Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/05/2020, 2:51




Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Primo orto di TiaraLover 2019 
Autore Messaggio

Iscritto il: 10/02/2019, 14:24
Messaggi: 13
Località: Samatorza (TS)
Rispondi citando
Buongiorno a tutti.
Mi sono appena iscritto al forum per avere alcuni consigli.
Ho un terreno agricolo di circa mezzo ettaro e vorrei sfruttarne una piccola parte ad uso orto,circa 200 m2.
Lo spazio ad uso orto c'e' gia' ed e' stato coperto con un telo quindi non ci sono ricrescite.
Mi chiedevo che lavorazioni devo fare alla terra prima che venga stagione per piantare.
Per lavorare la terra meglio un moto coltivatore, una motozappa o basta che lo vango a mano e poi dopo un mese gli dia una fresata ?
Vorrei sfruttarlo gran parte con piante di pomodoro, ma essendo spesso fuori per lavoro mi chiedevo se un impianto di irrigazione a goccia tipo i classici ----- potrebbe andare bene.
Grazie per i consigli che vorrete dare a questo neofita.


10/02/2019, 14:51
Profilo
Sez. Il mio Orto
Sez. Il mio Orto
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2018, 14:55
Messaggi: 1890
Località: Roma-Oriolo R.
Formazione: I.T.I.S. Elettrotecnica-Elettromeccanica
Rispondi citando
Benvenuto tra noi,
ti ricordo che nella sezione Orticoltura c'è una sezione <IL MIO ORTO> in cui puoi inserire <L'orto di Tiara> con foto e puoi argomentare le discussioni con domande/risposte e visitare i topic dei partecipanti da cui puoi trarre spunti per le tue future coltivazioni.
Trattandosi come inizio di un orto medio di 200 mq circa, direi che farlo a mano impegna e come dici sei spesso fuori per lavoro sarebbe meglio una motozappa da 100 c.c. ca. peso medio 45-50 kg. che potresti facilmente trasportare se non hai un rimessaggio sicuro.
scrivi "Vorrei sfruttarlo gran parte con piante di pomodoro, ma essendo spesso fuori per lavoro mi chiedevo se un impianto di irrigazione a goccia tipo i classici ------ potrebbe andare bene"
quindi credo che tu disponga di acqua in questo terreno agricolo.
se hai manualità per costruire un impiantino a goccia con un timer a batterie ti sarà di sicuro utile.
devi decidere quali specie di pomodori mettere
indeterminati se preferisci quelli rampicanti, determinati se sono a crescita rasente bassa senza potatura.
Terreno coperto con un telo...... cosa intendi? che tipo di telo? da quanto tempo è coperto? cosa fu coltivato in passato?
certamente per poter raccogliere buoni frutti lo dovrai concimare adesso...... al più presto....... per dare fertilità al terreno con concime organico idoneo a lento assorbimento che ti garantirà nutrimento fino al raccolto dei frutti/pomodori. tieni presente che non sei al sud e per eseguire i trapianti dei pomodori lo dovrai fare con il clima favorevole.
se metti delle foto è meglio.
saluti.

_________________
Pino, Rubescens
nel mio orto non c'è la vigna e non c'è l'osteria... c'è solo la mia fantasia....


10/02/2019, 15:40
Profilo

Iscritto il: 10/02/2019, 14:24
Messaggi: 13
Località: Samatorza (TS)
Rispondi citando
Rubescens ha scritto:
Benvenuto tra noi,
ti ricordo che nella sezione Orticoltura c'è una sezione <IL MIO ORTO> in cui puoi inserire <L'orto di Tiara> con foto e puoi argomentare le discussioni con domande/risposte e visitare i topic dei partecipanti da cui puoi trarre spunti per le tue future coltivazioni.
Trattandosi come inizio di un orto medio di 200 mq circa, direi che farlo a mano impegna e come dici sei spesso fuori per lavoro sarebbe meglio una motozappa da 100 c.c. ca. peso medio 45-50 kg. che potresti facilmente trasportare se non hai un rimessaggio sicuro.
scrivi "Vorrei sfruttarlo gran parte con piante di pomodoro, ma essendo spesso fuori per lavoro mi chiedevo se un impianto di irrigazione a goccia tipo i classici ------- potrebbe andare bene"
quindi credo che tu disponga di acqua in questo terreno agricolo.
se hai manualità per costruire un impiantino a goccia con un timer a batterie ti sarà di sicuro utile.
devi decidere quali specie di pomodori mettere
indeterminati se preferisci quelli rampicanti, determinati se sono a crescita rasente bassa senza potatura.
Terreno coperto con un telo...... cosa intendi? che tipo di telo? da quanto tempo è coperto? cosa fu coltivato in passato?
certamente per poter raccogliere buoni frutti lo dovrai concimare adesso...... al più presto....... per dare fertilità al terreno con concime organico idoneo a lento assorbimento che ti garantirà nutrimento fino al raccolto dei frutti/pomodori. tieni presente che non sei al sud e per eseguire i trapianti dei pomodori lo dovrai fare con il clima favorevole.
se metti delle foto è meglio.
saluti.

Grazie mille per le info interessante anche lo spazio il mio orto, ma io parto davvero da zero, vedo che li son tutti livelli avanzati !
Vorrei mettere pomodori rampicanti quelli giganti ed anche quelli piccoli tipo datterini,poi cetrioli e qualcos'altro di non troppo impegnativo, ci sto pensando.
Il telo sopra il terreno e' un telo plastificato non traspirante e credo 2 o 3 anni fa l'orto era adibito a pomodori cetrioli e angurie nel periodo estivo, questo e' il poco che so.
La concimatura va fatta dopo aver lavorato la terra con la motozappa giusto ?
Userei del compost visto che adiacente alla casa dove vivo(e dove sta il terreno) ho la compostiera, ma forse non bastera', credo di avere 3 quintali al massimo di compost.


10/02/2019, 16:06
Profilo
Sez. Il mio Orto
Sez. Il mio Orto
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2018, 14:55
Messaggi: 1890
Località: Roma-Oriolo R.
Formazione: I.T.I.S. Elettrotecnica-Elettromeccanica
Rispondi citando
Sicuramente quel telo che hai trovato trattasi di pvc nero che oggi non si usa più per motivi di smaltimento in discarica.
La pacciamatura oggi si fa con telo di mais biodegradabile che trovi in rivenditori ben forniti, ti consente di evitare malerbe infestanti e mantenimento di umidita nel terreno con minor apporto di irrigazioni
per la partecipazione alla sezione< il mio orto> non devi avere nessun indugio perchè e stata creata per fare amicizia e difondere informazione a chi ne volesse fruire.
inizia con un numero di ortaggi non esagerato altrimenti non riesci a controllare eventuali infestazioni di parassiti per i quali si impara a fronteggiarli nel corso del tempo. Ogni quesito a rigurdo lo puoi discutere con altri utenti del forum che sono molto preparati.
fai una ispezione tra i vicini e verifica quali sono le specie di pomodoro quelle che sono più utilizzate e così almeno per il primo anno non hai sorprese per specie coltivate non idonee a quel clima. il consiglio di un riventitore in loco di ortaggi ti sarà di aiuto.
la terra adesso la devi ben lavorare per areggiarla e concimarla con il compost che disponi ma che è meglio integrare con un organico azotato costo medio 8-10 € per balletta. una balletta per cominciare ti basterà.
fresa tutto bene in profondità e il terreno sarà così migliorato.
per l'irrigazione valuta l'ala gocciolante se l'acqua non è troppo calcarea. più semplice da istallare.
ti aspetto con nuovi inserti nella sez. IL MIO ORTO
ciao

_________________
Pino, Rubescens
nel mio orto non c'è la vigna e non c'è l'osteria... c'è solo la mia fantasia....


10/02/2019, 16:26
Profilo
Sez. Il mio Orto
Sez. Il mio Orto
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2009, 19:19
Messaggi: 2601
Località: FERRARA
Formazione: Elettrotecnico Ferroviere
Rispondi citando
Benvenuto TiaraLover,

sposto il post nella sezione "Il mio orto" più adatta all'argomento

ciao danilo


10/02/2019, 20:16
Profilo

Iscritto il: 10/02/2019, 14:24
Messaggi: 13
Località: Samatorza (TS)
Rispondi citando
Ok scusatemi se ho postato nella sezione sbagliata.

Mi sorge un dubbio, per irrigare pensavo ad un impianto con ala gocciolante che poi avrei collegato all'impianto domestico, quindi acqua potabile ( ho letto da qualche parte che e' anche vietata questa pratica ) , ma pensandoci bene sul campo ho l'acqua del consorzio, di cui non conosco portata, ma sicuramente sara' elevata.
Come faccio ? mistero ...... devo installare una pompa autoclave ? e poi come si attiva in automatico l'impianto in mia assenza ?
Mi sa che spendo meno ad andare dal contadino :D


10/02/2019, 20:33
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 3446
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Che vuole dire c è l' acqua del consorzio .
È una tubazione a un canale a cielo aperto ?


10/02/2019, 21:03
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2009, 18:36
Messaggi: 6998
Località: Airuno (Lecco)
Rispondi citando
per piccoli tratti ti basta mettere dei bidoni da 1000 litri (quelli sul bancale) a 1 metro d'altezza o anche meno e prendere una valvola a bassa pressione (0.05 bar) con timer. riempi i bidoni, punti il timer, si apre la valvola, arriva l'acqua all'ala gocciante. finito il tempo si arresta il tutto.

il terreno vangalo (o aralo) e poi fresalo se non si sfalda da solo. lavorarlo con frese e motozappe e basta crea una suola di lavorazione e ti ristagna l'acqua. dipende poi dal terreno che hai. se sabbioso la suola si forma in molti anni. se argilloso si forma solo a guardarlo.


10/02/2019, 21:04
Profilo

Iscritto il: 10/02/2019, 14:24
Messaggi: 13
Località: Samatorza (TS)
Rispondi citando
magobk ha scritto:
Che vuole dire c è l' acqua del consorzio .
È una tubazione a un canale a cielo aperto ?

una tubazione con valvola a volante


10/02/2019, 21:24
Profilo

Iscritto il: 10/02/2019, 14:24
Messaggi: 13
Località: Samatorza (TS)
Rispondi citando
kentarro ha scritto:
per piccoli tratti ti basta mettere dei bidoni da 1000 litri (quelli sul bancale) a 1 metro d'altezza o anche meno e prendere una valvola a bassa pressione (0.05 bar) con timer. riempi i bidoni, punti il timer, si apre la valvola, arriva l'acqua all'ala gocciante. finito il tempo si arresta il tutto.

il terreno vangalo (o aralo) e poi fresalo se non si sfalda da solo. lavorarlo con frese e motozappe e basta crea una suola di lavorazione e ti ristagna l'acqua. dipende poi dal terreno che hai. se sabbioso la suola si forma in molti anni. se argilloso si forma solo a guardarlo.


Qua si fa sempre piu' difficile :) come calcolo il fabbisogno d' acqua ? in pratica con 2 cubi d' acqua dii due bidoni quanta autonomia avrei su un orto di 100m2? Ho deciso di partire con un pezzo piu' piccolo visto che parto da quasi zero .

Ed il concime/ compost quando lo metto in fase di vangatura e lo giro assieme alla terra ?


10/02/2019, 21:33
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy