Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 26/05/2020, 1:15




Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
potatura di ritorno olivi non potati da qualche anno 
Autore Messaggio

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 3447
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Non portarli in quel modo ,stimoli la verticalizzazione ,negli altri da potare togli tutti i rami che vanno verso l'alto e lasci quelli che ricalcano purché ancora vivi altrimenti pieghi mettendo dei pesi con delle corde a quelli che vanno in cielo .
Saluti Mago


09/04/2019, 20:57
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2014, 20:06
Messaggi: 735
Località: Oristano
Formazione: Perito Elettrotecnico
Rispondi citando
Mai piegare e mai fare potature ad ombrello

_________________
virtute siderum tenus


09/04/2019, 22:04
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 3447
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Ogni zona ha il suo metodo
Al corso che ho frequentato 2 anni fa ,per ringiovanire la pianta facevano piegare i ricchioni e credo che non sia sbagliato .Ognuno fa come meglio crede .
Saluti Mago


10/04/2019, 12:31
Profilo
Sez. Il mio Orto
Sez. Il mio Orto
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2018, 14:55
Messaggi: 1890
Località: Roma-Oriolo R.
Formazione: I.T.I.S. Elettrotecnica-Elettromeccanica
Rispondi citando
magobk ha scritto:
Ogni zona ha il suo metodo
Al corso che ho frequentato 2 anni fa ,per ringiovanire la pianta facevano piegare i ricchioni e credo che non sia sbagliato .Ognuno fa come meglio crede .
Saluti Mago

si usa farlo anche negli uliveti nel mio terrritorio, infatti io copio....... :)
la potatura già come si fa dall'inizio incide sulla forma delle piante...
la potatura che ha fatto l'autore io non la farei....... la pianta va sempre in altezza e potare in seguito è complicato

_________________
Pino, Rubescens
nel mio orto non c'è la vigna e non c'è l'osteria... c'è solo la mia fantasia....


10/04/2019, 12:35
Profilo

Iscritto il: 26/07/2017, 21:40
Messaggi: 114
Località: Ancona
Rispondi citando
hyspanico ha scritto:
Mai piegare e mai fare potature ad ombrello


concordo, questo autunno durante la raccolta ho provato a potare 5-6 piante ad ombrello, e ora molte di esse stanno emettendo pochissimi getti.
Forse è stato complice anche il periodo sbagliato per potare, ma ho sempre saputo che bisogna mantenere qualche cima o anche succhione che stimola la circolazione della linfa.


10/04/2019, 19:24
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 3447
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Mantenere la cima ok ma non vuole dire lasciare la vetta ma non capitozzare la branca ,se tagli tutti i ricchioni stimoli la pianta a riprodurli se invece tagli quelli più vigorosi e pieghi quelli più esili crei un nuovo ramo produttivo .
Le piante che hai postato ad ombrello dici che non hanno ributti ,non è mica un male .
Che tipo di varietà hai ?
Saluti


10/04/2019, 19:35
Profilo

Iscritto il: 26/07/2017, 21:40
Messaggi: 114
Località: Ancona
Rispondi citando
Ho quasi tutte leccino.

Intendevo dire che non hanno gettato nè succhioni nè rametti sulla chioma esistente.

Forse ancora è presto.


10/04/2019, 19:59
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 15/01/2018, 16:40
Messaggi: 46
Località: Roma (terreno in Umbria)
Formazione: In agricoltura, nulla.
Rispondi citando
A mio modesto parere, dovresti tagliare i tronchi 40/50 cm. sopra la diramazione dal tronco principale. Non ora, ovviamente.
In 3 anni hai ripreso la pianta.
Spiluccarla anno per anno non arrivi mai e sotto temo rimarrà spoglia.
Ho provato a fare come dici te anche io. Sono migliorate, ma non è risolutivo.
Metà le puoi fare in questo modo (alternate) e l'altra metà per ora le abbassi e basta.
Camillo

_________________
Oliveto in Umbria (Terni). 620 piante in totale, di cui 440 giovani.
Trattore FIAT 480 con rimorchio ed attrezzi.
Abbacchiatore elettrico AIMA Twist.
Recente acquisto: potatore elettronico Zanon Rino con zainetto batteria Drive 1700S.


15/05/2019, 14:36
Profilo

Iscritto il: 26/07/2017, 21:40
Messaggi: 114
Località: Ancona
Rispondi citando
ciao riprendo questa discussione perché mi trovo di nuovo di fronte ad un ulivo che è fuggito troppo in alto durante gli ultimi anni e sotto si è quasi spogliato completamente.
Come vedete le branche principali si sono allungate molto ed hanno un diametro di circa 10cm fino in sommità, l'altezza credo sia sui 6m

Non so proprio come potarle per riportarle ad una altezza accessibile ed a una chioma a vaso policonico.
L'unica soluzione in questo caso credo sia la capitozzatura, correggetemi se sbaglio. ad esempio la linea rossa che ho segnato è un possibile taglio che ho pensato per far partire quel nuovo ramo cresciuto vicino.

Oppure se quest'anno svuoto la parte sommitale delle branche lasciando una sola cima, secondo voi a primavera avrà una ripresa vegetativa nella parte medio-bassa o continuerà a sfogare in altezza?
Allegato:
IMG_20200105_152517.jpg
IMG_20200105_152517.jpg [ 224.71 KiB | Osservato 93 volte ]


06/01/2020, 10:57
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2014, 20:06
Messaggi: 735
Località: Oristano
Formazione: Perito Elettrotecnico
Rispondi citando
Puoi intervenire in entrambi i modi, ossia cerchi un succhione o ramo assurgente quanto più basso ti aggrada e tagli il resto. Oppure segui la seconda opzione, dai tanta luce in modo da stimolare le gemme avventizie, alleggerendo e sfoltendo le cime.
Ciao hyspa.

_________________
virtute siderum tenus


06/01/2020, 20:01
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy