Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 16/11/2018, 21:05




Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
DIVIDERE LE FAMIGLIE FORTI SENZA CAMBIARE POSTAZIONE 
Autore Messaggio

Iscritto il: 03/11/2013, 21:30
Messaggi: 122
Località: Enemonzo Udine
Formazione: Apicoltore
Rispondi citando
ninno ha scritto:
Ciao Mimmo,
hai ragione la tua è la soluzione più semplice , mi premeva far capire a quelli che non lo sanno che dare un favo di covata opercolato non significa dare anche le api che si trovano sul favo perchè su questi ci sono poche api giovani e che la covata nuova potrebbe iniziare a nascere anche fra 10 gg e portare il nucleo a sofferenza per mancanza di api.
Dare 2 favi di covata fresca potrebbe anche voler dire che le nuove nascite avverranno fra 15-20 gg e andare a raccogliere dopo altri 10gg circa , con un favo di covata nascente si accorcia l' intervallo di tempo tra le nate e quelle che dovranno nascere ed il nucleo avrà api di tutte le età.
Ninno


Certo Ninno,
Operando come dici tu avrai api di tutte le età si, è un'ottimo metodo indubbiamente!!!
Saluti da Mimmo


29/03/2014, 21:13
Profilo

Iscritto il: 17/04/2010, 20:01
Messaggi: 2229
Formazione: perito industriale
Rispondi citando
Ciao Mimmo,
grazie per i saluti.
Quando ho iniziato a farmi pungere dalle api non ho avuto maestri e a dire la verità non erano neanche tanto maestri visto che tra il 1985 ed il 1987 hanno perso tutti i loro alveari ed io sconsolato e con le lacrime agli occhi guardavo le mie ultime due regine che dovevano superare l' inverno.
Ma non mi sono arreso , ho letto tutto quello che si poteva e da allora ho continuato ad accudire i mie 15-20 alveari.
Ai miei tempi non c' era internet e non potevo attingere , come si fà oggi, alla conoscenza degli altri.
Ninno


29/03/2014, 22:07
Profilo

Iscritto il: 03/11/2013, 21:30
Messaggi: 122
Località: Enemonzo Udine
Formazione: Apicoltore
Rispondi citando
ninno ha scritto:
Ciao Mimmo,
grazie per i saluti.
Quando ho iniziato a farmi pungere dalle api non ho avuto maestri e a dire la verità non erano neanche tanto maestri visto che tra il 1985 ed il 1987 hanno perso tutti i loro alveari ed io sconsolato e con le lacrime agli occhi guardavo le mie ultime due regine che dovevano superare l' inverno.
Ma non mi sono arreso , ho letto tutto quello che si poteva e da allora ho continuato ad accudire i mie 15-20 alveari.
Ai miei tempi non c' era internet e non potevo attingere , come si fà oggi, alla conoscenza degli altri.
Ninno


Ciao Ninno,
Queste sono parole di saggezza, dette da una persona che si è fatta le sue esperienze da sola, senza poter contare su aiuti altrui come si fà ai tempi nostri!!!
Ti posso dire che io faccio l'apicoltore di professione, ma nelle tue discussioni ho sempre trovato quel qualcosa di interessante che nessun libro riporta, ma frutto solo dall'esperienza che ti sei fatto in tutti questi anni !!!
Personalmente inviterei molte persone di questa sezione a ringraziarti del tuo bagaglio culturale che metti a disposizione a favore di tutti noi!!!
Grazie Ninno ;)


29/03/2014, 23:23
Profilo

Iscritto il: 13/12/2008, 2:20
Messaggi: 802
Località: Chia(VT)
Formazione: Laurea in filosofia
Rispondi citando
Ciao, già che ci sono vi chiedo una cosa.
Di solito quando faccio sciami artificiali metto il nuovo nucleo dove si trovava l'arnia madre e sposto quest'ultima che contiene ancora la regina a fianco. In questo modo molte bottinatrici entrano nel nuovo nucleo, ma alcune vanno anche nell'arnia madre richiamate dalla presenza della regina.
Ci sono controindicazioni a fare così?


29/03/2014, 23:29
Profilo

Iscritto il: 03/11/2013, 21:30
Messaggi: 122
Località: Enemonzo Udine
Formazione: Apicoltore
Rispondi citando
Ciao Marcello
Non direi che ci siano particolari controindicazioni, dipende cosa vuoi fare....
Facendo così ti ritrovi con molte bottinatrici nel nuovo sciame che hai formato e potresti avere un calo di produzione nell'arnia madre.
Dipende poi anche il periodo in cui lo fai e la forza dell'arnia di partenza....
Inoltre metteresti già una nuova regina feconda nello sciame o la fai allevare a loro???
Se vuoi solo fare un nucleo non vedo nessun problema ma se devi andare in produzione potresti compromettere qualcosa!!!
Spiegaci meglio quando li fai i nuclei e se vuoi fare anche produzione...

Saluti da Mimmo


29/03/2014, 23:53
Profilo

Iscritto il: 26/11/2011, 18:47
Messaggi: 1944
Località: SouthWest Montana
Rispondi citando
mimmo78 ha scritto:
Personalmente inviterei molte persone di questa sezione a ringraziarti del tuo bagaglio culturale che metti a disposizione a favore di tutti noi!!!
Grazie Ninno ;)


Amen!
Maddmax

_________________
Termopili 480 AC
Poitiers AD 732
Vienna AD 1683


30/03/2014, 0:09
Profilo

Iscritto il: 03/11/2013, 21:30
Messaggi: 122
Località: Enemonzo Udine
Formazione: Apicoltore
Rispondi citando
Amen!
Maddmax

Pace all'anima tua :lol:


30/03/2014, 2:11
Profilo

Iscritto il: 18/11/2010, 19:37
Messaggi: 2625
Località: la spezia
Formazione: diploma superiore
Rispondi citando
L'anima lasciamola stare :lol: :lol:
Tiriamo le somme : secondo il mio modesto parere quando si parla di fare uno o due sciami è un conto, quando si parla di farne 4 su 4 famiglie oltretutto su 8 telai
è un altro conto.
Prendo in considerazione la mia zona: fra 30 giorni le colline saranno bianche per la grande fioritura di acacia, se voglio fare miele curo le famiglie ed al massimo faccio un nucleo , se il miele non mi interessa :mrgreen: non faccio le cose a metà, ma divido ogni famiglia ( essendo su 8 telai) al 50 %. per avere velocemente nuclei forti.
Sposto le arnie di partenza di 25/30 cm. ed ad ognuna metto vicino un arnia nuova , per distribuire ( + - ) le bottinatrici . con la speranza (fondata) di fare del miele di castagno)
Nelle nuove famiglie metto i telai senza scrollarli ed una cella reale ( il tutto il più velocemente possibile, dando una spruzzatina di farina e chiudo il tutto.
Nella famiglia di partenza tolgo tutte le celle reali.
Dopo una settimana do velocemente una controllata senza spostare minimamente il telaio che ospita la cella reale ed una controllata più approfondita alle arnie di partenza. ;)
Se è il caso faccio dei spostamenti.
Nelle arnie di partenza incomincio ad aggiungere dei telaini possibilmente già costruiti . ecc ecc. ecc.,
Praticamente è la sintesi di quello che ha detto Ninno e Mimmo con qualche piccolo distinguo.
ciao nicol


30/03/2014, 20:40
Profilo

Iscritto il: 27/08/2010, 15:33
Messaggi: 66
Località: shardana
Formazione: diploma universitario
Rispondi citando
Ciao,
io invece 8 giorni fa ho creato dalle mie 3 arnie di partenza, 1 su 10 telai, 2 su 9, altri 2 nuclei per arnia, procedendo in questo modo. Ho spostato in avanti di circa 1,5mt le 3 arnie "madri", e dietro al loro posto ho inserito quelle che ho creato, cercando così di distribuire le bottinatrici, alcune dovrebbero andare dove si trova la regina, altre dovrebbero invece tornare al posto d'origine. Oggi le ho guardate da fuori e ho notato che solo la più esterna ha molto poco movimento, le altre sembrano +o- ben bilanciate. Vi chiedo, ho operato bene, e posso ancora recuperare delle bottinatrice per quest'ultima spostandola al centro delle altre?
Diciamo che come priorità avrei quella di aumentare le famiglie, e poi magari fare un po di eucaliptus a giugno/luglio.


30/03/2014, 21:09
Profilo

Iscritto il: 03/11/2013, 21:30
Messaggi: 122
Località: Enemonzo Udine
Formazione: Apicoltore
Rispondi citando
Bazumaru ha scritto:
Ciao,
io invece 8 giorni fa ho creato dalle mie 3 arnie di partenza, 1 su 10 telai, 2 su 9, altri 2 nuclei per arnia, procedendo in questo modo. Ho spostato in avanti di circa 1,5mt le 3 arnie "madri", e dietro al loro posto ho inserito quelle che ho creato, cercando così di distribuire le bottinatrici, alcune dovrebbero andare dove si trova la regina, altre dovrebbero invece tornare al posto d'origine. Oggi le ho guardate da fuori e ho notato che solo la più esterna ha molto poco movimento, le altre sembrano +o- ben bilanciate. Vi chiedo, ho operato bene, e posso ancora recuperare delle bottinatrice per quest'ultima spostandola al centro delle altre?
Diciamo che come priorità avrei quella di aumentare le famiglie, e poi magari fare un po di eucaliptus a giugno/luglio.


Salve Bazumaru,
Hai operato in questo modo per quanto riguarda le bottinatrici, ma puoi spiegarci come hai formato i nuclei???
Come hai suddiviso i telaini presenti nelle arnie di partenza?
Per recuperare bottinatrici basta invertirle!!!


30/03/2014, 21:29
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy