Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 16/06/2024, 20:45




Rispondi all’argomento  [ 114 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo
Blocco di covata orizzontale 
Autore Messaggio

Iscritto il: 19/03/2010, 13:40
Messaggi: 78
Località: Asti
Rispondi citando
Ciao a tutti, nell'apprestarmi a liberare le regine confinate e poi a prelevare i melari tuttora sopra la cornice di confinamento, mi stavo chiedendo - e giro a voi la domanda - se sia possibile, nel momento stesso in cui tolgo la cornice, inserire l'apiscampo con il foro di riaffollamento aperto; mi spiego: vorrei risparmiarmi una seconda visita in apiario e soprattutto una seconda alzata di melari a mano ma nello stesso tempo concedere alle famiglie un minimo di tempo (2 o 3 giorni), preso atto del ritorno della regina a nido, per portar a melario miele per lasciarle nuovo spazio per la deposizione. Se pongo subito l'apiscampo col foro di riaffollamento chiuso tutto il discorso va a decadere. Può avere un senso o il mio ragionamento è troppo ottimistico? Aggiungo che in questi giorni sta finendo il raccolto della melata e nei paraggi dell'apiario c'è del girasole (della specie che dà polline ma poco/niente nettare). Grazie per ogni parere e buoni lavori in apiario.


07/08/2012, 19:13
Profilo
Sez. Api
Sez. Api
Avatar utente

Iscritto il: 07/04/2010, 20:30
Messaggi: 3917
Località: Cisterna di Latina
Rispondi citando
La teoria (applicata alla ripulitura dei melari) dice ce le api non sentono come lori i melari se il passaggio tra questi ed il nido è uguale o più piccolo di 50 mm di diametro (se non ricordo male), quindi, visto che il passaggio apribile dell'apiscampo è stato pensato proprio per la ripulitura dei melari, è possibile che tu ottenga l'effetto contrario. Ci credo poco che possa succedere, ma di sicuro le api non porteranno il miele del nido nei melari attraverso quell'apertura.

_________________
http://www.agraria.org/apicoltura.htm - Atlante di Apicoltura

Il Grande Fratello non ci osserva. Il Grande Fratello canta e balla. Tira fuori conigli dal cappello... (Chuck Palahniuk)


07/08/2012, 22:02
Profilo

Iscritto il: 17/04/2010, 20:01
Messaggi: 2236
Formazione: perito industriale
Rispondi citando
Ciao Jean,
la mia esperienza mi dice che a fine estate inizio autunno le api cercano di accumulare quante più scorte possibili vicino alla covata e a maggior ragione quando si effettua il blocco covata perchè le api trovano molto spazio nel nido figuriamoci se li vogliamo costringere a passare per un foro e andare al melario.
Durante il blocco non mi portano miele nel melario.
Ninno


08/08/2012, 12:20
Profilo

Iscritto il: 19/03/2010, 13:40
Messaggi: 78
Località: Asti
Rispondi citando
Grazie molte a te, Ninno, e a te Obombo, la vostra esperienza è preziosa come sempre. Farò così: libero la regina nel nido e, contestualmente, applico l'apiscampo. Passo il giorno dopo e prelevo i melari.


08/08/2012, 14:39
Profilo

Iscritto il: 10/02/2012, 17:57
Messaggi: 99
Località: Montesolaro di Carimate (Co)
Rispondi citando
Nel controllo post blocco - ossalico ho notato che in 2 famiglie ci sono ancora fuchi che scorzzano allegramente sui telaini. Le famiglie sono su otto telaini, le regine hanno incominciato la deposizione dopo il blocco e non ci sono celle reali. Boh, faranno loro.

Un'altra domanda. Voi quanto tempo aspettate a rimettere i melari dopo aver trattato con il gocciolato? Qualcuno di voi ha trattato senza togliere i melari?

Buon ferragosto a tutti!


14/08/2012, 14:17
Profilo

Iscritto il: 19/03/2010, 13:40
Messaggi: 78
Località: Asti
Rispondi citando
Ciao a tutti,
vi racconto quello che a parer mio è il buon esito dell'esperienza di blocco di covata orizzontale. Gli aspetti positivi sono che le regine sono state riaccettate e che non sono state costruite celle reali in nessuna delle 9 famiglie (ad essere precisi ho distrutto un solo cupolino con uovo in una famiglia al momento della restituzione del telaino di confinamento). Ninno hai ragione suggerisci di fare una visita al nido a 6/7 giorni dal confinamento, per distruggere per tempo eventuali cupolini/celle, non l'ho fatto per via del gomito infiammato che non avrebbe retto altri su e giù con i melari. A 4 giorni dalla liberazione 2 regine su 9 hanno iniziato a deporre uova. Non me la sono sentita di scrollarle nel nido insieme alle altri api del telaino, ho preferito farle entrare in scatolette dalle quali le ho fatte scendere negli interfavi prima di scrollare il telaino.
Come mi aspettavo ho ritrovato i nidi imballati (8/9 telaini su 10 pieni di scorte), le famiglie dal momento in cui ho confinato la regina non hanno più portato melata ai melari (solo la più forte, qualcosina). Ora spero che con lo sviluppo di un po' di covata ci pensino le api a consumare scorte e liberare spazio per la regina.
Gli aspetti che hanno reso un po' più laborioso il tutto sono stati due direi: le costruzioni di cera da parte delle sole famiglie più forti nello spazio vuoto tra la cornice e il telaino di confinamento e il recupero dei telaini (lavaggio, disinfezione e risciacquo), procedura che è pensabile per poche famiglie se si vuol fare un bel lavoro.
Una cosa curiosa che ho osservato in una famiglia quando ho tolto la cornice è stata la presenza di molti fuchi morti incastrati nelle maglie dell'escludiregina sotto la cornice, forse cacciati dalla famiglia.
Con la canicola di questi giorni ho dovuto piazzare una tettoia ombreggiante e togliere il fondo alle casse (enormi barbe sul davanti), le povere famiglie senza melari soffrono oltremodo il caldo; non me la sono sentita di ridare i fondi dopo il gocciolamento dell'ossalico, così non potrò fare la conta della varroa., ma resto fiducioso sull'efficacia della procedura. So solo che quando ho esaminato larve e pupe di 6/7 celle del telaino di confinamento ne ho trovate un paio con 1 e 2 varroe rispettivamente, mentre non ne ho viste sul dorso delle api nascenti che passeggiavano sul telaino. Non è certo un campione significativo per trarre conclusioni e, sicuramente il mio sguardo è quello di un principiante solo in parte capace di osservare.
Buoni lavori in apiario a tutti.


19/08/2012, 18:07
Profilo

Iscritto il: 17/04/2010, 20:01
Messaggi: 2236
Formazione: perito industriale
Rispondi citando
Ciao Jean,
grazie per la riprova che le api a fine stagione tendono ad accumulare miele nel nido piuttosto che portarlo nei melari, adesso come seconda riprova è vedere se con il crescere della covata il miele viene spostato.
Ninno


20/08/2012, 11:49
Profilo

Iscritto il: 19/03/2010, 13:40
Messaggi: 78
Località: Asti
Rispondi citando
ninno ha scritto:
Ciao Jean,
grazie per la riprova che le api a fine stagione tendono ad accumulare miele nel nido piuttosto che portarlo nei melari, adesso come seconda riprova è vedere se con il crescere della covata il miele viene spostato.
Ninno


Ciao Ninno, in merito alla seconda riprova, quel che posso dire è che il 25/08 (quindi dopo 13 giorni dalla liberazione delle regine), la situazione nella maggior parte dei nidi (7 su 9) si è modificata: dagli 8-9 telaini su 10 occupati da scorte le famiglie sono passate a 3-4 telaini di covata. Fanno eccezione le due famiglie più forti, con 2 telaini di covata. Ora, Ninno, non so se attribuire il cambiamento auspicato al semplice consumo da parte delle api o allo spostamento delle scorte; presumo si possano chiamare in causa entrambi i fattori. Fonti nettarifere, dalle mie parti, al momento scarse. Farò una visita nei prossimi giorni e vedrò come stanno evolvendo le due famiglie più forti. Non appena fiorirà l'edera, per far sì che non ne depositino troppa nel nido, fornirò sciroppo.


31/08/2012, 15:24
Profilo

Iscritto il: 30/09/2011, 7:30
Messaggi: 61
Località: genova
Rispondi citando
Buongiorno,
quest'anno avrei intenzione di effettuare il confinamento della regina nel seguente modo,
-togliere un favo con covata aperta e chiusa con la regina sopra
-posizionare escludiregina come se si mettesse il melario
-appoggiare il favo in piano con la regina sull'escludiregina ponendo degli spessori o creare una cornice con un'appoggio in maniera che la regina possa usare entrambe le facce
-rimettere il coprifavo rovesciato
-lasciare per 20 giorni la regina confinata e al 24° giorno trattare con ossalico gocciolato

In questo modo si manterrebbe la continuazione della covata e il telaio con la regina fungerebbe da telaio trappola per la varroa che poi verrebbe distrutto o lavato, anche i ferormoni della regina
dovrebbero essere più stabili nel tempo abbassando il pericolo della non accettazione allo sgabbio.
Qualcuno di voi ha mai usato questo metodo? è funzionale? quali potrebbero essere gli svantaggi?
Grazie per le eventuali risposte


10/07/2019, 8:23
Profilo
Sez. Olivo
Sez. Olivo

Iscritto il: 03/05/2018, 16:05
Messaggi: 331
Località: Lucito, Molise;
Formazione: Formazione Tecnica
Rispondi citando
Salve steami,
io questo metodo non l'ho mai utilizzato però mi vengono subito in mente un paio di cose.
1) Porta sicuramente una grande mole di lavoro. Questo perché dovresti controllare OGNI TELAIO DI TUTTE LE TUE CASSE per vedere dove effettivamente la regina si trova. Per me questo è un metodo valido se hai poche famiglie.
2) Potresti avere dei problemi di accettazione della regina allo sgabbio per il semplice fatto che può crearsi la condizione di orfanità. Secondo me con lo sgabbio, nonostante il continuo ciclo di ormoni mantenuto con il tuo metodo, la regina potrebbe essere vista come una NUOVA IMMISSIONE che non sempre viene accettata. Osserva infatti cosa può succedere quando crei un nuovo sciame.

Per questioni di praticità mia non preferisco l'ingabbiamento, ma in apicoltura a quanto pare ha molta importanza la parola DIPENDE. La tecnica da te descritta è valida ad esempio se può esserci una grossa infestazione di varroa, legata forse anche alla presenza di numerosi apicoltori nel tuo areale. Bisogna sperimentare continuamente, buon lavoro!

_________________
Flavio Pettinicchi

Skype: flavio.pettinicchi@yahoo.it


10/07/2019, 13:27
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 114 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy