Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 06/07/2022, 21:53




Rispondi all’argomento  [ 85 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo
Farò il vino .. ma come si fa?? 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2012, 19:12
Messaggi: 604
Località: Treglio (Ch)
Rispondi citando
Neppure io lo filtro perchè sono contrario ai filtraggi forzati che tolgono anche gran parte dei nutrienti, e sinceramente non supero mai i 3gg di macerazione nel tino che la fermentazione sia partita o meno, torchio metto in botte e lì rimane finchè non finisce. Ovviamente più si và avanti con la macerazione più feccia produce.
Quest'anno vorrei provare a fare qualcosa di diverso ma non non so ancora bene cosa.

_________________
Mauro


Roba vecchia muore a casa dei pazzi...!


16/09/2013, 19:23
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 28990
Località: Imperia
Rispondi citando
resuscitatradizioni ha scritto:
Neppure io lo filtro perchè sono contrario ai filtraggi forzati che tolgono anche gran parte dei nutrienti, e sinceramente non supero mai i 3gg di macerazione nel tino che la fermentazione sia partita o meno, torchio metto in botte e lì rimane finchè non finisce. Ovviamente più si và avanti con la macerazione più feccia produce.
Quest'anno vorrei provare a fare qualcosa di diverso ma non non so ancora bene cosa.


Io personalmente, come mio padre e come mio nonno, non ho mai fatto un vino che fermenta tre giorni, minimo
una settimana....

Ciao

PS: come vedi le nostre esperienze sono diverse, anche se con tante convergenze.... ;)

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


16/09/2013, 20:55
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2012, 19:12
Messaggi: 604
Località: Treglio (Ch)
Rispondi citando
JeanGabin ha scritto:
resuscitatradizioni ha scritto:
Neppure io lo filtro perchè sono contrario ai filtraggi forzati che tolgono anche gran parte dei nutrienti, e sinceramente non supero mai i 3gg di macerazione nel tino che la fermentazione sia partita o meno, torchio metto in botte e lì rimane finchè non finisce. Ovviamente più si và avanti con la macerazione più feccia produce.
Quest'anno vorrei provare a fare qualcosa di diverso ma non non so ancora bene cosa.


Io personalmente, come mio padre e come mio nonno, non ho mai fatto un vino che fermenta tre giorni, minimo
una settimana....

Ciao

PS: come vedi le nostre esperienze sono diverse, anche se con tante convergenze.... ;)

Infatti non ho parlato di fermentazione ma di macerazione, diciamo approssimaivamente 3 gg a volte anche 5 dipende da tantei fattori, gradazione, temperatura, ecc. l'importante è che ottengo il risultato mirato, cioè un vino rosso rubino, classico del monepulciano, non eccessivamente carico, e non eccessivamente alcolico. Tutto il resto è noia!!! :lol:
Ci sono infinità di tecniche per fare un buon vino e sono tutte giuste se si ottiene quel che si vuole ottenere. L'essenziale è che quello che si fà abbia una logica.

_________________
Mauro


Roba vecchia muore a casa dei pazzi...!


16/09/2013, 21:13
Profilo

Iscritto il: 28/08/2011, 12:27
Messaggi: 2604
Località: potenza
Formazione: tecnico sistemi energetici
Rispondi citando
il discorso dei giorni di macerazione va in base alla cultivar del vitigno!!!è normale che un montepulciano d abruzzo che da vini molto ma molto colorati per non fare un inchiostro devi svinare prima,rispetto ad altri vitigni come sangiovese per esempio...

_________________
DALLA VITA EREDITIAMO MOLTE ANSIE,DALLA VITE LA FORZA DI SUPERARLE


16/09/2013, 21:51
Profilo

Iscritto il: 12/12/2012, 6:23
Messaggi: 23
Località: Castell'arquato val d'arda (Pc)
Rispondi citando
ringrazio chi mi ha risposto per le info...vi tornerò a molestare a vinificazione in corso!
saluti
Giulio


19/09/2013, 16:42
Profilo

Iscritto il: 12/12/2012, 6:23
Messaggi: 23
Località: Castell'arquato val d'arda (Pc)
Rispondi citando
Ciao a tutti!
Come anticipato, torno a molestarvi a vinificazione in corso per raccogliere altri preziosi consigli..
Sempre parlando di bianco, ho svinato dopo circa 18 ore dalla pigiatura e deraspatura.
Allo stato attuale il liquido (circa 200 litri) è in un contenitore di vetroresina da 400 litri, e non sto utilizzando il suo coperchio.
Dopo 36-48 ore dall'immissione nel tino il vino ha iniziato a bollire.
Al momento sta ancora bollendo in modo vivace, e sulla superficie c'è una schiuma densa e di un colore tendente al grigio/beige.
A parte il bisolfito (15g x hl), aggiunto in cassetta al momento della pigiatura/deraspatura, non ho aggiunto nulla.
Sta bollendo in maniera evidente da circa 3 gg.
I miei dubbi:
1) conviene che lo travasi dolcemente in un altro tino identico, aprendo il rubinetto, per eliminare la schiuma e separarlo dall'eventuale feccia già accumulata?
2) se si, conviene di più metterlo in altro tino o nelle damigiane?
3) fatto questo, devo tapparlo lasciando solo il naturale sfiato o continuo a lasciarlo completamente aperto?
4) in caso contrario, devo attendere, prima di travasarlo, che abbia completamente finito di bollire?
L'intenzione sarebbe quella di non aggiungere prodotti, a parte le pastiglie contro la fioretta, se non imprescindibile.

Ringrazio anticipatamente chi vorrà mettere a disposizione la propria esperienza.
cari saluti
Giulio


25/09/2013, 14:08
Profilo

Iscritto il: 01/08/2013, 11:03
Messaggi: 2645
Località: Rauscedo PN
Formazione: laurea
Rispondi citando
Mah? Io a questo punto aspetteri che finisca di bollire e poi lo travaserei in damigiana, col tappo gorgogliatore.
Oggi mi è toccato fare un vino bianco e ho proceduto così:
Vendemmia, pigiatura, torchiatura e messo a bollire direttamente in damigiane piene per 2/3 con tappo gorgogliatore e aggiunta di 10 gr di solforosa per ettolitro. Quindi a fine bollitura (se non parte in due giorni però interveniamo) aggiungiamo un po' di zucchero che è su 16,5 babo. E poi procediamo coi travasi per eliminare i depositi man mano che procede la fermentazione.


25/09/2013, 15:44
Profilo

Iscritto il: 19/03/2012, 0:59
Messaggi: 988
Località: Sicilia a 500 Metri dal livello del mare ;-)
Rispondi citando
salve a tutti, scusate la domanda : è corretto macinare l'uva al palmento tramite macchinario che separa i raspi e ti danno il mosto pronto che metto direttamente in botte?


28/09/2015, 21:34
Profilo

Iscritto il: 01/08/2013, 11:03
Messaggi: 2645
Località: Rauscedo PN
Formazione: laurea
Rispondi citando
Bianco o rosso? Se rossi deve fermentare un certo numero di giorni nelle bucce. Se bianco si può anche svinare subito.


29/09/2015, 11:49
Profilo
Sez. Industria Enologica
Sez. Industria Enologica
Avatar utente

Iscritto il: 05/12/2009, 22:37
Messaggi: 3215
Località: Mildura (Australia)
Formazione: Enologo
Rispondi citando
giri ha scritto:
Ciao a tutti!
Come anticipato, torno a molestarvi a vinificazione in corso per raccogliere altri preziosi consigli..
Sempre parlando di bianco, ho svinato dopo circa 18 ore dalla pigiatura e deraspatura.
Allo stato attuale il liquido (circa 200 litri) è in un contenitore di vetroresina da 400 litri, e non sto utilizzando il suo coperchio.
Dopo 36-48 ore dall'immissione nel tino il vino ha iniziato a bollire.
Al momento sta ancora bollendo in modo vivace, e sulla superficie c'è una schiuma densa e di un colore tendente al grigio/beige.
A parte il bisolfito (15g x hl), aggiunto in cassetta al momento della pigiatura/deraspatura, non ho aggiunto nulla.
Sta bollendo in maniera evidente da circa 3 gg.
I miei dubbi:
1) conviene che lo travasi dolcemente in un altro tino identico, aprendo il rubinetto, per eliminare la schiuma e separarlo dall'eventuale feccia già accumulata?
2) se si, conviene di più metterlo in altro tino o nelle damigiane?
3) fatto questo, devo tapparlo lasciando solo il naturale sfiato o continuo a lasciarlo completamente aperto?
4) in caso contrario, devo attendere, prima di travasarlo, che abbia completamente finito di bollire?
L'intenzione sarebbe quella di non aggiungere prodotti, a parte le pastiglie contro la fioretta, se non imprescindibile.

Ringrazio anticipatamente chi vorrà mettere a disposizione la propria esperienza.
cari saluti
Giulio


4) Aspetta che finisce di fermentare, poi
2) Mettilo in un altro tino
3) Utilizza un galleggiante ad olio con dell'olio enologico

Infine, fai delle analisi generali per vedere lo stato del vino.

Ciao Marco

_________________
Marco Sollazzo

"L'acqua di un fiume si adatta al cammino possibile, senza dimenticare il proprio obiettivo: il mare."

La Fermentazione alcolica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num_1_2014_issuu/47?e=10353070/8586664
I solfiti in enologia: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num2_2015_issuu/41?e=10353070/10697222
La Fermentazione malolattica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num3_issuu/45?e=10353070/13515284
Il Vino Fai da Te: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/38?e=10353070/32332678
Le Analisi del Vino: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/43?e=10353070/36962323
La gestione del vino dopo la fermentazione alcolica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_6_issuu/40
Elementi pratici per la filtrazione del vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2018_issuu/34
Gli errori più comuni nella produzione di vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_luglio_2018_issuu/35
Le sostanze polifenoliche nel vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2019/28
Imbottigliamento e stabilizzazione tartarica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_luglio_2019/24
L'instabilità proteica nei vini: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_dicembre2020/25


30/09/2015, 18:40
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 85 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy