Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 19/09/2018, 4:10




Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Salmone Bio più contaminato del tradizionale 
Autore Messaggio
Sez. Igiene e Qualità dei Prodotti Alimentari
Sez. Igiene e Qualità dei Prodotti Alimentari

Iscritto il: 16/05/2009, 10:38
Messaggi: 860
Località: Provincia di Milano
Formazione: Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie
Rispondi citando
Il salmone è senza ombra dubbio uno dei pesci più amati dei consumatori. La maggior parte del pesce in commercio proviene dall’acquacoltura convenzionale, mentre solo un numero ridotto di allevamenti è biologico. Il test ha valutato la presenza di pesticidi, residui di farmaci veterinari, inquinanti come diossine e PCB, e metalli pesanti. I risultati meritano qualche riflessione. La buona notizia è che tutti i contaminanti rientrano nei limiti, anche se nei salmoni allevati in modo bio i livelli di sostanze indesiderate sono fino a quattro volte più elevati rispetto ai pesci cresciuti in allevamenti convenzionali. Questo per via dell'alimentazione...
http://www.ilfattoalimentare.it/salmone ... ogico.html

_________________
Ero intelligente e volevo cambiare il mondo.
Ora sono saggio e sto cambiando me stesso. (Dalai Lama)
http://maurobertuzzi.jimdo.com/


04/01/2018, 20:16
Profilo WWW
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 24939
Località: Camporosso
Rispondi citando
Era uscito l'articolo su un mensile francese qualche mese fa, che indicava come responsabile la legge della CE, obbligo di dare mangimi di pesce, che di conseguenza
essendo contaminato favoriva appunto la contaminazione dell'allevato.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


04/01/2018, 21:27
Profilo WWW

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 2867
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
Maurob ha scritto:
Il salmone è senza ombra dubbio uno dei pesci più amati dei consumatori. La maggior parte del pesce in commercio proviene dall’acquacoltura convenzionale, mentre solo un numero ridotto di allevamenti è biologico. Il test ha valutato la presenza di pesticidi, residui di farmaci veterinari, inquinanti come diossine e PCB, e metalli pesanti. I risultati meritano qualche riflessione. La buona notizia è che tutti i contaminanti rientrano nei limiti, anche se nei salmoni allevati in modo bio i livelli di sostanze indesiderate sono fino a quattro volte più elevati rispetto ai pesci cresciuti in allevamenti convenzionali. Questo per via dell'alimentazione...
http://www.ilfattoalimentare.it/salmone ... ogico.html" target="_blank

Il rientrare nei limiti significa che ci avveleniamo man mano e se lo consumi settimanalmente quei bassi parametri diventeranno significativi nel ns fegato ... Non è certo da poter stare tranquilli... Anche io ho letto l articolo un po' di giorni fa... Perlomeno io consumatore settimanale di salmone eviterò per tanto tempo. Io penso un po' che la colpa sia delle norme europee ma molto è dovuto ad avere sempre ricarichi maggiori... Per fare questo levi spese... È per levare spese risparmi sul cibo depuratore ecc ecc.... Saluti

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate .
micovivaitartuficoltura@gmail.com


15/01/2018, 13:08
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 3 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy