Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 18/08/2019, 10:01




Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Impasto per la pizza 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2011, 18:40
Messaggi: 2439
Località: gioia s (CE)
Formazione: accademia di belle arti
Rispondi citando
2012 ha scritto:
thomas perdonami ,non riesco a capari il nesso,grazie

Presumo che non si sia parlato del forno perché dubito che chi non abbia idea di come usare un forno a legna o una pala , si svegli di sana pianta e decida di sfornare pizze . O quantomeno ne è ben consapevole e ha fatto le dovute prove o si fa affiancare da uno esperto.

_________________
"Non è il cemento, non è il legno, non è la pietra, non è l'acciaio, non è il vetro l'elemento più resistente. Il materiale più resistente nell'edilizia è l'arte."


13/09/2013, 20:24
Profilo

Iscritto il: 09/12/2012, 13:16
Messaggi: 212
Località: ischia (napoli)
Formazione: istituto alberghiero
Rispondi citando
thomas io ho letto il primo messaggio del post e tanara dice di aver aquistato un forno a legna e quindi,voleva (dilettarsi a fare pizze) se io leggo una cosa del genere devo per forza presumere che la persona ,abbia dato importanza a quelli che sono le materie prime per limpasto della pizza,ma allo stesso tempo non ha una vera e propia dimistichezza con il forno, con il mio commento ho voluto solo evidenziare quanto fosse importante, anche l'aspetto tecnico del forno ,fattore oserei determinante per cla riuscita di una buona pizza, per quanto riguarda la pratica io conosco amici che hanno la fortuna di possederlo ,e con passione e caparbieta,pur non esercitando direttamente questo lavoro , hanno imparato da soli, ovviamente, con il tempo dovuto ,ciao e buonasera

_________________
w la vita!!!


13/09/2013, 21:07
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 26300
Località: Camporosso
Rispondi citando
C'è anche uina compagnia del forno a legna, se vi può nteressare....

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


13/09/2013, 21:12
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2011, 18:40
Messaggi: 2439
Località: gioia s (CE)
Formazione: accademia di belle arti
Rispondi citando
2012 ha scritto:
thomas io ho letto il primo messaggio del post e tanara dice di aver aquistato un forno a legna e quindi,voleva (dilettarsi a fare pizze) se io leggo una cosa del genere devo per forza presumere che la persona ,abbia dato importanza a quelli che sono le materie prime per limpasto della pizza,ma allo stesso tempo non ha una vera e propia dimistichezza con il forno, con il mio commento ho voluto solo evidenziare quanto fosse importante, anche l'aspetto tecnico del forno ,fattore oserei determinante per cla riuscita di una buona pizza, per quanto riguarda la pratica io conosco amici che hanno la fortuna di possederlo ,e con passione e caparbieta,pur non esercitando direttamente questo lavoro , hanno imparato da soli, ovviamente, con il tempo dovuto ,ciao e buonasera

Ero rimasto a discussioni più recenti , :D non ricordavo i primi messaggi

_________________
"Non è il cemento, non è il legno, non è la pietra, non è l'acciaio, non è il vetro l'elemento più resistente. Il materiale più resistente nell'edilizia è l'arte."


13/09/2013, 21:53
Profilo

Iscritto il: 12/06/2012, 9:31
Messaggi: 430
Località: Capolona (AR)
Formazione: geometra
Rispondi citando
Io per la pizza decidendo sempre all'improvviso quando farla faccio l'impasto col lievito di birra. Diciamo che è piu semplice e veloce. col lievito madre devi sapere giorni in anticipo quando mangiare una pizza :lol: :lol: :lol:. Ho provato cosi. 700 gr farina 00, 300 di farina manitoba, 600gr di acqua, 30 gr di lievito di birra ( dipende dalla temperatura ) sciolto in acqua tiepida con 2 cucchiaio rasi di zucchero, 20 gr di sale, e 6 cucchiai di olio extra vergine. Per impastare per praticità uso un'impastatrice elettrica di quelle cumunissime che si trova in tutti i negozi. Metto l'olio, parte dell'acqua col sale e metto tutta la farina ....dopodiche sopra metto il lievito e lo zucchero sciolto in acqua. Impasto il tutto e lo ritengo pronto quando il tutto si stacca dalla ciotola lasciandola pulita senza appiccicarsi alle mani.. metto il tutto in una mega bacinella faccio la croce con un coltello e copro il tutto con un panno umido. Lascio scaricare tutto il lievito e dopo 2 ore riprendo l'impasto ...lo rilavoro a mano lo stendo e via con le pizze. Con lo stesso impasto creo anche schiacciate. Cambio solo il metodo. Un'ora dopo che sta lievitando, tolgo la poszione di pasta per la schiacciata, la lavoro energicamente per 15 minuti con le mani e la stendo. Do la forma di una schiacciata con un'altessa di circa 1-1.5 cm. La copro sempre con un panno umido e lascio rilievitare per un'ora e mezzo, il tempo per acccendere e riscaldare il mio forno a legna. Prima di infornarla con le dita premo qua e la ....metto dell'ìolio di oliva e del sale ...e via in forno.
Il forno l'ho fatto da solo. E' fatto in mattoncini reflattari, compresa la base, e mi entra circa 9 pizze di 30 cm di diametro


17/09/2013, 14:16
Profilo

Iscritto il: 17/09/2013, 16:47
Messaggi: 43
Località: Torino / Aramengo (AT)
Rispondi citando
Buongiorno, sono nuovo del forum e ho appena letto questo interessantissimo tread. Faccio la pizza e il pane da un annetto, purtroppo non ho forno a legna e uso quello elettrico di casa.
Riguardo all'impasto però ho una domanda: Tutti usano mettere l'olio nell'impasto e io pure lo mettevo fino a poco tempo fa. Poi ho trovato il "disciplinare per ottenere il marchio vera pizza napoletana" e, con stupore, ho scoperto che l'olio nell'impasto non ci va. Ora faccio l'impasto senza olio e devo dire che la pizza non è certo peggiorata rispetto a quando usavo l'olio. Mi piacerebbe un vostro parere sull'argomento.


23/09/2013, 11:15
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2011, 18:40
Messaggi: 2439
Località: gioia s (CE)
Formazione: accademia di belle arti
Rispondi citando
ggdde ha scritto:
Buongiorno, sono nuovo del forum e ho appena letto questo interessantissimo tread. Faccio la pizza e il pane da un annetto, purtroppo non ho forno a legna e uso quello elettrico di casa.
Riguardo all'impasto però ho una domanda: Tutti usano mettere l'olio nell'impasto e io pure lo mettevo fino a poco tempo fa. Poi ho trovato il "disciplinare per ottenere il marchio vera pizza napoletana" e, con stupore, ho scoperto che l'olio nell'impasto non ci va. Ora faccio l'impasto senza olio e devo dire che la pizza non è certo peggiorata rispetto a quando usavo l'olio. Mi piacerebbe un vostro parere sull'argomento.

Io non trovo una grande differenza in quella da pizzeria con o senza olio innanzitutto la quantità è minima , nel forno di casa il discorso è diverso la cottura è ad un altra temperatura e i risultati non sono paragonabili . Io se la faccio nel forno di casa adopero un altro impasto con un altra consistenza

_________________
"Non è il cemento, non è il legno, non è la pietra, non è l'acciaio, non è il vetro l'elemento più resistente. Il materiale più resistente nell'edilizia è l'arte."


27/09/2013, 13:56
Profilo

Iscritto il: 09/12/2012, 13:16
Messaggi: 212
Località: ischia (napoli)
Formazione: istituto alberghiero
Rispondi citando
ggdde ha scritto:
Buongiorno, sono nuovo del forum e ho appena letto questo interessantissimo tread. Faccio la pizza e il pane da un annetto, purtroppo non ho forno a legna e uso quello elettrico di casa.
Riguardo all'impasto però ho una domanda: Tutti usano mettere l'olio nell'impasto e io pure lo mettevo fino a poco tempo fa. Poi ho trovato il "disciplinare per ottenere il marchio vera pizza napoletana" e, con stupore, ho scoperto che l'olio nell'impasto non ci va. Ora faccio l'impasto senza olio e devo dire che la pizza non è certo peggiorata rispetto a quando usavo l'olio. Mi piacerebbe un vostro parere sull'argomento.


tutto sotto controllo,si la pizza non prevede l'olio negli ingredienti,

_________________
w la vita!!!


28/09/2013, 17:56
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2012, 19:12
Messaggi: 604
Località: Treglio (Ch)
Rispondi citando
ggdde ha scritto:
Buongiorno, sono nuovo del forum e ho appena letto questo interessantissimo tread. Faccio la pizza e il pane da un annetto, purtroppo non ho forno a legna e uso quello elettrico di casa.
Riguardo all'impasto però ho una domanda: Tutti usano mettere l'olio nell'impasto e io pure lo mettevo fino a poco tempo fa. Poi ho trovato il "disciplinare per ottenere il marchio vera pizza napoletana" e, con stupore, ho scoperto che l'olio nell'impasto non ci va. Ora faccio l'impasto senza olio e devo dire che la pizza non è certo peggiorata rispetto a quando usavo l'olio. Mi piacerebbe un vostro parere sull'argomento.

L'olio si può scegliere di metterlo o no a seconta di ciò che si vuole ottenere.
Ad esempio nella focaccia genovese CI VA' e nella pizza o pane tipo casereccio se si prevede un consumo non proprio breve perchè si mantiene morbido più a lungo.
Nella pizza tipo pizzeria che sia napoletana o meno è sconsigniabile metterlo al fine di ottenere una pizza più consistente ( che non si ammoscia quando prendi lo spicchio).Se invece si vuole un pane si casereccio ma con una mollica più asciutta e una crosta più croccante via l'olio dall'impasto ma giusto un pò sulla superfice poco prima di infornare.

_________________
Mauro


Roba vecchia muore a casa dei pazzi...!


28/09/2013, 18:21
Profilo

Iscritto il: 09/12/2012, 13:16
Messaggi: 212
Località: ischia (napoli)
Formazione: istituto alberghiero
Rispondi citando
resuscitatradizioni ha scritto:
ggdde ha scritto:
Buongiorno, sono nuovo del forum e ho appena letto questo interessantissimo tread. Faccio la pizza e il pane da un annetto, purtroppo non ho forno a legna e uso quello elettrico di casa.
Riguardo all'impasto però ho una domanda: Tutti usano mettere l'olio nell'impasto e io pure lo mettevo fino a poco tempo fa. Poi ho trovato il "disciplinare per ottenere il marchio vera pizza napoletana" e, con stupore, ho scoperto che l'olio nell'impasto non ci va. Ora faccio l'impasto senza olio e devo dire che la pizza non è certo peggiorata rispetto a quando usavo l'olio. Mi piacerebbe un vostro parere sull'argomento.

L'olio si può scegliere di metterlo o no a seconta di ciò che si vuole ottenere.
Ad esempio nella focaccia genovese CI VA' e nella pizza o pane tipo casereccio se si prevede un consumo non proprio breve perchè si mantiene morbido più a lungo.
Nella pizza tipo pizzeria che sia napoletana o meno è sconsigniabile metterlo al fine di ottenere una pizza più consistente ( che non si ammoscia quando prendi lo spicchio).Se invece si vuole un pane si casereccio ma con una mollica più asciutta e una crosta più croccante via l'olio dall'impasto ma giusto un pò sulla superfice poco prima di infornare.



concordo! ;)

_________________
w la vita!!!


28/09/2013, 20:28
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy