Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 18/11/2018, 4:47




Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
G. Tassinari, Manuale dell'agronomo, ed. Reda 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2012, 13:02
Messaggi: 64
Località: Torino
Rispondi citando
Ciao, volevo chiedervi se siete a conoscenza di questo libro e se pensate che per uno studente possa essere un buon acquisto, per "portarmi avanti" e vedermi alcune cose basilari anche prima dei relativi corsi.

Se questa domanda starebbe meglio in un'altra sezione, prego io stesso il moderatore di spostarla.

_________________
Sono uno studente di Agraria in quel di Grugliasco (Torino).

«Fatti non foste per viver come bruti
ma per seguir virtute et canoscenza»
(Dante)

«Di notte anela a te l’anima mia, al mattino ti cerca il mio spirito»
(Isaia)


26/04/2012, 14:51
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 54510
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Studente di scuola o università?
Marco

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


26/04/2012, 16:29
Profilo WWW

Iscritto il: 12/09/2010, 18:47
Messaggi: 904
Formazione: Dott.Agronomo
Rispondi citando
Io possiedo un Tassinari (ed Reda) ristampa del 2008, ma è veramente obsoleto. Completissimo e curato ma indietro 50 anni.
Ha un costo notevole. Io non te lo consiglio, amenoche' non sia uscita una ristampa aggiornata (so che doveva uscire ma non so quando).
Ciao


26/04/2012, 16:33
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2012, 13:02
Messaggi: 64
Località: Torino
Rispondi citando
E' uscita un'edizione, suppongo riaggiornata, nel 2010.
Sono studente di università, di un manuale del genere, anche se non tratta gli argomenti in modo troppo approfondito, apprezzerei comunque la possibilità di sbirciarli prima che vengano trattati nelle lezioni, in modo da poter seguire in aula con maggiore "freddezza" (se mi spiego).

_________________
Sono uno studente di Agraria in quel di Grugliasco (Torino).

«Fatti non foste per viver come bruti
ma per seguir virtute et canoscenza»
(Dante)

«Di notte anela a te l’anima mia, al mattino ti cerca il mio spirito»
(Isaia)


02/05/2012, 17:18
Profilo

Iscritto il: 20/09/2018, 10:05
Messaggi: 3
Rispondi citando
ciao
è stato pubblicato il nuovo Manuale dell'Agronomo VI edizione aprile 2018,
http://redaedizioni.capitello.it/libri/ ... lagronomo/" target="_blank c'è scritto che sarà disponibile anche la versione digitale
io ho visto il volume dal prof. Brunelli che ha collaborato e coordinato la sezione difesa delle colture insieme alla prof.ssa Collina, al prof. Giunchedi e al dott. Aldo Pollini ) l'ho poi comprato con sconto dal distributore librario REDA Emilia Romagna (dott. Boldini in zona Villanova vicino alla facoltà di Agraria - poco lontano da FICO)
ho visto che è disponibile con sconto anche sul sito https://www.libreriauniversitaria.it/ma ... nomo-reda/" target="_blank
4400 pagine, aggiornato e molto completo,


20/09/2018, 10:53
Profilo

Iscritto il: 20/09/2018, 10:05
Messaggi: 3
Rispondi citando
ciao
è stato pubblicato il nuovo Manuale dell'Agronomo VI edizione aprile 2018,
http://redaedizioni.capitello.it/libri/ ... lagronomo/" target="_blank c'è scritto che sarà disponibile anche la versione digitale
io ho visto il volume dal prof. Brunelli che ha collaborato e coordinato la sezione difesa delle colture insieme alla prof.ssa Collina, al prof. Giunchedi e al dott. Aldo Pollini ) l'ho poi comprato con sconto dal distributore librario REDA Emilia Romagna (dott. Boldini in zona Villanova vicino alla facoltà di Agraria - poco lontano da FICO)
ho visto che è disponibile con sconto anche sul sito https://www.libreriauniversitaria.it/ma ... nomo-reda/" target="_blank
4400 pagine, aggiornato e molto completo,


20/09/2018, 11:54
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 875
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Conosco anch'io il Manuale dell'Agronomo della REDA di cui in qualche misura ne ho seguito la gestazione avendo una collaborazione con tale Editore, settore difesa delle piante, per cui mi sento di esprimere un giudizio rispetto a quello.
La compilazione della parte di fitoiatria è andata per le lunghe per cui ha dovuto essere aggiornata, e questo è, credo, il motivo principale del ritardo della riedizione. Tale sezione si presenta ovviamente sintetica nello sviluppo di ciascuna voce ma in pratica sono elencati tutti i possibili patogeni e fitofagi sia delle piante coltivate sia di quelle di interesse forestale; la competenza dei curatori (prof. Brunelli, dr. Pollini et al.) è sicuramente eccellente.

Un manuale in italiano secondo me è sempre molto utile, anche perché le alternative in lingua inglese - sempre che si conosca sufficientemente bene l'inglese scientifico - naturalmente sono mirate a problematiche, diciamo, di livello generale se non specificatamente USA o altra Nazione, mentre come si sa gli aspetti di coltivazione e difesa variano, almeno in parte, in ragione dei singoli Paesi: dal momento che l'autore del messaggio frequenta il campus universitario di Grugliasco saprà certo che per iniziativa del prof. Garibaldi è nata da alcuni anni una rivista in italiano dedicata alla protezione delle piante, la quale in qualche modo ha surrogato la cessata pubblicazione de "L'informatore fitopatologico".

Per altri consigli bisognerebbe capire a che punto Puccinia sta negli studi di agraria e soprattutto quale indirizzo intende seguire (il nick è forse nomen omen?).


20/09/2018, 12:32
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 875
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Oggi ho ricevuto in omaggio una copia del Manuale dell'Agronomo VI edizione.

Questa edizione è sicuramente più molto più cospicua rispetto alla precedente: è suddivisa in 12 sezioni (ognuna ha al suo interno delle sottosezioni) per un totale di 4.400 pagine e indice analitico; misura cm 20x15x9 ma anche grazie al peso leggerissimo della carta speciale impiegata è ancora gestibile appunto come "manuale" (il volume pesa grammi 1.892).
Le sezioni più voluminose - come si intuisce anche visivamente dalla foto allegata - sono la G (Avversità e Difesa delle Colture) e la L (Genio Rurale).
Il prezzo di copertina è di € 95,00 ma in rete è venduta a prezzo scontato e con un ulteriore sconto se acquistata in formato non cartaceo.
Un aspetto interessante è che è possibile acquistare in pdf singole sezioni a prezzi rapportati alla densità di pagine (si va da circa 8 a 25 euro).

Se a qualcuno necessita qualche ulteriore informazione avendo in mano il volume sono in grado di fornire notizie.

L'opera è visitabile al seguente link
(MA a PAGAMENTO Nota della Redazione)


Allegati:
manuale agronomo.jpg
manuale agronomo.jpg [ 60.11 KiB | Osservato 55 volte ]
07/11/2018, 18:53
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 8 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy