Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 22/09/2019, 2:26




Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
lievito madre 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2013, 19:05
Messaggi: 3304
Località: Friuli V.G.
Formazione: Diploma tecnico
Rispondi citando
Grazie ho capito.
Però tenendo in frigo il panetto da riutilizzare non dura di più ?
Ciao

_________________
Carissimi saluti Giuseppe

E' stata creata dopo la donna...... per evitare interferenze durante la creazione dell'uomo. (N.M.)


07/01/2014, 20:53
Profilo

Iscritto il: 12/06/2012, 9:31
Messaggi: 430
Località: Capolona (AR)
Formazione: geometra
Rispondi citando
Bepi ha scritto:
Grazie ho capito.
Però tenendo in frigo il panetto da riutilizzare non dura di più ?
Ciao

non so dirtelo bepi non ho mai provato.....io lo tengo dentro la madia toscana con la ribalta proprio come una volta. Dimenticavo la prima e la seconda volta va bene che si utilizzi un contenitore e uno straccio inumidito....da qui però poi io metto il lievito madre dentro a uno di quei barattoli da conserva con la chiusura a scatto che ha pure la guarnizione in plastica. Una volta usava metterla nel recipiente coperta da farina. Dico questo per esperienza personale mia e non so se altri magari hanno avuto lo stesso problema ....continuando a rinfrescarla e mettendola con il solo straccio inumidito piano piano va a perdere forza. Quindi o la metti in un barattolo chiuso o nel recipiente con della pellicola trasparente


07/01/2014, 22:13
Profilo

Iscritto il: 03/01/2014, 13:31
Messaggi: 71
Località: Romano di lombardia ( Bg)
Formazione: istituto alberghiero
Rispondi citando
ciao sono luca. in frigorifero c'e' il problema che potrebbe rovinarsi, in quanto secca o addirittura marcisca ( dipende da che frigorifero hai e dove lo metti) in quanto rallenti la proliferazione dei lieviti, ma fai subentrare lo svilupparsi di altri microorganismi nocivi per il lievito madre. ergo meglio surgelarlo, facendolo rinvenire in breve tempo e rinfrescandolo subito per dargli nuovo vigore

_________________
nn camminare dietro di me, potrei non farti da guida.
nn camminare avanti a me, potrei seguirti...
cammina al mio fianco, assieme troveremo la via


07/01/2014, 22:32
Profilo

Iscritto il: 03/01/2014, 13:31
Messaggi: 71
Località: Romano di lombardia ( Bg)
Formazione: istituto alberghiero
Rispondi citando
aggiungo che cmq conservarlo in frigo la vita del lievito nn differisce molto dal vecchio sistema suggerito dal nostro amico.... e sempre lo devi rinfrescare periodicamente. cosa che se lo tieni in frigo e' piu' facile dimenticarselo

_________________
nn camminare dietro di me, potrei non farti da guida.
nn camminare avanti a me, potrei seguirti...
cammina al mio fianco, assieme troveremo la via


07/01/2014, 22:38
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2013, 19:05
Messaggi: 3304
Località: Friuli V.G.
Formazione: Diploma tecnico
Rispondi citando
Lucab78 ha scritto:
aggiungo che cmq conservarlo in frigo la vita del lievito nn differisce molto dal vecchio sistema suggerito dal nostro amico.... e sempre lo devi rinfrescare periodicamente. cosa che se lo tieni in frigo e' piu' facile dimenticarselo






Grazie, penso annch'io. Ciao

_________________
Carissimi saluti Giuseppe

E' stata creata dopo la donna...... per evitare interferenze durante la creazione dell'uomo. (N.M.)


08/01/2014, 12:55
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2013, 19:05
Messaggi: 3304
Località: Friuli V.G.
Formazione: Diploma tecnico
Rispondi citando
Bepi ha scritto:
Lucab78 ha scritto:
aggiungo che cmq conservarlo in frigo la vita del lievito nn differisce molto dal vecchio sistema suggerito dal nostro amico.... e sempre lo devi rinfrescare periodicamente. cosa che se lo tieni in frigo e' piu' facile dimenticarselo






Grazie, penso anch'io. Ciao

_________________
Carissimi saluti Giuseppe

E' stata creata dopo la donna...... per evitare interferenze durante la creazione dell'uomo. (N.M.)


08/01/2014, 12:56
Profilo

Iscritto il: 20/06/2012, 14:55
Messaggi: 768
Località: Teramo (fraz. Torricella Sicura)
Formazione: laurea in Biotech
Rispondi citando
Io ho una pasta acida di 30 anni...io l'ho presa da un paio invece! La tengo in frigo e la uso regolarmente ed è fantastica! Stando a temperatura bassa (4^), si può meglio controllare la fermentazione nel senso che è rallentata quindi la rinfresco meno frequentemente! ! Si può anche congelare ma in questo caso servono delle accortezze...


08/01/2014, 22:09
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/11/2010, 17:21
Messaggi: 1719
Località: curtarolo,padova
Formazione: quello che basta
Rispondi citando
Ciao ragazzi mi intrometto pure io. Sto usando pure io una pasta madre che chi me la ha passata dice che ha oltre i 40 anni. Gli impasti con questa vengono tutta un'altra cosa rispetto all'uso del lievito di birra o altro. Poi il pane resta morbido per piu' giorni e ha un profumo piu' intenso. Anch'io la conservo in frigo e la rinfresco ogni 3 giorni....se nn mi serve prima....ma volendo la si puo' lasciare anche per piu' giorni in frigo senza rinfrescarla, ma poi perde un po di potere lievitante e a questo punto basta fare qualche rinfresco ravvicinato e riprende la sua vigoria.
La uso pure per la pizza alla pala, e viene una bomba...croccante profumata e digeribilissima...

Saluti paolo


08/01/2014, 23:16
Profilo

Iscritto il: 03/01/2014, 13:31
Messaggi: 71
Località: Romano di lombardia ( Bg)
Formazione: istituto alberghiero
Rispondi citando
anche noi in pasticceria o panetteria, la teniamoin cella. ma come ho detto il rallentamento dell'azione.dei.lieviti, puo' portare all'insorgenza.di altri microorganismi. avere passione nel seguirlo. tale motivo ha portato almeno al nord, il lento scomparire del lievito madre... sostituito dal lievito di birra o nelle miglior ipotesi dall'utilizzo della biga ( una via.di mezzo tra la madre a lievitazione.lenta.e.meno aggressiva , e il lievito di birra,.piu' sbrigativo ma impoverisce l'impasto di zuccheri e di aromi bruciati dall'alcool etilico (secondo sotto prodotto della.lievitazione, l'altro e'l'anidrite carbonica che fa' sviluppare la.pasta

_________________
nn camminare dietro di me, potrei non farti da guida.
nn camminare avanti a me, potrei seguirti...
cammina al mio fianco, assieme troveremo la via


08/01/2014, 23:36
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/11/2010, 17:21
Messaggi: 1719
Località: curtarolo,padova
Formazione: quello che basta
Rispondi citando
Ciao Luca, naturalmente il lievito madre necessita di cure x mantenerlo sano e in salute, ma se si seguono alcune regole nei rinfreschi e nei tempi poi nn si hanno grandi problemi. Cmq secondo me qualsiasi impasto fatto con questo lievito nn ha paragoni nei confronti con altre tipologie di lievito.

saluti paolo


09/01/2014, 8:40
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy