Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 23/06/2024, 10:37




Rispondi all’argomento  [ 74 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
CONSORZIO TUTELA CIOCCOLATO DI MODICA IGP 
Autore Messaggio
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67910
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Cioccolato di Modica IGP per il Consiglio Nazionale della Federazione italiana Cuochi a Palermo
Il Consorzio del Cioccolato di Modica Igp, con la produzione di un astuccio dedicato all’evento, ha voluto premiare l’iniziativa del presidente Rosario Seidita e di tutto il consiglio dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani che ha fortemente voluto e ottenuto che per la prima volta si celebrassero in Sicilia, a Palermo, i lavori del Consiglio Nazionale della Federazione Italiana Cuochi.
La scelta della Sicilia e della città di Palermo non è casuale atteso che la Sicilia ha ottenuto da IGCAT
( Istituto Internazionale di Cultura Arti e Turismo ) l’illustre e storico riconoscimento di Regione Europea
della Gastronomia 2025, la prima regione in Italia.
Il Consiglio Nazionale della Federazione Italiana Cuochi si è svolto nei giorni 11 e 12 marzo, nell’ambito di Expo Cook e ha registrato la presenza della dirigenza nazionale della FIC, a cominciare dal presidente nazionale, Rocco Cristiano Pozzulo, con tutta la Giunta esecutiva.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


14/03/2024, 15:19
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67910
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Cioccolato di Modica Igp, e Pistacchio di Raffadali Dop, ospiti alla 76° edizione del Mandorlo in Fiore

In collaborazione con il Consorzio del Pistacchio di Raffadali Dop, nell’ambito del Progetto “Il mito e la Terra”, finanziato dal Gal Sicani, il cioccolato di Modica IGP è stato impiegato nella preparazione del Cous Cous dolce di Agrigento, una antichissima ricetta risalente al 1200, custodita nel monastero del Santo spirito di Agrigento, oramai divenuta il simbolo dell’unione fra il territorio agrigentino e la città di Modica.
Il Cous Cous dolce di Agrigento, infatti, annovera fra i principali ingredienti il Pistacchio di Raffadali Dop, il Cioccolato di Modica IGP, le mandorle della Valle dei Templi e l’Arancia di Ribera Dop candita mirabilmente dai Fratelli Sabella di Ribera.
Il Cous Cous dolce di Agrigento è stato preparato dallo Chef Nino Di Carlo , assemblato e decorato dai corsisti del serale dell’Ambrosini di Favara, mentre il giovane maestro Carlo Pedalino ha preparato il Pane al cioccolato di Modica IGP impreziosito dal pistacchio di Raffadali Dop.
Oltre mille ospiti del Palacongressi, che hanno assistito alla esibizione dei gruppi folkloristici nell’ambito de 66° Festival Internazionale del Folklore,condotto da Chiara Squaglia di Striscia la notizia e da Riccardo Gaz, hanno potuto così degustare due prodotti, espressione della tradizione culinaria siciliana e che hanno concorso alla attribuzione alla Sicilia del titolo di Regione Gastronomica Europea 2025, lo stesso anno in cui Agrigento si presenta al mondo quale Capitale Italiana della Cultura.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


16/03/2024, 12:45
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67910
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Il Cioccolato di Modica Igp al fianco dell’Istituto d’Istruzione Superiore Archimede di Modica per il Progetto ERASMUS + “Arts for climate change”.
Il Progetto, coordinato dall’Archimede di Modica, coinvolge le Istituzioni scolastiche di altri tre Paesi europei : Austria, Croazia e Turchia.
Il progetto prevede un modo diverso e innovativo di insegnare: metodi informali attraverso diverse forme d'arte, con lo scopo di educare i giovani e sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della protezione dell'ambiente.
Obiettivi finali : 1. Aumentare la consapevolezza dell'importanza della protezione dell'ambiente e della lotta contro il cambiamento climatico 2. Sviluppo delle competenze chiave di tutti i partecipanti al progetto 3. Manuale di buone pratiche.
Sei gli studenti della terza classe dell’Archimede , guidati dalle professoresse Graziella Corallo e Mariella Di Rosa, che hanno partecipato proficuamente alle attività progettuali che si sono svolte nelle scuole croate, partner del progetto, Gimnazija Metković e Oslovna Glazbena škola Metković, dall’11 al 15 marzo.
Gli studenti modicani sono stati ospiti delle famiglie croate.
Nel corso dell’abituale scambio di doni fra le delegazioni, quella modicana ha offerto delle barrette di cioccolato di Modica IGP, con un incarto speciale , esclusivo, dedicato ai progetti Erasmus+ dell’Archimede , un incarto molto particolare per il quale è stata utilizzata la grafica ideata da Orazio Giannì , studente dell’Archimede , in occasione di Chocomodica 2023 nell’ambito del Concorso “Un incarto per il cioccolato di Modica IGP”.
Il progetto ERASMUS + “Arts for climate change” prevede prossime mobilità in Turchia nel mese di ottobre e in Italia a gennaio, quando l'istituto Archimede di Modica accoglierà le delegazioni estere per completare le attività del progetto.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


16/03/2024, 16:19
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67910
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Il Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica IGP per il 250° Anniversario di Fondazione della Guardia di Finanza

È stato un onore, per il Direttore del Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica, Nino Scivoletto, ricevere l’invito dal Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Andrea De Gennaro, alla cerimonia di avvio delle celebrazioni per la ricorrenza del 250° Anniversario di Fondazione del Corpo.
Per l’evento il Consorzio ha fatto dono alla Guardia di Finanza di una scultura in cioccolato, realizzata dalla scultrice Elisa Corallo: un basso rilievo raffigurante un grifone stilizzato simbolo della Guardia di Finanza. (Foto 1)
La scultura è stata presentata al pubblico a conclusione della suggestiva cerimonia svoltasi giorno 20 marzo scorso a Roma, presso il Centro congressi “La Nuvola”, alla quale hanno presenziato il Presidente del Consiglio dei ministri, On. Giorgia Meloni, il Ministro dell’Economia e delle Finanze, On. Giancarlo Giorgetti, il Ministro della Difesa Guido Crosetto , il Comandante Generale del Corpo, Generale di Corpo d’Armata Andrea De Gennaro e le più alte Autorità istituzionali.
Apprezzamenti lusinghieri sono stati rivolti all’artista Elisa Corallo; ai presenti alla cerimonia offerto in degustazione cioccolato di Modica IGP.
Assai gradita l’attenzione rivolta alla scultura dal Generale di Corpo d’Armata Rosario Lorusso, Comandante Interregionale dell'Italia Sud-Occidentale della Guardia di Finanza. (Foto 2)
Il basso rilievo, delle dimensioni : centimetri 80 di altezza e di larghezza, uno spessore ci centimetri 14 e un peso complessivo di 70 chili, è stato realizzato impiegando come materiale esclusivamente pasta di cacao Callebaut NCL- 2C501- 104.
L’opera è destinata al Museo Storico della Guardia di Finanza.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


23/03/2024, 17:01
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67910
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Il Generale di Brigata Romeo Paterno dell’Aeronautica Militare in visita al Museo del Cioccolato di Modica

Visita assai gradita al Museo del Cioccolato di Modica quella del Generale di Brigata dell’Aeronautica Romeo Paterno, Vice Comandante del Comando Scuole della 3^ Regione Aerea Militare, accompagnato dal Tenente Colonnello Roberto Tabaroni Comandante del Distaccamento Aeronautico di Siracusa.
Il Generale Paternò è stato accolto dal Direttore del Consorzio Nino Scivoletto, che ha illustrato la storia del cioccolato di Modica Igp, attraverso i pannelli esposti nel salone dell’Italia in miniatura, raffiguranti la documentazione archivistica che, grazie alla Professoressa Grazia Dormiente curatrice della ricerca nell’archivio della Famiglia Grimaldi, hanno consentito di dimostrare il legame storico del prodotto con il territorio , dando certezza anagrafica al prodotto fin dal 1746.
Illustrati anche: l’iter che ha portato al riconoscimento IGP; l’incremento della produzione di cioccolato di Modica IGP dal 2019 al 2023; il crescente impiego del cioccolato di Modica IGP quale ingrediente nei prodotti trasformati, nonché i benefici effetti prodotti dal cioccolato di Modica IGP alla città , quale attrattore turistico e gastronomico .
Il Generale Paterno ha riposto particolare attenzione alla storia del cioccolato di Modica, e si è soffermato in particolare su alcuni documenti dell’archivio Grimaldi nei quali sono descritti gli ingredienti utilizzati nel ‘700 per la fattura del cioccolato, nonché i nomi dei cioccolatieri allora al servizio dei Grimaldi.
Una particolare considerazione positiva è stata espressa per le sculture di cioccolato esposte nelle sale del Museo, nonché per la teca contenente le preziose medaglie d’oro conseguite dalla Premiata fabbrica di Cioccolata Pietro Borrometi del mitico Caffè Orientale, nelle Esposizioni Internazionali di Londra e Parigi rispettivamente nel 1907 e nel 1910.
Per la visita del Generale Paternò il Consorzio ha fatto produrre una barretta di cioccolato di Modica IGP, con incarto dedicato, che autografata dal Generale, è stata collocata nella sezione “Incarti speciali” del Museo.
Al Generale Paterno il Consorzio, grato per la visita, ha fatto dono del libro di Grazia Dormiente “Il primato del cioccolato di Modica” edito dal Poligrafico dello Stato e del folder contenente la card filatelica contenente l’esclusivo francobollo che il Ministero dello Sviluppo Economico e Poste Italiane hanno dedicato al Cioccolato di Modica in occasione del riconoscimento quale primo e unico cioccolato europeo IGP.
Apprezzamento per la dedica lasciata dal Generale Paterno che nel registro dei visitatori illustri ha scritto: ”Splendida iniziativa che da lustro e ricchezza alla nostra Bella Italia”.
Degustazione finale con cioccolato di Modica IGP al 70% abbinato a CHO il primo liquore con cioccolato di Modica IGP, curata da Gianni Frasca e dal Sommelier Giorgio Solarino di Solbarocco.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


27/03/2024, 20:19
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67910
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Il Cioccolato di Modica Igp tra i protagonisti dell’edizione 2024 del Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati Vinitaly, che si tiene a Veronafiere dal 14 al 17 aprile appuntamento nel quale il primo e unico cioccolato europeo a marchio IGP si presenta al selezionato pubblico del Vinitaly per farsi conoscere ed apprezzare in tutte le sue molteplici caratteristiche grazie a quattro straordinari eventi
Il primo appuntamento, in programma per le ore 16:00 di lunedì 15 aprile nell’Area Talk Show del Palaexpo Padiglione MASAF, prevede degustazione guidata a chiusura della tavola rotonda organizzata da Assodistil e dal Consorzio Nazionale Grappa , sul tema “Rilancio delle grappe. Riforma IG e riconoscimento dei Consorzi”. E’ atteso per i saluti il Ministro Francesco Lollobrigida , presenti l’On. Paolo De Castro , Sandro Cobror Direttore Assodistil, Mauro Rosati Direttore Fondazione Qualivita, Sebastiano Caffo Presidente Consorzio Nazionale Grappa, Antonio Emaldi Presidente Assodistil, Cesare Mazzetti Presidente del Comitato Acquavite e Liquori di Assodistil. La degustazione , presente il Direttore del Consorzio del Cioccolato di Modica , Nino Scivoletto, riguarderà ben 18 grappe italiane e sarà curata da Leonardo Pinto e da Giorgio Solarino.
Due gli appuntamenti in programma martedì 16. Il primo alle ore 14:00 organizzato dal Libero Consorzio Comunale di Ragusa in collaborazione con i Consorzi : Olio Monti Iblei Dop, Ragusano Dop, Cioccolato di Modica IGP, Carota Novella di Ispica IGP, Pomodoro di Pachino IGP, Cerasuolo di Vittoria DOCG e Slow Food Ragusa, prevede la presentazione del Menù Ibleo, per l’occasione elaborato dallo Chef Claudio Ruta che ha sapientemente utilizzato tutte le produzioni di eccellenza per la elaborazione di piatti di sicuro apprezzamento, fra i quali figura il cioccolato di Modica IGP, impiegato nel dessert e che si ritrova quale ingrediente caratterizzante in “CHO” primo liquore con Cioccolato di Modica IGP. Alla presentazione del Menù Ibleo ,la cui promozione mira a rappresentare anche un importante attrattore turistico per il territorio ragusano, presenzierà il Commissario Straordinario del Libero Consorzio Patrizia Valenti. Doveroso segnalare, fra tutti, i contributi offerti per la organizzazione dell’evento, dall’ing. Giuseppe Cianciolo Funzionario Responsabile Ufficio Politiche Comunitarie e Sviluppo Locale per il Libero Consorzio e del Responsabile Tecnico del Consorzio Olio Monti Iblei DOP, Umberto Godano .
Alle ore 16:00, sempre di martedì 16 aprile, una fantastica e speciale degustazione dell'Amarone della Valpolicella in abbinamento con il primo e unico Cioccolato di Modica IGP , guidata dai delegati Onav di Verona, Francesco Galeone e Onav di Modica, Giorgio Solarino , per il Consorzio Tutela Cioccolato Di Modica. Prestigiose le sei etichette in degustazione : Tenuta Santa Maria di Gaetano Bertani -Amarone della Valpolicella DOCG Classico Riserva 2017; Torre di Terzolan Amarone della Valpolicella DOCG 2017; Bertani Amarone della Valpolicella DOCG Classico 2015; Pasqua Vigneti e Cantine MAI DIRE MAI Amarone della Valpolicella DOCG 2015; Gerardo Cesari Amarone della Valpolicella DOCG Classico Riserva “ Bosan" 2015; Clementi Amarone della Valpolicella DOCG Classico 2013.
Mercoledì 17 aprile alle ore 13:00, in occasione del decennale del riconoscimento UNESCO a Pantelleria della “Pratica della vite ad alberello” , l'Assessorato regionale siciliano alla Agricoltura, in collaborazione con IRVO e Consorzio Cioccolato di Modica IGP, organizza una degustazione in abbinamento ai vini da dessert siciliani. Presenti Salvatore Murana V.Presidente Consorzio DOC Pantelleria ,Nino Scivoletto Direttore Consorzio Cioccolato di Modica IGP, Gianni Giardina Enologo IRVO e Giorgio Solarino Delegato Onav Modica.
“Non potevamo mancare ad un evento come Vinitaly considerato da tutti luogo di comunicazione e di valorizzazione delle eccellenze italiane – dichiara il Direttore del Consorzio del Cioccolato di Modica IGP Nino Scivoletto – innanzitutto per concorrere alla affermazione del MENU’ IBLEO , iniziativa voluta dal Commissario Patrizia Valenti del Libero Consorzio Comunale di Ragusa e di interesse strategico per la valorizzazione dei prodotti e del territorio ibleo. Siamo altresì grati al Consorzio Italiano della Grappa e al Consorzio della Valpolicella per avere scelto di abbinare ai loro prodotti il nostro cioccolato di Modica IGP. Orgogliosi, infine, di stare al fianco dell’Assessorato Regionale alla Agricoltura e all’Irvo che hanno scelto il nostro cioccolato per proporlo in abbinamento ai vini da dessert siciliani per l’evento del decennale UNESCO di Pantelleria” .

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


13/04/2024, 18:37
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67910
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Un successo la partecipazione del Cioccolato di Modica Igp alla edizione 2024 del Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati Vinitaly. Ben quattro gli appuntamenti cui il primo e unico cioccolato europeo a marchio IGP si è presentato al selezionato pubblico del Vinitaly per farsi conoscere ed apprezzare in tutte le sue molteplici caratteristiche.
Lunedì 15 aprile nell’Area Talk Show del Palaexpo - Padiglione MASAF, a conclusione della tavola rotonda organizzata da Assodistil e dal Consorzio Nazionale Grappa , sul tema “Rilancio delle grappe. Riforma IG e riconoscimento dei Consorzi”, ha fatto seguito la degustazione delle 18 grappe italiane più rappresentative , selezionate dal Consorzio Italiano Grappa. Una degustazione particolarmente apprezzata sia per la qualità delle grappe selezionate che per il cioccolato di Modica Igp di diversa tipologia e aromatizzazione, magistralmente proposti in abbinamento dai sommelier Leonardo Pinto e Giorgio Solarino.
Alla degustazione hanno presenziato: Sebastiano Caffo Presidente del Consorzio Italiano Grappa e Nino Scivoletto Direttore del Consorzio del Cioccolato di Modica Igp . Sono state degustale le grappe : 1.Roner Grappa Gewürztraminer invecchiata; 2 - Nannoni Grappe - Grappa di Brunello Riserva 3 anni; 3. Nardini Grappa Riserva 7 Anni Selezione Bortolo Nardini*; 4.Sibona -Grappa Riserva invecchiata in Botti da Porto; 5. Bonaventura Maschio – Primeuve -Grappa 903 Riserva d’Autore ; 6.Domenis Storica Nera 50°; 7.Montanaro - Grappa di Barolo Ometti 43°; 8. Bepi Tosolini - Grappa Agricola 50°; 9. Mazzetti D’Altavilla – “Le Origini, Vigna del Parroco” (riserva di grappa di Ruche); 10. Distilleria Maxentia Grappa di Nosiola 42% ; 11. Distilleria Pezzi - Teroldego Grappa Trentina 40% ; 12. Distilleria Rossi D’Anaunia - 137 Barrique 41% ; 13. Distilleria Borgo Vecchio - Grappa Barrique 40%; 14.Maschio Beniamino - Grappa Brentè Riserva 36mesi 42% ; 15.Bonollo U. - Bonollo Of ; 16. Rossi D’Angera - Riserva Personale ; 17. Caffo- Grappa unica di Calabria; 18. Mangilli - Grappa Mitica Mangilli.

A Sol Vinitaly, martedì 16 alle ore 14:00, il Cioccolato di Modica IGP stato protagonista dell’evento MENU’ IBLEO, organizzato dal Libero Consorzio Comunale di Ragusa in collaborazione con i Consorzi : Olio Monti Iblei Dop, Ragusano Dop, Cioccolato di Modica IGP, Carota Novella di Ispica IGP, Pomodoro di Pachino IGP, Cerasuolo di Vittoria DOCG e Slow Food Ragusa. L’area Show Cooking per l’occasione ha registrato il tutto esaurito. Il Menù Ibleo è stato elaborato dallo Chef Claudio Ruta che ha sapientemente utilizzato tutte le produzioni di eccellenza del sud est della Sicilia, elaborando dei piatti che hanno registrato un generale apprezzamento. L’evento si concluso con la degustazione di “CHO” primo liquore con Cioccolato di Modica IGP.
A tutti i presenti è stata donata una barretta di cioccolato di Modica IGP con incarto dedicato all’evento. Presenti: Patrizia Valenti, Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa; Dario Cartabellotta Direttore Generale dell’Assessorato alla Agricoltura, Luigi Polizzi, Direttore Generale delle Politiche Internazionali e dell’Unione europea del MASAF; ha portato il suo saluto l’on. Luca Sammartino Assessore all’Agricoltura della Regione Siciliana. Doveroso segnalare, fra tutti i contributi offerti per la organizzazione dell’evento, l’ing. Giuseppe Cianciolo Funzionario Responsabile Ufficio Politiche Comunitarie e Sviluppo Locale per il Libero Consorzio e il Responsabile Tecnico del Consorzio Olio Monti Iblei DOP, Umberto Godano .
Alle ore 16:00, sempre di martedì 16 aprile, nel Padiglione del Consorzio della Valpolicella una fantastica e speciale degustazione dell'Amarone della Valpolicella in abbinamento con il primo e unico Cioccolato di Modica IGP , guidata dai delegati Onav di Verona, Francesco Galeone e Onav di Modica, Giorgio Solarino. Hanno presentato i rispettivi prodotti Alberto Brunelli per il Consorzio della Valpolicella DOCG e Nino Scivoletto per il Consorzio del cioccolato di Modica IGP.
Prestigiose le sei etichette in degustazione : Tenuta Santa Maria di Gaetano Bertani - Amarone della Valpolicella DOCG Classico Riserva 2017; Torre di Terzolan Amarone della Valpolicella DOCG 2017; Bertani Amarone della Valpolicella DOCG Classico 2015; Pasqua Vigneti e Cantine MAI DIRE MAI Amarone della Valpolicella DOCG 2015; Gerardo Cesari Amarone della Valpolicella DOCG Classico Riserva “ Bosan" 2015; Clementi Amarone della Valpolicella DOCG Classico 2013.
Interessante il dibattito che si è sviluppato alla fine di ogni degustazione sul gradimento degli abbinamenti proposti, fra i quali quello con il finocchietto selvatico ha raccolto i maggiori consensi. Anche in questo caso a tutti i partecipanti in dono barrette di cioccolato di Modica IGP con incarto dedicato all’evento di Verona.
Mercoledì 17 aprile alle ore 13:00, in occasione del decennale del riconoscimento UNESCO della “Pratica della vite ad alberello” di Pantelleria, l'Assessorato Regionale alla Agricoltura della Regione Sicilia , in collaborazione con IRVO e Consorzio Cioccolato di Modica IGP, ha organizzato una degustazione in abbinamento ai vini da dessert siciliani. Sono intervenuti al dibattito: Gaetano Aprile Direttore Generale dell’Istituto Regionale del Vino e dell’Olio, Nicolò Poma enologo del Consorzio DOC Pantelleria ,Giuseppe Spata Presidente del Consiglio Comunale di Pantelleria e Nino Scivoletto Direttore Consorzio Cioccolato di Modica IGP. Gianni Giardina Enologo IRVO e Giorgio Solarino Delegato Onav Modica hanno curato la degustazione proponendo i seguenti abbinamenti : Moscato di Pantelleria Doc con cioccolato di Modica Igp al 60% alla mandorla; Marsala Superiore Semisecco con cioccolato di Modica Igp al 60%; Passito di Pantelleria Doc con cioccolato di Modica Igp al 70%;Passito di Sicilia con cioccolato di Modica IGP al 60% alla nocciola.
L’evento si è concluso con la degustazione di CHO, primo e unico liquore con Cioccolato di Modica IGP, le cui caratteristiche sono state illustrate dal sommelier Giorgio Solarino di Sol Barocco. Agli oltre sessanta partecipanti in dono una barretta di cioccolato di Modica IGP con incarto dedicato all’evento. Il Direttore del Consorzio Nino Scivoletto ha fatto dono al Presidente del Consiglio Comunale di Pantelleria del folder contenente il francobollo emesso il 15 ottobre 2020 dal Ministero dello Sviluppo Economico per celebrare il riconoscimento IGP al cioccolato di Modica, auspicando l’avvio di un gemellaggio tra i Vini Doc di Pantelleria e il cioccolato di Modica IGP. Presenti i consiglieri comunali di Pantelleria Giuseppe Maddalena e Mariangela Silvia.
Il Direttore del Consorzio Nino Scivoletto prima di lasciare Vinitaly, ha fatto visita a Casa Coldiretti per incontrare il Direttore Coldiretti di Verona Giuseppe Ruffini , unitamente a Enrico Novarin Consorzio Agrario del Nord Est e Claudio Zambelli del Villaggio dei bambini di Fiera Cavalli per valutare l’ipotesi di una partecipazione del Consorzio del Cioccolato di Modica alla edizione 2024 di Fiera Cavalli, in programma a Verona dal 7 al 10 novembre prossimo.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


20/04/2024, 11:37
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67910
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Cioccolato di Modica IGP per festeggiare i 70 anni del MASCI

Sabato 20 e domenica 21 aprile 2024 la Città di Cefalù ha ospitato presso l’Hotel Costa Verde la XXVI Festa di Primavera del MASCI – Sicilia, un evento che si rinnova annualmente in località diverse dell’Isola e che quest’anno è stato organizzato dalla Zona Eleuterio-Madonie, di cui fanno parte le Comunità di Altavilla, Casteldaccia, Cefalù e Trabia.
Una nutrita delegazione MASCI iblea, composta da 15 componenti di Modica e 11 di Scicli è stata presente all’evento portando in dono ai partecipanti non solo dolci ma anche il cioccolato di Modica IGP in formato mini barrette con incarto dedicato al 70° anniversario (1954-2024) e al claim del Movimento “Più vita alla Vita”.
Presenti il Magister del gruppo di Modica Franco Vasco e Saro Cannata Responsabile della Zona Netina (Modica Scicli, Comiso e Avola) lo stand del Masci ha ricevuto la visita del Presidente Nazionale Massimiliano Costa.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


23/04/2024, 20:42
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67910
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica Igp : accorciare la filiera produttiva. Effetti climatici e fenomeni speculativi alla base dell’aumento a doppia cifra del prezzo del cacao.

Gli effetti provocati dalla minor capacità di fornitura di cacao da parte di Costa D’Avorio e Ghana, Paesi che da soli rappresentano circa il 70% della produzione mondiale, come conseguenza di problematiche agronomiche, dei cambiamenti climatici in corso e della diffusione di numerosi patogeni tipici dell’albero del cacao, ha innescato preoccupanti fenomeni speculativi legati al mondo finanziario ed ai meccanismi a questo connessi (future) che stabiliscono il valore delle merci.
Il dato allarmante rileva che la quotazione già in crescita a gennaio di circa 4.000USD/Ton. è schizzata a marzo 2024 alla quotazione record di 10.000 USD / Ton. Tutto ciò senza che l’economia reale dei produttori di cacao abbia un benché minimo beneficio, tutt’altro.
A questo punto prende corpo la possibilità di passare dalla fase della progettazione di massima a quella del progetto esecutivo “Pasta Amara Modica”; un progetto già valutato nel corso del 2017 da parte del Direttore del Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica Nino Scivoletto insieme al Dott. Davide Guarnaccia, Direttore scientifico comparto nutraceutico della Laerbium ed Esperto di cacao e Cioccolato, che prevede la produzione di pasta amara di cacao in un impianto localizzato proprio nel territorio di Modica.
Una sorta di ritorno al passato, alla metà del ‘700 anni nei quali, come ha documentato la ricerca archivistica condotta da Grazia Dormiente, il cacao, proveniente dall’America Centrale arrivava al porto di Palermo da dove grazie a fidati bordonari, giungeva nella Contea di Modica, per essere trasformato in pasta amara di cacao , divenendo così ingrediente principale ,allora come ora , del mitico cioccolato di Modica.
Con uno sguardo al futuro, una tale struttura produttiva potrà beneficiare delle relazioni instaurate con tre importanti paesi produttori: l’Indonesia, l’Ecuador e il Costa Rica avviando così un circuito virtuoso basato su Etica, Tracciabilità e Sostenibilità.
In tale ottica il Consorzio esprime apprezzamento per l’iniziativa di Sicindustria che ha promosso per il 10 maggio prossimo un incontro con una Delegazione della Costa d’Avorio, guidata dal Sig. Diakité Siaka fra l’altro Presidente della Associazione di trasformatori di Cacao e di Caffe.
L’accorciamento della filiera, infatti, consentirà di raggiungere molteplici traguardi:
- La significativa riduzione del costo delle materie prime per i produttori di cioccolato di Modica IGP che potranno emanciparsi dagli attuali e futuri processi di speculazione finanziaria, nonché dalla indisponibilità dei semilavorati;
- L’accorciamento, nonché l’obiettivo della tracciabilità totale, della filiera che collega la derrata cacao ai prodotti finiti da questa ottenuti, consentendo a ciascun consumatore di cioccolato di sapere da quale piantagione provengono le fave di cacao e non solo il Paese o la zona di origine.



- Il miglioramento qualitativo della produzione, mediante l’adozione delle conoscenze scientifiche acquisite nel corso di alcuni protocolli sperimentali, attuati in collaborazione con i paesi produttori sopra citati, di cui il Dottore Guarnaccia si è occupato direttamente.
Inoltre, ulteriori contributi di conoscenza e di trasferimento delle acquisizioni scientifiche potranno essere attuati localmente, con la finalità di fornire un prodotto che abbia una sempre maggiore attenzione agli aspetti nutrizionali e di benessere connessi con il consumo di cioccolato;
- Il beneficio socioeconomico per i paesi produttori : Il cacao coltivato in condizioni di lavoro dignitose, nel massimo rispetto delle persone e, quindi, senza alcun tipo di sfruttamento che consentirà loro di stabilire prezzi equi e rispettosi del lavoro connesso alla produzione di cacao in linea con il decalogo della Associazione Europea The Chocolate Way.
- Infine, la produzione di derivati di cacao (pasta amara, burro e polvere di cacao) del Distretto di Modica potranno essere proposti anche ad altri operatori del comparto cacao e cioccolato, potendone rivendicare indiscutibili benefici economici e qualitativi.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


08/05/2024, 19:58
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67910
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Il Generale di Squadra Aerea dell’Aeronautica Militare, Silvano Frigerio, in visita al Museo del Cioccolato di Modica
È stato un piacere oltre che un onore, ricevere al Museo del Cioccolato di Modica , il Comandante delle Scuole e della 3 ^ Regione Aerea dell’Aeronautica Militare, Generale S.A. Silvano Frigerio.(Foto 1)
Il Generale Silvano Frigerio è stato accolto dal Direttore del Consorzio Nino Scivoletto, che ha illustrato la storia del cioccolato di Modica Igp, attraverso i pannelli esposti nel salone dell’Italia in miniatura, raffiguranti la documentazione archivistica che, grazie alla Professoressa Grazia Dormiente curatrice della ricerca nell’archivio della Famiglia Grimaldi, hanno consentito di dimostrare il legame storico del prodotto con il territorio , dando certezza anagrafica al prodotto fin dal 1746.
Illustrati anche: l’iter che ha portato al riconoscimento IGP; l’incremento della produzione di cioccolato di Modica IGP dal 2019 al 2023; il crescente impiego del cioccolato di Modica IGP quale ingrediente nei prodotti trasformati, nonché i benefici effetti prodotti dal cioccolato di Modica IGP alla città , quale attrattore turistico e gastronomico .
Il Generale Frigerio, accompagnato dal Tenente Colonnello Roberto Tabaroni, ha riposto particolare attenzione alla storia del cioccolato di Modica, e si è soffermato in particolare su alcuni documenti dell’archivio Grimaldi nei quali sono descritti gli ingredienti utilizzati nel ‘700 per la fattura del cioccolato, nonché i nomi dei cioccolatieri allora al servizio dei Grimaldi.(Foto 1 bis)
Una particolare considerazione positiva è stata espressa per le sculture di cioccolato esposte nelle sale del Museo, nonché per la teca contenente le preziose medaglie d’oro conseguite dalla Premiata fabbrica di Cioccolata Pietro Borrometi del mitico Caffè Orientale, nelle Esposizioni Internazionali di Londra e Parigi rispettivamente nel 1907 e nel 1910.
Per la visita del Generale Frigerio il Consorzio ha fatto produrre una barretta di cioccolato di Modica IGP, con incarto dedicato, che autografata dal Generale, è stata dallo stesso collocata nella sezione “Incarti speciali” del Museo. (Foto 2)
Al Generale Frigerio il Direttore del Consorzio Scivoletto, grato per la visita, ha fatto dono: della Barretta d’argento coniata in occasione del riconoscimento della IGP cioccolato di Modica (foto 3) ; del libro di Grazia Dormiente “Il primato del cioccolato di Modica” edito dal Poligrafico dello Stato e del folder con la card filatelica dell’esclusivo francobollo che il Ministero dello Sviluppo Economico e Poste Italiane hanno dedicato al Cioccolato di Modica IGP nel 2020.
Il Generale Silvano Frigerio, da parte sua , ha donato una splendida Medaglia d’Arte, opera dello scultore medaglista Luciano Zanelli , riproducente nel dritto “IL DOMATORE DI IPPOGRIFI” e nel verso, su una corona circolare la scritta AERONATICA MILITARE – COMANDO SCUOLE 3 ^ REGIONE AEREA e nel tamburo centrale la dedica autografata al Direttore Nino Scivoletto datata 15 maggio 2024.(Foto 4)
Al Generale Frigerio l’artista Piero Puglisi ha fatto dono di un dipinto in acrilico riproducente le Frecce Tricolori che sorvolano il mare di Donnalucata in occasione dell’AIR SHOW del 23 luglio 2023 (foto 5), mentre il sommelier Giorgio Solarino ha donato una confezione di CHO il primo liquore con cioccolato di Modica IGP.(foto 6)
Apprezzamento per la dedica lasciata dal Generale Frigerio che nel registro dei visitatori illustri ha scritto: ”Al Consorzio del Cioccolato di Modica IGP, al suo Direttore Scivoletto, al bellissimo Museo, il mio personale auspicio di ogni fortuna, successo e notorietà in tutto il mondo!”
Degustazione finale curata da Gianni Frasca , con fave di cacao tostate e pasta amara di cacao provenienza Ecuador , cioccolato di Modica IGP al 70%, e al finocchietto selvatico ovviamente in abbinamento con CHO il primo liquore con cioccolato di Modica IGP. (Credito per le immagini FABIO CAIA)

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


16/05/2024, 8:52
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 74 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy