Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 19/09/2018, 13:53




Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Lampone giallo seccato 
Autore Messaggio

Iscritto il: 24/07/2016, 11:13
Messaggi: 969
Località: Roccastrada (Grosseto)
Formazione: Counselor di relazione
Rispondi citando
Salve... qualche mese avevo pubblicato un post in cui comunicavo di aver messo a dimora una trentina di piante di frutti di bosco. Secondo le vostre indicazioni, le ho tutte ridimensionate quando hanno cominciato a crescere a dismisura, ma malgrado questo alcune di esse, per prime i lamponi rossi e subito dopo quelli gialli, mi hanno regalato, già questa prima estate, un paio di chili di squisiti frutti.
Avevo, fra gli altri, anche 2 piante di lampone giallo. Stesso venditore, piantine identiche.
Le ho innaffiate lunedì della scorsa settimana, ed erano nelle medesime condizioni: verdi e con diversi frutti. Sono tornata a controllarle mercoledì (non ad innaffiarle perché aveva piovuto) e quella di destra appariva appassita. Sono tornata il giorno dopo, e ho trovato questo disastro che ho fotografato.
Una pianta, quella a sinistra è perfettamente sana, l'altra sembra abbia preso fuoco. Nel giro di 48 ore. Ma come è possibile?
Dalle foto vedrete che la stessa pianta sta ricacciando alla grande, alla base.
Cosa può essere avvenuto, di così repentino?
E cosa faccio, ora, taglio tutto il secco e lascio che venga su quanto c'è di verde? :(

Grazie, ragazzi... :)


Allegati:
lamponi gialli insieme.jpg
lamponi gialli insieme.jpg [ 165.69 KiB | Osservato 230 volte ]
lampone giallo secco 1.jpg
lampone giallo secco 1.jpg [ 167.32 KiB | Osservato 230 volte ]
lampone giallo secco 2.jpg
lampone giallo secco 2.jpg [ 168.01 KiB | Osservato 230 volte ]
lampone giallo sano 1.jpg
lampone giallo sano 1.jpg [ 156.09 KiB | Osservato 230 volte ]
27/08/2018, 17:26
Profilo
Sez. Piante Ornamentali
Sez. Piante Ornamentali
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2016, 14:59
Messaggi: 3391
Località: Abruzzo (AQ) a 940 m s.l.m., zona USDA 7b
Formazione: laurea
Rispondi citando
Ciao Aurora :)
La tempistica della malattia non mi piace affatto... :(
Penso che sia qualche fungo... il tuo terreno è soggetto a ristagni idrici?
Intanto elimina tutto il secco e disinfetta le forbici.

_________________
Può sembrare paradossale, ma resta il fatto che solo una pianta di lampone ancora oggi viene lasciata senza la giusta attenzione. ( Alexander Sobolev - agricoltore, ricercatore)


29/08/2018, 16:39
Profilo

Iscritto il: 24/07/2016, 11:13
Messaggi: 969
Località: Roccastrada (Grosseto)
Formazione: Counselor di relazione
Rispondi citando
Ilona73 ha scritto:
Ciao Aurora :)
La tempistica della malattia non mi piace affatto... :(
Penso che sia qualche fungo... il tuo terreno è soggetto a ristagni idrici?
Intanto elimina tutto il secco e disinfetta le forbici.


Gentile e competente come sempre, Ilona... grazie... :)


Allora, no, il terreno non direi affatto che sia soggetto a ristagni idrici, e comunque tutte le altre piantine di frutti di bosco che le sono accanto a distanza di 80 cm l'una dall'altra godono di ottima salute... Proprio non saprei. In ogni caso procedo subito ad eliminare tutto il secco, e vediamo cosa accade di questa povera pianta... :( Grazie ancora... :)


31/08/2018, 18:31
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 23:20
Messaggi: 2080
Località: valle sabbia
Rispondi citando
A vedere l ultima foto sembrerebbe didimella.taglia come ti ha detto Ilona e dai rame.ripeti il trattamento tra 2 mesetti.


31/08/2018, 20:00
Profilo

Iscritto il: 24/07/2016, 11:13
Messaggi: 969
Località: Roccastrada (Grosseto)
Formazione: Counselor di relazione
Rispondi citando
paolosame ha scritto:
A vedere l ultima foto sembrerebbe didimella.taglia come ti ha detto Ilona e dai rame.ripeti il trattamento tra 2 mesetti.


Grazie anche a te, Paolo... :) Ora provvedo anche al rame. Ma la didimella non dovrebbe produrre anche quella specie di gocce gommose? Io non ne ho viste...


02/09/2018, 18:13
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 23:20
Messaggi: 2080
Località: valle sabbia
Rispondi citando
No, niente gomma.


02/09/2018, 18:18
Profilo

Iscritto il: 24/07/2016, 11:13
Messaggi: 969
Località: Roccastrada (Grosseto)
Formazione: Counselor di relazione
Rispondi citando
paolosame ha scritto:
No, niente gomma.


Ok, grazie...l'avevo visto su internet cercando notizie sulla didimella. :) Grazie ancora.


03/09/2018, 13:27
Profilo

Iscritto il: 24/07/2016, 11:13
Messaggi: 969
Località: Roccastrada (Grosseto)
Formazione: Counselor di relazione
Rispondi citando
Ragazzi... sono disperata.. ma che sta succedendo ai miei frutti di bosco??? :(
Dopo i lamponi gialli (che ho potato e trattato con rame come mi avete indicato), ora è la volta dei lamponi rossi e del ribes.

Per quanto riguarda i lamponi rossi inserisco le foto dei vari stadi della patologia, avendo prelevato foglie che li illustrano. Per quanto concerne il ribes inserisco la foglia malata, che sembra proprio mangiata, anche se non ho visto evidenti presenze di animali...


Allegati:
lampone rosso 1.jpg
lampone rosso 1.jpg [ 45.11 KiB | Osservato 77 volte ]
lampone rosso 2.jpg
lampone rosso 2.jpg [ 39.43 KiB | Osservato 77 volte ]
lampone rosso 3.jpg
lampone rosso 3.jpg [ 38.43 KiB | Osservato 77 volte ]
ribes.jpg
ribes.jpg [ 37.41 KiB | Osservato 77 volte ]
13/09/2018, 12:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 23:20
Messaggi: 2080
Località: valle sabbia
Rispondi citando
Metti una foto del fusto del lampone.dovresti vedere Delle macchie necrotiche. Elimina i tralci eliminati e allontanali. Per quanto riguarda il ribes non preoccuparti, dovrebbe essere oziorinco.


13/09/2018, 18:58
Profilo

Iscritto il: 24/07/2016, 11:13
Messaggi: 969
Località: Roccastrada (Grosseto)
Formazione: Counselor di relazione
Rispondi citando
paolosame ha scritto:
Metti una foto del fusto del lampone.dovresti vedere Delle macchie necrotiche. Elimina i tralci eliminati e allontanali. Per quanto riguarda il ribes non preoccuparti, dovrebbe essere oziorinco.


Grazie, Paolo.
Posto la foto del fusto del lampone, e poi la foto di due rami secchi (che non lo erano anche solo 2 giorni fa), uno del lampone e uno del ribes.
Quello che mi sconcerta è la velocità con la quale i tralci si seccano. Rispetto a questi rami, tagliati ieri pomeriggio, stamattina il lampone ne ha altri 4 o 5, lunghi più di un metro, tutti nella stessa condizione. Si seccano a vista d'occhio... è incredibile... Temo di perdere tutti i miei frutti di bosco... :( :(
Ma se, visto che siamo alla fine della stagione, taglio tutto molto corto, diciamo 60/70 cm da terra, e tratto tutto con rame? Certo di frutti i lamponi ne stanno ancora facendo...
Ho davvero terribilmente bisogno dei vostri consigli! :)


Allegati:
fusto lampone.jpg
fusto lampone.jpg [ 126.76 KiB | Osservato 48 volte ]
ramo secco lampone.jpg
ramo secco lampone.jpg [ 75.91 KiB | Osservato 48 volte ]
ramo secco ribes.jpg
ramo secco ribes.jpg [ 72.7 KiB | Osservato 48 volte ]
15/09/2018, 15:10
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy