Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 06/07/2022, 12:06




Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Problemi di distillazione con Alambicco in acciaio inox 
Autore Messaggio

Iscritto il: 28/10/2018, 18:55
Messaggi: 9
Rispondi citando
Caro T182 torno sul discorso metilico solo per ribadire che il metilico NON lo controlli basandosi sulla temperature di ebollizione del singolo componente. Quando è in soluzione, specialmente con altri della famiglia, si lega in modo diverso e te lo ritrovi a tutte le gradazioni. L'unico modo di escluderlo è non averlo in quello che metti a bollire (o più realisticamente averne in quantità basse).

Riprendendo invece il discorso Inox / Rame purtroppo c'è un fatto (che ho già sperimentato direttamente :-( ) è che per l'estrusione dei tubi Inox si usa un qualche prodotto che rilascia quella caratteristica puzza di cui si parlava nei post iniziali. Certo che chi produce alambicchi (e serpentine) dovrebbe saperle queste cose. La soluzione più semplice è stata fare la serpentina in rame.


28/10/2018, 20:12
Profilo

Iscritto il: 23/11/2018, 15:14
Messaggi: 4
Rispondi citando
Buon pomeriggio,
riporto anche la mia esperienza.
Ho acquistato da circa 2 mesi un alambicco in acciaio inox e ho subito notato dalla prima cotta il classico odore di uova marce.
Premetto che non ho nessuna esperienza pregressa in ambito di distillazioni.
Le uve sono state trattate con del metabisolfito (trattamento molto blando) in fase di pigiaderaspatura e probabilmente questa potrebbe essere una delle cause del fenomeno.
Non ho la possibilità al momento di fare delle prove con un alambicco di rame per confrontare i risultati.
Ho notato che non tutte le cotte hanno questo odore e non tutte le cotte lo hanno con stessa intensità.
Adesso mi sto adoperando per sostituire le tubazioni in inox con quelle in rame (ma non quelle del condensatore) e inserire 2 dischi forati di rame in caldaia, come letto sul forum, vi farò sapere se noterò delle migliorie.
Considerate che interrompo la distillazione a circa 50 % vol. quindi non credo che sia un problema di immettere troppa coda.
Per togliere questo odore ho immesso in 5 litri di distillato a circa 70 % vol. dei pezzetti di tubo in rame da mezzo pollice (6 pezzetti di circa 13 cm) e dopo 24 ore il fenomeno è sparito.
Mi chiedo però se tale metodo può dare dei problemi di salubrità al distillato.
Grazie in anticipo a chi mi darà qualche dritta.
Saluti


23/11/2018, 15:50
Profilo

Iscritto il: 11/12/2011, 18:35
Messaggi: 595
Località: val Vigezz
Rispondi citando
Mah! Io uso da decenni un piccolo alambicco autocostruito in aisi 316 e non ho mai notato nessun odore particolare nel distillato. Invece mi è capitato un paio di volte di avere sentore di idrogeno solforato nel vino, dopo il primo travaso, che ho eliminato con due travasi all'aria su un secchio di rame che è il metodo consigliato da tutti i trattati d enologia.
Quindi, secondo me, non è assolutamente l'acciaio inox che rilascia la puzza di uova marce ma si trova già nelle vinacce e quindi distillando con rame è ovvio che sparisca.

_________________
L'amore è cieco ma il matrimonio gli restituisce ben presto la vista
(Lichtenberg)


23/11/2018, 17:41
Profilo

Iscritto il: 23/11/2018, 15:14
Messaggi: 4
Rispondi citando
Si sono completamente d’accordo con te che non è l’acciaio il problema ma le vinacce.
Che il rame “assorba” tali odori mi sembra palese dato che immettendo del rame nel distillato la puzza sparisce.
Mi chiedevo però se il contatto del distillato per 24 ore con il rame possa dare dei problemi di salubrità.
Grazie!


23/11/2018, 22:26
Profilo

Iscritto il: 11/12/2011, 18:35
Messaggi: 595
Località: val Vigezz
Rispondi citando
Il distillato non so... invece credo che le vinacce, visto che sono un po' acide, possano formare il verderame che non è proprio innocuo. E' per questo che un tempo le pentole in rame venivano stagnate all'interno. Ora , per sapere se anche lo stagno è tossico in certe condizioni ci vorrebbe il parere di un chimico e non prendere informazioni sul web che lasciano spesso il tempo che trovano.
Ciao.

_________________
L'amore è cieco ma il matrimonio gli restituisce ben presto la vista
(Lichtenberg)


24/11/2018, 12:09
Profilo

Iscritto il: 23/11/2018, 15:14
Messaggi: 4
Rispondi citando
Sicuramente un parere di un chimico sarebbe l'ideale, ho provato a chiedere intanto qui sul forum, per vedere se questa è un'esperienza che qualcuno ha già fatto e quali erano stati i risultati.
Saluti Dario


24/11/2018, 13:53
Profilo

Iscritto il: 08/10/2016, 16:14
Messaggi: 95
Località: Sapri
Formazione: diploma di chitarra
Rispondi citando
Ragazzi come vi state trovando con gli alambicchi di alambicchinox? Avete risolto il problema degli odori sgradevoli nel distillato?


25/10/2021, 21:45
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy