Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 16/06/2024, 20:23




Rispondi all’argomento  [ 2326 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 229, 230, 231, 232, 233
Agricoltura - Parlamento Italiano 
Autore Messaggio
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
AGRICOLTURA, NOCCO (FDI): COMMISSARIO STRAORDINARIO SOLUZIONE CHIAVE PER BRUCELLOSI IN ALLEVAMENTI

Roma, 7 maggio – Con il Dl Agricoltura, il ministro Francesco Lollobrigida ha provveduto all’istituzione del Commissario straordinario per la brucellosi e la tubercolosi. Le due malattie colpiscono gli allevamenti italiani di bovini, bufale, capre e pecore mentre nel caso della tubercolosi solo bovini e bufale. Con durata biennale, prorogabile una volta, il Commissario valuterà l’efficacia delle misure di profilassi adottate dagli enti territoriali affinché si possa portare a compimento il processo di eradicazione delle due epizoozie.

“Accogliamo con grande favore la scelta di un Commissario straordinario nazionale – dichiara la senatrice Maria Nocco, esponente di Fratelli d’Italia – Attraverso la sua azione di coordinamento e monitoraggio delle azioni messe in atto nei diversi territori colpiti dalla malattia, soprattutto al Sud Italia, si potranno adottare provvedimenti urgenti e che sappiano interpretare al meglio l’evolversi della situazione, a tutela della salute umana e animale nonché del comparto produttivo. Potremo ottenere più agevolmente, infatti, interventi come quello che ho portato avanti in Regione Puglia – spiega la Nocco (FDI) – attraverso un dialogo tecnico costruttivo con il Ministero della Salute così da venire incontro alle esigenze degli allevatori, limitando le vessazioni burocratiche e affinando meglio le misure di contrasto. Ci auguriamo - conclude - che giunga presto la nomina da parte del ministro Schillaci (Salute), di concerto con i ministri Lollobrigida (Agricoltura) e Calderoli (Affari regionali)”.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


07/05/2024, 15:55
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
DL AGRICOLTURA, DI GIROLAMO (M5S): BOCCIATURA QUIRINALE E’ RIPROVA CHE TESTO E’ DIFETTOSO OLTRECHE’ INEFFICACE

Roma, 10 mag. – “Ieri nel corso del question time in Senato il ministro Lollobrigida ha incensato a più non posso il “suo” decreto legge Agricoltura, che prevede l’aumento di carabinieri al Comando Unità forestali e ambientali e tutta un’altra serie di misure utili alla prevenzione del fenomeno della mafia dei pascoli. Come ad esempio l'accorpamento della società Sistema informativo nazionale per lo sviluppo dell'agricoltura (Sin) nell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (Agea). Oggi, dal capo dello Stato Mattarella quel decreto viene sostanzialmente respinto al mittente proprio nei punti di cui sopra. Il governo Meloni ancora una volta difetta di “problem solving”: nel caso di specie, c’è un sistema di concessione dei contributi europei che fa acqua da tutte le parti, e che porta le grandi aziende ad avere approcci predatori nei confronti dei piccoli allevatori e il malaffare a incunearsi a piacimento nelle pieghe di queste storture. Invece di dichiarare guerra solo agli impianti fotovoltaici nei campi, Lollobrigida farebbe bene a puntare i fari di più sulla criminalità che infesta i nostri pascoli. Il suo decreto è evidentemente una risposta insoddisfacente in tal senso”. Così in una nota la capogruppo M5s in comm. Ambiente al Senato Gabriella Di Girolamo.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


10/05/2024, 17:21
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
AMBIENTE, LOREFICE(M5S): “GOVERNO INTERVENGA SU API E IMPOLLINATORI, NOSTRO DDL GIÀ PRONTO DA TEMPO”

“Affinché questa non rimanga l’ennesima giornata mondiale in cui ci si ricorda di un problema esclusivamente a favore di telecamera, per poi dimenticarlo dopo 24 ore, oggi più che mai voglio ribadire quanto sia necessario da parte di questa maggioranza un serio e convinto intervento che tuteli la diversità biologica a livello nazionale, in sinergia con l’Unione europea e la comunità internazionale, anche al fine di contrastare l'attuale drammatica tendenza di declino degli insetti”.

Lo ha affermato il Senatore Pietro Lorefice (M5S) in occasione della Giornata mondiale delle api, istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 20 dicembre 2017, in risposta al crescente declino degli impollinatori.

“Io e il Movimento 5 stelle ci siamo già dati da fare, in continuità con quanto fatto nella passata legislatura, presentando in Senato nell'ottobre 2022 un Disegno di legge a mia prima firma per l'adozione di disposizioni per la protezione degli insetti a livello nazionale”, aggiunge Lorefice.

“Auspico che il Governo prenda in considerazione la nostra proposta in tempi celeri, perché quella della salvaguardia dei nostri ecosistemi è davvero una lotta contro il tempo, in cui domani è già tardi”, ha concluso il Senatore pentastellato.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


20/05/2024, 16:42
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
DL AGRICOLTURA, NATURALE (M5S): “ALLARME SICCITÀ IN PUGLIA DIVENTI PRIORITÀ”
Roma, 23 mag. - “In risposta al question time di ieri il ministro Lollobrigida annuncia il prossimo accoglimento di un emendamento presentato da Fratelli d’Italia in favore delle imprese agricole e degli allevatori siciliani colpiti dalla siccità, ma dimentica che il resto del Sud, a partire dalla Puglia, è parimenti in piena emergenza idrica”. Lo afferma in una nota la senatrice Gisella Naturale, Vicepresidente della Commissione Industria, commercio, turismo, agricoltura e produzione agroalimentare.



“Se si tratta di una strategia riparatoria rispetto alle gaffe messe in fila negli ultimi giorni - prosegue Naturale -, il ministro faccia un’opera di realismo e al posto di ulteriori inutili figuracce metta in campo misure utili e necessarie, per tutti. Ci aspettiamo che la medesima attenzione sia riservata anche al territorio pugliese, prima che le alte temperature estive possano compromettere una situazione già molto difficile. Assicurare un approvvigionamento idrico sufficiente ai bisogni della popolazione e alle esigenze agricole, insieme a quelle artigianali e industriali, deve essere un obiettivo da raggiungere unitariamente, in ogni luogo d’Italia che ne ha bisogno, con adeguate risorse”.

“Già a partire dall’anno scorso, in occasione della trattazione del DL Siccità, avevamo formulato delle proposte per garantire una gestione efficiente dell’acqua pubblica e per contrastare gli sprechi. Abbiamo chiesto incentivi per la transizione verso un'agricoltura più sostenibile e innovativa e sostegni per le imprese agricole che investono in strumenti tecnologici, digitali e infrastrutturali tesi ad un uso efficiente e parcellizzato delle risorse idriche nei processi produttivi. Iniziative che, se fossero state positivamente recepite, non avrebbero portato agli esiti attuali. Ma si sa, a questo Governo piace far cadere nel vuoto ogni suggerimento che arriva dalle opposizioni basandosi su mere questioni di forma e non di sostanza”, conclude la senatrice Naturale.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


23/05/2024, 12:03
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
AGRICOLTURA (M5S): “INCOMPETENZA LOLLOBRIGIDA FA DANNI ENORMI A PAESE”
Roma, 3 giu. – “La sciatteria e l’incompetenza del ministro Lollobrigida sono senza fine e fanno danni enormi agli agricoltori italiani. Tra una gaffe e l’altra, tra uno scontro con l’Unione Europea e uno con il Quirinale, il cognato d’Italia gioca a fare il capotreno ma si dimentica di fare il proprio lavoro. L’ultimo colpo di genio è stato il mancato rinnovo di un manager dedicato alla firma digitale usata per autenticare l’identità e l’integrità delle certificazioni “bio”. Le richieste di certificazione della qualità del sistema biologico italiano sono rimaste bloccate per giorni e questo ha causato danni ai produttori e alle filiere, dal momento che la certificazione “bio” permette di vendere i prodotti sul mercato consentendo di ottenere ricavi maggiori. Una dimenticanza burocratica che si è tradotta in danni economici concreti per gli imprenditori del settore agricolo, che in molti casi si sono visti costretti a rivolgersi all’estero. Alla faccia del made in Italy e della sovranità alimentare. La verità è che Lollobrigida fa di tutto per danneggiare il nostro Paese”. Lo scrivono in una nota congiunta i Parlamentari del Movimento 5 Stelle delle Commissione Agricoltura di Camera e Senato Alessandro Caramiello, Susanna Cherchi, Sergio Costa, Sabrina Licheri, Gisella Naturale e Luigi Nave.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


03/06/2024, 12:58
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
CACCIA, M5S: “LEGA SENZA LIMITI, GIÙ LE MANI DA ISPRA”
Roma, 5 giu. – “L’onorevole Bruzzone e la Lega continuano la loro battaglia in favore di una caccia senza limiti e non si fermano davanti a niente. L’ultima mossa di Bruzzone è la richiesta di commissariamento di ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, inviata al ministero dell’Ambiente. Il motivo, a detta di Bruzzone, è che si oppone a calcolare le piccole quantità prelevabili nel regime di caccia in deroga e non comunica il dato alle Regioni. Ma la verità è che nella sua sete di caccia senza limiti, Bruzzone e la Lega vogliono eliminare ogni ostacolo e colpire chiunque si intrometta tra loro e il far west che vogliono creare. Calpestano con arroganza la Costituzione e la tutela degli animali inserita nella Carta e non si fermano nemmeno davanti a un organo indipendente, il cui unico scopo è quello di proteggere l’ambiente in cui viviamo. L’atteggiamento di Bruzzone è inaccettabile, lui e la Lega devono togliere le mani da ISPRA”. Lo scrivono in una nota congiunta i Parlamentari del Movimento 5 Stelle delle Commissioni Agricoltura di Camera e Senato Alessandro Caramiello, Susanna Cherchi, Sergio Costa, Sabrina Licheri, Gisella Naturale e Luigi Nave.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


05/06/2024, 19:54
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 2326 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 229, 230, 231, 232, 233

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy