Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 14/07/2020, 9:47




Rispondi all’argomento  [ 2284 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 225, 226, 227, 228, 229  Prossimo
Aiuto nell allevamento di galline ovaiole perfavore 
Autore Messaggio

Iscritto il: 23/06/2016, 13:16
Messaggi: 92
Località: Cuneo
Formazione: Media Inferiore
Rispondi citando
Cara Rossella mi spiace davvero tanto leggere queste notizie.... purtroppo non posso aiutarti sia per la distanza sia per il fatto che per me è tutto decisamente nuovo...non posso che augurarti il meglio per il futuro...

Un abbraccio
Luka


10/11/2016, 22:38
Profilo

Iscritto il: 23/03/2015, 15:07
Messaggi: 1063
Località: Roma
Formazione: laurea sociologia
Rispondi citando
Buonasera a tutti.
Ultimo aggiornamento seppure non scrivo da tanto , visto che le notiie positive scarseggiano.
Inutile dire che la moria dei pulcini non me ne ha risparmiato quasi neanche uno. Praticamente , di tutti quei bellissimi piumini , e parlo di ben tre chioccie , potete immaginare quanti pulcini (circa una ventina) , ora me ne sono rimasti appena 4.
Rassegnata ho portato il mio amatissimo pio (nome originale lo so ) ..figlio di una ovaiola rossa ma schiuso dalla mia nanetta...dal veterinario , ai primi sintomi che l animale ha mostrato e che oramai conosco al volo (per restare in tema).
Il "verdetto" del veterinario è stato nefasto...l animale presentava una chiara coccidiosi insieme a verminosi..insomma...c ero praticamente arrivata anche da sola ma avevo assolutamente bisogno di una cura e dei nomi effettivi dei farmaci che avrei poi dovuto somministrare a tutti i pochi rimasti.
Purtroppo pio è deceduto dal veterinario dopo ben 7 giorni , e stranamente dopo una telefonata dello stesso che mi faceva pensare al meglio tanto che questo lunedi sarei dovuta andare a prenderlo.
Però no. Non è stato cosi. L animale all arrivo fu subito pesato ed effettivamente il veterinario iniiò a notare che per essere un galletto di 6 mesi circa , era eccessivamente magro e ritardatario in fase di crescita.
Ricordavo infatti che alcuni giorni prima aveva presentato una intensa voracità , ma al contrario dimagriva , fino a quando , appena ho notato l isolamento dello stesso e l inappetena , lo portai dal veterinario.
Ora , nel mio pollaio le classiche galline rosse , le ovaiole di circa 2 anni quasi , piu le due livornesi di quasi un anno e la nana...sono praticamente gli unici animali a resistere (facendo corna) a questa epidemia che non sta risparmiando nessuno di tutti i pulcini piu la nanetta gialla che fu chioccia e mamma di tutti questi la scorsa primavera.
Ora , inutile dire che ho studiato e ristudiato parecchio , il farmaco datomi dal veterinario è il famoso Baicox ma costa un occhio della testa perchè venduto in bottiglione da poterlo somministare a capanni interi di galline , ma non solo. Ovviamente anche per i risultati miracolosi e soprattutto rapidi dello stesso , per quanto riguarda la coccidiosi.
Non sono una veterinaria , è vero , mi addentro in questo campo purtroppo controvoglia , avrei preferito miliardi di volte non conoscere nè malattie e nè medicine e veder raolare i miei polli come sempre fin ora , ma purtroppo non è piu cosi.
In realtà il problema è piu consistente visto che alla coccidiosi si è aggiunta una bella diffusione di vermi...quindi stavolta ho poco da gioire perchè mentre un allevamento in batteria è piu facile da "pulire" , o comunque c è il famoso piano sanitario , per cui dopo la permanena dei soggetti da carne o uova , si fa spaio al cosiddetto vuoto sanitario.
Una sorta di disinfestaione totale dei posti e di tutti gli spai , che al contrario mio , raolando in ambiente rurale dunque in circa 200 mq di giardino , non posso assolutamente fare.
Praticamente posso intervenire curando i soggetti piu deboli o malati , ma poi se le loro feci ormai stanno nello stesso terreno dove raolano . sinceramente mi chiedo dove andrò a parare ...e anxi....domanda delle domande......
COME SI FA A DISINFETTARE UN TERRENO per fare in modo che le feci ormai sparse dappertutto non infestino gli altri?
Non ho altri spaxi..ho solo quello. Nè tantomeno posso cementare l unico giardino verde che ho.
Comunque vado avanti....è difficile...ma immagino che non sia successo solo a m,e.
Per quanto riguarda il nome del medicinale , ho letto qualcosa di simile consigliato dal dottor Andrea Mangoni stesso , in un precedente discussione riguardo appunto se l utilixxo di questi farmaci in animali da carne era corretto o meno.
Per quanto mi riguarda , dopo aver scoperto l arcano e la causa dei decessi...intervenire sul terreno ora è quello che mi preoccupa ma mi preme di piu.
Purtroppo in questo però , stavolta , sono completamente impreparata.
Graie a tutti.
PS....L ULTIA LETTERA DELL ALFABETO NON MI FUNIONA :( :(


23/11/2016, 21:51
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 31/05/2016, 18:58
Messaggi: 1983
Località: Paesino in provincia di Pesaro e Urbino
Rispondi citando
Caio Rossella, mi dispiace per i tuoi pulcini! :o
Quindi ora saresti rimasta senza gallo?
Secondo me il terreno ti conviene lavorarlo (con aratro o cose simili), non vedo altre soluzioni purtroppo!

_________________
Andrea


23/11/2016, 21:58
Profilo

Iscritto il: 23/03/2015, 15:07
Messaggi: 1063
Località: Roma
Formazione: laurea sociologia
Rispondi citando
Andrea , il galletto è rimasto.
LI...sempre sul solito albero dove passa ogni notte imperterrito sotto acquazzoni e freddo cane..ma lui sta li....praticamente mentre tutti gli altri decimati muoiono nonostante le mille cure , lui imperterrito canticchia dall alto del suo alberello.
Mà.....mentre per mesi mi sono ostinata a chiuderlo dentro la notte al caldo con tutti gli altri.
Si vede che non c ho capito proprio niente.
E' vero...la natura è la natura.
Secondo il veterinario i soggetti deboli erano appunto tutti i giovani , e infatti la moria è stata quasi totale sia da quelli piu piccoli di circa due mesi , fino ad arrivare a quelli di 6 mesi. TUTTI.
Mi ha confermato che le galline piu adulte insomma quelle che chiamo le vecchie , (hanno quasi due anni) , resistono perchè hanno una protezione intestinale e fisica formata ormai col corso del tempo , un po come un adulto non va piu incontro le classiche malattie dei bambini..morbillo , rosolia ecc.
Per farla breve , somministro loro aviochina , un sostituto del carissimo baicox , molto piu economico e conosiuto sbirciando su agraria e company. Non me ne volete ma tanto menziono solo il nome , ovviamente il resto della cura la fa il veterinario...sia il dosaggio che i tempi di somministrazione. Sembrerebbe comunque anche questo specifico per coccidiosi.
Per quanto riguarda il trattamento da praticare al terreno...caro Andrea...mi ci vedi con l aratro???? :lol: :lol: :lol:
Mi sto sbellicando dalle risate ....No....già immagino i vicini di casa in piena Roma !
Se prima rischiavo la neuro...mi manderanno direttamente i fucilieri a casa!
Magari prima però mi faccio trovare con un cappello da cowboy sopra ad un cavallo con l aratro dietro ! :lol:
Almeno se devo farle le cose ...le voglio fare BENE!!!!!!!!!


24/11/2016, 13:50
Profilo

Iscritto il: 23/03/2015, 15:07
Messaggi: 1063
Località: Roma
Formazione: laurea sociologia
Rispondi citando
PS....Il galletto ha 8 mesi , canta da 2 mesi ma non si è mai accoppiato !
Dunque sfatato il mito che quando il gallo canta si accoppia.
O almeno infondo è un po sfigato...gli sono morte tutte le sue giovani donzelle ed è rimasto a guardarsi le zitellone grosse e vecchie....
credo abbia deciso di abdicare ....piuttosto che provarci con quelle grassone arpie.... :lol: :lol: :(


24/11/2016, 13:53
Profilo
Sez. Polli
Sez. Polli
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2015, 16:36
Messaggi: 4704
Località: Foggia
Formazione: Diploma di ragioneria
Rispondi citando
Ciao Rossella..mi spiace per la moria..quando hai scritto l'ultima volta dai sintomi da te elencati mi era stato subito abbastanza chiaro che si trattasse di coccidiosi..ma nn essendo veterinario e dato che sul formato è vietato fare diagnosi mi sono astenuto..
In realtà ho tentato di mandarti la foto di alcune pagine con descrizione e cure prese da un libro ma tramite MP nn sono stato capace a caricare immagini..ti chiedo scusa..mi sento in colpa..forse avrei potuto aiutarti a limitare i danni.. :-(
Per il terreno nn hai bisogno performance di aratro..esiste la "vanga"..metti il tuo compagno a lavoro..!! Cerca su Google "vangatura"..troverai video e immagini su come fare..


24/11/2016, 15:22
Profilo
Sez. Polli
Sez. Polli
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2015, 16:36
Messaggi: 4704
Località: Foggia
Formazione: Diploma di ragioneria
Rispondi citando
Poi volevo chiederti..
Hai alimentato i pulcini con mangime primo periodo con coccidiostatico per almeno 30/40 giorni..?
E dopo hai dato un secondo periodo..? Io anche il secondo lo do con coccidiostatico..
La coccidiosi colpisce i pulcini che la prendono dalle feci degli adulti..io fino a che nn hanno almeno 5mesi nn li unisco agli adulti e li alimento con mangime apposito..


24/11/2016, 15:27
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 31/05/2016, 18:58
Messaggi: 1983
Località: Paesino in provincia di Pesaro e Urbino
Rispondi citando
Rossella76 ha scritto:
Per quanto riguarda il trattamento da praticare al terreno...caro Andrea...mi ci vedi con l aratro???? :lol: :lol: :lol:
, :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Io ho scritto aratro ma intendevo molte cose, vanga, aratro, motocoltivatore, motozappa...

_________________
Andrea


24/11/2016, 16:34
Profilo

Iscritto il: 23/03/2015, 15:07
Messaggi: 1063
Località: Roma
Formazione: laurea sociologia
Rispondi citando
Luca , graie per quello che mi hai scritto , cioè per il tentativo mal riuscito di caricarmi informaxioni sulla coccidiosi.
Tranquillo , c ero arrivata anche io nel mio picccolo dopo serate intere a smanettare su tutte le pagine di agraria e company , per quanto riguarda sintomi e affini.
Ma ho fatto bene , come sempre si dice , a recarmi dal veterinario , altrimenti non avrei mai immaginato che le infestaioni erano due , e oltre la coccidiosi mi ha parlato di tantissimi vermi e tra l altro diversi , intestinali.
Il mio carissimo galletto , nonostante crescesse alto alto , era praticamente uno scheletro.
Eppure mangiava.
Per quanto riguarda il mangime primo periodo , sempre dato. L ho somministrato totale fino a 3 mesi , dopodichè lo aggiungevo sempre e omunque nel loro mangime misto alle granaglie per adulti. Dunque no..non l ho sostituito bruscamente mai , ero gia informata di cosa poteva accadere con la sospensione immediata , ma stavolta credo che il problema principale stia nel terreno.
Mi spiego meglio ..per tutti.
Appena iniixiai (la x va e viene) questa esperiena con le galline , il terreno ovviamente era immacolato. Nessun animale prima e tantissima erbetta .Le ho lasciate raxxolare li x en due anni e adesso credo che il terreno abbia assorbito un po troppa emmmmm...,cacca ..diciamo. Mettici in piu l umidità dovuta a piogge continue dei mesi scorsi ed ecco fatto che un batterio o virus si propaga dappertutto. Non sono uno scienxiato ma non -c è voluto molto a capire.
Ora purtroppo stanno tutte .chiuse ...non scorraxxano piu nel famoso giardino...le isa resistono , idem le due livornesi , ancche quella livornese famosa che divenne chioccia , ma i suoi piccoli sono tutti morti.
Su una ventina di nuovi esemplari me ne restano circa 5...purtroppo una presenta nuovamente i sintomi.
La sto curando ma da ieri ha smesso di reggersi in piedi.
Fa male....quello che era bellissimo agli occhi e al cuore , circa un anno fa ....è diventato triste e freddo.
Ma rinascerà.
Graxie di cuore.


25/11/2016, 16:17
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/06/2015, 18:25
Messaggi: 1370
Località: Provincia di Caserta
Formazione: Ragioneria
Rispondi citando
Salve ragazzi rieccomi dopo tanto anzi tantissimo tempo....come vanno le cose qui? ;)

_________________
"Il segreto è non correre dietro alle farfalle. È curare il giardino perché esse vengano da te"


19/04/2019, 15:37
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 2284 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 225, 226, 227, 228, 229  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy