Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 13/07/2024, 1:30




Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Progetto tartufaia 
Autore Messaggio

Iscritto il: 26/12/2017, 23:43
Messaggi: 164
Rispondi citando
il rendimento non è una certezza da zero a 100 a ettaro chi puo dirlo con certezza .... ma cosi si legge


10/02/2019, 18:23
Profilo

Iscritto il: 01/06/2014, 18:12
Messaggi: 7
Rispondi citando
Ok per il Carbonato di calcio per ottenere un effetto immediato.
Ma ritenete che arricchire il terreno con pietre e sassi potrebbe essere una buona idea per fornire un apporto duraturo e continuativo di carbonato al terreno?


10/02/2019, 18:43
Profilo

Iscritto il: 26/12/2017, 23:43
Messaggi: 164
Rispondi citando
io lo sto facendo ma parliamo di un esperimento mio limitato ad un 1500 mq circa piu o meno e consapevole dell'alto tasso di fallimento (non c'è tartufo in giro) poi come scritto prima l'estivo necessita meno di calcare non e come il pregiato certo che pietra carbonatica che apporta calcio sul lungo male non fa ma visto che vicino cavi gia estivo potrebbe essere superfluo se gia cavi per li ingiro quale miglior risposta.


10/02/2019, 18:48
Profilo

Iscritto il: 01/06/2014, 18:12
Messaggi: 7
Rispondi citando
Dal momento che aestivum e uncinatum sono a quanto so dice la stessa cosa mi pare di capire..
A questo punto se dovessi puntare sull'uncinatum che come ho detto cavo già lì sul margine del campo non dovrei avere necessità di integrare carbonato giusto?


10/02/2019, 18:59
Profilo

Iscritto il: 26/12/2017, 23:43
Messaggi: 164
Rispondi citando
se gia lo cavi vuol dire che va bene anche se in un report hai 7,5 quindi subalcalino e nell'altro 7,1 quasi neutro il ph per quello fosse il mio arricchirei un po con caco3 ma senti anche cosa ti dicono gli altri utenti del forum quali angelo paolo etc. ciao


10/02/2019, 19:06
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 23:20
Messaggi: 2664
Località: valle sabbia
Rispondi citando
La tua zona é molto vocata per lo scorzone.mi preoccuperei solo di avere buone piante. Come sesto dipende da che piante metterai e dai macchinari che hai a disposizione. io lo scorzone c'è l ho a 5x4 con carpini neri e roverelle. I carpini neri da qualche tempo in alcune zone sono colpite da funghi quindi magari meglio se opti per le roverelle.che sono anche meglio gestibili di carpini e noccioli.


10/02/2019, 19:21
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 21:06
Messaggi: 477
Località: Udine
Rispondi citando
Trovo un po bizzarro il dato del calcare.....il totale non è elevatissimo ma che sia tutto calcare attivo è un dato decisamente raro.
Il fatto che sull'analisi ci sia addirittura scritto calcare totale= calcare attivo per me è strano perché di fatto è praticamente sempre molto più basso .
Se poi il dato è corretto avere il 9-13% di calcare attivo va benissimo in quanto è il calcare direttamente disponibile.
Mettendo calcare macinato o in polvere non pensare di fare granchè con il Ph....al massimo ti sale di pochi decimi di punto.
Per aumentare il Ph in maniera importante servono altre pratiche agricole ma vanno calcolate e fatte bene altrimenti rischi solo danni e comunque l'effetto non è permanente.
Se già lo scorzone c'è vuol dire che va bene così non diventerei matto tentando modifiche a quel suolo , prendi buone piante e mettile giù.


10/02/2019, 21:43
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 419
Rispondi citando
900mm mi sembrano pochi generalmente l' uncinato lo trovo in zone da 1300 mm, mettere un impianto di irrigazione adeguato costa .
La produzione varia molto a seconda delle annate. Una pianta dicono possa arrivare anche a 2 kg.
Ma è difficile che tutte le piante producano. Per cui la media annuale si aggira sui 50kg / ettaro.


10/02/2019, 22:48
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 419
Rispondi citando
le analisi sono effettivamente poco chiare ( sicuramente il PH sara' espresso in KCL e non in H2o e allora andrebbe bene)
e anche il calcare ( sembra molto strano che quello attivo sia uguale a quello totale ) .
detto questo se ti interessa conosco un agronomo che segue diverse tartufaie nella zona di fragno tra uncinato e scorzone ( provincia di parma ) .
credo ti possa aiutare nella scelta .


11/02/2019, 16:03
Profilo

Iscritto il: 26/12/2017, 23:43
Messaggi: 164
Rispondi citando
e io che mi preoccupo con analisi simili ma leggermente superiori in calcare e calcio ^^


11/02/2019, 18:53
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy