Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 16/06/2024, 22:06




Rispondi all’argomento  [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
APIBIOXAL/OSSALICO SPRUZZATO 
Autore Messaggio
Sez. Norcineria
Sez. Norcineria
Avatar utente

Iscritto il: 19/08/2011, 19:19
Messaggi: 1858
Località: Caiolo (SO)
Formazione: ITIS
Rispondi citando
Leggo: Nuovi metodi di uso dell’Acido Ossalico
E’ stato messo a punto un metodo che prevede di sciogliere l’acido ossalico in glicerolo , si fanno poi impregnare delle strisce di cartoncino che inserite nell’alveare esplicano la loro azione per 30 giorni.

_________________
Wendell Berry, diceva “ se mangio carne voglio che venga da un animale che ha vissuto una bella vita all’aperto, senza affollamenti, su pascoli abbondanti, con acqua buona e alberi per ombra"...

http://www.leselvedivallolmo.it

Il prosciutto insaccato (TerrAmica nr. 0): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_0_2014/49?e=10353070/6348207
L'arte dell'insaccato (TerrAmica nr. 4): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/41?e=10353070/32332678
Il Salame Campagnolo (TerrAmica nr. 5): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/45?e=10353070/36962323


05/09/2016, 21:59
Profilo WWW

Iscritto il: 03/09/2013, 19:14
Messaggi: 54
Località: Pomarico (MT)
Formazione: diploma di geometra
Rispondi citando
Io l'ho sperimentato con un discreto risultato, sono abbastanza soddisfatto, lo feci i primi giorni di giugno e ho tenuto pulite le mie api fino a poco tempo fa. Il metodo ci fù spiegato dalla nostra Associazione Apicoltori Lucani, è un po difficoltoso procurarsi i materiali giusti ma ne vale la pena. Se interessa a qualcuno prossimamente vi spiego i dettagli e le dosi giuste.


06/09/2016, 19:00
Profilo
Sez. Api
Sez. Api
Avatar utente

Iscritto il: 07/04/2010, 20:30
Messaggi: 3917
Località: Cisterna di Latina
Rispondi citando
Sorvolando sul fatto che non esistono prodotti autorizzati in Italia per questo tipo di trattamento, il dubbio che mi vene, condiviso anche da chi fa ricerca in questo campo, è sempre quello del rischio farmacoresistenza che l'applicazione di un principio attivo a bassi dosaggi e lunga permanenza può far insorgere.
Non sempre la strada più facile è anche la migliore ed esiste il concreto rischio di giocarci l'ossalico per comodità.

_________________
http://www.agraria.org/apicoltura.htm - Atlante di Apicoltura

Il Grande Fratello non ci osserva. Il Grande Fratello canta e balla. Tira fuori conigli dal cappello... (Chuck Palahniuk)


06/09/2016, 19:57
Profilo
Sez. Norcineria
Sez. Norcineria
Avatar utente

Iscritto il: 19/08/2011, 19:19
Messaggi: 1858
Località: Caiolo (SO)
Formazione: ITIS
Rispondi citando
donato64 ha scritto:
Io l'ho sperimentato con un discreto risultato, sono abbastanza soddisfatto, lo feci i primi giorni di giugno e ho tenuto pulite le mie api fino a poco tempo fa. Il metodo ci fù spiegato dalla nostra Associazione Apicoltori Lucani, è un po difficoltoso procurarsi i materiali giusti ma ne vale la pena. Se interessa a qualcuno prossimamente vi spiego i dettagli e le dosi giuste.

Salve Donato64, non mi è chiaro se ti riferisci, alle strisce di acido ossalico.

_________________
Wendell Berry, diceva “ se mangio carne voglio che venga da un animale che ha vissuto una bella vita all’aperto, senza affollamenti, su pascoli abbondanti, con acqua buona e alberi per ombra"...

http://www.leselvedivallolmo.it

Il prosciutto insaccato (TerrAmica nr. 0): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_0_2014/49?e=10353070/6348207
L'arte dell'insaccato (TerrAmica nr. 4): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/41?e=10353070/32332678
Il Salame Campagnolo (TerrAmica nr. 5): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/45?e=10353070/36962323


07/09/2016, 14:55
Profilo WWW

Iscritto il: 03/09/2013, 19:14
Messaggi: 54
Località: Pomarico (MT)
Formazione: diploma di geometra
Rispondi citando
SI, spiego meglio il metodo, procurarsi un cartoncino grigio per le copertine dei libri dello spessore di mm. 3, glicerolo vegetale, acido ossalico (apibioxal). Dosi per il trattamento di 20 arnie. Tagliare il cartoncino a strisce da 35x3 cm e disporle in una bacinella di plastica. Riscaldare fino a 65 gradi 1 kg. di glicerolo (att.ne il peso specifico del glicerolo è di 1,3), versate nella pentola 650 g di apibioxal a fiamma spenta e girate fino a quando il composto non diventi limpido (a circa 55 gradi). Versate il liquido nella bacinella dove avete riposto 80 cartoncini e lasciate che assorbino tutto. Il giorno dopo in apiario per ogni arnia mettete a cavalletto intervallati 4 cartoncini. Questo metodo si può usare nei mesi di aprile-maggio in presenza di melari.


08/09/2016, 18:07
Profilo

Iscritto il: 17/04/2010, 20:01
Messaggi: 2236
Formazione: perito industriale
Rispondi citando
Caspita,
mi accorgo solo ora di essere veramente vecchio perchè in tutti questi decenni ho sempre saputo di non usare niente durante il raccolto e adesso scopro che si può fare con l' ossalico.
Spero che sia vero perchè mi sarà utile per il raccolto estivo che mi scarseggia.
Per la grammatura spero che sia 65 gr di ossalico che diviso 20 alveari fanno 3,25 gr di ossalico per famiglia e non 650/20 =32,5 gr.
Ninno


08/09/2016, 18:59
Profilo

Iscritto il: 03/09/2013, 19:14
Messaggi: 54
Località: Pomarico (MT)
Formazione: diploma di geometra
Rispondi citando
Caro Ninno, capisco le tue perplessità, ripeto che il metodo ci è stato illustrato in associazione e qui in Basilicata l'abbiamo sperimentato in tanti con soddisfazione, i grammi sono 650 perchè il rilascio è molto graduale, le mie api stanno benissimo. Per quanto riguarda il miele feci anche io la tua stessa domanda e il nostro esperto apistico mi e che nel miele è già presente l'ossalico.


09/09/2016, 12:42
Profilo

Iscritto il: 18/11/2010, 19:37
Messaggi: 2627
Località: la spezia
Formazione: diploma superiore
Rispondi citando
sono curioso :o : in quanto tempo asciugano i cartoncini ?
E mi pongo una domanda : l'acido si è solubile come ad esempio il sale, nell'evaporazione non si comporterà proprio come il sale , ossia la componente liquida evapora ed il sale rimane diciamo al suo posto ;)
ciao nicol


09/09/2016, 13:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/06/2012, 8:37
Messaggi: 383
Località: Messina
Rispondi citando
Un problema mio nell'utilizzare la somministrazione dell'ossalico gocciolato è dare la giusta quantità di liquido ad ogni telaino.
Già tempo addietro usando questo metodo mi sono accorto di aver consumato più ossalico di quanto dovessi.
Ho visto che ci sono delle pratiche pistole dosatrici. Come funzionano, sono affidabili?

_________________
Non è necessario capire le cose per poterne discutere – Pierre Beaumarchais


10/09/2016, 18:02
Profilo

Iscritto il: 17/04/2010, 20:01
Messaggi: 2236
Formazione: perito industriale
Rispondi citando
Ciao Gio,
ho preparato una siringa, senza il pistone, che può contenere fino a 50 ml , al posto dell' ago ho messo un tubetto di gomma tipo flebo di circa 5 cm e tappato con un chiodo.
Apro l' alveare , conto i favi coperti, riempio la siringa per il dovuto prendendo il liquido da una bottiglia di plastica, vado sull' alveare, tolgo il chiodo e con velocità costante vado a spasso fra i favi coperti di api.
Lo svuotamento della siringa è costante e la qta che fuoriesce dipende dal diametro del tubetto.
Rimetto il chiodo e vado su altro alveare.
Non ho più il problema del pistone che non riesco a gestire con spinta costante e che devo buttare ogni volta perchè il gommino si irrigidisce.

Spero di riuscire ad avere pareri di altri per l' ossalico su cartone e con grammatura così elevata.
Ninno


10/09/2016, 19:28
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy