Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 16/06/2024, 21:44




Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Associazione Italiana per la Protezione delle Piante 
Autore Messaggio
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Associazione Italiana per la Protezione delle Piante
c/o Department of Agricultural, Food and Environmental Sciences, Università Politecnica delle Marche
Via Brecce Bianche, 10 – 60131 Ancona
Pagina Facebook: Associazione Italiana Protezione Piante
Pagina Twitter: Aipp1992

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


26/08/2021, 6:50
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
I Professori Agostino Brunelli e Piero Cravedi Soci Onorari dell’AIPP
Il riconoscimento ai due accademici conferito nell’assemblea dei soci dell’Associazione
Nel corso dell’ultima Assemblea ordinaria dei Soci dell’Associazione Italiana per la Protezione
delle Piante (AIPP), i Professori Agostino Brunelli e Piero Cravedi sono stati nominati (primi) Soci
Onorari, in riconoscimento al loro notevole contributo dato alle attività dell’Associazione.
Il Prof. Brunelli è stato Segretario dell’AIPP e da tempo coordina le Giornate Fitopatologiche, la
principale occasione di incontro a livello nazionale dedicata alla protezione delle piante, la cui
prossima edizione è fissata a Bologna il 15-18 marzo 2022.
Il Prof. Piero Cravedi è stato Presidente AIPP ed è attualmente componente di diverse Accademie.
Entrambi i docenti hanno contribuito alla promozione di strategie di protezione sostenibili dalle
avversità delle piante e alla formazione di numerosi tecnici e ricercatori affermati nel settore.
Successivamente all’Assemblea, si è svolta la cerimonia di attribuzione dei Premi di Dottorato
AIPP-GF, vinti da Abdelhameed Moussa con la tesi “Sustainable integrated management of
grapevine Bois noir and its associated insect vectors” e da Letizia Mondani con la tesi “Garlic dry
rot: a comprehensive study from field to fork on causal agents and disease management”.
Complessivamente sono state presentate a concorso 16 tesi, con i candidati provenienti da 11
Università italiane.
E sempre guardando alle nuove generazioni, le iniziative di AIPP volte a favorire la cultura della
protezione sostenibile delle piante e a premiare i giovani che si interessano all’argomento
proseguono con il Premio AIPP “La protezione delle piante in un minuto”
(http://www.aipp.it/UserFiles/File/comun ... protezionedelle-piante-in-un-minuto-.pdf), con scadenza il 10 settembre.
Chi fosse interessato a seguire le prossime iniziative AIPP può farlo sulla pagina Facebook (6) AIPP
Associazione Italiana Protezione Piante | Facebook, sul canale YouTube (1) AIPP Associazione
Italiana Protezione Piante - YouTube con i video dei webinars, con l'account Twitter (4) AIPP Assoc.
Italiana Protezione Piante (@Aipp1992) / Twitter, la pagina LinkedIn (11) AIPP Associazione
Italiana Protezione delle Piante: Amministratore pagina aziendale | LinkedIn e, soprattutto per i
più giovani, sul profilo Instagram AIPP (@aipp_protezione_piante) • Foto e video di Instagram.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


26/08/2021, 6:51
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Ultimi 3 appuntamenti per i ‘Bilanci Fitosanitari 2020-2021’
Terminerà a fine gennaio il ciclo di webinar organizzati da AIPP in collaborazione con Giornate Fitopatologiche focalizzati sulle problematiche fitosanitarie per le principali colture nell'ultimo biennio

Si terrà giovedì 13 gennaio dalle 14.30, in forma di webinar, il Bilancio fitosanitario consuntivo degli Agrumi per il 2020 e il 2021 (Locandina-Bilancio-Fitosanitario-Agrumi-13-1-22.pdf (aipp.it)), tredicesimo appuntamento dei 15 incontri organizzati dall’Associazione Italiana per la Protezione delle Piante (AIPP) in collaborazione con le Giornate Fitopatologiche tra settembre 2021 e febbraio 2022 per fare il punto sulla situazione fitosanitaria e sulle problematiche emergenti delle principali colture della penisola. I prossimi incontri saranno dedicati al Pero (20 gennaio, http://www.aipp.it/UserFiles/File/comun ... 0-1-22.pdf) e all’Olivo (27 gennaio, http://www.aipp.it/UserFiles/File/comun ... 7-1-22.pdf). Una sintesi dei 15 bilanci sarà presentata a cura del Dott. Tiziano Galassi che, su incarico di AIPP, ha magistralmente coordinato l’organizzazione dei Bilanci, interagendo con i Servizi Fitosanitari e le strutture tecniche delle diverse Regioni coinvolte. I primi 12 Bilanci hanno visto complessivamente oltre 1.700 partecipanti. Un quarto dei 400 Soci AIPP, assieme a numerosi altri tecnici interessati alla protezione delle colture, ha seguito almeno uno dei Bilanci tutti riconosciuti dagli Ordini e Collegi professionali per l’accreditamento dei crediti formativi. Le relazioni presentate dagli esperti delle singole Regioni ed i contributi dei moderatori sono stati forniti ai soci AIPP, ed i video integrali dei Bilanci Fitosanitari sono disponibili sulla pagina Facebook (1) AIPP Associazione Italiana Protezione Piante | Facebook e sul canale YouTube AIPP Associazione Italiana Protezione Piante – YouTube.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


12/01/2022, 13:36
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
2021, l’AIPP dà i numeri

A fine anno, la lettera di auguri del Presidente ai Soci è stata anche l’occasione per fare un consuntivo delle attività portate avanti dall’associazione nell’anno passato

Nel 2021, termini usuali per chi si occupa di protezione delle piante (virus, infezione, sintomatologia, epidemia, quarantena) sono diventati di pubblico dominio a causa della pandemia da Covid19, che ci ha costretto, tra l’altro, ad una drastica riduzione delle interazioni fisiche. Ma questa crisi e le limitazioni ai rapporti diretti tra le persone hanno stimolato l’uso di strumenti di comunicazione e interazione telematici già disponibili ma non utilizzati al pieno delle loro potenzialità.
“Anche l’Associazione italiana per la protezione delle piante (AIPP) ha fatto “di necessità virtù” rivedendo i propri modi di comunicare tra i membri del Direttivo e con i Soci, programmando una serie di attività basati sull’uso di strumenti telematici e multimediali, come i webinar e la comunicazione sui canali social” - è quanto ha dichiarato il Prof. Gianfranco Romanazzi, Presidente dell’AIPP - “ In tal modo sono state numerose le attività portate avanti da gruppi di lavoro che hanno potuto interagire con maggiore continuità anche a distanza, offrendo ai Soci ed all’utenza la possibilità di una maggiore partecipazione ed un risparmio di risorse, economiche e di tempo. Incontrandosi in videoconferenza, il Direttivo ed i gruppi tematici di lavoro hanno potuto riunirsi con frequenza almeno mensile, accelerando i lavori di programmazione, coordinamento e realizzazione delle varie iniziative”.
Le attività del 2021 si sono aperte il 28 gennaio con la tavola rotonda sulla figura del Consulente fitosanitario, nella quale sono stati presentati i contorni di tale figura, incrociandone le competenze con quelle offerte dai corsi di laurea e laurea magistrale di Agraria e dibattendone con ordini professionali ed altri portatori di interessi. Al termine ne è scaturito un documento, firmato dai partecipanti e da organizzazioni professionali agricole, che è stato portato all’attenzione del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, della Conferenza Stato-Regioni, degli Assessori all’Agricoltura, delle Autorità di gestione del PSR e di altri Enti nazionali e regionali competenti, con la richiesta di una piena attuazione della misura n. 2 del PSR sulla consulenza fitosanitaria. Gli argomenti della Tavola rotonda sono stati ripresi anche in un Focus del n. 18 di Informatore Agrario.
A partire da febbraio, l’Associazione ha realizzato una serie di webinars con cadenza mensile, aperti a tutti sui temi “Come nasce un agrofarmaco”, “Il nuovo sistema fitosanitario”, “Collaborazione internazionale in ambito fitosanitario: dalla ricerca agli standard”, “Resistenza della pianta a patogeni e fitofagi” e “Carenze nutrizionali ed altre malattie abiotiche di olivo e vite”.
Nell’ultimo trimestre del 2021 sono stati realizzati, con cadenza settimanale (“I Giovedì dell’AIPP”), 12 dei 15 “Bilanci Fitosanitari”, programmati dall’AIPP in collaborazione con “Giornate Fitopatologiche”, per analizzare la situazione fitosanitaria del biennio 2020-2021 per le principali colture italiane. Alla prossima edizione delle Giornate Fitopatologiche sarà presentata la sintesi degli incontri a cura del Dott. Tiziano Galassi, che ne ha curato per AIPP la realizzazione.
Di rilievo gli accordi di collaborazione sottoscritti con altre associazioni per attività congiunte. Con l’ARPTRA l’AIPP ha co-organizzato in novembre la “Biocontrol Conference”, con circa 250 persone che hanno seguito in presenza e con diverse centinaia in videoconferenza. Con la SIN sono state organizzate le “Giornate Nematologiche” in maggio mentre a settembre, in occasione del SanaTech, l’AIPP ha curato l’organizzazione del convegno “Gestione resiliente e protezione sostenibile in frutticoltura e viticoltura biologica” assieme a SEI-EA, SIPaV e SOI. Di particolare rilievo è l’accordo con Giornate Fitopatologiche, che ha formalizzato una proficua interazione, che proseguirà con l’edizione 2022 dell’evento, il principale inerente la protezione delle piante a livello nazionale, previsto il prossimo 21-24 giugno a Bologna. Inoltre, accordo di cooperazione sono stati stipulati anche con ANVE, IBMA, CIA-ANABIO, L.A.ME.T.A. e IAAAS Italia.
Oltre agli eventi divulgativi realizzati direttamente, l’Associazione ha patrocinato 15 iniziative di interesse nell’ambito della protezione delle piante, mentre in 40 eventi hanno partecipato Soci AIPP in rappresentanza dell’Associazione.
Con l’obiettivo della promozione della protezione sostenibile delle piante tra i giovani, nel 2021 l’AIPP ha bandito e assegnato due premi per tesi di dottorato di ricerca, e cinque premi per la realizzazione di video sul tema “La protezione delle piante in un minuto”. Quest’ultima iniziativa è stata molto apprezzata e ha visto migliaia di visualizzazioni dei video sui diversi canali social di AIPP. Pertanto, è stata riproposta per il 2022 (http://www.aipp.it/UserFiles/File/comun ... P-2022.pdf), in collaborazione con IAAS Italia, con scadenza il 15 marzo 2022.
Nel 2021 i canal social di AIPP (LinkedIn, Facebook, Twitter, YouTube, Instagram) hanno registrato un ulteriore, sensibile crescita di persone che seguono e interagiscono con l’Associazione, con alcuni dei 9 gruppi tematici su Facebook che hanno abbondantemente superato i 3.000 “follower”.
Queste attività sono state rese possibili anche grazie al contributo di 14 aziende che hanno sponsorizzato AIPP nel 2021 (Agrilaete, Anadiag, Ascenza, BDF, Biofarm, Corteva, FMC, Franciacorta, Gowan, Moncaro, Sipcam, Staphyt, VCR e Syngenta) alle quali nel 2022 si è aggiunta Koppert. L’AIPP, ad esempio, ha realizzato delle penne di memoria, delle spille e dei poster con il logo dell’Associazione riservate ai Soci, in distribuzione in occasione dei prossimi eventi. Inoltre, è in corso la realizzazione del nuovo siti, sempre all’indirizzo www.aipp.it, che prevederà una sezione riservata ai Soci.
Nonostante le limitate opportunità di incontro in presenza, che confidiamo possano incrementarsi nel 2022, il numero di Soci è passato da 325 a dicembre dell’anno scorso agli oltre 400 attuali. Il Consiglio Direttivo ha nominato altri due Soci onorari, che si aggiungono al Prof. Agostino Brunelli ed al Prof. Pietro Cravedi nominati nel 2020, nelle persone del Dott. Bruno Caio Faraglia e del Dott. Vittorio Filì.
Tutte le passate iniziative (e le prossime in programma per il 2022) sono state realizzata grazie alla fruttuosa interazione nell’ambito del Consiglio Direttivo ed ai tanti Soci che hanno messo gratuitamente a disposizione dell’Associazione le loro competenze ed il loro tempo.
“È ai Soci che va un doveroso ringraziamento – ha dichiarato il Prof. Romanazzi – perché con il loro prezioso supporto ed i continui inputs ci spingono a fare sempre meglio per i prossimi anni”.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


31/01/2022, 19:41
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Premiazione de primi 5 classificati del video concorso "LA PROTEZIONE DELLE PIANTE IN UN MINUTO” – 12 maggio ore 10

Il 12 maggio, in occasione della “Giornata mondiale della salute delle piante”, AIPP e IAAS Italia premieranno gli autori dei cinque filmati vincitori concorso

In occasione della Giornata mondiale della salute delle piante (International Day of Plant Health, IPDH)”, il 12 maggio alle ore 10 si terrà online la premiazione del concorso "LA PROTEZIONE DELLE PIANTE IN UN MINUTO - II edizione", indetto da AIPP e IAAS (International Association of students in Agricultural and related Sciences) Italia.
Come nella scorsa edizione, il bando è stato riservato ai giovani fino ai 28 anni per la realizzazione di un video di non oltre 60 secondi che interpretasse il tema del concorso: “La protezione delle piante in un minuto”.
Sono 20 i filmati ammessi al concorso che sono stati valutati da una giuria di esperti in protezione delle piante ed in comunicazione e pubblicati sui canali social di AIPP. Ma il punteggio finale attribuito ai singoli video è dipeso per metà dal gradimento che questi hanno avuto sui canali social (Facebook, LinkedIn, Twitter, YouTube ed Instagram). I premi consistono in contributi di 100, 200, 300, 400 e 500 euro che verranno assegnati, rispettivamente, dal 5° al 1° classificato.
I cinque video premiati saranno presentati dagli autori, trasmessi e commentati da professionisti della comunicazione tecnico-scientifica in agricoltura. Alla manifestazione parteciperanno, in rappresentanza delle rispettive istituzioni, il dott. Mirko Montuori, Communication Officer, Divisione Produzione e Protezione delle Piante della FAO, la dott.ssa Anna Maria D’Onghia, Mediterranean Phytopathological Union, e la dott.ssa Marta Ciampechini, Presidente IAAS Italia.
Presenterà la premiazione il prof. Gianfranco Romanazzi, presidente di AIPP.
Per iscriversi e per partecipare il link è https://zoom.us/meeting/register/tJwpce ... Avoonw9eFd.


Allegati:
Premiazione concorso AIPP-IAAS 12 5 22 ore 10.JPG
Premiazione concorso AIPP-IAAS 12 5 22 ore 10.JPG [ 99.7 KiB | Osservato 2231 volte ]

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)
11/05/2022, 8:31
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Premiati i primi 5 classificati del video concorso “LA PROTEZIONE DELLE PIANTE IN UN MINUTO”


Il 12 maggio scorso, in occasione della “Giornata mondiale della salute delle piante”, con un evento online sono stati premiati i vincitori del concorso “LA PROTEZIONE DELLE PIANTE IN UN MINUTO - II edizione”, indetto dall’Associazione Italiana per la Protezione delle Piante (AIPP) e la International Association of students in Agricultural and related Sciences (IAAS) Italia, con lo scopo di avvicinare le giovani generazioni alla vasta ed importante tematica della protezione del mondo vegetale, al quale siamo intimamente interconnessi e dal quale dipendiamo.
Il concorso, riservato ai giovani fino ai 28 anni, prevedeva la realizzazione di un video di non oltre 60 secondi che interpretasse in maniera libera il tema del concorso “La protezione delle piante in un minuto”.
I filmati ammessi al concorso sono stati 20, e sono stati valutati da una giuria composta da esperti in protezione delle piante (25% del punteggio) e da esperti di comunicazione (25% del punteggio) e pubblicati sui canali social di AIPP. Il gradimento dei singoli video sui canali social (Facebook, LinkedIn, Twitter, Instagram, YouTube) ha pesato per il 50% del punteggio. Le visualizzazioni totali sui social AIPP, senza considerare quelle di secondo livello, sono state ben 38.378, 6.124 i “like” e 187 le condivisioni.
La premiazione è stata un’occasione per una riflessione sul perché della Giornata Internazionale della Salute delle Piante (International Day of Plant Health, IPDH), grazie alla partecipazione di Mirko Montuori (Communication Officer, Divisione Produzione e Protezione delle Piante della FAO) e di Anna Maria D’Onghia (Mediterranean Phytopathological Union) che hanno dato una panoramica, rispettivamente, mondiale e del Bacino del Mediterraneo sulle diverse problematiche ed attività più o meno direttamente legate alla tutela della salute delle piante, in un mondo sempre più interconnesso e in un’ottica “One Health”.
Il punto di vista dei giovani che si preparano con la formazione universitaria ad entrare nel settore tecnico e professionale dell’agricoltura è stato portato da Marta Ciampechini, presidente di IAAS Italia, che ha collaborato alla realizzazione del concorso in questa seconda edizione.
Con la moderazione e la regia di Gianfranco Romanazzi, Presidente di AIPP, nell’incontro è stato spiegato lo scopo del concorso, le modalità di formazione della graduatoria ed altri interessanti dati raccolti dal comitato organizzatore, presieduto da Silvia Toffolatti dell’AIPP.
La maggior parte dei concorrenti sono stati studenti o giovani laureati in materie scientifiche o in agraria. Ha anche partecipato anche una classe di un Istituto tecnico agrario marchigiano. I premi in denaro di 100, 200, 300, 400 e 500 euro sono stati assegnati, rispettivamente, dal 5° al 1° classificato. I concorrenti classificati dal sesto al decimo posto hanno ricevuto un abbonamento gratuito all’AIPP. La graduatoria è stata resa nota solo durante la premiazione, a partire dai dieci concorrenti classificati “undicesimi a pari merito”.
I cinque video vincitori sono stati brevemente commentati dagli autori e, dopo la proiezione, da esperti di comunicazione di Image Line, FreshPlaza, Edagricole, Informatore Agrario, Fruit Communication e AIPP, che oltre ad apprezzare i contributi proposti hanno fornito dei suggerimenti tecnici utili per chi dovesse cimentarsi in un’opera analoga.
La giuria degli esperti di comunicazione ha dato il primo posto a video “L'agricoltura valorizza il territorio” di Federico Sambruni, classificatosi complessivamente ottavo. Ha ricevuto il massimo punteggio dalla giuria degli esperti in protezione delle piante il video di Jules Bitwayiki “Little plant” giunto quinto nella classifica complessiva. Al quarto posto si è classificata la classe 3E dell’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Garibaldi” di Macerata con il video “Una coccinella per amica”, al terzo posto è giunto il video “Perché è importante proteggere le piante?” di Marlen Salidini e Sofia Bonicalza, che hanno primeggiato su Twitter e LinkedIn, e al secondo posto si è collocato il video “Difesa fitosanitaria... di precisione!” di Luana Centorame e Marco Appicciutoli. Primo classificato il video “Proteggere le piante oggi” di Kevin Marino, che si è aggiudicato la maggior popolarità anche su Facebook, Instagram e YouTube.
Interessanti, eterogenee ed originali le vie espressive e le tecniche di comunicazione scelte nei venti video per cercare di trasmettere con efficacia il proprio messaggio nel breve tempo a disposizione, come hanno evidenziato i cinque esperti di comunicazione che hanno commentato i video premiati.
“La partecipazione dei giovani ed i risultati ottenuti – ha dichiarato Gianfranco Romanazzi – ci incoraggiano a proseguire su questa strada.
La registrazione integrale della premiazione è disponibile sul canale YouTube https://www.youtube.com/watch?v=svaIoBZxXOI e sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/AippProtezione ... 09?__cft__[0]=AZVIL1YaGO2hlxe8wSptt4ZWFkUdL25wRTc9AMZp0kJQS2WFkUet1rl3qyYgDBTaZlJ0I47UvX8RXw3R3dt-eirF52q2JHsEMst4v9vMIjLAk_9fnMjAdkaiB7tbiNiB0G22-UK0D4s_eQZLpn35LyQl1GXGNZ1h_QyitLlBLZ3b0M9SkTnoATqK6f2jjm_umogUt3yF4uLNEmG1kHW6mhSI&__tn__=%2CO%2CP-R di AIPP.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


17/05/2022, 17:27
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
IV Premio di Laurea Magistrale "Prof.ssa Annamaria Vercesi”

L’Associazione Italiana per la Protezione delle Piante (AIPP) e le Giornate Fitopatologiche (GF) hanno aperto la IV edizione del Premio di laurea magistrale dedicato alla compianta Prof. Annamaria Vercesi, che ha dedicato la sua attività di ricerca alla protezione delle piante.
L’iniziativa è rivolta ai laureati che abbiano conseguito il titolo di studio presso un ateneo italiano dal 16 settembre 2020 al 15 settembre 2022 discutendo una tesi sperimentale (laurea magistrale o equipollente) che porti un contributo originale ed innovativo nel campo della protezione delle colture. L’edizione precedente del Premio (qui la premiazione della III edizione Premio Vercesi 2020 - YouTube) aveva visto un solo vincitore, e considerato l’elevato numero di tesi pervenute in tale occasione (n. 29), in questa edizione si è deciso di premiare i primi tre classificati. Il premio consiste in € 1.000,00 (mille) e verrà assegnato nel corso di un evento dell’AIPP che si terrà entro il 2022. Il bando è disponibile al link Premio-Tesi-Laurea-magistrale-Annamaria-Vercesi-2022---IV-Edizione.pdf (aipp.it). I docenti ed i giovani laureati in discipline legate alla protezione delle piante sono invitati a divulgare l’iniziativa ed a partecipare con le sempre interessanti tesi di laurea magistrale.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


09/07/2022, 13:24
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Assegnati i premi del concorso AIPP-GF “Annamaria Vercesi”

Sono tre i vincitori della IV edizione del premio di laurea magistrale intitolato alla professoressa Vercesi

Con una cerimonia online, martedì 6 dicembre 2022, sono stati premiati i primi tre classificati al concorso AIPP-GF “Annamaria Vercesi”, giunto alla IV edizione. Il premio, istituito dall’Associazione Italiana per la Protezione delle Piante (AIPP) e dalle “Giornate Fitopatologiche” (GF) in memoria della prof.ssa Annamaria Vercesi, premia le migliori tesi sperimentali di laurea magistrale nel campo della protezione delle piante, in termini di originalità e innovazione. L’iniziativa è stata rivolta ai laureati che hanno conseguito il titolo di studio presso un ateneo italiano dal 2020 al 2022 discutendo una tesi sperimentale (laurea magistrale o equipollente) che, a parere della giuria, abbia portato un contributo originale ed innovativo nel campo della protezione delle colture.
La precedente edizione del Premio prevedeva un solo vincitore ma, considerato l'elevato numero di tesi pervenute, per questa IV sono stati premiati i primi tre classificati, ciascuno con un assegno di 1.000 euro. Le 27 tesi presentate provenivano da 13 diversi atenei italiani, con una prevalenza di lavori di ricerca sulle patologie fungine e su mezzi di biocontrollo, e sono state preventivamente visionate da 3 commissari (i professori Gianfranco Romanazzi, Agostino Brunelli e Piero Attilio Bianco, rispettivamente in rappresentanza di AIPP, GF e Università di Milano, presso cui la prof.ssa Vercesi lavorava). Le tesi sono state esaminate da un totale di 53 revisori appartenenti al mondo accademico, tecnico, della ricerca e dell’agroindustria, che hanno espresso un voto in trentesimi.
La metodologia ed il lavoro della giuria sono stati presentati da Silvia Toffolatti, responsabile del premio per AIPP ed allieva della prof.ssa Vercesi, che ha evidenziato il buon livello dei contenuti scientifici delle tesi a concorso, confermato dai diversi ex equo e da punteggi che si sono differenziati spesso di pochi decimi. I vincitori sono risultati, con un ex equo al primo posto Daniele Schiavi (tesi “Nanocomposti di origine naturale per la protezione dell’ulivo in un contesto di economia circolare”) ed Elisabetta Bizzarri (tesi “Signaling mechanisms involved in tomato/biotic agents interaction”), entrambi laureati presso l’Università della Tuscia. Il premio per il terzo classificato è stato assegnato a Valerio Mattei, laureato all’Università di Milano (tesi “Detection and characterization of DEF39 Strempomyces strain on wheat plants”).
In rappresentanza delle Associazioni organizzatrici del concorso, il Prof. Gianfranco Romanazzi, Presidente di AIPP, ha espresso le congratulazioni ai vincitori di questa edizione e gli auguri per il percorso professionale e di vita a tutti i giovani laureati che hanno partecipato, e che si auspica possano avere un ruolo qualificato nell’ambito della protezione delle piante a vari livelli, contribuendo ad una gestione sempre più sostenibile delle avversità. Il video della cerimonia di premiazione è disponibile al link Premio Vercesi 2022 - YouTube.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


11/12/2022, 21:00
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
L’AIPP chiede all’Unione Europea una revisione della bozza di Regolamento sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, proponendo modifiche volte a tutelare il settore agricolo e consentire il mantenimento delle quantità e qualità delle produzioni


L’Associazione Italiana per la Protezione delle Piante (AIPP), dopo un’attenta analisi della proposta di Regolamento sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari (COD 2022/0196), scrive direttamente ai vertici dell’Unione Europea e dei Ministeri italiani competenti, nonché agli Assessori Regionali all’Agricoltura, chiedendo di rivedere la bozza del Regolamento al fine di consentire al settore agricolo di continuare a produrre in maniera sempre più sostenibile, sia per chi opera in agricoltura integrata, sia per gli operatori del biologico.
L’AIPP concorda appieno sulla necessità di ottimizzare l’uso dei prodotti fitosanitari, ma allo stesso tempo rimarca l’importanza primaria dell’agricoltura oltre alla crescente richiesta di derrate alimentari e di prodotti con elevati standard qualitativi e di salubrità. Richieste che non possono essere soddisfatte senza l’uso razionale dei prodotti fitosanitari che, al pari dei “farmaci” in medicina umana ed animale, sono strumenti indispensabili e imprescindibili per curare la salute delle piante, ridurre gli sprechi di ortofrutticoli e consentire produzioni agricole sostenibili.
Sono tre le maggiori criticità su cui si sofferma il documento dell’AIPP:
1) L’indiscriminata riduzione percentuale dell’uso dei prodotti fitosanitari per il 2030, che porterebbe l’agricoltura italiana a dover ridurre addirittura del 62% la quantità ponderata di prodotti fitosanitari impiegati rispetto al periodo 2015-2017, senza tener conto della diffusione dell’agricoltura integrata;
2) Il divieto assoluto di utilizzo dei prodotti fitosanitari in aree sensibili, che comprometterebbe il buono stato di coltivazione e protezione di importanti agrosistemi europei, come ad esempio quelli risicoli che in Italia occupano circa il 25% delle aree sensibili;
3) L’attuazione della difesa integrata “obbligatoria” che, così come prevista, appare in contrasto con elementari norme tecniche di “buona gestione fitosanitaria” e che potrebbe tradursi in un inutile appesantimento burocratico.
“L’AIPP chiede ai decisori politici dell’Unione Europea di rivedere l’intera impostazione del Regolamento, basando le scelte vincolanti e le prescrizioni su serie analisi di scenario, con alternative tecnicamente proponibili, valide ed efficaci – ha dichiarato il Prof. Gianfranco Romanazzi, Presidente dell’AIPP”. E, su rigorosi presupposti scientifici e tecnici, nel documento l’Associazione avanza le proposte di revisione in 8 punti chiave.
Il documento integrale è disponibile all’indirizzo Documento AIPP sulla proposta di Regolamento sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari – AIPP, congiuntamente all’elenco delle Associazioni che ad oggi hanno formalizzato l’adesione allo stesso. Tale elenco è in continuo aggiornamento, e le ulteriori Associazioni che volessero aderire possono contattare l’AIPP agli indirizzi presidenza@aipp.it o segreteria@aipp.it.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


22/12/2022, 12:56
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67876
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Insediato il nuovo Direttivo dell’Associazione Italiana per la Protezione delle Piante

Con la prima riunione del neoeletto Consiglio Direttivo, il 18 gennaio scorso, sono state formalmente rinnovate le cariche dell’Associazione Italiana per la Protezione delle Piante (AIPP) che guideranno l’Associazione nel prossimo triennio. All’unanimità sono stati riconfermati il Presidente ed il Vicepresidente uscenti, rispettivamente, il Prof. Gianfranco Romanazzi dell’Università Politecnica delle Marche, ed il Prof. Giacinto Salvatore Germinara dell’Università di Foggia, mentre la Prof. Silvia Laura Toffolatti è stata eletta Segretaria. Il Presidente ha ringraziato i Consiglieri uscenti, che hanno contribuito nello scorso mandato a portare l’Associazione agli attuali oltre 500 iscritti, e dato il benvenuto ai Consiglieri neoeletti. La composizione del nuovo Direttivo ben rappresenta le diverse anime degli iscritti, che appartengono al mondo accademico e della ricerca, a quello dell’agroindustria ma anche al settore della fitoiatria applicata ed ai Servizi Fitosanitari. Ha riscosso interesse e suscitato ampia discussione il programma delle attività per il prossimo triennio, che sarà realizzato con l’imprescindibile contributo dei Soci. Da poco l’AIPP, già attiva sui diversi canali social (Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn, YouTube), ha rinnovato la propria pagina web (www.aipp.it), la quale a regime conterrà informazioni generali e contenuti riservati ai soli associati. “E’ una grande responsabilità gestire una Associazione scientifica trasversale come l’AIPP, che sentiamo come Consiglio Direttivo, e nel prossimo triennio cercheremo di fare del nostro meglio per rispondere alle esigenze dei Soci attuali e potenziali, nonché del pubblico più ampio che occasionalmente si interessa alla protezione delle piante, grazie alle quali è possibile la nostra stessa esistenza, cosa che non sempre ricordiamo come meriterebbe”, ha dichiarato il Presidente Romanazzi.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


25/01/2023, 21:24
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy