Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 22/11/2017, 9:31




Rispondi all’argomento  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Fasi Maturazione 
Autore Messaggio
Sez. Norcineria
Sez. Norcineria
Avatar utente

Iscritto il: 19/08/2011, 19:19
Messaggi: 1787
Località: Abbiategrasso (MI)
Formazione: ITIS
Rispondi citando
Le nuove tabelle sono state strutturate con cicli di lavoro seguite da pause di rinvenimento, certamente in un ambiente tradizionale è di difficile applicazione, ma vale come concetto.

Obbiettivi principali per lo Stagionatore sono: l’avvio della fermentazione microbica e l’estrazione dal prodotto della giusta quantità di acqua.


NB. Cliccando sulla foto (programmatore) si possono osservare i particolari del diagramma
Aprite i documenti in PDF, troverete ottimi consigli e buon lavoro. mf


Allegati:
Fasi Maturazioni_aggiornamento 21_11_2012.pdf [111.56 KiB]
Scaricato 4236 volte
Difetti Salumi_aggiornamento 18-01-2013.pdf [82.72 KiB]
Scaricato 2313 volte
Programmatore_Rid.jpg
Programmatore_Rid.jpg [ 192.18 KiB | Osservato 10031 volte ]
Fiocco 2.jpg
Fiocco 2.jpg [ 206.12 KiB | Osservato 10031 volte ]
Impianti tecnologici.pdf [83.4 KiB]
Scaricato 502 volte

_________________
Wendell Berry, diceva “ se mangio carne voglio che venga da un animale che ha vissuto una bella vita all’aperto, senza affollamenti, su pascoli abbondanti, con acqua buona e alberi per ombra"...

http://www.leselvedivallolmo.it

Il prosciutto insaccato (TerrAmica nr. 0): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_0_2014/49?e=10353070/6348207
L'arte dell'insaccato (TerrAmica nr. 4): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/41?e=10353070/32332678
Il Salame Campagnolo (TerrAmica nr. 5): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/45?e=10353070/36962323
22/12/2011, 19:28
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51612
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Tabelle molto utile.
Grazie,
Marco

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


23/12/2011, 10:24
Profilo WWW
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 6960
Località: LODI (Lombardia), vicino al PO
Formazione: laurea umanistica, esperienza in allevamento, in particolare sala parto suini
Rispondi citando
sono molto chiare e tolgono molti dubbi! :)

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)

Mors et vita duello conflixere mirando: dux vitae mortuus, regnat vivus.


21/02/2012, 11:01
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:45
Messaggi: 6200
Località: San Casciano V.P. (FI)
Formazione: Per. Agrario e Dott. in Scienze e Tecn. Agrarie
Rispondi citando
Tabelle fatte molto bene. Complimenti.

_________________
- La morte non è niente - aveva affermato il 12 dicembre 1804, nello splendore della sua potenza. - Ma vivere sconfitti e senza gloria - aveva aggiunto - significa morire ogni giorno. (Napoleone)
Egli vive ancora.


21/02/2012, 23:58
Profilo

Iscritto il: 01/12/2008, 14:45
Messaggi: 26
Rispondi citando
Io lo scorso anno ho seguito quella tabella con l'aiuto di un buon igrometro.. risultato ottimo!
Un sentito ringraziamento a mfCarpentieri..

Solo un paio di cose avrei da chiedere.

1) cosa si intende per calibro piccolo/grande/medio? cioè.. salami di che peso all'incirca?
2) la stagionatura a freddo che risultati da? c'è qualcuno che l'ha già provata? (non ne ho mai sentito parlare e sono molto curioso di capire cosa cambia nel risultato finale)


20/11/2012, 17:50
Profilo
Sez. Norcineria
Sez. Norcineria
Avatar utente

Iscritto il: 19/08/2011, 19:19
Messaggi: 1787
Località: Abbiategrasso (MI)
Formazione: ITIS
Rispondi citando
Segue MP/email

Salve Sir, grazie per la tua gentilezza, non avevo visto il tuo post perchè, dove lo hai inserito è un argomento bloccato in cui non poniamo normalmente domande, sono semplicemente informativi, statici.

1) cosa si intende per calibro piccolo/grande/medio? cioè.. salami di che peso all'incirca?
@ per calibro, intendiamo il diametro del budello/salame: 28-45mm piccolo, 50-70mm medio, 75-100+mm (120) grossi - budellina 18-24mm

2) la stagionatura a freddo che risultati da? c'è qualcuno che l'ha già provata?
@ la uso nel Solòdio, lunga stagionatura 12-15mesi, carni tagliate a coltello con dadini (occhio) di lardo (coppetto), il salame rimane più dolce e vi ritrovi al taglio, la goccia, si dice che piange!!!
Ti saluto, di che zona sei ?
mf

_________________
Wendell Berry, diceva “ se mangio carne voglio che venga da un animale che ha vissuto una bella vita all’aperto, senza affollamenti, su pascoli abbondanti, con acqua buona e alberi per ombra"...

http://www.leselvedivallolmo.it

Il prosciutto insaccato (TerrAmica nr. 0): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_0_2014/49?e=10353070/6348207
L'arte dell'insaccato (TerrAmica nr. 4): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/41?e=10353070/32332678
Il Salame Campagnolo (TerrAmica nr. 5): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/45?e=10353070/36962323


24/11/2012, 13:17
Profilo WWW

Iscritto il: 12/03/2012, 11:02
Messaggi: 15
Rispondi citando
Gentile mfCarpentieri,
ho notato che i salami che ho fatto hanno tutti un retrogusto acido (stagionati in armadio di stagionatura) e lo stesso retrogusto acido ce l'ha anche la pancetta che ho fatto stagionare in cantina.Come mai secondo te?Potrebbe essere l'aglio?Anche se nel caso della pancetta l'ho appena strofinata con aglio...Oppure i valori del mio armadio non sono giusti (lo controllerò domani).....grazie per l'aiuto a te ed a tutti gli utenti del forum....


17/12/2012, 15:59
Profilo
Sez. Norcineria
Sez. Norcineria
Avatar utente

Iscritto il: 19/08/2011, 19:19
Messaggi: 1787
Località: Abbiategrasso (MI)
Formazione: ITIS
Rispondi citando
Salve Nedos, risulta empirico farti un'analisi con solo queste poche informazioni e poi su due prodotti così diversi, non penso l'acidità possa dipendere dall'aglio, e comunque il sentore di acidità nel salame, molte volte è conseguente a eccessiva fermentazione o non riinnalzamento del pH, mancata perdita dell'acqua dovuta ad incrostazioni, ossidazione del grasso molle non idoneo, non può certo calzare su un prodotto come la pancetta, almeno che tu non abbia lasciato anche sulla pancetta grasso molle?!? analizza le lavorazioni, l'ambiente e i cicli con le temperature.
Tutto insomma !!!
Saluti e buone feste, mf

_________________
Wendell Berry, diceva “ se mangio carne voglio che venga da un animale che ha vissuto una bella vita all’aperto, senza affollamenti, su pascoli abbondanti, con acqua buona e alberi per ombra"...

http://www.leselvedivallolmo.it

Il prosciutto insaccato (TerrAmica nr. 0): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_0_2014/49?e=10353070/6348207
L'arte dell'insaccato (TerrAmica nr. 4): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/41?e=10353070/32332678
Il Salame Campagnolo (TerrAmica nr. 5): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/45?e=10353070/36962323


18/12/2012, 15:24
Profilo WWW

Iscritto il: 07/01/2013, 12:27
Messaggi: 7
Rispondi citando
mf carpentieri volevo innanzitutto elogiarla per il suo buon grado di preparazione, io sono una tecnologa alimentare e vorrei specializzarmi nella produzione di salumi, in quanto faccio parte di una societa' che sta per aprire un salumificio con produzioni di qualita' , ho trovato molto utili le tabelle. Vorrei frequentare un corso di norcineria ma purtroppo dalle mie parti non e' facile trovarne, io sono campana, anche a lei chiedo la stessa cosa che ho chiesto ad altri: un esperto norcino da anche consulenze ad aziende private o no? Fino ad oggi nessuno e' stato in grado di rispondermi.....grazie


07/01/2013, 15:25
Profilo

Iscritto il: 07/01/2013, 15:50
Messaggi: 1
Rispondi citando
Salve a tutti, complimenti, argomentazioni interessantissime.
Un complimento particolare a mfCarpentieri per la sua preparazione.
Preciso che io scrivo da Altamura BA, sono un dilettante appassionato, e da diversi anni mi produco il mio salame (noi lo chiamiamo "salsiccia secca") con discreti risultati, tenendo conto che non uso nessun conservante o additivo, solo ed esclusivamente naturale e tagliata a punta di coltello insaccata in budello piccolo, naturale.
La difficoltà vera che ho riscontrato è la maturazione, che a volte riesce perfettamente in altre lascia dei vuoti all'interno del salame, anche nella stessa produzione.
Si consideri che tutta la fase della stagionatura avviene in un locale con una temperatura media , varia leggermente di anno in anno in rapporto al clima esterno , di circa 8/9 gradi ed una umidità tra 85 e 75% .
Non faccio nessuna stufatura, insacco e appendo in cantina e dopo un mese circa il prodotto e pronto.
Il risultato dal punto di vista culinario è eccellente davvero strepitosa, però a volte in alcuni salami si crea del vuoto.
Ora mi è vi chiedo, la stufatura è tutte le fasi previste nel grafico valgono anche per prodotti che non prevedono nessuna aggiunta di conservanti o altro?
Sig. mfCarpentieri è possibili avere altre dispense sull'argomento, è sempre bene saperne di più.
Grazie


08/01/2013, 10:44
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy