Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 24/09/2017, 14:08




Rispondi all’argomento  [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Fare il prosciutto crudo! 
Autore Messaggio

Iscritto il: 27/07/2012, 22:48
Messaggi: 319
Formazione: faidateoffgrid
Rispondi citando
Hai ragione scusami tanto per l'inattenzione che ho avuto.
Però ti chiederei una delucidazione.

Esempio..
Domani mi trovo davanti una coscia e voglio fare il prosciutto.
Per quella con osso saprei cosa fare.
Ma per quella senza osso sono in difficoltà..
Come si imposta il lavoro di disosso?
E sopratutto, una volta tolto l'osso, per forza di cose la coscia risulta tagliata (indipendentemente da come la si incide), quindi come ricucisco per evitare infiltrzioni che mi danneggerebbero il prodotto durante la stagionatura?

Cioè, deve per forza esserci un metodo ideale per disossare..


21/01/2015, 2:42
Profilo
Sez. Norcineria
Sez. Norcineria
Avatar utente

Iscritto il: 19/08/2011, 19:19
Messaggi: 1783
Località: Abbiategrasso (MI)
Formazione: ITIS
Rispondi citando
Certo che occorre saper disossare ... fare il norcino è una specializzazione ... tante ore di lavoro e norcini esperti a farti i cazziatoni ;)
Questo comunque non vieta a nessuno di provarci, se osservi le cosce disossate che ho postato vedi che non vi è nulla di cucito.
Per disossare vi è solo un metodo, certamente perdi lo stinco ( e non perdi nulla) poi segue una leggera toelettatura.
Sicuramente è delicato per cui l'ambiente di stagionatura deve essere ben protetto.
saluti
mf

_________________
Wendell Berry, diceva “ se mangio carne voglio che venga da un animale che ha vissuto una bella vita all’aperto, senza affollamenti, su pascoli abbondanti, con acqua buona e alberi per ombra"...

http://www.leselvedivallolmo.it

Il prosciutto insaccato (TerrAmica nr. 0): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_0_2014/49?e=10353070/6348207
L'arte dell'insaccato (TerrAmica nr. 4): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/41?e=10353070/32332678
Il Salame Campagnolo (TerrAmica nr. 5): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/45?e=10353070/36962323


21/01/2015, 18:07
Profilo WWW

Iscritto il: 27/07/2012, 22:48
Messaggi: 319
Formazione: faidateoffgrid
Rispondi citando
Non è che scrivendo riesci a spiegare a noi poveri mortali la procedura?

SG


21/01/2015, 18:39
Profilo

Iscritto il: 27/07/2012, 22:48
Messaggi: 319
Formazione: faidateoffgrid
Rispondi citando
Buonasera a tutti quanti.
Oggi ho messo in salatura dei pezzi interi!
Prosciutto di 15 kg sale a copertura sfregato su cotenna e sulla carne viva solo appoggiato con leggerissima pressione.
Culaccia di 6 kg 3% sale e 0.1% pepe (metà intero metà spezzato grossolanamente), ben sfregato su cotenna e poggiato e leggero massaggio sulla carne viva.
Fiocco con cotenna 3kg 3% sale e 0.1% pepe, tutto come per la culaccia.

Domandone ora!
Il prosciutto lo lascio sotto sale per 10+15 giorni.
Per la culaccia e il fiocco?
11/12 giorni come leggo in altra discussione oppure meno/più tempo?

P.S.
Sto salando in ambiente con 7/9 gradi e umidità 87%.
Ho possibilità di salare con 11° e umidità 80% volendo.

Se la prima non va bene posso spostare.
Che mi dite?

Cordiali saluti,
SG


13/02/2015, 21:12
Profilo
Sez. Norcineria
Sez. Norcineria
Avatar utente

Iscritto il: 19/08/2011, 19:19
Messaggi: 1783
Località: Abbiategrasso (MI)
Formazione: ITIS
Rispondi citando
Salve,
Anche queste info sono state già trattate vedi i primi messaggi di questo argomento oppure in:
http://www.forumdiagraria.org/norcineria-f90/salumi-pezzi-carnei-interi-t60516.html

Comunque: culaccia, culatello, fiocco, fiocco con cotenna, spalla senza osso, spalla con osso, coppa .... sono tutti prodotti che se non superano i 6 kg bastano 7 giorni di salagione (sale dosato) con massaggio quotidiano.
Per la salatura: il sale penetra meglio in un ambiente umido, per cui io preferirei l'ambiente con 7/9 gradi e umidità 87%

Prosciutto: I tempi di salatura sono rapportati alle dimensioni della coscia, (regola normalmente seguita 1 chilo di peso corrisponde a un giorno di salatura + 10gg).

saluti
mf

_________________
Wendell Berry, diceva “ se mangio carne voglio che venga da un animale che ha vissuto una bella vita all’aperto, senza affollamenti, su pascoli abbondanti, con acqua buona e alberi per ombra"...

http://www.leselvedivallolmo.it

Il prosciutto insaccato (TerrAmica nr. 0): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_0_2014/49?e=10353070/6348207
L'arte dell'insaccato (TerrAmica nr. 4): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/41?e=10353070/32332678
Il Salame Campagnolo (TerrAmica nr. 5): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/45?e=10353070/36962323


14/02/2015, 2:15
Profilo WWW

Iscritto il: 21/11/2012, 23:34
Messaggi: 42
Formazione: Perito chimico industriale
Rispondi citando
Salve,
vorrei ricollegarmi al discorso prosciutto senz'osso. L'altro giorno ho fatto una prova disossando una coscia, prendendo esempio dalle immagini dei prosciutti senz'osso postati da Mario Francesco Carpentieri, sono andato aderente all'osso e ho cercato di tagliare tra le fasce muscolari per fare meno danno possibile. Poi ho messo sotto sale 5 giorni, la coscia era piccola, massaggiando ogni giorno, ora il prosciutto e' in frigo in orizzontale a stabilizzarsi. Il prossimo passo e' uniformare la superficie per eliminare le irregolarita', pepare e appendere a asciugare in cella (frigo modificato). Qualcuno ha esperienza in questo tipo di lavorazione?
Ho acquistato un manuale di norcineria con dvd inclusi, ma in merito a questo tipo di prosciutto non ci sono informazioni.
Vorrei avere qualche consiglio.
Grazie.

Paolo

_________________
Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione. Henry Ford


18/10/2015, 23:46
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 11/02/2010, 14:25
Messaggi: 115
Località: Milano
Formazione: Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Cuadrado, Padoin ...
Rispondi citando
Mi sembra di vedere proprio nel messaggio sopra al tuo che vi è scritto:"regola normalmente seguita 1 chilo di peso corrisponde a un giorno di salatura + 10 giorni) ho capito che tu lo hai disossato, ma secondo me 5 giorni di salatura sono pochissimi ... facendo il culatello che è due terzi di una coscia lo si tiene sotto sale minimo 7 giorni.
Saluti

_________________
"Per aspera sic itur ad astra" (Seneca)
<<attraverso le asperità alle stelle>>


20/10/2015, 22:36
Profilo

Iscritto il: 27/07/2012, 22:48
Messaggi: 319
Formazione: faidateoffgrid
Rispondi citando
Buongiorno.
Un mese fa ho fatto culaccia e 4 fiocchi con cotenna.
Ho dei problemi con la culaccia è un fiocco.
Ad un mese dalla fine della salagione, eseguita uguale all'anno scorso dato che i pezzi avevano il medesimo peso, questi due pezzi hanno un punto sulla carne esposta all'aria che rimane umido e non sviluppa muffe.
Questo umido odore sgradevole e vorrei sapere come procedere.
Ho provato a mettere un po' di sale a vedere se la cosa migliorava, ma nulla.
Ho effettuato un ulteriore lavaggio con aceto ma nulla.
Per l'umidità faccio un po' fatica perché a giorni va bene, altri si abbassa troppo e allora sposto dove c'è il formaggio che è fissa sopra 85.
Fino a che torna adeguato l'altro locale.
Consigli?
Io in ogni caso proseguo.
Però se mi dite già che sarà un fiasco sarò più felice! Almeno mi metto il cuore in pace.
Ciao a tutti e grazie!

P.S.
Salatura con dosi consigliate da mf e con temperatura e umidità uguali a quelli descritte nelle indicazioni in fase di salatura. Ho saltato due massaggi quotidiani.


Ciao a tutti.
SG


17/01/2016, 16:36
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 15/08/2013, 10:09
Messaggi: 99
Località: Lunigiana
Rispondi citando
Prova a fare un'incisione tipo mezzo uovo, con un coltellino da disosso nel punto che spurga e analizza!
Raffa

_________________
"siamo troppo abituati allo straordinario" Pensa ... se le stelle apparissero una sola notte ogni mille anni! (Emerson)


18/01/2016, 15:39
Profilo

Iscritto il: 20/10/2014, 19:39
Messaggi: 80
Località: ostrów lubelski
Formazione: diplomato
Rispondi citando
mfCarpentieri ha scritto:
Salagione; Si procede poi con abbondante sale aromatizzato all'operazione di salatura/sfregatura, sale umido sulla cotenna e sale secco per le parti muscolari, per primo sulla cotenna e sul grasso circostante l'arco del prosciutto, sulla cotenna il sale va sfregato a dovere, senza fare economie. Si chiama sfregatura proprio perché il sale per rimanere sul prosciutto deve essere preso in mano e premuto sulle parti con movimenti ampi che assomigliano ad un massaggio. Non basta appoggiare il sale, occorre premerlo e sfregarlo con vigore. Mentre sulla parte magra superiore, tutta la zona rossa intorno alla testa del femore, basta tirare il sale che rimane naturalmente appoggiato sul prosciutto senza sfregare con forza.

I tempi di salatura sono rapportati alle dimensioni della coscia, (regola normalmente seguita 1 chilo di peso corrisponde a un giorno di salatura + 10gg).
Nota: per ottenere una delicata sapidità, fissare comunque un tetto massimo di 26 giorni
I prosciutti vengono poi riposti in orizzontale su piani leggermente inclinati o forati per consentire lo sgocciolamento e l’allontanamento dei liquidi.
Con la Salatura si ottiene la fuoriuscita dei liquidi dalla carne (effetto osmotico) questa azione di penetrazione del sale viene aiutata da una variazione ciclica, significativa, della temperatura nella cella di salagione.
Il sale sarà poi tolto e ripristinato per il massaggio periodico o al bisogno, comunque più volte, nel periodo di salagione.
Un aspetto particolarmente interessante è l’utilizzo di ingredienti “aromatizzanti” nella salatura tra cui si evidenzia l’utilizzo dell’aglio, pepe, bacche di ginepro macinate insieme all’alloro e rosmarino, ed altre erbe aromatiche territoriali che contribuiscono sicuramente alla caratterizzazione del prodotto.


segue;



Per la salatura del prosciutto si fa con abbondante sale fino o semigrosso,ma quanto sale utilizzare? o ci si regola soltanto con i tempi di salatura? Grazie


16/02/2017, 11:23
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy