Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 29/10/2020, 6:33




Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Consulenza Terreno Tartufaia 
Autore Messaggio

Iscritto il: 12/06/2020, 9:56
Messaggi: 20
Rispondi citando
masulse ha scritto:
Io ti consiglio una bella rippatura profonda, poi una aratura e infine una stirponatura / erpicatura finale . Da iniziare adesso per un impianto a novembre.


Io pensavo di fare un'aratura ad agosto e poi l'erpicatura circa una settimana prima dell'impianto. Secondo te come tempistiche ci siamo?
La rippatura profonda rappresenta un valore aggiunto? Ho letto pareri discordanti (secondo alcuni andare troppo in profondità scombina troppo il terreno). Nel caso la faresti a luglio?


22/06/2020, 11:54
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 21:06
Messaggi: 476
Località: Udine
Rispondi citando
Se possibile fai aratura adesso così esponi al sole eventuali inquinanti presenti già nel terreno.


22/06/2020, 15:18
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 356
Rispondi citando
nei terreni pesanti , una bella rippatura profonda aumenta la capacita' drenante . visto che i ristagni sono molto pericolosi se uno ha l'atrezzo e puo' farlo ... fa bene . sul fatto di smuovere il terreno , di sicuro lo smuove di piu' un'aratura .
io ti dico soltanto che in un bosco preesistente ho vangato con la ruspa ( e sono andato di sicuro oltre il mezzometro di profondita ) , e dove l'ho fatto le piante sono uno spettacolo .
io lascerei stare il sovescio , ho notato invece che per dare un'accellerata basta buttare del brecciolino calcareo intorno alla pianta ( dove il calcare attivo non e' elevato ) .


22/06/2020, 19:14
Profilo

Iscritto il: 12/06/2020, 9:56
Messaggi: 20
Rispondi citando
masulse ha scritto:
nei terreni pesanti , una bella rippatura profonda aumenta la capacita' drenante . visto che i ristagni sono molto pericolosi se uno ha l'atrezzo e puo' farlo ... fa bene . sul fatto di smuovere il terreno , di sicuro lo smuove di piu' un'aratura .
io ti dico soltanto che in un bosco preesistente ho vangato con la ruspa ( e sono andato di sicuro oltre il mezzometro di profondita ) , e dove l'ho fatto le piante sono uno spettacolo .
io lascerei stare il sovescio , ho notato invece che per dare un'accellerata basta buttare del brecciolino calcareo intorno alla pianta ( dove il calcare attivo non e' elevato ) .


Quanto tempo lascio tra rippatura e aratura?


23/06/2020, 18:28
Profilo

Iscritto il: 12/06/2020, 9:56
Messaggi: 20
Rispondi citando
Altra domanda...confrontandomi con altri tartuficoltori mi è stato detto che il nocciolo coltivato ad alberello (e non a cespuglio) entra in produzione prima e campa di più. Qualcuno ha delle conferme a proposito?


25/06/2020, 11:49
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 356
Rispondi citando
puoi farle a distanza di poco , l'aratura e' importante adesso per piantare a novembre . il nocciolo generalmente entra in produzione prima indipendentemente dalla forma . ad alberello e' importante per l'ombreggiatua sosttostante , va spollonato quando cresce . secondo me vanno tenuti 3 /4 fusti (a cono rovesciato ) e a rotazione ogni 4/5 anni vanno tagliati e sostituiti con un fusto giovane , altrimenti la pianta rallenta . comunque puoi vedere delle foto in giro su internet e farti un'idea di come potarle .


Allegati:
coltivazione-tartufo.jpg
coltivazione-tartufo.jpg [ 148.32 KiB | Osservato 303 volte ]
25/06/2020, 12:34
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3384
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
mdumont95 ha scritto:
Altra domanda...confrontandomi con altri tartuficoltori mi è stato detto che il nocciolo coltivato ad alberello (e non a cespuglio) entra in produzione prima e campa di più. Qualcuno ha delle conferme a proposito?

Fantasia!!!

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


26/06/2020, 23:46
Profilo

Iscritto il: 12/06/2020, 9:56
Messaggi: 20
Rispondi citando
Ok, quindi meglio lasciarlo nella forma classica a cespuglio con 3/4 polloni? O è ininfluente e posso scegliere la potatura di formazione che più mi piace?


28/06/2020, 15:18
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 23:20
Messaggi: 2652
Località: valle sabbia
Rispondi citando
A monocaule devi continuare a eliminare durante la stagione i polloni. Se vuoi avere il nocciolo così ti conviene prendere quello turco che non ha carattere pollonifero. In caso contrario lo gestisci a 5 6 branche.


28/06/2020, 17:54
Profilo

Iscritto il: 12/06/2020, 9:56
Messaggi: 20
Rispondi citando
Per la roverella invece bisogna seguire una potatura specifica? O ha bisogno di "meno attenzioni"?


02/07/2020, 23:03
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy