Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 12/07/2020, 10:29




Rispondi all’argomento  [ 1586 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 155, 156, 157, 158, 159  Prossimo
solanum chrysotrichum l'albero delle melanzane e non solo 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6997
Località: PALERMO
Rispondi citando
Nuovo video innesti su solanum mauritianum. Come l'anno scorso mi risulta una pessima pianta, con diversi problemi. https://www.youtube.com/watch?v=16kH1hlAm8w


01/10/2019, 20:41
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2014, 20:56
Messaggi: 245
Località: Scandiano (RE)
Formazione: laurea
Rispondi citando
Io devo svernare i solanum e finora ho ottenuto buoni risultati con il solanum chrisotrichum e con il torvum, mentre sia il macranthum che il mauritianum mi hanno dato dei problemi; pensavo che soffrissero lo svernamento ma ora vedo che anche in Sicilia col mauritianum non si ottengono buoni risultati... forse a Taurianova c'è un terreno o un clima più adatto allo sviluppo di questo portainnesto. :?

_________________
L'esperienza e' il tipo di insegnante piu' difficile. Prima ti fa l'esame, e poi ti spiega la lezione.


15/10/2019, 10:31
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6997
Località: PALERMO
Rispondi citando
Non è una questione di terreno è la pianta che ha delle fasi di crescita totalmente diversa dal torvum e dal chrysotrichum In questo periodo le piante di pomodoro innestate su mauritianum si sono riprese e sono belle verdi. Il problema di tutti quelli che fanno i video è che mostrano la parte bella della pianta. Potevo farlo anche io fare in modo che tutto era bellissimo :D ma non è cosi poi ognuno crede a quello che vuole.


15/10/2019, 10:38
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6997
Località: PALERMO
Rispondi citando
La pianta di mauritianum produce i pomodori ma non ha la capacita di produrre di continuo visto che si blocca più volte durante l'anno, al massimo quelle del signor mangano essendo più grandi spingono più linfa dopo che innesti ma poi avranno sempre i problemi di blocco e tempi lunghissimi per far ingrossare le melanzane. Se guardi attentamente i video del signor mangano si possono notare melanzane vecchie appese per far vedere una pianta con tante melanzane, prima raccolta sia pomodori che melanzane, e altra raccolta sicuramente in questo periodo visto che nel terreno c'è molta erba e poi ci sono le zucche che si raccolgono anche adesso. Ti mostro le foto della pianta di mauritianum l'unica che ho tenuto per vedere cosa succedeva e infatti adesso si è ripresa dopo che per tutto il periodo estivo ha avuto i problemi che ho mostrato nel video. Forse come portainnesto autunnale può andare bene ma come portainnesto annuale per me fa pena.


Allegati:
IMG_9363.JPG
IMG_9363.JPG [ 116.58 KiB | Osservato 603 volte ]
IMG_9364.JPG
IMG_9364.JPG [ 89.42 KiB | Osservato 603 volte ]
IMG_9362.JPG
IMG_9362.JPG [ 168.04 KiB | Osservato 603 volte ]
IMG_9361.JPG
IMG_9361.JPG [ 194.71 KiB | Osservato 603 volte ]
15/10/2019, 12:04
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2014, 20:56
Messaggi: 245
Località: Scandiano (RE)
Formazione: laurea
Rispondi citando
Come ho già scritto anch'io sono stato deluso dal mauritianum, però, a parte il video di Mangano non mi spiego come da questo video sul tuo canale risulta che questo portainnesto è utilizzato con profitto in Cina
https://www.youtube.com/watch?v=P8HqskxBhog&t=11s

_________________
L'esperienza e' il tipo di insegnante piu' difficile. Prima ti fa l'esame, e poi ti spiega la lezione.


16/10/2019, 13:03
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6997
Località: PALERMO
Rispondi citando
gianni48 ha scritto:
Come ho già scritto anch'io sono stato deluso dal mauritianum, però, a parte il video di Mangano non mi spiego come da questo video sul tuo canale risulta che questo portainnesto è utilizzato con profitto in Cina
https://www.youtube.com/watch?v=P8HqskxBhog&t=11s" target="_blank

Non è che la pianta non produce le melanzane, li produce ma con tempi lunghissimi, anche io ho prodotto melanzane di 900 grammi prima fruttificazione, poi il blocco della pianta e poi la seconda fruttificazione. Se osservi i video anche quello cinese sono sempre la prima fruttificazione. Ho innestato la stessa melanzana del video cinese su chrysotrichum si può vedere a fine video https://www.youtube.com/watch?v=16kH1hlAm8w In oltre ho innestato il chrisotrichum molto dopo gli innesti fatti su mauritianum. Piante coltivate a un metro di distanza stesso modo di coltivazione. E poi chi ha detto che i cinesi lo fanno per profitto? Magari lo innestano perche è una zona con poca acqua e sfruttano solo il periodo di produzione della prima fruttificazione anche perche gli innesti non sembrano vigorosi. Cmq ti posso dire che anche altre persone con cui sono in contatto riscontrano gli stessi problemi che ho fatto vedere.


16/10/2019, 20:34
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2014, 20:56
Messaggi: 245
Località: Scandiano (RE)
Formazione: laurea
Rispondi citando
Ho visto tutto il video, anche quella parte in cui innesti il chry.
Ho tradotto una parte del commento al video cinese con il traduttore vocale e il commentatore dice che questa coltivazione è praticata in zone aride e improduttive, quindi penso anch'io che si accontentino di un solo raccolto; gli innesti hanno uno sviluppo ridotto ma le foglie i frutti sembrano normali, forse perché fanno pochi innesti su ogni pianta.

_________________
L'esperienza e' il tipo di insegnante piu' difficile. Prima ti fa l'esame, e poi ti spiega la lezione.


17/10/2019, 0:41
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6997
Località: PALERMO
Rispondi citando
L'albero del melone pepino.


Allegati:
IMG_0019.JPG
IMG_0019.JPG [ 127.95 KiB | Osservato 440 volte ]
IMG_0010.JPG
IMG_0010.JPG [ 114.76 KiB | Osservato 440 volte ]
IMG_0011.JPG
IMG_0011.JPG [ 81.89 KiB | Osservato 440 volte ]
IMG_0018.JPG
IMG_0018.JPG [ 57.06 KiB | Osservato 440 volte ]
08/12/2019, 18:02
Profilo

Iscritto il: 20/02/2020, 15:50
Messaggi: 1
Rispondi citando
Salve, sono nuovo del forum (appena iscritto)..l'ho scoperto per caso, cercando in rete come fare un buon innesto di melanzana su una pianta di solanum torvum che ho acquistato su un sito. Ho letto le tante indicazioni che sono state date e, fermandomi alla lettura, sembra un gioco da ragazzi. Ma so che all'atto pratico andrà tutto storto :) non sono un esperto, solo un appassionato. Non ho mai fatto un innesto in vita mkia..ma voglio provarci quest'anno.
Come ho detto, ho acquistato una piantina di solanum torvum..anche se non sono certo si tratti di torvum. Magari farò una foto e la pubblicherò per raccogliere vostre opinioni. spero di sfruttare i vostri preziosissimi consigli prima di cimentarmi in questa avventura :D


20/02/2020, 15:57
Profilo

Iscritto il: 18/06/2020, 23:42
Messaggi: 4
Località: provincia di Bologna
Formazione: scuola media
Rispondi citando
Buonasera,
grazie per avermi accolto nel forum.

Premetto, che mi sono letto tutti i 158 post precedenti, e mi sono divorato il contenuto con molto interesse.

Sono della provincia di Bologna, da qualche anno mi sono messo a fare l'orto. L'anno scorso, ho acquistato 4 piante di melanzane innestate, che mi hanno colpito per quante melanzane ho raccolto, rispetto a delle piante non innestate.
Quest'anno, ho rimesso 16 piante innestate di melanzane, perchè mi piace conservarle sott'olio per l'inverno.
Ho iniziato a fare una ricerca su internet, sulle melanzane innestate e mi si è aperto un mondo che mi ha attirato molto.
Avevo delle piante di pomodori salentini seminati da me in più, e ho provato a innestargli sopra dei ciliegini per provare a fare primi innesti. ( sapendo, che bisogna però usare dei pomodori come portainnesto, ma ho voluto iniziare.
All'inizio di maggio ho piantato dei semi di solanum chrysotrichum, e dopo circa un mese scarso sono nate le piantine.
Ho anche ordinato altri semi di
Solanum MAURITIANUM
Solanum CHRYSOTRICHUM
che mi arriveranno fra un mesetto (metà luglio), mentre il
Solanum SWARTZIANUM -AL MOMENTO TERMINATO,CON PRODUZIONE IN CORSO, SARA' DISPONIBILE DOPO L'ESTATE
sò, che potrò innestarle il prossimo anno.
pensavo di coltivare le piante dentro dei vasi per poterle mettere a riparo nei mesi invernali
Ho un tunnel di 8m x 3m non riscaldato, e pensavo di metterci le piantine per proteggerle dal freddo durante l'inverno.
Ho anche una cantina con finestra non riscaldata.
Il signore, che gentilmente mi spedirà i semi,mi ha detto di fare una paciamatura sulla terra e di proteggerle con un tessuto non tessuto la pianta, per l'inverno in tunnel non riscaldato.
Adesso, le piantine sono in vasetti di circa di diametro 16 e necessitano di essere messe in vasi più grandi.
Desideravo sapere:
1) Sono sufficenti vasi da 12L 26x26 cm o è meglio metterle in vasi da 18L 30x 30 o da 25L 33x 33
2) Metterei dell'argilla espansa sul fondo x 5 cm, poi mescolerei della torba 60% + terra 40% con dello stallattico in pallett 500 g, per vaso. Va bene.
3) il Solanum MAURITIANUM è il Torvum???
4) vorrei fare dei vasi con CHRYSOTRICHUM, per fare degli alberelli da tenere sempre in vaso.
mentre il Torvum lo terrei in vaso per l'inverno e poi dopo innestato, metterlo a dimora nella terra. Faccio bene?
5) faccio bene a proteggerle con un tessuto non tessuto la pianta, per l'inverno in tunnel non riscaldato?
Ringrazio fin d'ora, chi mi vorrà aiutare a diventare un bravo ortolano innestatore.


18/06/2020, 23:56
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1586 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 155, 156, 157, 158, 159  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy