Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 21/08/2018, 16:07




Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
tipologie di lieviti e reperibilità 
Autore Messaggio

Iscritto il: 26/05/2016, 9:00
Messaggi: 34
Rispondi citando
Ciao a tutti,
si avvicina il momento della vendemmia e si pone un problema: dato che produco pochissimo vino (sui 200-250 litri tra bianco e rosso), normalmente i negozi mi danno lieviti pesati e messi in sacchettino anonimo senza indicazioni su marca, caratteristiche, ecc.

Volendo qualcosa di più preciso come mi posso regolare (senza comprare mezzo chilo di lievito)?

Per vino bianco e per vino rosso, meglio scegliere lieviti differenti? In tal caso... quali?
Infine, avete indicazioni su rivenditori online?

Grazie mille :-)


08/08/2018, 15:18
Profilo WWW
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 24744
Località: Camporosso
Rispondi citando
Esistono molti tipi di lieviti "mirati" in commercio, il problema che si pone purtroppo è la quantità, comunque sia io da me
trovo dei lieviti classici per vino rosso e vino bianco a confezioni piccole, come servono nel tuo caso, guardo un attimo e magari ti mando
un messaggio.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


08/08/2018, 21:45
Profilo WWW

Iscritto il: 26/05/2016, 9:00
Messaggi: 34
Rispondi citando
grazie mille delle indicazioni!

Il mio dubbio è relativo anche alle tipologie di lieviti dato che facendo birra artigianale ho imparato che esistono tantissimi ceppi di lievito della famiglia saccaromices cerevisiae ed in base ai singoli ceppi si ottengono caratteristiche molto differenti. Per il vino trovo solo due grandi famiglie: cerevisiae e bayanus... quale scegliere????


Alessandro


09/08/2018, 9:09
Profilo WWW
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 24744
Località: Camporosso
Rispondi citando
Il Bayanus è specifico perchè resistente all'alcool fino a 16/18° circa, per quanto riguarda il cerevisiae ne esistono molti ceppi differenti tra loro, il problema è appunto come detto
prima, che le quantità sono industriali, parliamo di mezzi kili e chilo, chiaramente per i piccoli produttori non è possibile comprare un kilo di lievito per poi buttarne la maggior parte,
anche se c'è sempre la possibilità di conservarlo in modo adeguato e potrebbe durare qualche anno, tre o quattro al massimo, purtroppo non è come i lieviti da birra che vengono venduti
in bustine da pochi grammi, il che ti permette anche di spaziare in varie soluzioni ..

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


09/08/2018, 13:37
Profilo WWW

Iscritto il: 09/09/2012, 17:29
Messaggi: 98
Località: Sicilia
Rispondi citando
JeanGabin ha scritto:
il problema sono le quantità industriali (mezzi kili e chilo), chiaramente per i piccoli produttori non è possibile comprare un kilo di lievito per poi buttarne la maggior parte,
anche se c'è sempre la possibilità di conservarlo in modo adeguato e potrebbe durare qualche anno, tre o quattro al massimo, Ciao


E' un problema si ma, ti sbagli di grosso nel dire che per i piccoli produttori non è possibile comprare mezzo chilo di lieviti, in quanto io quest'anno è esattamente quello che farò, anche se vinificherò soltanto 3 quintali di uva rossa (quindi userò soltanto 60 grammi di lievito e ne dovrò buttare 440 grammi).
Il punto è che voglio proprio quel lievito e sono costretto perchè la quantità minima è proprio 1/2 kg

Piuttosto, mi dici come fare a poter conservare poi i lieviti per i prossimi due anni ?????
Sicuro che si può fare ? Non è che poi l'anno dopo sono "morti" ? O sarà sufficiente usarne il doppio di quanto indicato in etichetta ?
Ad ogni modo ti sarei grato se mi indicherai il modo di conservazione dopo l'apertura della confezione. Congelatore ?
Saluti


10/08/2018, 17:53
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 24744
Località: Camporosso
Rispondi citando
In che senso mi sbaglio di grosso? :D Diciamo la stessa cosa, leggi meglio, anche io ho comprato in alcune occasioni confezioni grandi specifiche,
non è un problema comprarlo, è un problema conservarlo e seconda cosa non è detto che ti abbia soddisfatto, quindi che fai, lo butti? :roll:
Non ci sono tanti metodi di conservazione, uno solo, secco e asciutto, di solito la confezione scade tra uno o due anni, a volte anche tre, ma da aperta
per conservarla dovresti metterla di nuovo sottovuoto, oppure trovare il modo di tenerlo all'asciutto e ben chiuso, per l'anno seguente non serve a nulla raddoppiare
la dose, un lievito lo vedi subito se è ancora vivo, l'inoculo si fa in una pentola o contenitore con mosto o acqua tiepida e zucchero, se dopo 15/20 minuti non si è
moltiplicato, quindi preso volume, significa che è morto e lo puoi buttare....

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


10/08/2018, 19:31
Profilo WWW

Iscritto il: 09/09/2012, 17:29
Messaggi: 98
Località: Sicilia
Rispondi citando
Ciao Jean .....
quindi un mese prima della vinificazione (un mese prima perchè se "morto" ho il tempo di acquistarne uno nuovo) potrei fare la prova e se vedo che fa la schiuma significa che è ancora perfettamente idoneo alla fermentazione ? Eventualmente anche se scaduto ?
Ma tu hai già fatto così in passato ?

Stavo pensando ........ e se dopo che apro la confezione la richiudo nel miglior modo possibile, magari usando del nastro americano ?


10/08/2018, 21:17
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 24744
Località: Camporosso
Rispondi citando
A me due anni fa l'agricola dove compro il lievito mi ha regalato una confezione di lievito per il rosso da 500gr scaduto l'anno precedente,
l'ho aperto ed era ancora vivo, tra l'altro ottimo prodotto che vendono caruccio....
Nelle poche occasioni che ho comprato confezioni grandi, le ho chiuse bene e le ho messe dentro un barattolo ben chiuso, una volta
l'ho messo sotto vuoto da un amico che ha la macchina...
Si, puoi fare la prova con una quantità minima.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


10/08/2018, 21:53
Profilo WWW

Iscritto il: 03/11/2011, 10:52
Messaggi: 155
Località: Provincia Reggio Calabria
Rispondi citando
Ah PPerò !!!! Io pure compro la confezione da 500 gr (in quanto è la più piccola disponibile) e ne uso nemmeno un quinto; avendo la macchinetta sottovuoto posso allora versare il lievito in un sacchetto e mettere sottovuoto ?
Così facendo molto probabilmente potrò tranquillamente usare i lieviti fino a scadenza (invece di commettere quello che credevo un inevitabile peccato di soldi buttati) ???


10/08/2018, 23:36
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 24744
Località: Camporosso
Rispondi citando
Certo che puoi, l'importante è, come detto prima che siano all'asciutto e non prendano aria.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


11/08/2018, 11:42
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy