Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 21/02/2019, 1:41




Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
IMPIANTO DI IRRIGAZIONE A GOCCIA CON AUTOCLAVE FOTOVOLTAICA 
Autore Messaggio

Iscritto il: 10/01/2014, 0:37
Messaggi: 20
Rispondi citando
CIAO A TUTTI !
vorrei realizzare un sistema di irrigazione automatico per il mio orto ALIMENTATO AD ENERGIA SOLARE.
non ho possibilita di allacciarmi alla rete elettrica, e neanche a quella idrica del resto.

vorrei irrigare circa 80 metri di terreno suddivisi in 10 bancali-aiuole più o meno dello spessore di un metro per 8 di lunghezza, quindi ci vorrebbero 2 linee per ogni bancale ( una cintura gocciolante ) .

la principale domande è
con questo kit di pompaggio

NO LINK A SITI E-COMMERCE

riusciro' a irrigare a goccia i miei 80 metri di orto con tubo autocompensante ?,
se la risposta e si allora potrei evitare di installare la cisterna in alto, e la cosa mi aiuterebbe a gestire meglio lo spazio, io recupero aqua piovana e ho a disposizione 8000 litri suddivisi in 8 cisternette da 1000 litri l una.

l idea era per ottimizzare la distribuzione della pressione circumnavigare tutti i bancali aiuole con un tubo di rete per così collegare ogni bancale ad entrambe le estremità.

la pressione della pompa mi aiuterebbe anche a mantenere stabile la distribuzione fino a fine cisterna….
ma ho seri dubbi sulla ala gocciolante da usare per via della pressione,
inoltre non so se questa pompa sia sufficiente per spingere l'acqua in tutta la linea di irrigazione senza problemi :shock: :shock: :shock: ….

vorrei anche un consiglio su come creare delle zone per seminare fitto insalate e ortaggi a foglia che sarebbe meglio irrigare a spruzzo… riusciro' con la poca pressione a disposizione ?

grazie in anticipo per l assistenza

cordiali saluti


FG


Allegati:
foto-4.JPG
foto-4.JPG [ 135.57 KiB | Osservato 5984 volte ]
10/01/2014, 10:07
Profilo
Sez. Il mio Orto
Sez. Il mio Orto
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2009, 18:19
Messaggi: 2567
Località: FERRARA
Formazione: Elettrotecnico Ferroviere
Rispondi citando
Questi Kit ti danno già l'indicazione, se possono irrigare fino a 80 litri al minuto (per esempio),
sai già quanti gocciolatoi da 4 litri al minuto puoi alimentare, 20 gocciolatoi,
prova a contare quanti gocciolatoi ti servono nei tuoi 80 metri di terreno e fai i conti

ciao danilo


10/01/2014, 11:53
Profilo

Iscritto il: 21/06/2009, 18:26
Messaggi: 373
Rispondi citando
avevo trovato pure io quei kit ...

La realtà è che puoi fare tutto senza pannello fotovoltaico ...semplicemente con i contenitori da 1000 i litri che hai a disposizione , magari posti ad una altezza di almeno 40 cm,sopra alle aiuole e tubi,condizione fondamentale per sfruttare al meglio la massa d'acqua(se la metti a 2 Mt è ancora meglio ma funziona anche sui 40/50/60cm ...

solo devi usare tubo non auto compensante (nero) e non l'autocompensante (marrone) . occhio che non so se magari c'è chi fa l'autocompensante anche nero ... il tutto per avere meno resistenza e poter usare pressioni inferiori.

per il resto, visto che il tappo sopra è grande a sufficienza (quelle da 1000 litri)per far passare la pompa di sentina(e pure il tubo della grondaia), non ci dovrebbero essere problemi, li metti sotto in parallelo così non mancherà mai l'acqua sulla pompa.

queste pompe sembra si rompano facilmente ... devi fare attenzione se possono girare a vuoto senza acqua senza rovinarsi e cercare sui dati per quanto sono garantite(sembrano fragili).

attualmente,siccome dispongo di un solo contenitore da 1000 litri sto pensando alla stessa soluzione(pure io non ho corrente sul campo), solo sono indeciso per il tipo di pompa ...

P.S.
A parte l'epidemia di richieste di sistemi per irrigare l'orto ... ma pure le cisterne da 1000 litri, dove le trovate ? son diventato matto per trovarne 1 ...

orticoltura-f42/terreno-argilloso-mai-sfruttato-per-20-anni-concimazione-t69560-120.html#p676085


10/01/2014, 13:33
Profilo

Iscritto il: 21/06/2009, 18:26
Messaggi: 373
Rispondi citando
vedi pure

orticoltura-f42/cisterne-irrigazione-orto-fase-progettuale-t75100.html


10/01/2014, 13:41
Profilo

Iscritto il: 21/06/2009, 18:26
Messaggi: 373
Rispondi citando
alternativa pompa, più costosa, meno efficiente ma forse più duratura ... il problema è decidere la pompa giusta per non avere in seguito problemi.

NO LINK A SITI E-COMMERCE

oppure

NO LINK A SITI E-COMMERCE


a seconda delle necessità varia anche il consumo, questi tipi consumano parecchi ampere ... dai 7 ai 10 A quindi bisogna riconsiderare la potenza del pannello fotovoltaico(in caso) ed in caso pure della batteria ...

quindi in caso può risultare conveniente il kit da 69 litri al minuto pensando di cambiare la pompa ogni X anni piuttosto di affrontare subito una spesa maggiore ma con pompa più affidabile e consumi superiori (punti di vista).

I link allegati non sono consigli di acquisto !!! solo esempi ...

P.S.
Nel tuo caso ...con 2 o più cisterne da 1000 litri la quantità di liquido che potete erogare senza alcun accorgimento "elettrico" , semplicemente per gravità a bassa pressione , rispettando le pendenze è comunque funzionale ... per medio piccoli appezzamenti di terreno ... ad esempio Devi alimentare 10 X 8 = 80 Mt quadrati di terreno e hai una buona dotazione di serbatoi ...

io ne ho 356 metri quadrati da irrigare,13.5 aiuole da 1.2Mt (4.45 volte la Tua superficie) , ho 3 bidoni da 220lt a cui affiancherò 1 contenitore da 1000 Lt (e spero di trovarne altri).

il consiglio è fate prima la parte di irrigazione curando le pendenza sulle aiuole e poi provate con una alimentazione per gravità (senza pompe , pannelli fotovoltaici etc...) , magari alla fine Vi funziona PERFETTAMENTE comunque !

nel mio caso una aiuola da 22Mtx 1.2Mt con 3 file di tubo da 16mm in parallelo alimentati con montante da 25mm lungo 15Mt allacciato su 3 bidoni da 220 Lt appena sopra alle aiuole 20cm , neppure curandomi delle pendenze, funziona perfettamente ...

che è come dire aver alimentato 3 aiuole da 10 Mt x 1.2Mt con 2 tubi in parallelo su ognuna, anzi è più facile perchè più lunghi sono i tubi, più problemi hai nell'alimentarli ...


Allegati:
pppp.JPG
pppp.JPG [ 65.42 KiB | Osservato 5955 volte ]
10/01/2014, 14:18
Profilo

Iscritto il: 21/06/2009, 18:26
Messaggi: 373
Rispondi citando
orticoltura-f42/terreno-argilloso-mai-sfruttato-per-20-anni-concimazione-t69560-120.html#p676112


10/01/2014, 15:12
Profilo

Iscritto il: 10/01/2014, 0:37
Messaggi: 20
Rispondi citando
grazie a tutti per le prime risposte !

mi sembra di capire che ho 3 possibilità , e mi rimangono 3 grandi quisiti….

alcune considerazioni intuitive leggendo il forum e i vostri commenti :
probabilmente la pompa con il pannello dovrebbero bastare anche con la cisterna sotto le aiuole ma il problema e che si potrebbe rompere facilmente ( oltre che tappare ) ?

altrimenti si potrebbero mettere tutte le cisterne 40 cm sopra le aiuole e collegare tutto in parallelo, con la sola gravita dovrebbe funzionare…. certo che se le mie aiuole sono di 40 cm, più altri 40, vorrebbe dire installare 6 cisterne da 1000lt ad un altezza di 80cm / un metro …. con mattoni o o pallet si spende comunque una cifra non irrisoria….. sopratutto se si vuol fare un buon lavoro ….

oppure potrei anche usare le cisterne a livello del terreno e metterne solo una a circa un metro e più, caricandola con la pompa e il pannello ogni giorno, per poi farne svuotare mezza con un timer durante la notte, in questo modo la pressione sarebbe sempre stabile, fino a che ci sia acqua nelle cisterne in basso e funzioni la pompa….

il kit in questione può essere comprato singolarmente ( RISPARMIANDO ) , magari migliorando lievemente le prestazione del pannello e della batteria
la pompa costerebbe 36 euro SEPARATAMENTE MA ESISTONO MOLTI MODELLI ), se anche la dovessi cambiare ogni anno andrebbe bene il problema e che se si rompe mentre non ci sono ( a questo serve l impianto di irrigazione ) potrei aver seri problemi a riinstallarne una in mezzo ad agosto al mare.
ma diciamo che la pompa si userebbe da maggio a ottobre…. può anche girare a vuoto senza rompersi… in caso finisca l'acqua… per qualche giorno prima che piova di nuovo o almeno ingenuamente così mi sembra di capire… se non si intasa...

MA SOPRATUTTO NON CAPISCO QUALI ALI GOCCIOLANTI USARE ! AUTOCOMPENSANTI O NON ?
MARCA ITALIANA ? COMPRAR SU ***** ?
chiaramente il mio terreno e in piano e cercherò di mettere in bolla o quasi il livello orizzontale delle aiuole,

quindi rimango nelle vostre mani per sciogliere i 5 quisiti rompicapo del nuovo anno : H E L P ! H E L P ! H EL P !

possibilita 1 : solo gravita e tutte le cisterne a circa un metro di altezza, ( niente pannello o pompa ) solo timer..
sicuramente si abbasserà di molto la pressione scaricandosi le cisterne, e anche per questo pensavo agli autocompensanti, per evitare di avere distribuzione non uniforme, in questo caso il tubo non scende al livello del pavimento ma rimane all altezza dell aiuole, se no mi sembra di aver capito che si diminuisce la pressione o si rischierebbe di rimanere con la cisterna un po piena anche se le piante soffrono la sete.

possibilita 2 : pannello e pompa, tutte le cisterne all altezza del terreno ( quindi 40cm più in basso della superficie delle aiuole ) installazione veloce e per niente pericolosa, senza impiego di mattoni o cemento ( un pelo più ecofriendly ) anche se rimango dubbioso sulla possibilità di quella pompa di riuscire a spingere dentro i tubi senza problemi, anche se più in basso delle aiuole, fino ad esaurimento scorta d acqua.
con 6 cisterne da 1000 posso scaricare 500 litri su 80 metri ogni giorno, con telo pacciamante dovrei arrivare ad essere sicuro anche se non piove per almeno 12 giorni, luglio e agosto piove abbastanza in millimetri anche se magari cade tutto in 3 ore…

possibilita 3 : 5 cisterna a livello del terreno, 1 sistemata a 1.5 mt di altezza ( 1 mt sopra il livello delle aiuole ), la cisterna si ricarica con la pompa e il pannello in x quantità di tempo se sono 500 litri, poi si ferma con il timer, di sera si apre un altro timer che scarica solamente 500 litri e si ferma…. in questo modo la pompa sicuramente non dovendo sforzarsi troppo deve solo caricare la cisterna in alto… forse dura di più, ma in quanto a pressione sarebbe meglio o peggio rispetto alla possibilità 1 ? e sopratutto in visione di utilizzo di ali gocciolanti quali riescono ad operar con piiu o meno la pressione che ho a disposizione ?

quisito 4 : QUALI ALI GOCCIOLANTI O TUBO TUTTO FORATO USARE ?

quisito 5 : se tirassi un tubo che circumnavigasse tutti i bancali ( pero dovrebbe essere ad altezza terreno ) per così allacciare la cintura di gocciolatori da entrambi i lati otterrei un gocciolamento più uniforme ? chiaramente credo perderei pressione, ma sarebbe sicuramente più bello avere i tubi a scomparsa in un orto non solo produttivo , ma rilassante come il mio… e piuttosto bellino …

quisito 6 : il foro di uscita delle mie cisterne ( nere ) e abbastanza grande … credo 2 pollici …. se stendo in terra un tubo dello stesso diametro tutto intorno ai bancali ( che così diventerebbe un altra cisterna per il volume d acqua che rimarrebbe immagazzinato nel tubo anche quando non si irriga) aumenterebbe sufficientemente la pressione se a quel tubo molto spesso attaccassi un tubo più stretto 25, o 16 mm per collegare la cintura gocciolante, che magari essendo di diametro inferiore del tubo che collega aumenta la pressione…. e così ho una cisterna in piu, il tubo a scomparsa sotto terra e un gocciolamento uniforme anche senza autocompensanti o autoclavi varie ? … questa sarebbe la soluzione più eco ,, e più carina di tutte credo.. anche se non ho idea se sia una cavolata gigagalattika…..

H EL P …
e grazie mille miglia a chi mi aiuta a sciogliere il rompicapo…
tra un poo dovrò decidere….
in più dovrò lavorar quasi da solo
quindi sbagliare potrebbe voler dire molti giorni di lavoro perso !….



C I A O !


10/01/2014, 18:40
Profilo

Iscritto il: 21/06/2009, 18:26
Messaggi: 373
Rispondi citando
io il tubo ed i raccordi l'ho preso quì, se ti serve per farti una idea, ma ci sono migliaia di fornitori ... uno vale l'altro e magari son tutti made in cina :-) sono ormai 4 anni che lo uso e , probabilmente perchè protetto dal telo pacciamante traspirante sembra come nuovo, solo sporco ...

NO LINK A SITI E-COMMERCE



puoi fare quello che vuoi ...ma fallo per gradi ... prima di tutto devi predisporre la rete di tubi da 16mm + montante da 25mm, anche singolo, non serve l'anello per soli 8Mt ...... poi quando l'hai realizzata
ti accorgerai che magari anche con una sola cisterna a livello del terreno, riesci ad irrigare senza problemi ... sono alte più di 1 Mt ...

a quel punto lasci svuotare la cisterna e vedi come si comporta, i tempi ... poi decidi se metterne altre in parallelo o se è il caso di alzarle ... procedi per gradi ... se già funziona in quel modo ti serve solo una centralina irrigazione temporizzata a ZERO pressione .. cioè che c'è un meccanismo che apre la valvola e non che l'apertura dipende dalla pressione dell'acqua prima della centralina ...

questa centralina è un esempio ma ce ne sono varie ... informati sulle specifiche se è possibile configurare ogni singolo giorno della settimana o ogni 2/3 etc...le possibilità ... non è che devi irrigare ogni giorno !

CENTRALINA PROGRAMMATORE IRRIGAZIONE GARDENA ZERO BAR
È possibile scegliere fino a tre intervalli di irrigazione al giorno con durata variabile da un minuto a 180 minuti.

NO LINK A SITI E-COMMERCE



questo è per un impianto a gravità ...ed acqua piovana ...

ma se d'estate vai ai tropici e non piove allora Devi considerare una centralina con galleggiante per verificare in caso di livello minimo di carica dei fusti , la ricarica via acqua acquedotto dei fusti ... che si interrompe su di un livello di massima ... per mantenere i fusti sempre belli pieni che piova o meno !

la centralina di irrigazione a pile funzionerà indifferentemente che ci sia o meno acqua all'interno dei fusti !

Focalizzato questo, se poi vuoi fare pure il discorso del pannello fotovoltaico e pompa per mettere in pressione l'impianto allora
devi considerare il fatto che la centralina di irrigazione a pile è indipendante dai comandi MANUALI (o via timer settimanale) della pompa via fotovoltaico, ed allora deVi agire in modo diverso con una centralina settimanale via batteria del fotovoltaico con contatto esterno per elettrovalvola di apertura /chiusura del circuito di irrigazione ...(al posto della centralina irrigazione l'elettrovalvola)...

i


10/01/2014, 19:14
Profilo

Iscritto il: 21/06/2009, 18:26
Messaggi: 373
Rispondi citando
quì trovi l'aiuola di 1.2Mt x 22Mt con 3 tubi passo 30 cm da 16mm collegati ad anello, o "M" sia all'inizio che alla fine e con il montante di 15 Mt che arriva dai bidoni ...
scorri il sito , c'è tutto quello che ho riportato ...

se osservi sotto al telo nero traspirante scorgi le sagome dei tubi ...

orticoltura-f42/terreno-argilloso-mai-sfruttato-per-20-anni-concimazione-t69560-60.html#p631805


10/01/2014, 19:26
Profilo

Iscritto il: 10/01/2014, 0:37
Messaggi: 20
Rispondi citando
grazie mille dell esaustiva risposta,

ormai ci siamo quasi alla decisione,
sicuramente come dici magari anche solo una cisterna a terra funziona,
ma il problema e che recuperando acqua piovana ( non potendo collegarmi a nessuna altra fonte idrica ) ed avendo tutte le cisterne alla stessa altezza la pressione diminuisce mano mano che si abbassa il livello dell acqua nelle cisterne in linea,
( anche per questo pensavo che le ali autocompensanti aiutassero ) ci vorrebbero più ore di irrigazione mano mano che la pressione e il livello delle cisterne scende…. ma se piove ? sarebbe impossibile automatizzare anche fosse per una settimana….

comunque credo che per il momento ( visto che almeno quest anno non posso fare i lavori 2 volte e devo sistemare le cisterne per iniziare a farle riempire senza più muoverle… )
credo che alzerò le 8 cisterne di un metro con mattoni grossi e cemento ( ahimè' )

poi il tubo montante ( che mi sembra di aver capito che e il tubo che collega la cisterna alle ali )
lo lascio piu in alto delle aiuole, magari agganciandolo con filo di ferro alla rete di cinta…
questo tubo nel mio caso sarà lungo circa 20mt … dalla ultima cisterna all ultima aiuola delle 10 aiuole… spero quindi non ci siano problemi… magari visto che le uscite delle cisterne sono enormi potrei rimaner con quello stesso diametro o un po meno fino al tubo che collega le ali gocciolanti alle ali gocciolanti…. cioè collegare le ali al tubo montante con un altro tubo di dimensione inferiore al tubo montante che scende al livello del terreno , e risale a 40cm per collegare le ali gocciolanti….
purtroppo i link che mi hai mandato non mi funzionano… puoi descrivermi un tipo di ala gocciolante che può andarmi bene ? .. non autocompensanti… diametro ? gocciolamento ? fori al metro ?…
come ti dicevo, per me sarebbe fondamentale poter avere il tubo che collega le ali gocciolanti all altezza della terra per evitare ostacoli per i bimbi e inestetici tubi a mezz aria neri…

la unica perplessità e che probabilmente i mattoni e il cemento mi costeranno ( con il mio lavoro ) praticamente di più che il pannello solare e la pompata 12v… !… ma se riesco a far funzionar tutto senza problemi i mattoni e le cisterne nere dovrebbero durare davvero molto !…
se in caso non funziona perfetto così .. sospenderei il tubo che collega montante alle ali … pensando come i Romani… jajaj .. mica scemi direi … con la storia degli acquedotti conquistavan più che con le armi …

HO BISOGNO COMUNQUE DEL VOSTRO PARERE SU QUESTA SCELTA !

W IL FORUM DI AGRARIA

grazie mille davvero !!


10/01/2014, 21:52
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy