Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 13/12/2019, 8:11




Rispondi all’argomento  [ 1900 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 182, 183, 184, 185, 186, 187, 188 ... 190  Prossimo
Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali 
Autore Messaggio
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 57606
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Ministra Bellanova: diciamo no al falso cibo, sosteniamo in Europa obbligo origine materie prime in etichetta

"Diciamo no al falso cibo! Anche per questo sosteniamo con convinzione in Europa la necessità di rendere obbligatoria l'origine delle materie prime degli alimenti in etichetta. Solo così si costruisce un'alleanza tra produttori e cittadini. Per noi la trasparenza è un diritto e va garantito".

Così la Ministra delle politiche agricole Teresa Bellanova commenta la raccolta di 1,1 milioni di firme sulla petizione di Coldiretti per estendere l’obbligo di indicare l’origine in etichetta a tutti gli alimenti con la petizione europea “Eat original! Unmask your food” (Mangia originale, smaschera il tuo cibo).
...

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


12/10/2019, 12:49
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 57606
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Caporalato: Ministra Bellanova, legge 199 funziona ora rafforzare prevenzione. Prossima settimana tavolo con ministre Catalfo e Lamorgese

“Il caporalato è criminalità. Lo dimostrano le tante operazioni che in questa settimana ci sono state in varie aree del Paese. Nel potentino è stata smantellata una rete criminale che gestiva più di mille braccianti, negando i diritti più elementari. La legge 199 funziona, ora dobbiamo rafforzare la prevenzione. La prossima settimana insieme alle ministre Catalfo e Lamorgese ci confronteremo al tavolo sul caporalato al Ministero del lavoro. Dobbiamo spezzare la catena che tiene legati a doppio filo lavoratori e imprese ai caporali e alle organizzazioni criminali. Favorire meccanismi trasparenti, automatici, tempestivi, di incrocio domanda e offerta. Sconfiggere concorrenza sleale e dumping. La dignità dei lavoratori al primo posto. Noi non stiamo a guardare". Così la Ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


12/10/2019, 13:47
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 57606
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Caporalato: Ministra Bellanova su arresto imprenditore che sparava ai braccianti

"Non ho parole. E vorrei fosse chiaro fino in fondo che una delle ragioni per cui siamo chiamati a stroncare il caporalato è la degenerazione di ogni tipo a cui caporali e imprese senza scrupoli si sentono autorizzati. Ancora una volta ripeto: abbiamo un'ottima legge che va applicata per intero.
Deve essere però altrettanto chiaro: crimini di questa natura non possono e non devono screditare un settore caratterizzato per la maggior parte da imprese sane e rispetto della dignità del lavoro. La legge va applicata fino in fondo anche per questo: difendere l'impresa sana“. Così la Ministra Teresa Bellanova sull'arresto a Terracina di un imprenditore agricolo che sparava ai braccianti per costringerli a lavorare ancora di più e che si avvaleva di caporali per il controllo dei lavoratori.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


12/10/2019, 19:54
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 57606
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
A Lussemburgo oggi e domani Consiglio dei Ministri Agricoltura e Pesca
All'ordine del giorno Riforma e risorse PAC, Dazi Usa, Cimice asiatica
Accolta la sollecitazione italiana a confrontarsi su Dazi Usa e Cimice asiatica

Consiglio dei Ministri Agricoltura e Pesca oggi e domani a Lussemburgo, con all'ordine del giorno temi particolarmente rilevanti, e urgenti.
Nello specifico, per la Riforma della PAC, saranno discusse le proposte relative agli impegni climatico ambientali; alla flessibilità finanziaria nei pagamenti diretti, al Piano strategico nazionale, agli interventi settoriali, alle risorse a disposizione della futura strategia agricola europea. Obiettivo: arrivare al Consiglio Agrifish del dicembre prossimo con una proposta aggiornata.
Quindi, Dazi Usa, argomento inserito all'ordine del giorno dopo la ferma presa di posizione nella scorsa settimana della Ministra Teresa Bellanova con la lettera inviata a Phil Hogan dove la Ministra sollecitava, insieme alla discussione in Consiglio, iniziative concrete per impedire che a dover pagare la guerra commerciale fossero le imprese dell'agroalimentare italiano con il fondato rischio di enormi ripercussioni economiche e aziendali
Infine, sempre su richiesta italiana, il Consiglio agricoltura si confronterà sull'emergenza cimice asiatica nel Nord Italia che ha già prodotto danni rilevantissimi al settore ortofrutticolo colpendo in particolare mele, pere, kiwi, pesche, ciliegie, albicocche e vivai.
Nel merito, il nostro Paese sosterrà la necessità di adottare misure specifiche per affrontare l'emergenza, nonché una richiesta di deroghe nell'ambito del regolamento sull'OCM al fine di salvaguardare le risorse finanziarie assegnate alle Organizzazioni dei produttori.
A rappresentare l'Italia, insieme alle strutture tecniche del Mipaaf, il sottosegretario Giuseppe L'Abbate.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


14/10/2019, 18:41
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 57606
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
UTILIZZAVANO SENZA AUTORIZZAZIONE IL NOME PROSECCO: SEQUESTRATE OGGI CENTINAIA DI CONFEZIONI DI PATATINE
BELLANOVA: “NON POSSIAMO CONSENTIRE FURTI D’IDENTITA’ ”

“I furti di identità non possono essere consentiti”.
Così la Ministra Teresa Bellanova commenta il sequestro amministrativo avvenuto oggi per “utilizzo di nomi di vini Dop, senza autorizzazione del Consorzio”, di centinaia di confezioni di snack di “patatine al Prosecco “ a marchio Pringles, in vendita in una catena di supermercati veneta che a sua volta aveva acquistato il prodotto da una Società Olandese.
Le patatine utilizzavano infatti senza autorizzazione il nome Prosecco e, peraltro, recavano negli ingredienti una non meglio precisata “polvere di prosecco”.
“Il sequestro di oggi”, prosegue la Ministra Bellanova, “testimonia l’impegno forte del Ministero e dell’ICQRF, la nostra Autorità per la lotta alle frodi e la tutela della qualità, nel combattere l’usurpazione di nomi protetti italiani. Azione che avviene sia in Italia, dove esiste una legislazione organica a tutela delle indicazioni geografiche, sia all’estero e sul web”.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


14/10/2019, 20:42
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 57606
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
PESCATORI PUGLIESI: IL 17 OTTOBRE L’INCONTRO AL MIPAAF CON GI UFFICI

Si terrà il 17 ottobre prossimo alle 11, al Mipaaf, l’incontro tra una rappresentanza dei pescatori pugliesi e la Direzione Generale della Pesca marittima e dell’acquacultura per ascoltare le istanze sui problemi del settore. “Il Ministero è attento a quanto sta accadendo anche in queste ore in Puglia”, dice la Ministra Teresa Bellanova. “La priorità è tutelare il reddito dei pescatori; per questo ho chiesto agli uffici di fissare l’incontro”.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


14/10/2019, 20:43
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 57606
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Consiglio dei Ministri agricoltura e Pesca a Lussemburgo
Cimice asiatica: Hogan assicura disponibilità a valutare interventi
Dazi: per i formaggi italiani possibili interventi eccezionali

Danni al settore agricolo italiano provocati dalla diffusione della Cimice asiatica e danni all’agroalimentare italiano derivanti dai dazi: questi, tra gli altri, i temi che su proposta italiana sono stati discussi nel Consiglio dei Ministri Agricoltura e Pesca riunito a Lussemburgo.

La Cimice asiatica, è stato ribadito, ha colpito soprattutto le Regioni del Nord Italia, in particolare i frutteti, che hanno registrato ingenti perdite produttive per mancata raccolta. Si stimano complessivamente circa 500 milioni di euro di danni al settore ortofrutticolo, tra mancati redditi e danni indiretti.

Dinanzi a questa situazione e considerato l’importante ruolo che possono svolgere le Organizzazioni dei produttori, l’Italia ha chiesto alla Commissione di valutare con urgenza ogni possibile soluzione. In particolare, nell’ambito del regolamento dell'OCM n. 130872013, per garantire alle Organizzazioni dei produttori la necessaria flessibilità per adattare gli strumenti disponibili e salvaguardare al meglio le relative risorse finanziarie nei programmi operativi.

In risposta alle richieste italiane, il Commissario Hogan ha assicurato la piena disponibilità della Commissione a valutare le richieste che saranno presentate nel quadro dell'Organizzazione di mercato del settore ortofrutta.


Quando ai dazi USA, tema anche questo discusso su sollecitazione italiane, Hogan si è detto fiducioso per la ricerca di una soluzione negoziale, nonostante il limitato tempo a disposizione, anche perché nessuna delle parti avrebbe interesse ad avviare una guerra commerciale. Va in questa direzione, la proposta presentata dalla Commissione alla controparte USA nel luglio 2019.

Tuttavia, ove non fosse possibile raggiungere l’accordo, la Commissione è pronta ad attivare misure appropriate, per tutelare i prodotti di punta dell’agroalimentare europeo.

Per quanto concerne i formaggi di qualità Italiani, la Commissione ha dichiarato la piena disponibilità ad attivare interventi eccezionali come lo stoccaggio privato e misure specifiche di promozione all'export extra UE, cui saranno assegnate risorse dedicate.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


15/10/2019, 14:43
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 57606
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
MANOVRA, BELLANOVA: NO A NUOVE TASSE PER AGRICOLTORI CON AZZERAMENTO IRPEF AGRICOLA

“L’agricoltura è tornata nell’agenda economica da protagonista e ha avuto l’attenzione che merita, pur in un contesto di risorse limitate. Abbiamo mantenuto l’impegno di non aumentare le tasse agli agricoltori. Per questo sono soddisfatta dell’azzeramento Irpef per chi vive di agricoltura, che significa quasi 200 milioni di euro che lasciamo alle imprese per investire. Non ci saranno aumenti sull'imposta di registro e, come era già confermato con il Ministro Gualtieri, le agevolazioni per il gasolio agricolo non subiscono tagli”.

Così la Ministra delle politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova sulla manovra di bilancio.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


16/10/2019, 19:06
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 57606
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Giornata Mondiale Alimentazione BELLANOVA: RIDUZIONE DEGLI SPRECHI ALIMENTARI NOSTRO OBIETTIVO PRIORITARIO

"Vogliamo impegnarci per ridurre gli sprechi alimentari, sostenere un'economia circolare, combattere la fame, combattere le disuguaglianze. La lotta agli sprechi alimentari è un nostro obiettivo ineludibile. Solo in Italia lo spreco di cibo vale 12 miliardi. Con il nostro Ministero e con il Ministero del Lavoro garantiamo già adesso l'assistenza alimentare a oltre 2 milioni di persone indigenti. Dobbiamo fare di più. Bisogna per questo rilanciare il lavoro avviato con la Legge 166 del 2016, di riduzione delle filiere produttive e di educazione delle famiglie, considerato che il 50 per cento dello spreco avviene dentro le mura di casa. Ho già convocato per il 5 novembre il Tavolo di contrasto agli sprechi alimentari e di assistenza alimentare agli indigenti per un confronto con i componenti e per fissare un calendario operativo dei lavori". Così la Ministra Bellanova che oggi ha partecipato alla Giornata Mondiale dell'alimentazione.
...

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


16/10/2019, 19:15
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 57606
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
AGEA: Al VIA PAGAMENTO ANTICIPI DOMANDA UNICA 2019
BELLANOVA: "NOSTRO OBIETTIVO SNELLIRE LE PROCEDURE BUROCRATICHE"

Sono oltre 200mila le aziende, per un importo di oltre 460milioni di euro, interessate al pagamento degli anticipi della domanda unica 2019 cui ha dato avvio con i primi provvedimenti l'Organismo Pagatore Agea.

Le attività di pagamento proseguiranno con cadenza periodica per tutto il periodo previsto (16/10 -31/11) sulla base del progressivo completamento delle procedure istruttorie.

"Questo è un momento sempre molto atteso dagli agricoltori italiani", commenta la Ministra Bellanova che aggiunge: "L'erogazione del servizio deve essere sempre più vicina alle esigenze delle imprese: snellire le procedure burocratiche è un nostro obiettivo prioritario".

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


21/10/2019, 13:01
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1900 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 182, 183, 184, 185, 186, 187, 188 ... 190  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy