Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 28/05/2022, 21:16




Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Allevamento Tartarughe 
Autore Messaggio

Iscritto il: 06/06/2011, 18:01
Messaggi: 48
Rispondi citando
da qualche giorno mi hanno ragalato una tartaruga d'acqua di circa 10 cm,
sarei interessato a sapere che dieta devo seguire per alimentarla al meglio.
ah dimenticavo, la tartaruga verrà tenuta nel laghetto delle oche,
profondo 70 cm e largo 2x2 circa, che ne dite andrà bene?
devo fare qualche accorgimento particolare?
grazieeeee!!!!!
(pacco87@live.it) questa è la mia e-mail privata se qualcuno potrebbe fornirmi maggiori info!!!


30/04/2012, 23:03
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2011, 21:39
Messaggi: 3734
Località: Sud Sardegna
Formazione: Geometra
Rispondi citando
Salvoo87 ha scritto:
da qualche giorno mi hanno ragalato una tartaruga d'acqua di circa 10 cm,
sarei interessato a sapere che dieta devo seguire per alimentarla al meglio.
ah dimenticavo, la tartaruga verrà tenuta nel laghetto delle oche,
profondo 70 cm e largo 2x2 circa, che ne dite andrà bene?
devo fare qualche accorgimento particolare?
grazieeeee!!!!!
(pacco87@live.it) questa è la mia e-mail privata se qualcuno potrebbe fornirmi maggiori info!!!

Salvo ti conviene cercare in internet qualche forum di tartaruche d'acqua dolce.Io ti posso solo dire sommariamente determinate cose,perchè un'amico ne aveva una diventata grande.Per la dieta so che non gli devi dare quelle schifezze che vendono già pronte tipo i gamberetti..Poi per il laghetto so che dev'essere profondo almeno 1 metro perchè quando va in letargo dorme sotto e gli serve un metro,almeno ricordo così dal mio amico.Per la dieta ripeto cerca un forum di tartarughe acquatiche li ti aiuteranno sicuramente ;)

_________________
E' TEMPO DI INCUBARE(Dottor Alessio Zanon)

http://www.rivistadiagraria.org/riviste/vedi.php?news_id=456&cat_id=229

TUTTO DALL' INCUBAZIONE ALLO SVEZZAMENTO DEI PULCINI!!

http://www.forumdiagraria.org/polli-f58/tutto-dall-incubazione-allo-svezzamento-dei-pulcini-t32483.html

Quelli che ti criticano sono quelli che ti vogliono diverso,perchè vedono in te quello che loro...non saranno mai!!!


01/05/2012, 10:50
Profilo

Iscritto il: 10/04/2012, 11:01
Messaggi: 495
Località: Oltrepò Pavese
Formazione: Perito Agrario cv Vivaismo e Colture Protette
Rispondi citando
Credo sarebbe molto interessante anche una sezione per rettili, pesci e varie. Stavo per porre la domanda ma scrivo prima qua allora: avevamo intenzione di fare un laghetto e mettere pesci e tartarughe.. Ma non ne sappiamo nulla. Metteremo anche il riscaldatore per non far ghiacciare e far sopravvivere i pesci. Ma le tartarughe di acqua possono sopravvivere? Hanno letargo? E quelle di terra so che vanno sotto e si fanno la tana, ma come aiutarle? E se vanno in acqua è un problema? Insomma help :D

_________________
L'uomo ha inventato la bomba atomica, ma nessun topo al mondo costruirebbe mai una trappola per topi [Albert Einstein]

Le mie galline: Sabelpoot millefiori, Sebright oro/argento/limone, Moroseta bianco/nero/grigio perla


01/05/2012, 13:02
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2011, 21:39
Messaggi: 3734
Località: Sud Sardegna
Formazione: Geometra
Rispondi citando
BalanceOfMidnight ha scritto:
Credo sarebbe molto interessante anche una sezione per rettili, pesci e varie. Stavo per porre la domanda ma scrivo prima qua allora: avevamo intenzione di fare un laghetto e mettere pesci e tartarughe.. Ma non ne sappiamo nulla. Metteremo anche il riscaldatore per non far ghiacciare e far sopravvivere i pesci. Ma le tartarughe di acqua possono sopravvivere? Hanno letargo? E quelle di terra so che vanno sotto e si fanno la tana, ma come aiutarle? E se vanno in acqua è un problema? Insomma help :D


Certo le tartarughe di terra devono stare in terra se vanno in acqua affogano,non devi aiutarle in niente...Ma con quelle di terra devi avere dei certificati del cites perchè sono protette quindi chi te le vende legalmente ti lascerà i documenti.Ma se hai una coppia ogni volta che fanno figli devi fare documentazione fotografica e registrarli al cites che ti rilascerà i documenti.Inoltre prima dell'anno di età devono essere provviste di microchip..Se sottrai tartarughe di terra al loro ambiente naturale illegalmente sei punibile di denuncia penale.Le tartarughe di acqua vanno in letargo e gli serve un metro d'acqua,la convivenza con i pesci è sconsigliata a meno che non siano il loro pasto..

_________________
E' TEMPO DI INCUBARE(Dottor Alessio Zanon)

http://www.rivistadiagraria.org/riviste/vedi.php?news_id=456&cat_id=229

TUTTO DALL' INCUBAZIONE ALLO SVEZZAMENTO DEI PULCINI!!

http://www.forumdiagraria.org/polli-f58/tutto-dall-incubazione-allo-svezzamento-dei-pulcini-t32483.html

Quelli che ti criticano sono quelli che ti vogliono diverso,perchè vedono in te quello che loro...non saranno mai!!!


01/05/2012, 13:47
Profilo

Iscritto il: 10/04/2012, 11:01
Messaggi: 495
Località: Oltrepò Pavese
Formazione: Perito Agrario cv Vivaismo e Colture Protette
Rispondi citando
Lo sospettavo... L'ho detto al mio ragazzo che secondo me coi pesci... Ma quanto costa registrarle?

_________________
L'uomo ha inventato la bomba atomica, ma nessun topo al mondo costruirebbe mai una trappola per topi [Albert Einstein]

Le mie galline: Sabelpoot millefiori, Sebright oro/argento/limone, Moroseta bianco/nero/grigio perla


01/05/2012, 13:53
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2011, 21:39
Messaggi: 3734
Località: Sud Sardegna
Formazione: Geometra
Rispondi citando
BalanceOfMidnight ha scritto:
Lo sospettavo... L'ho detto al mio ragazzo che secondo me coi pesci... Ma quanto costa registrarle?


Quelle di terra forse non hai capito,non puoi prenderle dal loro habitat naturale...Denuncia penale..Ci sono allevatori che sono autorizzati che le vendono e ti devono dare il cites(documentazione dove c'è scritto,età,razza etc etc),inoltre entro l'anno di età devono essere munite di microcip..
Se le tue tartarughe legalmente detenute faranno filgli tu dovrai fare una documentazione fotografica e registrarle al cites dove ti rilasceranno i documenti..Mi pare che sia tutto gratuito,tranne il microcip che ti impianta il veterinario..Occhio se acquisti a prendere esemplari della stessa specie(se le vuoi far riprodurre),altrimenti chi te le vende ti truffa..Ti dico già che un soggetto adulto in età di accoppiamento va dai 250 ai 500 euro,una baby dai 60 ai 120 euro.Ma ripeto tutto legale chi vende deve darti la documentazione...Non comprare mai senza..Siete passibil idi denuncia penale tu e chi te le vende,oltre una salatissima multa. ;)

Se invece vuoi le comuni tartarughe di acqua dolce non devi fare niente,unica cosa se ti prendi l'impegno di averle non fare come fanno molti che dopo che diventano adulte le liberano nei fiumi e destabilizzano il tutto...

_________________
E' TEMPO DI INCUBARE(Dottor Alessio Zanon)

http://www.rivistadiagraria.org/riviste/vedi.php?news_id=456&cat_id=229

TUTTO DALL' INCUBAZIONE ALLO SVEZZAMENTO DEI PULCINI!!

http://www.forumdiagraria.org/polli-f58/tutto-dall-incubazione-allo-svezzamento-dei-pulcini-t32483.html

Quelli che ti criticano sono quelli che ti vogliono diverso,perchè vedono in te quello che loro...non saranno mai!!!


01/05/2012, 19:36
Profilo

Iscritto il: 02/05/2012, 14:00
Messaggi: 3
Rispondi citando
buonasera, sono iscritto da poco, anche io allevo testuggini e mi piacerebbe condividere quesiti, perplessità o semplici curiosità.

Dati i post precendti posso solo aggiungere che il fatto di detenere animali illegali è ormai una pessima conuetudine nata da una burocrazia inefficace e lenta.
Ma ciò non giustifica comportamenti illegali; le leggi vanno rispettate soprattutto pensando al bene di questi animali.

Invece vorrei lanciare un messaggio sulla scarsa attenzione nel far riprodurre ibridi in cattività.
In natura ci sono sporadiche e isolate popolazioni relitte. Per animali così minacciati sarebbe bello mettere da parte la nostra smania di creare varietà non esistenti in natura e focalizzare gli sforzi sulla riproduzione di animali di medesima provenienza tanto più che la nostra testudo hermanni hermanni vive sul suolo italiano per il 90% della sua diffusione totale; partire da questo dato per salvaguardare al meglio le nostre specie sarebbe un traguardo che ci renderebbe orgogliosi...stesso discorso andrebbe affrontato per la emys orbicularis galloitalica ed hellenica (le due sottospecie maggiormente diffuse sul suolo italiano).
Bella l'idea di aprire uno spazio dedicato interamente ai rettili!


02/05/2012, 23:33
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2011, 21:39
Messaggi: 3734
Località: Sud Sardegna
Formazione: Geometra
Rispondi citando
Io invece andrò conto tendenza ma aprire un sezione dove si parla di animali protetti s enon ben controllata e regolarizzata porta all'illegalità..Ho lavorato nella forestale e il 90% degli acquisti e vendite di animali senza documentazione proveniva da internet...Sarò ripetitivo ma occhio a chi vi vende esemplari senza documenti,Conosco in sardegna un'allevatore che fa fiere in tutta italia e vende esemplari di marginata sarda con regolare documentazione,se interessati vi posso mandare il suo contatto.Ha anche un sito internet.

Mika dimentichi le fantastiche Testudo graeca e le marginate sarde molto diffuse in sardegna ;) Ma detenute anche fuori sardegna da molti amatori con regolari documenti e microcip.

_________________
E' TEMPO DI INCUBARE(Dottor Alessio Zanon)

http://www.rivistadiagraria.org/riviste/vedi.php?news_id=456&cat_id=229

TUTTO DALL' INCUBAZIONE ALLO SVEZZAMENTO DEI PULCINI!!

http://www.forumdiagraria.org/polli-f58/tutto-dall-incubazione-allo-svezzamento-dei-pulcini-t32483.html

Quelli che ti criticano sono quelli che ti vogliono diverso,perchè vedono in te quello che loro...non saranno mai!!!


03/05/2012, 11:53
Profilo

Iscritto il: 05/01/2012, 16:38
Messaggi: 723
Rispondi citando
ASSOLUTAMENTE SI, ANCHE IO AVEVO RICHIESTO DI APRIRE UNA SPECIFICA SEZIONE PERCHè è NECESSARIA... :D Intanto vorrei sapere se è giusto e possibile tenere le tartarughe d'acqua senza la specifica lampada. Mi sapete dire quanto costa la lampada (o quel che sia, sono ignorante in materia)? Mentre le tartarughe di terra possono essere predate da qualche animale tipo topi, serpenti, faine ecc? :?: :D


03/05/2012, 12:28
Profilo

Iscritto il: 02/05/2012, 14:00
Messaggi: 3
Rispondi citando
caro Tiscallo, hai toccato un tasto dolente purtroppo! In parte sono d'accordo con ciò che dici ed è assolutamente vero che internet è veicolo di vendite illegali. Ma credo sia una questione di cultura. Siti e forum inglesi o tedeschi vendono acquistano e scambiano tutto in piena legalità per ciò che ho visto, certo le magagne ci sono ovunque, ma su queste cose credo che abbiano una maggior sensibilità sulla tutela di questi animali.
Per come la vedo si potrebbe e sarebbe più utile creare forum non incentrati sulla vendita dove magari per regola ci sia il divieto di annunci, e di contro sensibilizzare alla legalità, alla biodiversità e aiiutare con consigli gli allevatori di ogni livello o semplici curiosi e via discorrendo.
Nonostante questo credo che gli allevatori seri debbano essere riconosciutiproprio tramite internet in modo tale da poter avere o richiedere animali in piena regola..e poi gli allevatori sono i migliori per poter dare consigli...

# Valentinus: si le tartarughe hanno bisogno di lampade specifiche per l'assimilazione del calcio tramite raggi UV e lampade in ceramica o infrarossi per il riscaldamento...in questo periodo di gran lunga meglio il Sole.
Purtroppo ratti, gazze, faine sono naturali predatori di tartarughe.


04/05/2012, 0:01
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy