Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 19/10/2021, 23:17




Rispondi all’argomento  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Da oggi sono parsialmente autonomo 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2009, 18:36
Messaggi: 7445
Località: Airuno (Lecco)
Rispondi citando
La bolletta non si paga in watt o kwatt ma in kwattora.
400w fissi a notte non sono poi molti saranno si e no pochi euro. Se consumi 400w fissi saranno 400w/ora moltiplicati per le ore della notte.

Comunque il cancello se è fermo non consuma. Il citofono è irrisorio. I congelatori non vanno di continuo. Se ben isolati partono a necessità. Le luci puoi cambiarle con i led.


24/04/2016, 12:20
Profilo
Sez. Caprini
Sez. Caprini

Iscritto il: 07/06/2010, 14:55
Messaggi: 5306
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
Perkins ha scritto:
Io l'ultima bolletta ho pagato 800 euro :evil:

Perkins ha scritto:
Marco ha scritto:
Quanto costa? Quali elettrodomestici funzionano di notte?


Ciao Marco io ho un consumo fisso notturno di 400 W avendo 2 frigo un congelatore e 1/2 PC luci del vialetto e cancello automatico

Scusami Perkins, ma a me pare che tu spenda veramente tanto anche con tali consumi...
Ho provato a fare due calcoli veloci (mooolto veloci... :oops: ): con un frigorifero, un congelatore grosso che sono accesi 24H (anche se non consumano sempre come giustamente detto fa Kentarro), con un PC acceso dalle 12 alle 18 ore al giorno, televisione e decoder accesi alla sera, lavatrice che lavora ogni due giorni (alla sera), l'utilizzo sporadico di piccoli elettrodomestici (dall'asciugacapelli al frullatore), luci a fluorescenza in ogni stanza (accese purtroppo molte ore al giorno perchè la casa è abbastanza buia)...
...ma ANCHE con un contratto da 6KW, il compressore (grosso) che viene acceso più volte durante la mattinata, la saldatrice che viene usata perlomeno 4-5 ore a settimana, smerigliatrice, trapano, seghetto alternativo, sega da banco, etc...oltre che la pompa dell'autoclave (che si accende ogni volta che apro il rubinetto dell'acqua di casa) e la pompa delle cisterne dell'acqua piovana (che si accende quando innaffio alla sera)....beh, con tutta questa roba io spendo molto meno di 100€ a bimestre.
Non capisco come tu faccia ad avere tali consumi...
...
...ma comunque trovo MOLTO interessante il tuo acquisto, e ti chiedo se acquistandone uno più grosso tu non potessi compiere il passo di renderti TOTALMENTE indipendente dalla rete. Sarebbe (almeno in teoria) possibile?
E con che costi?
L'ho fatta lunga perchè, dopo tanti anni e sacrifici fatti, sto finalmente ristrutturando il podere, e sto cercando di investire in salute e denaro anche e sopratutto per l'energia elettrica.
Rifare il tetto, mettere isolante termico, fare il "cappotto" alle pareti in facciata esposte a nord, rifare le finestre e la porta, scegliendo vetri (altamente) termici, installare un ottimo termocamino, con tanto di buffer di accumulo dell'acqua calda, etc: sono solo alcune delle scelte che ho fatto, ma il grande vero investimento per me sarebbe quello di rendermi TOTALMENTE indipendente dalla rete elettrica, e sto valutando attentamente come fare.
Seguirò la discussione con grande interesse.

Ciao
Tosco


24/04/2016, 17:24
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 28755
Località: Imperia
Rispondi citando
Attenzione, che qui mi sa che ci sono due casi opposti che mi suscitano perplessità, e lo dico per esperienza personale.

Tosco, che contatore hai, ancora quello con la letture manuale? :roll:
Se si, hai mai controllato il numero sulla bolletta con quello del contatore? :roll:
Te lo dico per esperienza personale, io quando avevo l'autoclave, parecchi anni fa, al cambio del contatore con
quelli nuovi elettronici che trasmettono da soli, ho avuto una spiacevole sorpresa.

Perkins, ci sono anomalie nelle tua affermazioni, anche da te c'è qualcosa che non quadra... :roll:

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


24/04/2016, 21:34
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2011, 20:00
Messaggi: 4037
Località: Pistoia
Formazione: metalmeccanico saldatore montatore
Rispondi citando
JeanGabin anche io non sò più a chi rivolgermi altrimenti non avrei fatto tutto ciò :( ho fatto controllare e ricontrollare il consumo energetico e l'impianto e non è risultato niente di anomalo comunque restiamo più perplessi :o

_________________
è più sincero un cane che ti scodinzola, di una persona che ti sorride


24/04/2016, 23:34
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 28755
Località: Imperia
Rispondi citando
Belin, ma verifica sul contatore quanto cosumano le varie cose, adesso sui nuovi contatori puoi verificare
quanta corrente viene assorbita, ma hai provato a chiudere tutto e vedere cosa dice il contatore?
Non voglio insistere, ma la cosa mi pare molto anomala, io farei cambiare anche il contatore a questo punto,
facendo verificare quello che hai se è corretto oppure "sballa"...
Sinceramente se hai solo quello che dici, come tutti noi, chi più chi meno, il tuo consumo risulta "anomalo"

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


24/04/2016, 23:39
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2011, 20:00
Messaggi: 4037
Località: Pistoia
Formazione: metalmeccanico saldatore montatore
Rispondi citando
Tosco ha scritto:
Perkins ha scritto:
Io l'ultima bolletta ho pagato 800 euro :evil:

Perkins ha scritto:
Marco ha scritto:
Quanto costa? Quali elettrodomestici funzionano di notte?


Ciao Marco io ho un consumo fisso notturno di 400 W avendo 2 frigo un congelatore e 1/2 PC luci del vialetto e cancello automatico

Scusami Perkins, ma a me pare che tu spenda veramente tanto anche con tali consumi...
Ho provato a fare due calcoli veloci (mooolto veloci... :oops: ): con un frigorifero, un congelatore grosso che sono accesi 24H (anche se non consumano sempre come giustamente detto fa Kentarro), con un PC acceso dalle 12 alle 18 ore al giorno, televisione e decoder accesi alla sera, lavatrice che lavora ogni due giorni (alla sera), l'utilizzo sporadico di piccoli elettrodomestici (dall'asciugacapelli al frullatore), luci a fluorescenza in ogni stanza (accese purtroppo molte ore al giorno perchè la casa è abbastanza buia)...
...ma ANCHE con un contratto da 6KW, il compressore (grosso) che viene acceso più volte durante la mattinata, la saldatrice che viene usata perlomeno 4-5 ore a settimana, smerigliatrice, trapano, seghetto alternativo, sega da banco, etc...oltre che la pompa dell'autoclave (che si accende ogni volta che apro il rubinetto dell'acqua di casa) e la pompa delle cisterne dell'acqua piovana (che si accende quando innaffio alla sera)....beh, con tutta questa roba io spendo molto meno di 100€ a bimestre.
Non capisco come tu faccia ad avere tali consumi...
...
...ma comunque trovo MOLTO interessante il tuo acquisto, e ti chiedo se acquistandone uno più grosso tu non potessi compiere il passo di renderti TOTALMENTE indipendente dalla rete. Sarebbe (almeno in teoria) possibile?
E con che costi?
L'ho fatta lunga perchè, dopo tanti anni e sacrifici fatti, sto finalmente ristrutturando il podere, e sto cercando di investire in salute e denaro anche e sopratutto per l'energia elettrica.
Rifare il tetto, mettere isolante termico, fare il "cappotto" alle pareti in facciata esposte a nord, rifare le finestre e la porta, scegliendo vetri (altamente) termici, installare un ottimo termocamino, con tanto di buffer di accumulo dell'acqua calda, etc: sono solo alcune delle scelte che ho fatto, ma il grande vero investimento per me sarebbe quello di rendermi TOTALMENTE indipendente dalla rete elettrica, e sto valutando attentamente come fare.
Seguirò la discussione con grande interesse.

Ciao
Tosco



Pensa che ho tutte e dico tutte le luci a led con una lampada da 4w ho una luce pari a quelle da 70 ad incandescenza.

Ps: non sò se per uso familiare si possa mettere un accumulatore da più di 3 KW comunque quì da me mi hanno detto ne stanno montando molti.

_________________
è più sincero un cane che ti scodinzola, di una persona che ti sorride


24/04/2016, 23:45
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2011, 20:00
Messaggi: 4037
Località: Pistoia
Formazione: metalmeccanico saldatore montatore
Rispondi citando
JeanGabin ha scritto:
Belin, ma verifica sul contatore quanto cosumano le varie cose, adesso sui nuovi contatori puoi verificare
quanta corrente viene assorbita, ma hai provato a chiudere tutto e vedere cosa dice il contatore?
Non voglio insistere, ma la cosa mi pare molto anomala, io farei cambiare anche il contatore a questo punto,
facendo verificare quello che hai se è corretto oppure "sballa"...
Sinceramente se hai solo quello che dici, come tutti noi, chi più chi meno, il tuo consumo risulta "anomalo"

Ciao


sicuramente dobbiamo prendere provvedimenti. è venuto l'elettricista con il tester a fare i controlli sul consumo e abbiamo messo anche per un periodo di un mese un contatore display accanto per verificare il consumo. è un rompicapo non ci crediamo nemmeno noi. :o Frà l'altro in questi giorni prima che piovesse avevamo caricato metà dell'accumulatore e ora è a zero stiamo prendendo corrente dalla rete :evil:

_________________
è più sincero un cane che ti scodinzola, di una persona che ti sorride


24/04/2016, 23:53
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 28755
Località: Imperia
Rispondi citando
Ultima cosa, non è che hai un contratto come seconda casa, così per errore... :?: :roll:

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


24/04/2016, 23:59
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2011, 20:00
Messaggi: 4037
Località: Pistoia
Formazione: metalmeccanico saldatore montatore
Rispondi citando
sono sicuro non è seconda casa

_________________
è più sincero un cane che ti scodinzola, di una persona che ti sorride


25/04/2016, 0:07
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2011, 20:00
Messaggi: 4037
Località: Pistoia
Formazione: metalmeccanico saldatore montatore
Rispondi citando
Tosco Mi hanno detto che se devi fare una cosa autonoma devi farti consigliare da un esperto che lavora con energie rinnovabili comunque è possibile essere autonomi ;)

_________________
è più sincero un cane che ti scodinzola, di una persona che ti sorride


25/04/2016, 0:12
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy