Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/10/2017, 16:19




Rispondi all’argomento  [ 1572 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 158  Prossimo
Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali 
Autore Messaggio
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51358
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
CATANIA INCONTRA DELEGAZIONE INDUSTRIALI PASTAI ITALIANI

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania ha incontrato oggi una delegazione di industriali pastai italiani guidati dal Presidente Aidepi (Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane) Paolo Barilla e dal Presidente dei Pastai Aidepi Riccardo Felicetti.
L’incontro, che si è svolto presso il Palazzo dell’Agricoltura, ha consentito di fare il punto sulle sfide e le problematiche che caratterizzano il settore in questo periodo.
Tra i temi affrontati, le prospettive di crescita di uno dei comparti storicamente più forti dell’agroalimentare italiano, che ha le sue radici in un’ antica tradizione che ha avuto la capacità di innovarsi e che ha sempre guardato alla qualità come suo obiettivo principale anche attraverso un’accurata selezione delle materie prime. Inoltre si è affrontata la questione dell’etichettatura e della trasparenza del prodotto.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


09/07/2012, 20:20
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51358
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
DOMANI IL MINISTRO CATANIA ALL’ASSEMBLEA ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLEVATORI A ROMA

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania prenderà parte all’assemblea ordinaria dell’AIA (Associazione Italiana Allevatori), che si terrà domani martedì 10 luglio a Roma, presso l’Hotel Quirinale (via Nazionale 7) a partire dalle ore 9.30.

Nell’ambito della giornata verranno presentati gli Outlook 2012 per il settore carne e latte in Italia, realizzati da AIA e Osservatorio sul Mercato dei Prodotti Zootecnici, e verrà conferito il “Premio qualità Italialleva” all’azienda più rappresentativa dell’ultimo anno.

L’intervento del Ministro è previsto alle ore 13.00.


Ufficio Stampa
09.07.12 AA
TEL: 06.46653403 - 3404 - 3502
FAX: 06.46653201
ufficiostampa@mpaaf.gov.it
www.politicheagricole.it

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


09/07/2012, 20:22
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51358
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
CATANIA ALL’ASSEMBLEA AIA A ROMA: “DIFFICILE CHE IL SISTEMA DELLE QUOTE LATTE VADA OLTRE IL 2015”


“Non credo ci sia la possibilità che si proroghi il sistema delle quote latte oltre il termine stabilito. Ci sono alcuni Ministri europei che hanno avanzato questa soluzione, ma il quadro complessivo non lascia pensare che si possa procedere oltre il 2015”.

Lo ha detto il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, intervenendo al convegno dell’Associazione italiana allevatori, che si è tenuto a Roma, presso il Centro Congressi Una Hotel.

“La vitalità mostrata dalla produzione di Dop nel settore lattiero-caseario – ha aggiunto Catania – mi fa guardare con ottimismo al futuro. Un altro elemento positivo è la concentrazione della produzione e la riduzione della differenza di prezzo con i francesi e dobbiamo fare in modo che si conservi nel Mezzogiorno quel poco di tessuto produttivo che è rimasto”.

“Per quanto riguarda il settore della carne – ha aggiunto il Ministro Catania – la situazione è più complessa. Dobbiamo continuare a difendere le linee di produzione autoctone, e noto con soddisfazione che il mercato sta dando segnali chiari e incoraggianti, con una tendenza a remunerare correttamente le nostre razze. Pur essendo ridotti i numeri di questo segmento, dobbiamo presidiarlo. La vera sfida è riuscire ad aggiungere alle nostre linee da carne tra i 200 mila e i 300 mila vitelli da carne nati dalle nostre lattifere. In questo Aia può svolgere un ruolo fondamentale anzi, senza di essa, un’operazione del genere non è fattibile”.

Il Ministro Catania ha inoltre aggiunto: “Stiamo entrando nel vivo del negoziato per la riforma della Politica agricola comune. Il Governo sta rispondendo in termini positivi alla necessità di fare dell'agricoltura un tema centrale per il negoziato, soprattutto per quanto riguarda le prospettive di bilancio. Su questo aspetto sto lavorando fianco a fianco con il Ministro Moavero, capofila del dossier sul bilancio Ue, nel quale ho trovato molta attenzione e consapevolezza del fatto che la spesa agricola è virtuosa e va difesa. Anche il premier Monti – ha concluso Catania – ha chiarito, a margine di un vertice a Bruxelles, che l’Italia vuole di più per il settore agricolo”.
Fonte MiPAAF

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


10/07/2012, 16:26
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51358
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
DELIBERA CIPE, CATANIA: TROVATA SOLUZIONE PER PROBLEMA DELL’IVA E SBLOCCATI FONDI PER TERREMOTO

"Con questa delibera del CIPE, abbiamo trovato una soluzione all’annoso problema dell’IVA non rendicontabile che, nel quadro della programmazione dello sviluppo rurale, bloccava una serie di importanti investimenti nel Mezzogiorno d’Italia. Inoltre abbiamo liberato i fondi per le aziende agricole colpite dal terremoto”.

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, commenta l’approvazione della delibera - avvenuta oggi nel corso della riunione del CIPE (Comitato interministeriale per la programmazione economica) - grazie alla quale le Regioni possono istituire un ‘Fondo speciale IVA’ e riprendere così la spesa a carico di interventi bloccati a causa dell’esaurimento delle relative risorse.

Sono stati inoltre stanziati circa 52 milioni di euro di fondi aggiuntivi per le imprese agricole colpite dal terremoto, che ha interessato soprattutto la Regione Emilia-Romagna, e sono state semplificate le procedure di riprogrammazione dei fondi dei Programmi di sviluppo rurale (PSR), per consentire così alle Regioni un’attuazione piena ed efficiente.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


11/07/2012, 18:08
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51358
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
MARINANDO, CATANIA: FONDAMENTALE LA NECESSITÀ DI SALVAGUARDARE E PROTEGGERE L’INTERO ECOSISTEMA


“Sensibilizzare i ragazzi, fin da piccoli, al rispetto dell’ambiente marino e di tutto ciò che ci circonda è fondamentale per imprimere nelle donne e negli uomini del domani la necessità di salvaguardare e proteggere le risorse ambientali e biologiche presenti su tutto il nostro territorio. La XVII edizione di Marinando, si conferma, ancora una volta una manifestazione che riesce a mettere insieme divertimento da un lato e didattica dall’altro in un’ottica di difesa, sostenibilità e protezione dell’intero ecosistema”.

Lo ha detto il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, in occasione del lancio della XVII edizione di Marinando, la campagna promossa dal 1995 dal Mipaaf per sensibilizzare i giovani sul mare e le sue risorse.
Quest’anno è stato inaugurato un nuovo corso che apre il concorso, oltre che alle scuole secondarie di primo grado, anche a quelle di secondo grado e facendo entrare in gara le scuole del bacino del Mediterraneo che, dal 2005, partecipavano come ospiti. Gli studenti tra gli 11 e i 18 anni di 7 diverse regioni d’Italia e di scuole di Tunisia, Egitto, Turchia, Montenegro e Francia hanno realizzato il progetto di uno spettacolo teatrale originale sui temi della pesca, dell’ambiente marino e della sostenibilità per partecipare alle selezioni del Festival. La giuria, composta da rappresentanti istituzionali, professionisti del teatro e della comunicazione, ha selezionato, tra i molti lavori arrivati, i 15 finalisti che saranno protagonisti del Festival teatrale di Marinando in programma dal 16 al 22 settembre ad Ostuni.

Durante la settimana del Festival di Marinando i ragazzi e i loro insegnanti partecipano ad attività didattiche dedicate all’ambiente, al mare e alla pesca ma soprattutto vivono in modo totale l’esperienza artistica di teatro scuola iniziato in classe. Alunni e docenti, insieme agli animatori professionisti di AGITA Teatro, partecipano a laboratori creativi, incontri con esperti di teatro, mettono in scena gli spettacoli. In particolare assistono agli altri spettacoli in uno scambio di esperienze e conoscenze tra diverse culture e tradizioni.

Gli spettacoli, ideati e prodotti dalle scuole e messi in scena ad Ostuni, sono una testimonianza dell’importante ruolo che svolgono da sempre il mare e le sue genti nella diffusione della cultura, delle tradizioni e del legami tra popoli diversi. I risultati ottenuti in questi anni, sia per la qualità degli spettacoli messi in scena che per la raggiunta dimensione internazionale, hanno fatto del Festival di Marinando un evento unico in Europa e nel bacino mediterraneo.

Nella serata finale del Festival la Giuria ufficiale (composta da operatori dello spettacolo, giornalisti e rappresentanti delle Istituzioni) premierà i migliori lavori di cui 3 torneranno sulle scene anche al Marinando Roma Fest, in una speciale serata lunedì 5 novembre al Teatro Parioli di Roma, che rappresenterà un ulteriore ed efficace momento di comunicazione dei valori della campagna.

Di seguito i lavori selezionati per la XVII edizione di Marinando:
Per l’edizione 2012 del Festival di Marinando le 15 scuole selezionate provengono da 7 Regioni italiane (Friuli Venezia Giulia, Veneto, Piemonte, Lombardia, Liguria, Marche, e Puglia) mentre le scuole vincitrici della sezione Mediterraneo da Tunisia, Egitto, Turchia, Montenegro e Francia.

Nella scheda in allegato i lavori delle scuole selezionate che saranno messi in scena a Ostuni dal 16 al 22 settembre.


Allegati:
scheda lavori selezionati marinando.doc [39 KiB]
Scaricato 157 volte

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)
13/07/2012, 11:33
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51358
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
IL “NOSTRANO VALTROMPIA” DIVENTA DOP, SALE A 242 IL NUMERO DELLE DENOMINAZIONI ITALIANE REGISTRATE

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il regolamento n. 629/2012 della Commissione europea con cui viene registrata la Denominazione di Origine Protetta “Nostrano Valtrompia”. La domanda di iscrizione era stata presentata agli uffici comunitari il 22 settembre del 2010.

Il formaggio “Nostrano Valtrompia” DOP è un formaggio semigrasso a pasta extra dura, prodotto tutto l'anno, a partire da latte crudo e con l’aggiunta di zafferano. La pasta ha gusto e aroma pieni ed intensi, senza percezione di note acide a maturazione minima e quando molto stagionata anche con note di pungente appena accennate; il colore della pasta è giallo paglierino con tendenza al giallo verde.

La zona di produzione e di stagionatura del formaggio “Nostrano Valtrompia” DOP appartiene ai comuni della Provincia di Brescia ricadenti nella Valle Trompia.

http://www.agraria.org/prodottitipici/n ... rompia.htm

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


13/07/2012, 17:12
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51358
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
UE, LUNEDI’ 16 LUGLIO IL MINISTRO CATANIA A BRUXELLES PER IL CONSIGLIO EUROPEO DEI MINISTRI DELL’AGRICOLTURA E DELLA PESCA

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, parteciperà, lunedì 16 luglio, al Consiglio dei Ministri dell’Agricoltura e della Pesca dell’Unione europea, in programma a Bruxelles.
Al centro dei lavori ci sarà il dibattito sulla riforma della Politica agricola comune (PAC), con particolare attenzione alla proposta di regolamento relativo al sostegno del Feasr alla politica di sviluppo rurale e agli aspetti dell’Organizzazione comune di Mercato unica dedicati alle misure eccezionali di mercato. Per quanto riguarda la pesca, la Commissione illustrerà al Consiglio le proprie proposte sulle linee guida per stabilire i totali ammissibili di cattura (TAC) e lo sforzo di pesca delle flotte comunitarie per il 2013.
È previsto un incontro del Ministro Catania con i giornalisti alle ore 14.30.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


13/07/2012, 19:34
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51358
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
ART. 62, CATANIA: PREDISPOSTO DECRETO APPLICATIVO PER LA TRASPARENZA DELLA FILIERA AGROALIMENTARE

“Con l’articolo 62 abbiamo introdotto norme di trasparenza all’interno della filiera agroalimentare con contratti scritti e tempi di pagamento certi per le merci, in modo da sostenere la crescita del comparto eliminando alcune storture del sistema che si traducevano in un peso e un costo per troppi agricoltori e imprenditori. Con questo decreto abbiamo provveduto a definire i criteri di attuazione per dare certezza applicativa alla norma. Una regolamentazione che è stata frutto del proficuo dialogo con tutti gli attori della filiera, con i quali abbiamo condiviso un percorso, prendendo in esame le proposte e le esigenze emerse nei numerosi incontri tra tutte le parti in causa”.

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania ha così commentato la predisposizione, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, del decreto interministeriale applicativo dell’art. 62 della Legge 24 marzo 2012, n. 27, che regola la cessione dei prodotti agricoli e alimentari. Il testo è stato ora trasmesso al Consiglio di Stato.

Il testo è consultabile sul sito del Mipaaf raggiungibile cliccando qui: http://www.politicheagricole.it/flex/cm ... agina/5250

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


17/07/2012, 21:27
Profilo WWW
Sez. Coltivazioni Forestali
Sez. Coltivazioni Forestali
Avatar utente

Iscritto il: 16/09/2008, 15:33
Messaggi: 3122
Località: Firenze
Formazione: Diploma Perito agrario-Dottore in Scienze e tecnologie dei sistemi forestali
Rispondi citando
CATANIA: SMANTELLATO TRAFFICO DI AGROFARMACI ILLEGALI

“Tutelare le nostre produzioni agroalimentari è una priorità assoluta di questo Governo, che incardina la propria azione sul rispetto della legalità. Proprio in questo ambito il costante presidio, controllo e contrasto operati dal Nucleo Antifrodi Carabinieri rappresentano una garanzia per salvaguardare la sicurezza dei nostri prodotti e l’immagine dell’Italia. Mi congratulo quindi con tutti gli uomini impegnati anche in questa importante operazione che ha consentito di stroncare un’organizzazione criminale, dedita alla produzione e commercializzazione abusiva di agrofarmaci”.
Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania ha così commentato l’esito di indagini condotte dal Nucleo Antifrodi del Comando Carabinieri delle Politiche Agricole e Alimentari, in collaborazione con il Nucleo Investigativo del Gruppo di Torre Annunziata, che hanno dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal G.i.p. presso il Tribunale di Napoli a carico di 24 persone, 7 delle quali sottoposte ad arresti con custodia in carcere, 11 agli arresti domiciliari e 6 all’obbligo di dimora.
Le indagini hanno portato al sequestro di oltre 140 tonnellate di agrofarmaci (formulati e sostanze attive), per un giro d’affari stimato in oltre 2.000.000 di euro solo nell’ultimo anno. I soggetti coinvolti sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione a delinquere, contraffazione di prodotti industriali, ricettazione, riciclaggio e abusiva commercializzazione di agrofarmaci.
L’inchiesta, che nasce nell’ambito di alcuni controlli sulla tracciabilità dei prodotti biologici, ha evidenziato una fitta rete di commercializzazione illegale di prodotti fitosanitari contraffatti e/o di provenienza furtiva - irregolari, riconducibile ad un gruppo criminale ben organizzato e strutturato su una rete commerciale internazionale e nazionale che ha approvvigionato ingenti quantitativi di “sostanze attive”, in parte non commercializzabili in Italia ed in alcuni casi in tutta Europa, utilizzate per confezionare “formulati” contraffatti nella forma (recipienti, etichette, chiusure) e nel contenuto. L’indagine ha evidenziato, tra l’altro, l’intenzione dell’organizzazione di intraprendere un’attività di importazione anche dalla Cina.
In particolare la struttura criminale agiva su tre livelli: il primo riguardava il procacciamento delle “materie prime” (formulati, sostanze, contenitori, etichette false) anche mediante importazione di sostanze attive provenienti dall’estero, alcune delle quali vietate in Italia; il secondo provvedeva alla trasformazione delle sostanze nei prodotti finali; il terzo era costituito da commercianti-acquirenti che acquisivano il prodotto con un prezzo ribassato dal 20 al 50% rispetto ai prodotti originali, senza garanzie qualitative.

_________________
"La pagina di Io sono un contadino...e me ne vanto!" su Facebook!


18/07/2012, 23:46
Profilo WWW
Sez. Coltivazioni Forestali
Sez. Coltivazioni Forestali
Avatar utente

Iscritto il: 16/09/2008, 15:33
Messaggi: 3122
Località: Firenze
Formazione: Diploma Perito agrario-Dottore in Scienze e tecnologie dei sistemi forestali
Rispondi citando
GREEN HILL, CATANIA: NON TOLLERIAMO LUOGHI IN CUI IL MALTRATTAMENTO DEGLI ANIMALI È LA NORMA

“È nostro preciso dovere fare in modo che vengano rispettate tutte le norme a tutela del benessere degli animali. Tutti gli esseri viventi meritano rispetto, a maggior ragione quando si tratta di animali con un rapporto secolare con l’uomo come i cani. Per questo voglio esprimere la mia soddisfazione per l’intervento del Corpo Forestale dello Stato che ha portato al sequestro dell’azienda ‘Green Hill’ di Montichiari. Al momento sono ancora in corso i controlli all’interno della struttura e solo al termine dell’operazione sarà possibile avere un quadro più chiaro di quanto stava accadendo”.

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, ha commentato l’operazione condotta dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato nell’allevamento di cani beagle “Green Hill”. L’ispezione e il sequestro della struttura sono stati disposti dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Brescia.
Le operazioni di ispezione e sequestro, svolte in collaborazione con alcuni veterinari che stanno verificando le condizioni degli animali presenti, si protrarranno ancora per diverse ore. Tre persone sono indagate per il reato, in concorso tra loro, di maltrattamento di animali.

_________________
"La pagina di Io sono un contadino...e me ne vanto!" su Facebook!


18/07/2012, 23:47
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1572 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 158  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy