Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 16/06/2024, 21:05




Rispondi all’argomento  [ 72 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
CONSORZIO TUTELA CIOCCOLATO DI MODICA IGP 
Autore Messaggio
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
CONSORZIO CIOCCOLATO DI MODICA PLAUDE PER SICILIA REGIONE GASTRONOMICA EUROPEA 2025
Il Consorzio di Tutela del cioccolato di Modica Igp, plaude per l’attribuzione alla Sicilia del prestigioso riconoscimento di “Regione europea della gastronomia 2025“, prima regione in Italia a ricevere il titolo assegnato dall’International Institute of Gastronomy, Culture, Arts and Tourism (Igcat).
Esprime un sincero ringraziamento all’ amica Diade Dodd, presidente dell’Igcat , con la quale nel mese di ottobre del 2021, in occasione della valutazione dell’Itinerario Culturale Europe The Chocolat Way, è nata l’idea di valutare l’avvio della candidatura della Sicilia, fissando con il lungimirante Dirigente Generale dell’Assessorato alla Agricoltura Dario Cartabellotta, un immediato incontro che ha nei fatti aperto la strada per l’avvio della procedura di richiesta all’IGCAT.(Foto 1)
Ben tre soggetti modicani hanno fatto parte del Comitato degli Stakeholder e sono stati firmatari del Protocollo d’Intesa con l’Istituto Internazionale Gastronomia , Cultura Arte e Turismo (IGCAT), assicurando ogni necessario supporto per la elaborazione del Dossier di Candidatura: il Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica Igp , Il Museo del Cioccolato di Modica e l’Istituto Alberghiero Principi Grimaldi .
Il 5 settembre 2023 la prima tappa siciliana a Modica per la Commissione dell’IGCAT (International Institute of Gastronomy, Culture, Arts and Tourism) per la valutazione del Dossier di Candidatura della Sicilia a “Regione gastronomica d’Europa 2025”.
La Dodd, accolta dal sindaco di Modica Maria Monisteri e dal Direttore del Consorzio del Cioccolato di Modica , Nino Scivoletto, era accompagnata da sei valutatori , in rappresentanza di Finlandia, Norvegia, Ungheria, Spagna e Regno Unito.
Una visita alla città e al Museo del cioccolato e poi l’incontro, a cena, con la cucina modicana nella splendida cornice dell’Hotel San Giorgio, per un menu espressione delle migliori produzioni agroalimentari del territorio ibleo , sapientemente elaborate dal giovane Chef Simone Messina.
Il brindisi finale e le espressioni di soddisfazione espresse da tutti i componenti la giuria, lasciava presagire , già fin dalla prima tappa a Modica, che l’esito sarebbe stato, come poi è stato positivo. (foto 2)
Siamo certi, ora, che l’Assessore Luca Sammartino , che ha mostrato fin dal suo insediamento grande attenzione allo sviluppo della Sicilia dal punto turistico, utilizzando la leva della gastronomia in generale e in particolare quella delle produzioni Dop e Igp, impieghi uomini e risorse necessari, per arrivare al 2025 con un collaudato percorso di iniziative di grande attrazione, iniziando già dal prossimo 2024.
Nella affermazione della Presidente Dodd , il valore del risultato raggiunto : “Il pluralismo delle culture, la bellezza della natura e la qualità dei prodotti rendono la Sicilia una delle destinazioni gastronomiche più interessanti. La giuria è rimasta colpita dall’approccio sostenibile all’agricoltura, orientata alla protezione delle specie e alla produzione alimentare tradizionale, e caratterizzata da un’attenzione per la natura, la cultura, l’artigianato e benessere dei cittadini locali. In particolare, la giuria ha riconosciuto numerosi esempi di buone pratiche che altre regioni potrebbero importare”

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


17/12/2023, 11:56
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
ChocoModica 2023. Tutti i numeri della manifestazione. Un
bilancio più che positivo.

MODICA 16.12.2023 - Sono state ben 96mila le presenze registrate dalla ultima edizione del ChocoModica, la manifestazione dedicata al cioccolato di Modica IGP che ha animato il centro storico dal 7 al 10 dicembre scorsi. Un evento magico per celebrare i 5 anni dalla attribuzione della certificazione IGP al Cioccolato di Modica.
Un risultato importante comunicato nel corso della conferenza stampa conclusiva della quattro giorni che si è tenuta stamani a Modica. Presenti il direttore del Consorzio di Tutela del cioccolato di Modica Nino Scivoletto, il sindaco della città Maria Monisteri e l’assessore comunale al Turismo, Tino Antoci.
Il Direttore Scivoletto ha esordito formulando un pubblico ringraziamento all’On. Ignazio Abbate che ha seguito con particolare attenzione le richieste di finanziamento avanzate dal Consorzio alla Regione e i cui effetti si sono tramutati in due distinti decreti uno di 75mila euro dell’Assessorato Regionale al Turismo e l’altro di 30mila euro dell’Assessorato Regionale alla Agricoltura.
Una nuova attenzione della Regione verso il territorio di Modica e il suo prodotto principe, sottolineata dalla presenza del Presidente Renato Schifani alla inaugurazione dell’evento e di ben tre Assessori nei quattro giorni dell’evento : Luca Sammartino – Agricoltura; Edy Tamajo – Attività Produttive ; Alessandro Arico – Infrastrutture. La presenza nei Convegni dei Direttori Generali di Agricoltura , Dario Cartabellotta e di Attività Produttive , Carmelo Frittitta ha arricchito il dibattito soprattutto nella direzione della auspicata attribuzione della denominazione “Sicilia” preliminarmente alle produzioni DOP e IGP siciliane, proposta che ha trovato il Governo Regionale con l’Assessore Tamajo pronto a costituire un tavolo tecnico.
L’evento è stato caratterizzato dalla presenza per i quattro giorni , quale SPECIAL GUEST, del Prof Giorgio Calabrese che ha partecipato a tutti convegni arricchendone il contenuto con le sue autorevoli riflessioni sul valore del cioccolato di Modica nella alimentazione .
Conferito al Vicepresidente del Senato Gian Marco Centinaio il premio Maria Scivoletto; Centinaio ha anche offerto un suo contributo nel convegno organizzato da Leocata Mangimi sul tema di grande attualità relativo alla qualità e alla sicurezza degli alimenti di origine animale.



Interessanti i numeri che hanno caratterizzato Chocomodica 2023: 129 gli eventi totali tra cui cooking demo a cura dell’APCI e dell’Istituto Alberghiero Principi Grimaldi di Modica; 11 i libri presentati nella rassegna Chocomobook/AVIMECC, coordinata da Alessandro Ferrara e in collaborazione con Casa Don Puglisi; tre le mostre di pittura fra le quali ha spiccato CHOCOMOVIES; il concorso ChocoArt – Grimaldi Lines ha visto la realizzazione di tre sculture di cioccolato realizzate da Elisa Corallo, Santino Garofalo e Salvatore Licitra; di grande interesse il concorso grafico riservato agli studenti dell’Istituto Archimede di Modica per la realizzazione della grafica del packaging della barretta di cioccolato edizione speciale; 10 convegni studio con importanti relatori e 10 concerti musicali.
A CineCiok l’anteprima del docufilm del regista Giovanni Caccamo a ChocoComics lezioni di Giuseppe Sansone disegnatore Walt Disney .
Chocomodica ha ospitato in un apposito padiglione la Compagnia della Guardia di Finanza di Modica, autentico presidio contro la contraffazione delle produzioni certificate a cominciare dal Cioccolato di Modica IGP, che vanta troppi tentativi di imitazione, evocazione e contraffazione. Ospite il Consorzio Mundial del Melone di Licata con il quale è stato sottoscritto un Patto di Amicizia.
Nel grande CHOCOLAB CIEFFE ACADEMY , egregiamente diretto dal Pastry Chef Concetto Cicero, sono state somministrate gratuitamente una infinità di degustazioni: 160 chili di gelato x 4000 assaggi; 200 panettoni x 4000 assaggi; 50 chili di biscotteria ; 400 assaggi di cannoli (Roccasalva cannolia); 500 assaggi maritozzo di Tommaso Foglia; 500 assaggi di testa di turco di Andrea Giannone, tutti prodotti realizzati con il cioccolato di Modica IGP come ingrediente. Per il CHOCOLAB impiegati 200 chili di pasta amara Callebaut; 300 chili di zucchero di Italia Zuccheri; 50 chili di cioccolato fondente Callebaut; 450 chili di arance di Ribera dop – Parlapiano Fruit Sicilia; 15 chili di pistacchio di Raffadali dop Fastuca di Renda; 3000 barrette per Choco Inclusion; 3000 barrette con il logo Chocomodica 2023; 1000 barrette brandizzate ChocoMObook – Antica Dolceria Rizza; somministrati 1500 Caffè Morettino.
Alla Società Operaia nell’ambito dell’evento Wine & Spirits, il Presidente Nazionale Onav Intini, presente il delegato di Onav Modica Giorgio Solarino, ha consegnato alle 21 cantine siciliane vincitrici il premio Tre Prosit.
Un grande successo di pubblico, che ha sfiorato le 100 mila presenze, e che, ha riferito l’Assessore al Turismo Antoci, ha registrato uno straordinario successo della macchina organizzativa comunale, che ha fatto trovare ai visitatori, una città pulita, con un servizio di bus navetta eccellente e che ha trasportato circa 20 mila persone; che ha messo in campo una serie di iniziative dedicate ai giovani, rivalutando la Piazza Campailla; che ha coinvolto la Protezione Civile, la Croce Rossa e l’Associazione Misericordie. Antoci ha quindi riferito i dati statistici dei social evidenziando la produzione di ben 368 contenuti visibili tra Facebook e Instagram con una copertura pagina Facebook di 449.533 utenti e Instagram di 41618; 32022 singole Interazioni Pagina Facebook; 11797 singole interazioni canale Instagram.
Il Sindaco Maria Monisteri ha ringraziato quanti si sono spesi per l’organizzazione dell’evento, sottolineando l’ottimo livello di collaborazione della Amministrazione con il Consorzio e ringraziato il Ministero dell’Agricoltura per avere concesso l’alto patrocinio, l’Amministrazione Regionale, il Libero Consorzio di Ragusa e la Camera di Commercio del Sud Est per avere co-finanziato l’evento. Sottolineato il valore aggiunto della Agenzia Zero Comunicazione cui il Consorzio, d’intesa con l’Amministrazione Comunale, ha affidato organizzazione e comunicazione , i cui risultati hanno fatto la differenza.
Presente al Pala Cultura una folta rappresentanza degli studenti che si sono impegnati nell’evento, cui il Sindaco Monisteri ha consegnato gli attestati di riconoscimento 253 studenti (160 Alberghiero; 64 Archimede; 15 Verga; 14 Campailla) e consegnato personalmente gli attestati di Merito ai Dirigenti Scolastici : Bartolomeo Saitta, Sergio Carrubba, Alberto Moltisanti e Rosolino Balistrieri.
L’evento ha registrato la partnership di The Chocolate way, Banca Agricola Popolare di Ragusa; Main sponsor Coop. Gruppo Radenza e Cupra Comer Sud; Sponsor Gruppo Hera, Primaclasse, Avimecc, Vitality; Media Partner Video Regione e La Sicilia.
In conclusione, grande festa al Museo del cioccolato per degustare il panettone con il Cioccolato di Modica IGP, offerto dalla Azienda PELUSO, accompagnato dalle gustose bollicine delle bibite POLARA offerte per festeggiare i 70 anni dell’Azienda.
Modica, la città della memoria da narrare, la città monumento da riscoprire e amare ,la città del cioccolato IGP da gustare. Nei versi di Grazia Dormiente l’invito alla prossima edizione 2024.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


17/12/2023, 11:57
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Progetto ERASMUS “EQUALITY IN ACTION’’ - Studenti italiani e spagnoli al Museo del Cioccolato di Modica
Studenti dell’Istituto “GALILEI- CAMPAILLA DI MODICA” e dell’istituto IES SAN PABLO SEVILLA (Siviglia – Spagna) impegnati in un progetto sul tema dell’inclusione e della parità di genere, hanno fatto visita al Museo del Cioccolato di Modica.
La delegazione formata da dieci studenti italiani, accompagnati dalle professoresse Teresa Floridia e Claudia Vindigni, e da dieci studenti spagnoli accompagnati dalle professoresse Natalia Estela Amo, Rosa Maria Puig Cillan, Maria Isabel Gonzalez Gomez, è stata ricevuta dal Direttore del Consorzio del Cioccolato di Modica, Nino Scivoletto , anche nella sua qualità di Presidente della Associazione Culturale Europea The Chocolate Way, da Gianni Frasca operatore museale e Paola Cicero Segretaria di TCW.
Illustrata la storia del cioccolato di Modica, la cui origine riconduce proprio alla Spagna, Paese nel quale il cioccolato è nato e che grazie alla famiglia Grimaldi, dal 1746 e fino ad oggi, viene prodotto ancora con la stessa tecnica, mediante l’impiego di soli due ingredienti pasta di cacao e zucchero e a bassa temperatura, condizione questa che conferisce al cioccolato di Modica la caratteristica granulosità.
Presentata la ricerca archivistica, concentrata in 27 pannelli, che ha dato certezza anagrafica al cioccolato di Modica, condotta dalla Professoressa Grazia Dormiente e che ha consentito di dimostrare il legame fra il territorio e il prodotto, condizione che ha permesso il riconoscimento quale primo e ad oggi unico cioccolato IGP in Europa.
“Modica - ha detto Scivoletto – esprime oggi la presidenza di The Chocolate Way , associazione che vanta il sostegno delle Camere di Commercio dei distretti produttivi del cioccolato italiano (Torino, Cuneo, Perugia e Modica) e che annovera fra i soci fondatori due istituzioni spagnole di grande rilievo : Asociación De Fabricantes de Turrón Derivados Y Chocolate De La Comunidad De Valencia e il Consejo Regulador Indicaciones Geográficas Protegidas. Con tali istituzioni è in corso di definizione l’itinerario culturale spagnolo del cioccolato e del torrone che certamente interesserà la città di Siviglia”
Tutti i componenti la delegazione hanno sottoscritto il decalogo di The Chocolate Way – Ethical, cultural and sustainable legacy of cocoa in Europe, che in copia autografata è stata consegnata al referente dell’istituto IES SAN PABLO SEVILLA.
Alla delegazione è stato fornito materiale informativo sul cioccolato di Modica Igp e su The Chocolate Way; a tutti in dono una barretta di cioccolato di Modica IGP e appuntamento a Siviglia da 2 al 9 marzo in occasione della visita degli studenti italiani in Spagna , per quella occasione il Consorzio preparerà una barretta con incarto speciale con l’intento di avviare un gemellaggio fra le due Istituzioni Scolastiche e le istituzioni culturali di Siviglia che si occupano a vario titolo di Cioccolato.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


08/02/2024, 13:26
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Il Generale di Corpo d’Armata della Guardia di Finanza, Rosario Lorusso, in visita privata al Museo del Cioccolato di Modica

È stato un piacere oltre che un onore, ricevere in visita privata al Museo del Cioccolato, il Comandante Interregionale dell’Italia Sud-Occidentale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Rosario Lorusso.
Insieme al Generale, accompagnato dal suo ⁠Aiutante in Campo T. Col. Francesco Falso, erano presenti: il Comandante Provinciale Ragusa, Col. Walter Mela, il Comandante della Compagnia di Modica, Cap. Camilla Massarini, il Comandante della Compagnia di Vittoria, Cap. Simone Venuto, il Comandante della Tenenza di Pozzallo, S. Ten. Emanuela Vaio e il⁠ Comandante della Sezione Operativa Volante della Compagnia di Modica, S. Ten. Giovanni Giaquinta.
Il Generale Lorusso è stato accolto dal Direttore del Consorzio, che ha illustrato la storia del cioccolato di Modica Igp, partendo dai pannelli contenenti la documentazione archivistica che, grazie alla Professoressa Grazia Dormiente curatrice della ricerca nell’archivio della Famiglia Grimaldi, sono stati indispensabili per dimostrare il legame del prodotto con il territorio , dare certezza anagrafica al prodotto, fissandone la nascita fin dal 1746.
Illustrati anche: l’iter che ha portato al riconoscimento IGP; l’incremento della produzione di cioccolato di Modica IGP dal 2019 al 2023; il crescente impiego del cioccolato di Modica IGP quale ingrediente nei prodotti trasformati; i tentativi ricorrenti di contraffazione ed evocazione del prodotto anche nel mercato on line.
Particolare attenzione ha riposto il Generale Lorusso alla storia del cioccolato di Modica, in particolare alla documentazione archivista, ma anche alle sculture di cioccolato, fra le quali ha potuto ammirare quella riproducente lo stemma della Guardia di Finanza includente il motto araldico “Nec Recisa Recedit”, scultura in cioccolato realizzata a Chocomodica 2023 dall’artista Elisa Corallo.
Per la visita del Generale Lorusso il Consorzio ha fatto produrre una barretta di cioccolato di Modica IGP, con incarto dedicato, che autografata dal Generale, dallo stesso è stata collocata nella sezione “Incarti speciali” del Museo.
Al Generale Lorusso il Consorzio, grato per la visita, ha fatto dono della “Barretta d’Argento” coniata in occasione della pubblicazione della certificazione IGP, del libro di Grazia Dormiente “Il primato del cioccolato di Modica” edito dal Poligrafico dello Stato e del folder con il francobollo dedicato al Cioccolato di Modica IGP emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico.
Assai apprezzata la dedica apposta dal Generale nel Registro di firma del Museo “La visita al Museo del Cioccolato è un’esperienza unica, che svela una storia antica, ricca di spunti e affascinante che ti trasporta tra due continenti e ti conduce ad una destinazione unica e golosa. Complimenti a chi con grande passione mantiene viva questa tradizione”.
Degustazione finale con cioccolato di Modica IGP nelle varianti 60% abbinato al Moscato di Noto Rudinì , e 70% abbinato a CHO il primo liquore con cioccolato di Modica IGP, curata da Gianni Frasca e dal Sommelier Giorgio Solarino di Solbarocco.
Il Direttore Nino Scivoletto ha ringraziato il Generale Rosario Lorusso, annunciando la volontà del Consorzio di donare alla Guardia di Finanza la scultura raffigurante lo Stemma della GDF.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


12/02/2024, 14:53
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
CIOCCOLATO DI MODICA IGP AI VINCITORI DELLA VI EDIZIONE DELLA ETNIADE TEAM CUP DI MATEMATICA
Il Liceo Scientifico Galilei Campailla di Modica sul podio della VI edizione della Etniade Team Cup, competizione organizzata dal Nucleo di Ricerca e Sperimentazione Didattica del Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Università di Catania nell’ambito della XXXI edizione della Etniade Matematica.
L’ Etniade Team Cup è una gara riservata agli studenti del biennio degli istituti secondari superiori
della Sicilia, e prevede la risoluzione di quesiti riguardanti i temi più significativi della matematica elementare; la competizione, cui hanno partecipato 27 squadre ciascuna delle quali formata da sette studenti, si è svolta presso la mensa della STMicroelectronics Catania.
La squadra del Liceo Scientifico Galilei Campailla di Modica si è piazzata al terzo posto, alle spalle del Galilei di Catania, seguito dal Verga di Adrano.
Hanno formato la squadra i “giovani matematici” Carmelo Arena, Capitano; Eugenio Brafa Musicoro consegnatore, e i componenti Gabriele Provvidenza, Corrado Capuana, Lorenzo Caruso, Simone Ferraro e Federico Minardo, accompagnati dai professori Maria Di Rosa e Lina Guarino.
Il Consorzio conferma il sostegno alle iniziative rivolte ai giovani e ha accettato volentieri l’invito del Prof. Maurizio Pennisi , a nome del Nucleo di Ricerca e Sperimentazione Didattica del Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Università di Catania, a inserire fra i premi per i vincitori il cioccolato di Modica IGP.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


18/02/2024, 12:18
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Il Cioccolato di Modica IGP al Festival Internazionale del Cinema di Berlino 2024

Per onorare i film italiani che partecipano alla Settantaquattresima edizione del Festival del Cinema di Berlino 2024, il Consorzio del Cioccolato di Modica Igp, d’intesa con Nicola Tarantino Dirigente della Sicilia Film Commission e l’Assessore Regionale al Turismo Elvira Amata, ha prodotto una barretta di cioccolato di Modica IGP con un incarto speciale dedicato all’evento.
Le barrette sono state consegnate all'Ambasciatore d'Italia a Berlino, Armando Verricchio, per farne dono ai protagonisti, non solo italiani, del Festival.
Saranno sei i titoli cinematografici a cui spetterà di rappresentare l’Italia al Festival targato Berlino. In concorso : “Another End” di Piero Messina e “Gloria!” di Margherita Vicario.
La Sicilia è presente alla Berlinale, con due film : "Il Cassetto Segreto" di Costanza Quatriglio, nella sezione Forum e "Quell'estate con Irene" di Carlo Sironi nella sezione Generation, cofinanziati dalla Regione Siciliana - Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo - Sicilia Film Commission .
Il Consorzio del Cioccolato di Modica IGP ancora una volta al fianco delle Istituzioni per sostenere la cultura e promuovere la Sicilia.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


21/02/2024, 16:26
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
MODICA A TOURISMA CON IL CIOCCOLATO DI MODICA IGP
Il Consorzio di Tutela del cioccolato di Modica IGP al fianco del Comune di Modica impegnato a Tourisma per la promozione dei musei della città.
Per l’incarto speciale dedicato all’evento è stata scelta come immagine un panorama della città con in primo piano il Castello dei Conti , opera del fotografo Raffaele Di Rosa, sulla quale campeggia la scritta “Modica a Tourisma”.
Le barrette di cioccolato di Modica IGP saranno donate dal Sindaco di Modica Maria Monisteri a quanti parteciperanno all’evento “ARCHEOLOGIA, SCIENZA MEDICA E IL GUSTO DELLA TRADIZIONE” in programma giorno 24 alle ore 12:30 nella sala 4 del Palazzo dei Congressi, a Santa Maria Novella.
Seguirà una degustazione di cioccolato di Modica IGP in abbinamento con CHO, primo liquore con cioccolato di Modica IGP, che sarà curata dal Sommelier Giorgio Solarino di Solbarocco.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


23/02/2024, 16:35
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Il Consorzio di tutela del Cioccolato di Modica IGP esprime soddisfazione per l’approvazione da parte del Parlamento europeo riunito in seduta plenaria, del nuovo Regolamento UE 2024 che riforma il sistema europeo delle DOP IGP. Un risultato importante, che per la prima volta mette insieme tutte le produzioni del mondo dell’agroalimentare, del vino e delle bevande spiritose a Indicazione Geografica in un’unica base legislativa, rafforzando il ruolo dei Consorzi di tutela e fornendo strumenti più efficaci per uno sviluppo competitivo e sostenibile del settore delle produzioni di qualità.
Un ringraziamento particolare all’On. Paolo De Castro relatore del provvedimento che ha saputo coordinare tutto il sistema dei Consorzi di tutela e che in collaborazione con il Ministro della Agricoltura Francesco Lollobrigida e il supporto di Origin Italia, ha recepito tutte le indicazioni provenienti dalle istituzioni del settore per includere nel testo gli elementi prioritari allo sviluppo sostenibile del comparto di primaria importanza nell'agroalimentare del Paese.
“Il nuovo regolamento – ha dichiarato De Castro - farà evolvere un sistema senza eguali nel mondo, capace di generare valore senza investire alcun fondo pubblico. Come? Rafforzando i consorzi, veri motori per lo sviluppo di DOP e IGP, con maggiori e migliori responsabilità, tra cui la lotta alle pratiche svalorizzanti e la promozione del turismo ad indicazione geografica; potenziando la protezione, soprattutto a livello internazionale, online e nel sistema dei domini Internet, oltre a quando le Indicazioni Geografiche sono utilizzate come ingredienti”.
“Un ulteriore traguardo in difesa delle nostre eccellenze – ha dichiarato il Ministro Lollobrigida - è stato raggiunto con il voto in Europa sull’approvazione della riforma del sistema delle Indicazioni Geografiche. L’obiettivo del nuovo regolamento è quello di difendere i prodotti certificati dai tentativi di imitazione ed emulazione. Dobbiamo continuare a puntare sulla qualità e l’eccellenza che ci caratterizza da sempre e sulla distintività che rende così particolari le nostre produzioni agroalimentari al punto da diventare uniche sul mercato globale. È fondamentale difendere i nostri produttori e il Sistema Italia”.
Per il Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica – dichiara il Direttore Scivoletto - si apre presto una nuova fase che, con la modifica dello statuto, darà l’avvio alla procedura per il riconoscimento ministeriale del Consorzio.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


29/02/2024, 20:56
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
GANESHA, IL DIO DALLA TESTA DI ELEFANTE, REALIZZATO IN CIOCCOLATO DAL PASTRY CHEF GIANLUCA CAVALLO, DA OGGI ESPOSTO AL MUSEO DEL CIOCCOLATO DI MODICA
Grazie alla mediazione di Ciccio Barone , noto Operatore di Sviluppo Locale Ibleo, il Pastry Chef Gianluca Cavallo ha donato al Museo del cioccolato di Modica IGP una stupenda scultura di cioccolato realizzata in occasione del Campionato Italiano Pasticceria e Cioccolateria Seniores, promosso da Conpait e Sigep, e svoltosi a Rimini lo scorso 21 gennaio. Il concorso unico nel suo genere che si rivolge ai pasticceri professionisti sopra i 24 anni di età, rappresenta un momento di massimo valore professionale, pensato ed organizzato su principi di serietà ed equità, il tutto per dare visibilità al futuro della categoria, diffondendo tra i pasticceri un sano orgoglio di appartenenza e proficui messaggi di bontà, qualità, passione per il lavoro, amore per il bello, creatività, collaborazione e rispetto. Il tema del concorso è stato "In viaggio verso l’Oriente", che il maestro Cavallo ha interpretato magistralmente realizzando una testa di elefante raffigurante Ganesha, il dio dalla testa di elefante venerato dagli induisti e che nei testi sacri Indù è considerato colui che rimuove gli ostacoli, e che viene raffigurato con una sola zanna.
La scultura realizzata interamente in cioccolato , ha un peso di circa 15 chili, una altezza di 110 centimetri e una larghezza di 60. L’opera , per la quale il maestro cavallo ha impiegato oltre dieci ore di lavoro, è stata decorata con coloranti a base di burro di cacao.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


02/03/2024, 14:09
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
AL MUSEO DEL CIOCCOLATO DI MODICA GEMELLAGGIO ITALO-MALTESE TRA MQABBA TAL-GILJUCHE DART CLUB E MODICA DART CLUB
Brian Gamlin, falegname della contea di Lancashier che nel 1896 creò Darts, non poteva immaginare che a distanza di 128 anni la disciplina sportiva da lui inventata si diffondesse anche a Modica, che Contea lo è stata per sette secoli, e che si desse luogo ad un gemellaggio fra due squadre una maltese, Mqabba Tal-Giljuche Dart Club e una modicana Modica DART CLUB per testimoniare l crescente interesse per il BERSAGLIO, disciplina sportiva per la quale si svolgono anche i campionati mondiali e che dal 2005 è stata riconosciuta sport a tutti gli effetti. Con un evento speciale al Museo del Cioccolato di Modica è stato infatti suggellato il gemellaggio sportivo tra la squadra maltese di Freccette di Mqabba Tal-Giljuche e quella italiana Modica Dart Club.
Le due delegazioni, provenienti dalla visita istituzionale al Sindaco della Città nell’Aula Consiliare, guidate dal Sindaco Maria Monisteri e dall’Assessore Antonio Drago promotore dell’iniziativa unitamente al Capitano della Dart Club Stefano Caruso, sono stati ricevuti dal Direttore del Consorzio Nino Scivoletto che ha illustrato loro la storia del cioccolato di Modica e il legame che lega la Città-Contea alla comunità maltese. Nel salone delle fonti archivistiche Grimaldi, al centro dell’Italia in miniatura, è stato collocato un bersaglio professionale verso il quale hanno lanciato le tre freccette tricolori ciascuno : il Sindaco Monisteri, il Direttore Scivoletto e l’assessore Drago.
Nella visita del Museo del Cioccolato, la delegazione maltese, guidata dal Presidente Tonio Facciol e composta da 11 atleti con al seguito le rispettive famiglie , ha potuto ammirare, con non poca sorpresa, il basso rilievo riproducente Malta in miniatura, realizzato nel 2015 dall’artista Piero Puglisi, sul quale campeggiano a caratteri cubitali i nomi delle tre città gemellate: Xewkjia (2016) Hamrun(2023) e Mqabba (2024).
Alle delegazioni sportive e a tutti i presenti, il Sindaco Monisteri ha fatto dono delle barrette speciale di cioccolato di Modica IGP, con incarto dedicato all’evento, delle quali una, autografata dal Sindaco e dai due Presidenti delle squadre: Tonio Facciol del Mqabba Tal-Giljuche Dart Club e Stefano Caruso del Modica DART CLUB, è stata collocata nella raccolta degli incarti speciali esposti al Museo.
La visita si è conclusa con la consueta degustazione del Cioccolato di Modica Igp, curata da Gianni Frasca in abbinamento con CHO, il primo liquore con Cioccolato di Modica IGP, presentato e offerto in degustazione dal Sommelier Giorgio Solarino di Sol Barocco.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


04/03/2024, 13:33
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 72 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 22 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy