTTURE, MOLTE NOVITÀ NEL BANDO

(LNews - Milano, 04 nov) Regione Lombardia, nell'ambito del Programma di sviluppo rurale, aprirà giovedì 11 novembre il bando dedicato alla valorizzazione dell'attività agrituristica. Sono a disposizione 8 milioni di euro per ristrutturazione, restauro o risanamento conservativo di fabbricati aziendali esistenti da destinare ad uso agrituristico.

"Il comparto agrituristico - ha ricordato Fabio Rolfi, assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi - è stato tra i più colpiti dalla pandemia". "Nella fase più acuta - ha proseguito - abbiamo dato a queste imprese 6.500 euro direttamente sul conto corrente per affrontare la crisi. Ora mettiamo a disposizione altre risorse per puntare su multifunzionalità ed efficientamento delle strutture".

"In questi anni - ha aggiunto l'assessore - ci siamo occupati di rendere più moderna la legge regionale, alzando la soglia minima di territorialità dei prodotti e al contempo semplificando le norme su numero dei pasti, delivery e offerta verso i consumatori".

"I 1.688 agriturismi lombardi - ha osservato Rolfi - sono sempre più votati alla multifunzionalità, ossia alla diversificazione dei servizi offerti. Il legame tra agricoltura e turismo deve essere sempre più forte anche alla luce delle rinnovate esigenze di turisti e consumatori".

"Abbiamo adattato il bando alle esigenze di questo periodo - ha concluso l'assessore lombardo - introducendo novità richieste dal settore".

IL BANDO - Possono partecipare le imprese agricole individuali e società agricola di persone, capitali o cooperative. Le domande vanno presentate entro l'11 febbraio 2022.

Tra le novità introdotte nel bando di quest'anno figurano anche la possibilità di acquistare attrezzature necessarie a garantire il distanziamento e la sanificazione dei locali utilizzati per l'attività agrituristica; l'acquisto di tensostrutture per attività all'aperto e l'acquisto di attrezzature funzionali all'attività agrituristica, come abbattitori, frigoriferi o forni.

Gli agriturismi in Lombardia, divisi per provincia:

Bergamo: 170,

Brescia: 348,

Como: 166,

Cremona: 72,

Lecco: 79,

Lodi: 33,

Mantova: 236,

Milano: 133,

Monza e Brianza: 16,

Pavia: 224,

Sondrio: 121

Varese: 90

Totale Lombardia: 1.688 strutture.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


04/11/2021, 18:34
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
LNews-AGRICOLTURA, ASSESSORE ROLFI: 6,4 MILIONI PER 139 NUOVE AZIENDE UNDER 40

"PREMI RADDOPPIATI, INVESTIAMO SUL FUTURO VERSO INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ"



(LNews - Montichiari/BS, 05 nov) "Siamo la prima regione agricola d'Italia e abbiamo il dovere di anticipare il futuro. Il ricambio generazionale è uno dei passaggi fondamentali. Oggi destiniamo 6,4 milioni di euro a 139 ragazze e ragazzi che hanno deciso di aprire una azienda agricola o di subentrare a una attività già esistente". Lo ha detto l'assessore regionale lombardo all'Agricoltura Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, oggi durante la Fiera agricola zootecnica italiana di Montichiari.



La Regione Lombardia, nell'ambito del Programma di sviluppo rurale, ha infatti destinato risorse per aziende agricole gestite da under 40.



"L'innovazione - ha aggiunto l'assessore - è la chiave per la sostenibilità ambientale e la sostenibilità economica delle imprese. I giovani possono portare nuove energie, nuove tecnologie, nuove idee a un comparto fondamentale per l'economia lombarda e italiana. Per questo la Regione ha deciso di raddoppiare i premi di insediamento: sono passati da 20.000 a 40.000 euro per le aziende di pianura e da 30.000 a 50.000 euro per quelle di montagna".



"Sono 1.280 le aziende agricole giovani - ha ricordato l'assessore - che sono nate grazie a un contributo di 35 milioni della Regione Lombardia in questi cinque anni. Con il Piano Lombardia abbiamo anche investito 5 milioni per ammodernare le attrezzature degli istituti tecnici agrari". "Non servono solo fondi per l'avviamento - ha concluso Rolfi - ma anche un serio intervento sulla formazione, per macchinari e tecniche che cambiano con grande velocità".



Numero aziende finanziate per provincia e importo totale destinato:



Bergamo: 34 aziende, 1.630.000 euro

Brescia: 32 aziende, 1.470.000 euro

Como: 6 aziende, 300.000 euro

Cremona: 6 aziende, 240.000 euro

Lecco: 2 aziende, 100.000 euro

Lodi: 2 aziende, 80.000 euro

Mantova: 13 aziende, 520.000 euro

Milano: 1 azienda, 40.000 euro

Monza e Brianza: 6 aziende, 250.000 euro

Pavia: 7 aziende, 300.000 euro

Sondrio: 28 aziende, 1.400.000 euro

Varese: 2 aziende, 90.000 euro.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


05/11/2021, 18:00
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
LNews-FESTA DEL TORRONE CREMONA. DOMANI CONFERENZA STAMPA A MILANO CON PRESIDENTE FONTANA E ASSESSORI ROLFI E BOLOGNINI

(LNews - Milano, 08 nov) Domani, martedì 9 novembre, alle ore 12, a Palazzo Pirelli, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, con gli assessori Fabio Rolfi (Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi) e Stefano Bolognini (Comunicazione, Giovani e Sviluppo Città metropolitana) parteciperanno alla conferenza stampa di presentazione della Festa del Torrone di Cremona 2021.

Saranno presenti Barbara Manfredini, assessore al Turismo, Sicurezza e Distretto Urbano del Commercio del Comune di Cremona e Stefano Pelliciardi, organizzatore della Festa del Torrone.

- ore 12.00, Palazzo Pirelli (via Fabio Filzi, 22 - Milano), Sala Gonfalone, primo piano.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


08/11/2021, 19:12
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
LNews-FESTA DEL TORRONE, PRESIDENTE FONTANA: SARO' A CREMONA PER GUSTARE UN ECCELLENTE PRODOTTO DELLA TRADIZIONE

ROLFI E BOLOGNINI:OCCASIONE PER INCREMENTO ATTRATTIVITA' DELLA CITTA'
PRESENTATA L'EDIZIONE 2021 IN PROGRAMMA DAL 13 AL 21 NOVEMBRE

(LNews - Milano, 09 nov) Presentata a Palazzo Pirelli l'edizione 2021 della Festa del Torrone, in programma a Cremona dal 13 al 21 novembre.

Erano presenti gli assessori regionali Fabio Rolfi (Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi) e Stefano Bolognini (Sviluppo Città metropolitana, Giovani e Comunicazione), oltre a Barbara Manfredini, assessore al Turismo, Sicurezza e Distretto Urbano del Commercio del Comune di Cremona e Stefano Pelliciardi, organizzatore della Festa del Torrone.

Il tema dell'edizione di quest'anno è 'Dulcis in Fundo'.

IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE - Ha fatto arrivare il suo messaggio di saluto durante la conferenza stampa il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana: "Mando un sentito augurio alla Festa del Torrone, ormai diventata un'importante kermesse" ha scritto il governatore, assicurando anche che garantirà la sua presenza a Cremona in occasione d questa iniziativa.

ROLFI: UN FORTE MESSAGGIO DI RIPRESA - "Abbinare le nostre eccellenze alla maestria di pasticceri riconosciuti a livello internazionale - ha affermato l'assessore Rolfi - è la formula ideale per promuovere un intero territorio. La scelta di legare il tutto a iniziative di carattere culturale è vincente e la Regione Lombardia non può far altro che partecipare attivamente a una rassegna che torna nella veste originale, lanciando un forte messaggio di ripresa sia sotto il profilo economico che sociale".



"Cremona è la capitale della produzione di torrone - ha proseguito - e dobbiamo valorizzare al massimo questo prodotto affinché rappresenti non solo uno dei simboli di questa città, ma anche sempre di più fonte di attrazione e di opportunità economica".

Durante i 9 giorni della Festa, a Cremona si svolgerà un ricco calendario di eventi, showcooking, incontri e premiazioni, gite in battello, premiazioni, menù con il torrone protagonista e numerose iniziative che ogni anno attraggono migliaia di visitatori, e il grande ritorno della Locomotiva a Vapore che accompagnerà i visitatori da Milano nella città nota per le 4 T, una delle quali è proprio dedicata al prelibato dolce. La quarta è un omaggio all'attore cremonese Ugo Tognazzi.

BOLOGNINI:REGIONE PRONTA A VALORIZZARE EVENTI COME QUESTO - "Negli anni la festa del torrone - ha detto l'assessore Bolognini - si è saputa rinnovare anche in termini di comunicazione e di marketing territoriale assieme a tutti i partners che coinvolge. Partendo da un prodotto storico risulta notevole la capacità di coinvolgere un indotto così importante per il territorio lombardo, valorizzando e utilizzando tutti gli strumenti di promozione turistica".

"Il ruolo di Regione - ha concluso - vuole essere anche quello di amplificare la comunicazione e di fare da cassa di risonanza di eventi straordinari come questi".

MAGONI:TORRONE AMBASCIATORE DEL MADE IN ITALY NEL MONDO - "Sarà una dolce ripartenza per la Lombardia - ha chiosato l'assessore al Turismo, marketing territoriale e moda - grazie ad un prodotto artigianale e prelibato come il torrone. Un degno rappresentante del Made in Italy nel mondo: in questi giorni sono in visita al 'Fuori Expo' di Dubai e tra gli stakeholder, operatori del turismo e professionisti enogastronomici, il torrone è certamente una delle prelibatezze distintive della nostra Lombardia".

"Il torrone di Cremona - ha ricordato Magoni - è anche tra i protagonisti di una storytelling culinaria dedicata alle specialità alimentari lombarde sul sito Internet della BBC, il noto network televisivo britannico e principale emittente di servizio pubblico al mondo".

UN TRIBUITO A MINA - La kermesse sarà inoltre accompagnata dalle note di Mina Mazzini, interprete ineguagliabile della musica italiana, cremonese e amata e conosciuta a livello internazionale.


L'omaggio all'artista si svolgerà in particolar modo su via Mercatello e via Solferino illuminate dalle parole di due canzoni simbolo della cantante 'Amor Mio' (che quest'anno compie 50 anni) e 'Vorrei che fosse amore'.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


09/11/2021, 17:45
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
LNews&Video.FESTA DEL TORRONE, PRESIDENTE FONTANA: SARO' A CREMONA PER GUSTARE UN ECCELLENTE PRODOTTO DELLA TRADIZIONE

(LNews - Milano, 09 nov) ATTENZIONE, SU QUESTO ARGOMENTO E' DISPONIBILE UN FILE VIDEO, LIBERO DA DIRITTI, SCARICABILE GRATUITAMENTE AL SEGUENTE LINK: https://we.tl/t-E86lELX3n3

CONTIENE INTERVISTE A:
FABIO ROLFI, ASSESSORE REGIONALE ALL'AGRICOLTURA, ALIMENTAZIONE E SISTEMI VERDI;

STEFANO BOLOGNINI, ASSESSORE REGIONALE ALLO SVILUPPO CITTÀ METROPOLITANA, GIOVANI E COMUNICAZIONE;

BARBARA MANFREDINI, ASSESSORE AL TURISMO, SICUREZZA E DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO DEL COMUNE DI CREMONA.

Ecco il testo del comunicato

PRESENTATA L'EDIZIONE 2021 IN PROGRAMMA DAL 13 AL 21 NOVEMBRE

Presentata a Palazzo Pirelli l'edizione 2021 della Festa del Torrone, in programma a Cremona dal 13 al 21 novembre.

Erano presenti gli assessori regionali Fabio Rolfi (Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi) e Stefano Bolognini (Sviluppo Città metropolitana, Giovani e Comunicazione), oltre a Barbara
Manfredini, assessore al Turismo, Sicurezza e Distretto Urbano del Commercio del Comune di Cremona e Stefano Pelliciardi, organizzatore della Festa del Torrone.

Il tema dell'edizione di quest'anno è 'Dulcis in Fundo'.

IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE - Ha fatto arrivare il suo messaggio di saluto durante la conferenza stampa il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana: "Mando un sentito augurio alla Festa del Torrone, ormai diventata un'importante kermesse" ha scritto il governatore, assicurando anche che garantirà la sua presenza a Cremona in occasione d questa iniziativa.

ROLFI: UN FORTE MESSAGGIO DI RIPRESA - "Abbinare le nostre eccellenze alla maestria di pasticceri riconosciuti a livello internazionale - ha affermato l'assessore Rolfi - è la formula
ideale per promuovere un intero territorio. La scelta di legare il tutto a iniziative di carattere culturale è vincente e la Regione Lombardia non può far altro che partecipare attivamente a una rassegna che torna nella veste originale, lanciando un forte messaggio di ripresa sia sotto il profilo economico che sociale".

"Cremona è la capitale della produzione di torrone - ha proseguito - e dobbiamo valorizzare al massimo questo prodotto affinché rappresenti non solo uno dei simboli di questa città,
ma anche sempre di più fonte di attrazione e di opportunità economica".

Durante i 9 giorni della Festa, a Cremona si svolgerà un ricco calendario di eventi, showcooking, incontri e premiazioni, gite in battello, premiazioni, menù con il torrone protagonista e
numerose iniziative che ogni anno attraggono migliaia di visitatori, e il grande ritorno della Locomotiva a Vapore che accompagnerà i visitatori da Milano nella città nota per le 4 T, una delle quali è proprio dedicata al prelibato dolce. La quarta è un omaggio all'attore cremonese Ugo Tognazzi.

BOLOGNINI:REGIONE PRONTA A VALORIZZARE EVENTI COME QUESTO - "Negli anni la festa del torrone - ha detto l'assessore Bolognini - si è saputa rinnovare anche in termini di comunicazione e di marketing territoriale assieme a tutti i partners che coinvolge. Partendo da un prodotto storico risulta notevole la capacità di coinvolgere un indotto così importante per il territorio lombardo, valorizzando e utilizzando tutti gli strumenti di promozione turistica".

"Il ruolo di Regione - ha concluso - vuole essere anche quello di amplificare la comunicazione e di fare da cassa di risonanza di eventi straordinari come questi".

MAGONI:TORRONE AMBASCIATORE DEL MADE IN ITALY NEL MONDO - "Sarà una dolce ripartenza per la Lombardia - ha chiosato l'assessore al Turismo, marketing territoriale e moda - grazie ad un prodotto artigianale e prelibato come il torrone. Un degno rappresentante del Made in Italy nel mondo: in questi giorni sono in visita al 'Fuori Expo' di Dubai e tra gli stakeholder,
operatori del turismo e professionisti enogastronomici, il torrone è certamente una delle prelibatezze distintive della nostra Lombardia".

"Il torrone di Cremona - ha ricordato Magoni - è anche tra i protagonisti di una storytelling culinaria dedicata alle specialità alimentari lombarde sul sito Internet della BBC, il noto network televisivo britannico e principale emittente di servizio pubblico al mondo".

UN TRIBUITO A MINA - La kermesse sarà inoltre accompagnata dalle note di Mina Mazzini, interprete ineguagliabile della musica italiana, cremonese e amata e conosciuta a livello
internazionale.

L'omaggio all'artista si svolgerà in particolar modo su via Mercatello e via Solferino illuminate dalle parole di due canzoni simbolo della cantante 'Amor Mio' (che quest'anno compie
50 anni) e 'Vorrei che fosse amore'.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


09/11/2021, 19:52
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 198 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 20  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy