Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 17/07/2018, 17:32




Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Rettifica dell'atto di stipula per omissione fabbricati rura 
Autore Messaggio

Iscritto il: 19/08/2017, 19:23
Messaggi: 150
Località: Salento
Rispondi citando
Un tale ha acquistato un terreno sul quale vi è una costruzione rurali a secco, di quelle che nessuno denunzia e accatasta salvo che non le ristrutturi, tant'è che l'Agenzia delle entrate ha avviato un censimento prevedendo che laddove le strutture siano collabenti o non ristrutturate, non sia dovuto alcun tributo.
Il fatto è che nell'atto di stipula non si fa menzione del trullo e un avvocato, casualmente venuto a conoscenza della circostanza, ha messo in guardia l'acquirente rispetto alla necessità che l'atto di stipula sia integrato con un atto di rettifica.

La domanda è: è sufficiente l'atto di rettifica di questo atto o bisogna rettificare anche tutti gli eventuali atti precedenti di compravendita di quel terreno nei quali la presenza del trullo non risulti?

Qualcuno può rispondere, anche se mi rendo conto che gli elementi non sono molti ma il mio amico non è andato oltre questi dati? (né saprei cosa altro chiedergli)

grazie
P


12/04/2018, 11:06
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 24533
Località: Camporosso
Rispondi citando
Andate a chiedere all'ufficio tecnico del comune se potete "accatastarlo" dopo l'acquisto.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


12/04/2018, 12:50
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2013, 19:05
Messaggi: 2370
Località: Friuli V.G.
Formazione: Diploma tecnico
Rispondi citando
Il mio fabbricato in Borgata non era altro che un fabbricato rurale.
La legge parlava chiaro; se non eri (sei) un coltivatore non potevi (e non puoi) tenerlo.
Io e il venditore abbiamo concordato l'accatastamento a sue spese, lui ha provveduto a censirlo e accatastarlo, mediante un libero professionista, nel catasto fabbricati.
Tale operazione penso, ma non sono sicuro, che si possa farla anche dopo.
A seguito dell'introduzione di tasse e tributi sui fabbricati (IMU-ICI ecc) lo Stato "ingordo" ha emesso una nuova legge secodo la quale andavano censiti e accatastati tutti i fabbricati rurali anche quelli obsoleti (ruderi). Secondo la stessa, in mancanza d'osservanza da parte del proprietario, avrebbe provveduto l'Agenzia del territorio addebitando le spese al privato + multa.
Io ho ricevuto richieste di chiarimenti per proprietà di un mio omonimo.
Quest'ultima legge é stata disattesa largamente in tutt'Italia e si pensano nuove soluzioni meno drastiche per l'accatastamento.

_________________
Carissimi saluti Giuseppe

E' stata creata dopo la donna...... per evitare interferenze durante la creazione dell'uomo. (N.M.)


12/04/2018, 13:43
Profilo

Iscritto il: 19/08/2017, 19:23
Messaggi: 150
Località: Salento
Rispondi citando
Vi ringrazio, il problema tuttavia non è l'accatastamento ma l'opinione generale per cui sarebbe necessario l'atto di rettifica...


13/04/2018, 9:37
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2013, 19:05
Messaggi: 2370
Località: Friuli V.G.
Formazione: Diploma tecnico
Rispondi citando
IlsognodiPenelope ha scritto:
Vi ringrazio, il problema tuttavia non è l'accatastamento ma l'opinione generale per cui sarebbe necessario l'atto di rettifica...


Ma per atto di stipula cosa intendi? L'atto notarile, cioè il rogito, oppure il preliminare di compravendita o promessa di vendita?

_________________
Carissimi saluti Giuseppe

E' stata creata dopo la donna...... per evitare interferenze durante la creazione dell'uomo. (N.M.)


13/04/2018, 16:23
Profilo

Iscritto il: 19/08/2017, 19:23
Messaggi: 150
Località: Salento
Rispondi citando
Il rogito


15/04/2018, 22:10
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2013, 19:05
Messaggi: 2370
Località: Friuli V.G.
Formazione: Diploma tecnico
Rispondi citando
Di solito gli edifici rurali hanno comunque un numero di particella, il trullo in questione no?
Perché il Notaio avrebbe dovuto accorgersene!
In caso non avesse il numero, anche secondo me é meglio farne menzione rettificando l'atto di vendita con conseguente registrazione.
Non serve rettificare i dati delle precedenti compravendite. Sarebbe oltretutto costoso.
Comunque le domande fatte al Forum e le possibilità esecutive vanno poste al Notaio che ha stilato il rogito.

_________________
Carissimi saluti Giuseppe

E' stata creata dopo la donna...... per evitare interferenze durante la creazione dell'uomo. (N.M.)


16/04/2018, 6:18
Profilo

Iscritto il: 19/08/2017, 19:23
Messaggi: 150
Località: Salento
Rispondi citando
Grazie Bepi
no quel fabbricato non ha particella a sé non essendo mai stato censito o accatastato.
L'idea che debbano essere rettificati anche gli atti precedenti è un'idea (secondo me folle) del notaio al quale il mio amico si è rivolto.
Figuriamoci, le campagne sono piene di questi manufatti rurali che nessuno ha mai censito, se tutti dovessero fare questa operazione notai e catasto non potrebbero fare altro.
Vedremo... vi aggiornerò!
grazie


16/04/2018, 9:31
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2013, 19:05
Messaggi: 2370
Località: Friuli V.G.
Formazione: Diploma tecnico
Rispondi citando
Per quanto ho scritto più su, quando censivano i terreni, anche per perlustrazione periodica, venivano segnati contestualmente sentieri e fabbricati detti rurali, i quali non andavano registrati al catasto fabbricati.
Forse per i trulli, per i quali avevano inventato quel trucchetto per renderli provvisori e smontabili in un attimo, come i pergolati, :lol: , la legge era diversa.
Ciao

_________________
Carissimi saluti Giuseppe

E' stata creata dopo la donna...... per evitare interferenze durante la creazione dell'uomo. (N.M.)


16/04/2018, 10:53
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2013, 19:05
Messaggi: 2370
Località: Friuli V.G.
Formazione: Diploma tecnico
Rispondi citando
Se l'idea del fare di più é del Notaio allora bisogna verificare con un altro notaio o meglio un avvocato :!: :!:

_________________
Carissimi saluti Giuseppe

E' stata creata dopo la donna...... per evitare interferenze durante la creazione dell'uomo. (N.M.)


16/04/2018, 10:55
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy