Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 23/04/2024, 11:18




Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pappagallini allevati fuori gabbia in casa 
Autore Messaggio

Iscritto il: 05/01/2015, 13:41
Messaggi: 58
Località: Firenze
Rispondi citando
Recentemente ho visto dei video su youtube dove mostrano come sia possibile lasciare volare liberamente i pappagallini all'interno di una casa, se sono addestrati fin da piccoli, per cui mi domandavo se qualcuno segue questa pratica e come gestisce le problematiche relative sulla pulizia degli ambienti.

Nota:
Ho visto qualcosa pure relativamente ai canarini ma non erano minimamente paragonabili ai pappagallini per questo pratica.


07/01/2015, 14:59
Profilo

Iscritto il: 01/04/2013, 10:02
Messaggi: 72
Località: Vigevano
Rispondi citando
Ciao, io allevo a mano molti pappagallini nati dalle mie coppie.
L'anno passato ho dovuto allevare a mano anche un canarino abbandonato dai genitori e ti posso assicurare che è paragonabile ai pappagallini un canarino allevato a mano. Stessa vivacità, intelligenza e affettuosità.
Il tutto sta nel come una persona alleva a mano i piccoli, il tempo che gli si dedica e il modo in cui si imbeccano. Allevare a mano infatti non significa soltanto dargli da mangiare artificialmente ma bisogna passare tanto tempo con loro.


07/01/2015, 15:13
Profilo WWW

Iscritto il: 05/01/2015, 13:41
Messaggi: 58
Località: Firenze
Rispondi citando
Per curiosità gli uccellini allevati in questo modo possono essere portati pure fuori di casa?
Chiaramenti non legandoli, tipo stanno sulla spalla, volano un po' e poi ritornano?
Mentre all'interno della casa, in termini di bisogni, hanno specifiche zone dove si recano abitualmente oppure no?


07/01/2015, 18:52
Profilo

Iscritto il: 07/01/2015, 20:28
Messaggi: 31
Rispondi citando
Ciao a tutti,mi chiamo Giuliano Lodola , appena iscritto, ho visto questo argomento Cocorita e mi sono buttato subito.
Abita in casa con me Coco, il mio cocorita , maschietto età circa 28 mesi, è entrato in casa mia durante un temporale tutto bagnato da una porta finestra, avrà avuto circa due o tre mesi ,età presunta dal fatto che già volava bene ma non si riconosceva ancora la sessualità, poi circa due mesi dopo si è colorato di azzurro sopra il naso, maschio.
Coco vive libero in casa con noi, è il padrone assoluto e tutti dobbiamo fare quello che vuole lui.
Va nella sua bella gabbia soltanto a dormire di notte e a mangiare quando non mangia assieme a noi.
Mai avrei pensato un uccellino sapesse dare tanto affetto ne saper farsi volere tanto bene.
Vola felice per tutta la casa, è un vero chiacchierone, non sta mai zitto, quando dobbiamo tenere aperte le finestre e lo chiudiamo in gabbia, per attirare la nostra attenzione a farsi liberare , inizia a parlare, in questi momenti da sfogo a tutto il suo repertorio e con una vocina da bambino molto chiaramente parla senza fermarsi mai fino a quando lo liberiamo.
Le prime parole che ha pronunciato avrà avuto sei o sette mesi, diceva baci baci baci bacini bacini , ma non sono versi, no è una voce chiarissima come può parlare un bambino di otto nove anni.
in altri interventi parlerò ancora di Coco, ma prima aspetto qualcuno intervenga, abito a Marina di Carrara (MS)


07/01/2015, 21:24
Profilo

Iscritto il: 07/01/2015, 20:28
Messaggi: 31
Rispondi citando
alessandro2015 ha scritto:
Recentemente ho visto dei video su youtube dove mostrano come sia possibile lasciare volare liberamente i pappagallini all'interno di una casa, se sono addestrati fin da piccoli, per cui mi domandavo se qualcuno segue questa pratica e come gestisce le problematiche relative sulla pulizia degli ambienti.

Nota:
Ho visto qualcosa pure relativamente ai canarini ma non erano minimamente paragonabili ai pappagallini per questo pratica.

Eccomi, Giuliano, se leggi il mio intervento di poco fa vedrai come ho un Cocorita che vive libero in casa con noi, la pulizia degli ambienti è uno dei problemi che tutti si pongono , ma poi non è tanto problematica come si potrebbe pensare perchè il Cocorita libero di andare ovunque, quando abituato con le persone si ferma sempre negli stessi posti e unico modo per avere sempre pulito è mettere quei porta fazzolettini a strappo che vendono i cinesi nei punti dove lui frequenta più spesso e essere sempre pronti a pulire quando sporca.
Se vuoi un Coco in casa libero devi sottostare a questo metodo senza sgridarlo,sarebbe inutile.
Quando mi rispondi, in base a come capisco tieni e da quanto il tuo coco ti do qualche consiglio per la sua sicurezza. La vita libero in casa nasconde molti pericoli per l'incolumità di questo uccellino, e devi insegnargli da subito a parlare parlandogli come a un bambino, ti stupirai quando ti risponderà con la sua vocina.
Non ridere, sai la gioia pià grande quando l'ho avuta ascoltandolo? entrato in casa mi ha visto è ha detto con vocina chiara " Papiiii " mi chiama papi . mai e rosi mia moglie e chiama Lucia la sua tata luci.
aspetto rispondi


07/01/2015, 21:34
Profilo

Iscritto il: 07/01/2015, 20:28
Messaggi: 31
Rispondi citando
alessandro2015 ha scritto:
Per curiosità gli uccellini allevati in questo modo possono essere portati pure fuori di casa?
Chiaramenti non legandoli, tipo stanno sulla spalla, volano un po' e poi ritornano?
Mentre all'interno della casa, in termini di bisogni, hanno specifiche zone dove si recano abitualmente oppure no?

Credo sia pericoloso e con alto rischio di perderlo, il cocorita è un uccellino velocissimo e quando vola raggiunge velocità molto elevate e quando si ferma voltandosi , è lontano da dove è partito, se in quel momento qualcosa lo spaventasse , si perderebbe sicuramente.
Non hanno posti che riconoscono per i bisogni, ma in casa hanno dei posti dove stanno volentieri e stanno molto anche fermi se in compagnia tua o di altri componenti della famiglia, il mio Coco passa ore sul monitor del pc mentre io sono al pc e in questo caso sporca in un posto molto ristretto non creando problemi, ma sporca molto spesso e devi essere sempre pronto con i fazzolettini di carta.


07/01/2015, 21:39
Profilo

Iscritto il: 07/01/2015, 20:28
Messaggi: 31
Rispondi citando
Eccomi ancora a parlarvi dei cocorita , sono il babbo di Coco il mio cocorita che parla.
In un messaggio precedente vi ho accennato ai pericoli che corrono i cocorita quando sono liberi in casa,nessuno ci pensa a priori ,ma poi quando accade l'imprevisto è tardi per l'uccellino e sono pianti.

Il cocorita, quando abituato a vivere anche libero fuori della sua gabbia in casa con noi,è un curiosone affettuoso che vuole stare in compagnia e fare tutto quello che fa il padrone di casa, e se non si fa più che attenzione,è facile involontariamente procurare incidenti all'uccellino.

Le attenzioni da avere sono molte, cerco di elencarne alcune più ricorrenti.

Evitare assolutamente di lasciare recipienti contenenti acqua in giro per la casa, anche un solo bicchiere pieno di acqua può essere pericoloso se il coco appoggiandosi sull'orlo ci cadesse dentro a testa in giù, affogherebbe sicuramente imprigionato nel bicchiere.
Tenere assolutamente il coperchio del Water chiuso, il coco è un uccellino velocissimo nel volare e per la struttura delle sue ali basta che tocca qualcosa ,ad esempio una tenda del bagno, e subito cade aterra senza possibilità di riprendere il volo, se fosse vicino al Water la tenda e nella sua caduta finisse dentro al Water, affogherebbe senza nessuno scampo, tenere sempre chiuso il coperchio.
Evitare secchi da strusciare e altri vasi contenenti acqua,mi ripeto perchè è una delle morti più ricorrenti per questa bestiola.
Fare attenzione al coco che per sua natura ama stare sulle porte di casa, tu entri in bagno e coco ti segue posandosi sulla porta, se chiudi senza guardare, lo schiacci, prima di chiudere qualunque porta interna di casa guardare in alto se c'è l'uccellino posato sopra.
Fare molta attenzione quando girando la casa entri da un ambiente all'altro e chiudi la porta per non fare entrare coco, lui ti segue velocissimo e si infila tra la porta e lo stipite fisso, lo schiacci.
Non fidarti mai ad aprire una porta,finestra, che va all'esterno credendo di tenere d'occhio coco e chiuderla se si avvicina, è velocissimo, se ti scappa fuori , anche se non vorrebbe andarsene, è talmente veloce vel volo che quando si ferma per guardarsi indietro ha percorso un centinaio di metri e non riconosce dall'esterno la finestra da cui è uscito, si perde sicuramente.
Attenti anche che se cercasse di uscire e tu chiudi veloce per fermarlo, facilmente lo schiacci perchè lui si infila tra la porta chiusa.
Coco riconosce la sua gabbia e se per caso ti scappasse fuori, metti subito la sua gabbia dalla parte che è scappato ben visibile, vedendola la riconosce e potrebbe avvicinarsi.
Io in previsione accadesse questa cosa, ho abituato Coco a chiamarlo in casa battendo le mani forte e gridando vieni vieni vieni quasi gridando, se scappasse potrei fare questo gesto rumoroso e abituato a venire anche al mio grido , forse sentirebbe e troverebbe la direzione dove tornare,la sua gabbia visibile ,se accadesse, è importante, coco riconosce l'interno della casa perchè ci abita ma l'esterno per lui sono tutte uguali, si perderebbe.
Fare attenzione a non lasciare libero coco in presenza di ventilatori o eliche ventilatori a soffitto, se colpito morirebbe certamente.
Attenzione a non lasciare le tende ai vetri delle finestre aperte con luce esterna forte che entra in casa, coco credendo aperto non vede il vetro e ci sbatterebbe, è velocissimo e si farebbe molto male.
Attenzione alle candele accese per casa, involontariamente potrebbe bruciarsi o attaccarsi la cera calda sbattendoci.
Attenzione a tenere in casa piante ornamentali spinose , tipo quelle piantine che le tocchi e ti riempi di spine, se ci sbatte coco si fa male.
In cucina mai farlo entrare quando ci sono le pentole al fuoco o fuochi caldi, lui ha paura del calore ma se accadesse è perso.
Grande attenzione anche a non pestarlo con i piedi camminando, il mio Coco ama venire in terra sulle mie scarpe quando me le metto e le lego, mi sta intorno camminando accanto come un gattino, facilissimo schiacciarlo.
E poi attenzione quando in compagnia di bambini piccoli, coco abituato in casa non teme i pericoli e un bambino piccolo potrebbe giocare non dosando la forza, farebbe molto male a coco.
SE RIUSCITE A TENERE LIBERO IN CASA UN COCO, AVRETE LA PIù PIACEVOLE COMPAGNIA

E parlategli parlate e parlate perchè il coco sa parlare, il mio dice moltissime parole e frasi, è incredibile quanto parla sia da solo che quando ci cerca.

Poi metterò quanche filmato, dice chiaramente con la voce di un bimbo

Baci Baci Bacini Bacini Bacini , Piccino Piccino , Sono un bambino piccino , Scimmia Scimmia , Brutta scimmia , quando mi vede mi chiama Papiiii , Chiama Mami , chiama Luci , è la sua tata,
Quando gli brontolo perchè strilla mi risponde Ma cosa dici , Cosa c'è , insomma è un divertimento incredibile, 40 grammi e da da fare più di 10 gatti.

E poi si spera anche non si senta mai male perchè anche lui ha il suo veterinario dedicato per gli uccelli , il veterinario del mio Coco si chiama Melania, una stupenda fanciulla specializzata proprio nei volatili, Coco è già stato da Melania tre volte nei suoi circa 30 mesi di vita .

E se avete un coco in casa,non vergognatevi di raccontarne le gesta, chi ascolta forse è ancora più cretino di voi con i propri animali.

Dimenticavo, quando scrivo coco con la c minuscola mi riferisco a tutti i cocorita, quando la C di Coco è maiuscola, è il nome del mio cocorita.
Giuliano.


08/01/2015, 13:25
Profilo

Iscritto il: 07/01/2015, 20:28
Messaggi: 31
Rispondi citando
Quando hai un animale in casa , ti ci affezioni come a una persona o anche più.

https://www.youtube.com/watch?v=s51hLI36FJE

https://www.youtube.com/watch?v=ERMzql2tlSc

https://www.youtube.com/watch?v=RZz4opATieg

https://www.youtube.com/watch?v=edh6GLQ2i2g

Se riesco metto tutti quelli in cui parla, già in questi se fate attenzione ascoltate la sua vocina ,
credo in uno ripeta baci baci bacini bacini
e in un altro piccino piccino piccino


08/01/2015, 14:10
Profilo

Iscritto il: 05/01/2015, 13:41
Messaggi: 58
Località: Firenze
Rispondi citando
Interessante, non pensavo che pure i pappagallini fossero in grado di parlare, né dei pericoli esistenti in casa per queste creaturine, nei modi e luoghi più impensati.

Già che ci sono aggiungerei ulteriori domande:
- quanto è importante il tempo dedicato:
in termini di mera quantità (cioè in termini di mera presenza fisica senza reale interazione), rispetto alla qualità del tempo dedicato (quindi minore tempo ma con interazione?)
- nel caso non possiate essere presenti in casa, ed in seguito all'elenco di accortezze necessarie da intraprendere, lo lasciate chiuso nella gabbia oppure in una stanza?
- avete una coppia di pappagallini allevati in questo modo? Anziché singoli?
- per caso siete riusciti ad ottenere uova da coppie di pappagallini allevati in libertà in casa?


09/01/2015, 18:47
Profilo

Iscritto il: 07/01/2015, 20:28
Messaggi: 31
Rispondi citando
alessandro2015 ha scritto:
Interessante, non pensavo che pure i pappagallini fossero in grado di parlare, né dei pericoli esistenti in casa per queste creaturine, nei modi e luoghi più impensati.

Già che ci sono aggiungerei ulteriori domande:
- quanto è importante il tempo dedicato:
in termini di mera quantità (cioè in termini di mera presenza fisica senza reale interazione), rispetto alla qualità del tempo dedicato (quindi minore tempo ma con interazione?)
- nel caso non possiate essere presenti in casa, ed in seguito all'elenco di accortezze necessarie da intraprendere, lo lasciate chiuso nella gabbia oppure in una stanza?
- avete una coppia di pappagallini allevati in questo modo? Anziché singoli?
- per caso siete riusciti ad ottenere uova da coppie di pappagallini allevati in libertà in casa?

Chiedi tutto quello che vuoi,
Il tempo che io e mia moglie abbiamo dedicato a Coco,età 29 mesi circa, sono 27 mesi, perchè quando è entrato dalla finestra in casa mia non aveva più di un paio di mesi, età valutata dal colore azzurro sopra il becco che si è visto dopo circa due mesi da quando era con noi,perciò Coco è stato sempre in nostra compagnia a contatto libero per casa dalle 08 della mattina fino alle 20 della sera, la notte dorme nella sua gabbia. Vive a stretto contatto e gli abbiamo sempre parlato come a un bambino, tutte le attenzioni sono state solo per lui, perciò il tempo dedicato è tutto.
Stare assieme a lui non significa solo contatto fisico, no, è stato un dialogo continuo.
Coco vive fuori dalla gabbia ma in casa, finestre chiuse quando è libero,quando in casa c'è qualcuno e lo chiudiamo in gabbia quando usciamo, lui capisce quando andiamo via perchè abbassiamo gli avvolgibili lasciando aperto soltanto quello della sala dove è la sua gabbia, la luce gli serve perchè mangia continuamente, al buio sarebbe sacrificato.
Non lo lascio libero in nostra assenza per timore che qualcuno per rubare in casa rompesse qualche vetro facendolo uscire e si perderebbe.
Coco è solo, è venuto in casa perchè si era perso fuggito da qualche gabbia e non lo volevamo neppure tenere per non avere più animali in casa dopo i pianti fatti quando è morta la nostra gatta Gaia, leggi la sua storia nel forum dei gatti sotto la voce GAIA LA MIA PRINCIPESSA , non lo volevamo poi ha iniziato a farci compagnia fino a iniziare a parlare, ora è più importante di noi.
Non prendiamo altri cocorita,anche perchè la veterinaria ha detto che essendo stato sempre solo anche da piccolo, la sua vita è da solo.
Non so dirti di coppie, sul fatto di parlare , non avevo mai saputo di altri cocorita che parlassero, facevano magari del versi che con un poco di fantasia potevi interpretare ma parlare chiaramente mai.
Quando Coco chiama Papi Mami o Luci (lucia) oppure ti risponde quando parli ma cosa dici , oppure ti dice brutta scimmia e mille altre cose, la voce è chiarissima come di un bambino di sette otto anni.
I veterinari con cui ho parlato mi dicono che non possono parlare, si sbagliano.


09/01/2015, 22:10
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy