Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 30/09/2020, 17:03




Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Criteri base per una colombaia salubre 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 05/05/2008, 14:08
Messaggi: 646
Rispondi citando
Salve a tutti, vorrei proporvi alcuni criteri base ma molto importanti, di cui si dovrebbe tener conto quando si costruisce una colombaia.

1) Numero di animali: non sovraffollare la colomabaia, progettarla per il numero di colombi che si vogliono tenere. Non bisogna superare i 20 colombi non in produzione di taglia media (circa 400 grammi)per una voliera 2x2x2 metri. Se i colombi sono di grandi dimensioni bisogna calcolare che ci vuole più spazio.

2)Ventilazione: importantissima. Ci deve essere un flusso di aria ma non correnti di aria. Il flusso deve andare dal basso verso l'alto. Questo sistema aiuta a combattere le malattie respiratorie.
l'immagine sotto rappresenta il corretto funzionamento del sistema di ventilazione. Quella sopra invece rappresenta un sistema di ventilazione sbagliato.
Immagine

Come potete notare c'è unapertura nella parte più alta del tetto che consente all'aria più calda di uscire.
Immagine

altro sistema di apertura cha va posto sempre nel punto più elevato della parete.
Immagine

L'apertura sul tetto deve essere fatta anche se la voliera è aperta su uno o più lati.

3) Il vecchio sistema di colombaia aperta è superato, ma può essere utilizzato nei periodi caldi dell'anno. Le colomabaie moderne sono chiuse con un ottimo sistema di ventilazione che permette un ricambio ottimale dell'aria ed allo stesso tempo consente di controllare temperatura ed umidità.
4) L'umidità è dannosa per i colombi ed inoltre non permette il rapido essiccameto delle feci e quindi favorisce la moltiplicazione batterica.

5)La pavimentazione deve essere liscia e la pulizia va eseguita giornalmente. Basta grattare il fodo. La disinfezione, se non si hanno problemi, basta farla un paio di volte l'anno. Il legno è un ottimo materiale perchè isola e permette il rapido essiccamento delle feci.
Sconsigliata qualsiasi tipo di lettiera che crea solo polvere dannosissima per i colombi.
Se non si ha tempo per pulire giornalmete il pavimento, si consiglia l'utilizzo del gligliato. In questo modo la pulizia può essere fatta anche ad intervalli di qualche mese.

Immagine

Immagine

6) Ogni colombaia dovrebbe essere fornita di gabbione esterno nel quale i colombi possano esporsi volontariamente al sole o alle intemperie.
Immagine


7) La colombaia deve dare un senso di sicurezza ai colombi ed essere progettata in modo da non consentire l'ingresso di predatori.

8)Ogni colombo deve avere il proprio posatoio singolo!!!! :!:
Ne esistono di diversi tipi, ma il concetto è che i colombi non devono disturbarsi tra loro quando sono sul posatoio.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine



9) Le poste devono essere abbastanza grandi da permettere alla coppia di fare due nidi al suo interno ed alte da permettere un facile accoppiamento.

Immagine

Immagine
Immagine

10) Devono essere presenti tante suddivisioni quanti sono i gruppi di animali: gruppo novelli, gruppo riproduttori, gruppo animali spaiati (che volendo può essere ulteriormente suddiviso in maschi e femmine). Quindi minimo 3 suddivisioni.

11)Deve essere prevista una zona separata e possibilmente staccata dal complesso della colombaia adibita alla quarantena :!: :!: :!:
Qui si metteranno tutti i nuovi acquisti ed i colombi tornati dalle esposizioni. :!: :!: :!: :!: :!: :!: :!: :!: :!: Per la sua costruzione bisogna seguire gli stessi pricipi per la costruzione di una colombaia.

_________________
qui est de avibus, quae simul se pulverant, et lavant


10/09/2011, 16:37
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2010, 21:02
Messaggi: 3013
Località: crema
Rispondi citando
grazieeeeeeeeeeeeeeeee fabio proprio quello che ci voleva :D :D ora visto che devo rifare le voliere so come devo comportarmi e cercherò di creare un circolo d'aria corretto .
volevo chiederti ma se si mette il grigliato dopo l'aria che arriva da sotto non è dannosa per i colombi???
e dove si trovano quei grigliati???
grazie


10/09/2011, 17:46
Profilo

Iscritto il: 06/11/2010, 0:51
Messaggi: 637
Località: Ponza (LT)
Formazione: perito apparati impianti marittimi
Rispondi citando
Ciao a tutti,
Scusate ma cosa vuol dire 20 colombi non in produzione???????
Comunque e un ottimo post che mi aiuterà a completare la nuova voliera. :D :D :D
E per le grate io le ho ordinate in un negozio edile e qui da me sono max 1x1mt ;) ;) ;)


10/09/2011, 20:32
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 05/05/2008, 14:08
Messaggi: 646
Rispondi citando
ciao Oxbacco, per colombi non in produzione intendo colombi a riposo, cioè quando non sono nella fase riproduttiva..Quando sono in fase riproduttiva la densità deve essere inferiore.

Per manu, laria non arriva da sotto la griglia, ma da delle aperture nelle pareti o alla base del tetto.

Immagine

Questo disegno mette a confronto una colombaia progettata male (quella in alto) con una fatta bene (in basso).
Se guardi il secondo disegno, quello in basso, le freccette indicano il percorso dell'aria. Come vedi non proviene dal fondo della colombaia.
La colombaia in alto (progettata male), come vedi dalle freccette, il ricambio d'aria è molto limitato e ristagna sotto il tetto.

_________________
qui est de avibus, quae simul se pulverant, et lavant


10/09/2011, 20:45
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2010, 21:02
Messaggi: 3013
Località: crema
Rispondi citando
ah ok perciò se decidessi di farla sollevata da terra con il grigliato dovrei chiudere anche tutto il perimetro in basso ,perciò il ricircolo dell'aria deve essere fatto in alto in modo che non colpisce direttamente i colombi ma favorisce la fuoriuscita dell'aria calda giusto???
perchè dove ho fatto adesso le voliere fa troppo caldo perchè sono esposti al sole tutto il pomeriggio e molti si sono ammalati di malattie respiratorie e tricomoniasi anche se faccio cure preventive ogni mese.ora mi sa che il problema è proprio il ricambio d'aria sbagliato :roll:


10/09/2011, 21:38
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 05/05/2008, 14:08
Messaggi: 646
Rispondi citando
Esatto manu. Ricordati di fare anche delle finestre che devono essere a vasistas perchè deviano il flusso d'aria e lo rallentano un po' evitando di creare correnti troppo forti.
Immagine

In questo modo può entrare la luce e se è caldo le puoi aprire a diversi livelli regolando il flusso di aria.

Non dimenticare la voliera esterna nella quale puoi posizionare per una mezzoretta al giorno la vaschetta per il bagno, evitando così di bagnare ed inumidire l'interno della colombaia...

_________________
qui est de avibus, quae simul se pulverant, et lavant


10/09/2011, 22:45
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2010, 21:02
Messaggi: 3013
Località: crema
Rispondi citando
ah ok grazie mille,le mie voliere sono chiuse su tre lati ma la parte davanti è tutta aperta,dici che mi conviene chiuderla del tutto tipo quelle per i viaggiatori???le finestre sono utili almeno d'inverno le chiudo.dopo avevo intenzione di fare una voliera esterna molto grande in modo che possano prendere il sole e beccare la terra...mi hanno detto che se li lascio liberi si ammalano molto meno.
scusa per le troppe domande :mrgreen:


10/09/2011, 22:49
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 05/05/2008, 14:08
Messaggi: 646
Rispondi citando
Si secondo me se la chiudi anche davanti è meglio...ma ricordati di usare quegli accorgimenti sulla ventilazione. L'apertura longitudinale sul tetto è fondamentale ed anche le finestre che quando fa molto caldo puoi aprire. I colombi all'aperto si ammalano meno semplicemente perchè la maggioranza delle colombaie sono progettate male o secondo vecchi schemi e la vantilazione è sempre carente, quindi respirano "aria cattiva" e tendono ad ammalarsi. Ovviamente se hanno la possibilità di uscire, passano più tempo fuori e quindi si espongono meno alla cattiva aria della colombaia.
Qualità dell'aria e pulizia del pavimento sono fondamentali. Se progetti bene la tua colombaia i tuoi colombi avranno molti meno problemi di salute.
Attento a fare troppi trattamenti preventivi a caso, posso essere deleteri. Lavora molto sulla qualità della colombaia, visto che la stai costruendo nuova.

_________________
qui est de avibus, quae simul se pulverant, et lavant


10/09/2011, 23:04
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2010, 21:02
Messaggi: 3013
Località: crema
Rispondi citando
ciao le cure le faccio seguendo una tabella che mi ha dato l'associazione .comunque si ne faccio un pò troppe ma ho sempre paura che si ammalano :oops: in terra non metto niente ogni mattina raschio il pavimento e scopo via .
ok allora la farò chiusa ,la struttura però non la farò tipo casa con 2 tetti spioventi ma solo uno tipo pensilina contro al muro ,se io faccio le aperture negli angoli in alto sui lati la funzione è la stessa no???dopo metterei finestre sui lati e sulla facciata davanti .


10/09/2011, 23:13
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 05/05/2008, 14:08
Messaggi: 646
Rispondi citando
si puoi fare le aperture in alto sui lati, ma dipende quanto è lunga la voliera. Se è molto lunga non bastano. Allora in quel caso puoi fare delle aperture longitudinali sulla parte più alta del tetto, quella che poggia sulla parete posteriore. Per non far entrare l'acqua fai un piccolo tettuccio sopra l'apertura leggermente rialzato dal tetto della colombaia.

Allegato:
aperture posteriori.JPG
aperture posteriori.JPG [ 29.44 KiB | Osservato 18634 volte ]

mi scuso per il disegno ridicolo, ma è per rendere l'idea :oops:
La freccia rossa indica l'apertura ricoperta da rete a maglie strette. La freccia blu il tettuccio (In trasparenza) per non far entrare l'acqua nella colombaia...i cerchietti gialli sono i fori d'ingresso dell'aria e sono sulle pareti laterali. Le altre frecce indicano i flussi di aria. Attenzione a non creare correnti.
Poi per la quantità di fori, e di aperture sul tetto, dipende dalla lunghezza della colombaia. Puoi valutare i flussi spegnedo un fiammifero nella colombaia così vedendo la direzione e la velocità con cui il fumo esce dalle aperture valuti se è sufficiente o meno. Se non è sufficiente fai più aperture.
E' un po' una seccatura, ma se la fai bene i tuoi colombi ne gioveranno.

_________________
qui est de avibus, quae simul se pulverant, et lavant


10/09/2011, 23:45
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy