Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 22/07/2019, 0:08




Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Aiuto.... Le api mi hanno chiesto ospitalità 
Autore Messaggio

Iscritto il: 25/08/2012, 18:06
Messaggi: 189
Località: Messina
Rispondi citando
Chiedo aiuto a voi per cominciare la mia avventura apistica. Una breve premessa: due anni fa nel mio piccolo appezzamento (qualche albero di agrumi, mandorli, susini, in vicinanza eucalipti) ho ospitato tre arnie di un apicoltore, partecipando con l'acquisto di un'arnia e una famiglia, in cambio di apprendere con calma nozioni di apicoltura e qualche barattolo di miele.
Il tipo dopo un annetto ha portato via, in mia assenza (gli avevo dato anche le chiavi del cancello di accesso), famiglie e arnie. Alle mie rimostranze ha obiettato che la postazione era disagevole per lui .... Dopo discussioni mi ha promesso che sarebbe tornato a piazzarmi un'arnia con una famiglia. Morale mi ha piazzato un'arnia. Poi ho scoperto con qualche telaio dentro, senza coprifavo e senza tetto ma con un'escludiregina un cartone e una lamiera di copertura.
Per un anno e mezzo guardavo quella casetta vuota con dolore ripromettendomi di fare un corso e avviarmi.
PERO'... però non avevo fatto il conto con loro.... la settimana scorsa passando vicino all'arnia ho notato api che entrava e uscivano. Pensavo sarà un caso... poi mosso da curiosità mi sono messo una maschera, allestito un po' di fumo molto empiricamente e ho aperto.
Con mia sorpresa le api sono arrivate da sole e hanno messo su casa... certamente costruendo nello spazio libero lasciato, come mostra il video https://www.youtube.com/watch?v=iMmk1CtPqmI&feature=youtu.be

A questo punto come procedo? Se c'è qualcuno di Messina disponibile a darmi un aiuto gliene sono grato...

[youtube]https://youtu.be/iMmk1CtPqmI[/youtube]


10/03/2019, 20:52
Profilo

Iscritto il: 24/08/2015, 22:44
Messaggi: 161
Località: Tortona
Rispondi citando
Ciao la soluzione è trovare un apicoltore e fare un corso che qualche associazione farà nella tua provincia. Nel frattempo compra libri e leggi . Anche su you tube qualche video furbo lo trovi . Per quanto riguarda l arnia che hai, io toglierei tutto quello che hanno costruito, inteso come la cera attaccata alla parete. Poi non ho capito se I favi che gli hai dato hanno cera o sono senza nulla. Cmq loro costruiranno su quelli . Se lasci cosi non è gestibile. Provvedi a comprare un coprifavo ed un tetto per l arnia . Alla prima visita che farai cerca regina o covata fresca. Ciao


10/03/2019, 22:44
Profilo

Iscritto il: 25/08/2012, 18:06
Messaggi: 189
Località: Messina
Rispondi citando
I telai che aveva lasciato l'apicoltore hanno la cera. Ma se stacco tutto quello che hanno costruito, lo devo collocare in un telaio vuoto? o devo eliminarlo definitivamente, e in questo caso dovrei inserire subito dei telai per riempire il nido?


10/03/2019, 22:59
Profilo

Iscritto il: 24/08/2015, 22:44
Messaggi: 161
Località: Tortona
Rispondi citando
La cera la levi o se vuoi la stacchi e la metti sul fondo dell arnia che se ci sono delle scorte di miele le spostano sui favi. Poi guarda quanti sono I favi occupati e soprattutto su quanti favi sta la covata. Se vedi che la covata occupa quasi tutti I favi, sia opercolata sia fresca o nei vari stadi, inserisci un cereo .


10/03/2019, 23:22
Profilo

Iscritto il: 25/08/2012, 18:06
Messaggi: 189
Località: Messina
Rispondi citando
Quindi riassumerei le prossime mosse:
- Devo procurarmi un coprifavo e un tetto.
- Comunque stacco tutto ciò che hanno costruito nello spazio vuoto
- guardo sui telai cosa c'è (lo farei per prima cosa così mi rendo conto)
Giusto? :roll:

PS stamattina cerco qualche associazione di apicoltori...


11/03/2019, 9:46
Profilo

Iscritto il: 20/10/2014, 20:45
Messaggi: 329
Località: Torino
Rispondi citando
sei un predestinato :lol:

a parte gli scherzi...non è meglio fare un gocciolato di ossalico almeno per le varroe sule api pe ridurre un pò essendo mai state guardate?
Tienici aggiornati con foto e video


11/03/2019, 17:23
Profilo

Iscritto il: 24/08/2015, 22:44
Messaggi: 161
Località: Tortona
Rispondi citando
Si esatto . Puoi guardare tranquillamente I favi e poi levare la cera. Gocciolato se cè covata serve poco o nulla.Prenditi pure un affumicatore che lavori meglio, piu che altro se l idea è prenderti altre famiglie ed ingrandirti. Non ho capito con cosa facevi fumo. Pure una tuta se non ce l hai, devi lavorare in modo tranquillo.ciao


11/03/2019, 21:19
Profilo

Iscritto il: 25/08/2012, 18:06
Messaggi: 189
Località: Messina
Rispondi citando
Si pure io penso che le api mi abbiano scelto :lol: :lol: :lol:

Mi son procurato un camiciotto... per il fumo lo facevo con un vaso di terracotta (quello per le piantine dei fiori) riempito con un po' di carta e foglie di eucalipto (le api sono lì vicino)... :lol: :lol: :lol: ho una tuta bianca di carta plastificata... per ora mi arrangio con quella?

Quindi comincio ora a spendere :? con guanti e affumicatore... il resto vedremo

Vi tengo aggiornati. In questa settimana cerco di fare qualcosa e documento fotograficamente. Dopotutto al massimo si inc...no e se ne vanno :P :P :P

PS Contattata un'associazione e due apicoltori.... fin'ora nessuno mi ha dato disponibilità di aiuto.... quindi confido in voi. ;)


12/03/2019, 12:05
Profilo

Iscritto il: 24/08/2015, 22:44
Messaggi: 161
Località: Tortona
Rispondi citando
Tuta di carta plastificata non mi sembra una buona idea ma se non hai alternative usa quella. Guanti ad esempio uso quelli arancioni in nitrile che vendono al Brico o cè chi usa quelli da lavare I piatti. Se vai in negozio di apicoltura non comprare quelli in cuoio, di solito per chi inizia consigliano quelli, ma sono grossi , hai poca sensibilità e schiacci un sacco di api e si innervosiscono. Procurati un libro tanto da capire le basi.Ciao


12/03/2019, 16:36
Profilo

Iscritto il: 25/08/2012, 18:06
Messaggi: 189
Località: Messina
Rispondi citando
Ok, per i guanti! Oggi scaricato questo manuale che mi sembra interessante, per le tante immagini:
http://www.apicoltoripugliesi.it/wp-content/uploads/2017/02/Manuale-Apicoltura-LAORE-2015.pdf

e questo più superficiale

http://www.sardegnaagricoltura.it/documenti/14_43_20070516133104.pdf

Ma per cominciare leggo alacremente!


12/03/2019, 21:07
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy