Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 06/12/2019, 20:48




Rispondi all’argomento  [ 1577 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37 ... 158  Prossimo
solanum chrysotrichum l'albero delle melanzane e non solo 
Autore Messaggio

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6970
Località: PALERMO
Rispondi citando
ciao gianni qualche mese fa ho provato ad innestarla con il peperone ma nessun attecchimento, dovrei riprovare in questi periodi che c'è meno caldo. cmq non penso che l'innesto abbia successo sul nigrum. invece gli innesti su rocoto come sono andati?


08/10/2014, 11:19
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2014, 20:56
Messaggi: 245
Località: Scandiano (RE)
Formazione: laurea
Rispondi citando
marcello79 ha scritto:
ciao gianni qualche mese fa ho provato ad innestarla con il peperone ma nessun attecchimento, dovrei riprovare in questi periodi che c'è meno caldo. cmq non penso che l'innesto abbia successo sul nigrum. invece gli innesti su rocoto come sono andati?

Sono andati benissimo 100% di attecchimento con spacco pieno su rami di biforcazioni:

Allegato:
annuum su rocoto 2.jpg
annuum su rocoto 2.jpg [ 37.86 KiB | Osservato 1288 volte ]


innesto di capsicum annuum su rocoto, come puoi notare l'innesto è stato fatto su un ramo di una biforcazione periferica.

Allegato:
annuum su rocoto 3.jpg
annuum su rocoto 3.jpg [ 56.07 KiB | Osservato 1288 volte ]


Con lo sfondo rosso si vede meglio.

Allegato:
annuum su rocoto 3.jpg
annuum su rocoto 3.jpg [ 56.07 KiB | Osservato 1288 volte ]


Sul nesto c'è stata fioritura e anche un'allegagione, a due mesi dall'innesto.

Tutti quelli che ho eseguito con la tecnica dello spacco pieno hanno attecchito mentre quello eseguito con la tecnica dello spacco vuoto no.


Allegati:
annuum su rocoto 4.jpg
annuum su rocoto 4.jpg [ 29.02 KiB | Osservato 1288 volte ]

_________________
L'esperienza e' il tipo di insegnante piu' difficile. Prima ti fa l'esame, e poi ti spiega la lezione.
08/10/2014, 13:11
Profilo

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6970
Località: PALERMO
Rispondi citando
perfetto come immaginavo compatibili! ora bisogna vedere se diventa piu resistente al freddo e se continua a fruttificare come il rocoto.


08/10/2014, 14:19
Profilo

Iscritto il: 02/12/2013, 10:23
Messaggi: 375
Località: Montescudo
Formazione: Perito Meccanico
Rispondi citando
ma qual'è la differenza sostanziale tra il torvum l'annum e questo della discussione?


09/10/2014, 10:31
Profilo

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6970
Località: PALERMO
Rispondi citando
il torvum non è molto compatibile con i Capsicum. il rocoto essendo piu selvatico è resistente a temperature basse 5° quindi un buon portainnesto se si comporta come il chry. dovrebbe rendere i peperoni piu resistenti, ma questa e solo teoria! se riesco il prossimo anno faro delle piante di rocoto dove innesterò peperoni di diversa qualità per poi vedere se resistono, nel periodo invernale. la temperatura minima è sui 7° solo di notte.


09/10/2014, 13:53
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2014, 20:56
Messaggi: 245
Località: Scandiano (RE)
Formazione: laurea
Rispondi citando
NoPlaceToHide ha scritto:
ma qual'è la differenza sostanziale tra il torvum l'annum e questo della discussione?

Mi scuso se con il precedente intervento sono andato OT e ho causato qualche confusione nel visitatore.
La discussione riguarda solo il Solanum chrysotrichum e i vantaggi che dà il suo utilizzo come portainnesto sul Solanum torvum, molto più conosciuto del primo.
Mi pare che in estrema sintesi che i vantaggi siano la maggiore precocità e la maggiore versatilità.
Il rocoto è un peperoncino molto robusto e resistente al freddo che in teoria potrebbe essere utilizzato come potainnesto per altri peperoncini come il Capsicum annuum.

Marcello, ho cercato nella discussione ma non ho trovato una risposta a questo dubbio che mi è venuto cercando in rete qualcosa sul chry:
Il Solanum chrysotrichum, il Solanum aculeatissimum e il Solanum capsicoides sono forse la stessa pianta?
Ciao

_________________
L'esperienza e' il tipo di insegnante piu' difficile. Prima ti fa l'esame, e poi ti spiega la lezione.


09/10/2014, 14:23
Profilo
Sez. Il mio Orto
Sez. Il mio Orto
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2009, 19:19
Messaggi: 2591
Località: FERRARA
Formazione: Elettrotecnico Ferroviere
Rispondi citando
Ciao,

le mie piante innestate sono sopravvissute alle mie cure, incredibile :lol: :lol:
ecco quella sotto il tunnel, innestata con melanzana lunga nera,
vedremo se riuscirà a passare l'inverno
Allegato:
Melanzana innestata sotto tunnel.jpg
Melanzana innestata sotto tunnel.jpg [ 121.05 KiB | Osservato 1229 volte ]


Allegato:
Melanzana innestata in vaso.jpg
Melanzana innestata in vaso.jpg [ 111.92 KiB | Osservato 1229 volte ]


Allegato:
Melanzana innestata in vaso1.jpg
Melanzana innestata in vaso1.jpg [ 97.16 KiB | Osservato 1229 volte ]


questa in vaso la terrò in casa sperando di salvarla,
innestata con melanzana tonda viola e melanzana lunga nera,
come si vede la tonda ha fruttificato, la lunga ha solo fatto fiori regolarmente caduti,
credo sia colpa dell'innesto fatto troppo tardi,
vedremo l'anno prossimo cosa riuscirò a combinare

ciao danilo


09/10/2014, 16:30
Profilo

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6970
Località: PALERMO
Rispondi citando
(Mi scuso se con il precedente intervento sono andato OT e ho causato qualche confusione nel visitatore.
La discussione riguarda solo il Solanum chrysotrichum) gianni 48 chi ha detto che la discussione è solo sul chry. :D infatti il titolo del post è. solanum chrysotrichum l'albero delle melanzane e non solo. tutto quello che riguarda innesti di solanacee va benissimo, per ampliare il post ;)


09/10/2014, 18:47
Profilo

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6970
Località: PALERMO
Rispondi citando
ciao danilo, belle piante alla fine qualche innesto ti è riuscito, i miei complimenti ;) anche da me ci sono state perdite di fiori, dovrebbe essere dovuto alla troppa acqua, dovresti concimare con un po di fosforo e potassio per vedere se cambia la situazione.


09/10/2014, 18:50
Profilo

Iscritto il: 18/02/2014, 21:30
Messaggi: 6970
Località: PALERMO
Rispondi citando
Marcello, ho cercato nella discussione ma non ho trovato una risposta a questo dubbio che mi è venuto cercando in rete qualcosa sul chry:
Il Solanum chrysotrichum, il Solanum aculeatissimum e il Solanum capsicoides sono forse la stessa pianta?
Ciao[/quote]
no sono piante diverse, le solanacee hanno una famiglia vasta molte si somigliano. anche il chry. era conosciuto come torvum.


09/10/2014, 19:15
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1577 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37 ... 158  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy