Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 19/10/2019, 15:22




Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Lampone in ritardo 
Autore Messaggio

Iscritto il: 19/11/2018, 11:45
Messaggi: 160
Rispondi citando
Buongiorno a tutti,
Siamo a metà aprile... i miei lamponi credo siano parecchio in ritardo!

Le 2 piante sono in vasca di terra (180 litri cadauna) da ormai 2 anni e mezzo... lo scorso anno ho raccolto molti frutti, soprattutto a giugno/luglio (è la varietà rifiorente).

In questo momento le gemme si stanno aprendo... ed alcuni polloni stanno sbucando dal terreno... ma la pianta è ancora tutta spoglia.
Secondo me avrei dovuto vedere già delle foglie, a questo punto.
I lamponi della mia vicina, anch'essi in vaso, sono già tutti pieni di foglie ed addirittura i primi fiori.
Esposizione identica: entrambi a sud.

Ovviamente ho fatto le potature corrette prima dell'inverno ed ho pacciamato in modo che non prendessero troppo freddo.

Da cosa potrebbe dipendere?
Io sono in provincia di Bergamo a 550 metri.

Avrò frutti in ritardo, a questo punto?

Grazie
Enea


15/04/2019, 10:04
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 23:20
Messaggi: 2558
Località: valle sabbia
Rispondi citando
Non é che hai tenuto tralci che hanno già prodotto. Cmq le piante sezioni il clima quindi non mi preoccuperei.


16/04/2019, 10:11
Profilo

Iscritto il: 19/11/2018, 11:45
Messaggi: 160
Rispondi citando
Ho potato prima dell'inverno secondo le modalità convenzionali del lampone rifiorente.
Sicuramente non è questo il problema.


18/04/2019, 10:20
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 23:20
Messaggi: 2558
Località: valle sabbia
Rispondi citando
La potatura convenzionale prevede di rasarli a zero. Un altra potatura é quella che immagini abbia fatto te eliminando la parte che ha fruttificato. Comunque non vedo alcun ritardo, visto che le piante sono partite, ovvio che la parte bassa cresca di più per via del fatto che il lampone é basitona


18/04/2019, 21:07
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 3020
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Ciao sicuro che siano rifiorenti? Ha giugno ,luglio a me fruttificato gli uniferi .
In vivaio ho visto piante con scritto semirifiorenti in base alle ore di freddo ,non avevo mai sentito una cosa del genere .Non so se vera o solo per vendere piante .
Saluti Mago


19/04/2019, 9:01
Profilo

Iscritto il: 19/11/2018, 11:45
Messaggi: 160
Rispondi citando
Si confermo.
Lo scorso anno ho raccolto i frutti a giugno/luglio e poi ad ottobre (molti meno e più piccoli ma li ho raccolti).

Io ho potato totalmente i rami che avevano già fruttificato 2 volte mentre quelli nuovi, solo nella parte finale.
Mi risulta si faccia così.


19/04/2019, 14:37
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 3020
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
No quelli dell'anno fruttificato nella parte apicale ha fine stagione e poi si cimano per far produrre in tarda primavera dell'anno successivo la parte bassa .
Non capisco dove dici che hai eliminato i tralci che hanno fruttificato due volte .


19/04/2019, 16:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 23:20
Messaggi: 2558
Località: valle sabbia
Rispondi citando
enkuz ha scritto:
Si confermo.
Lo scorso anno ho raccolto i frutti a giugno/luglio e poi ad ottobre (molti meno e più piccoli ma li ho raccolti).

Io ho potato totalmente i rami che avevano già fruttificato 2 volte mentre quelli nuovi, solo nella parte finale.
Mi risulta si faccia così.

Si tiene ció che non ha prodotto.cmq per avere una buona qualità è meglio se a fine inverno tagli tutto a zero e poi verso maggio selezioni un 8 10 polloni x metro lineare.


20/04/2019, 8:29
Profilo

Iscritto il: 19/11/2018, 11:45
Messaggi: 160
Rispondi citando
magobk ha scritto:
No quelli dell'anno fruttificato nella parte apicale ha fine stagione e poi si cimano per far produrre in tarda primavera dell'anno successivo la parte bassa .
Non capisco dove dici che hai eliminato i tralci che hanno fruttificato due volte .


I rami nuovi che hanno fruttificato per la prima volta in autunno, sono stati solo ''cimati''.
Quelli vecchi, che avevano fruttificato l'autunno precedente e poi a giugno 2018, sono stati tagliati a zero.

Non e' corretto?


23/04/2019, 9:26
Profilo

Iscritto il: 19/11/2018, 11:45
Messaggi: 160
Rispondi citando
paolosame ha scritto:
Si tiene ció che non ha prodotto.cmq per avere una buona qualità è meglio se a fine inverno tagli tutto a zero e poi verso maggio selezioni un 8 10 polloni x metro lineare.


Tagli a zero anche i rami principali della pianta? Quelli centrali?
Perchè ho almeno un paio di rami per ogni pianta che sono diventati belli grossi... non me la sentirei di tagliare i rami portanti...


23/04/2019, 9:28
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy