Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 21/06/2021, 0:18




Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Metodo per valutazione alveari. 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 21/04/2018, 14:53
Messaggi: 43
Rispondi citando
Salve a tutti.
Qualcuno conosce questo e ha provato?

https://www.youtube.com/watch?v=7U47XvI ... nel=BEELAB" target="_blank


29/01/2021, 21:14
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 21/04/2018, 14:53
Messaggi: 43
Rispondi citando
https://www.lapisonline.it/wps/wp-conte ... S-1_19.pdf" target="_blank


29/01/2021, 22:01
Profilo
Sez. Api
Sez. Api
Avatar utente

Iscritto il: 07/04/2010, 20:30
Messaggi: 3898
Località: Cisterna di Latina
Rispondi citando
Avevo letto a suo tempo l'articolo ma non l'ho mai provato. Non che mi servisse personalmente ma a livello di associazione abbiamo optato per la stima dei sesti come metodo di valutazione da usare per il nostro progetto di selezione della ligustica. Ecco, dipende da cosa si voglia fare, perché, per valutare la forza delle proprie famiglie per la normale gestione, va bene anche l'occhio, mentre per un progetto più complesso, come la selezione, per l'appunto, oppure una ricerca sui farmaci o sull'ambiente, o qualcosa di questo tipo, ci vuole un metodo più preciso e ripetibile.

_________________
http://www.agraria.org/apicoltura.htm - Atlante di Apicoltura

Il Grande Fratello non ci osserva. Il Grande Fratello canta e balla. Tira fuori conigli dal cappello... (Chuck Palahniuk)


30/01/2021, 19:08
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 21/04/2018, 14:53
Messaggi: 43
Rispondi citando
Obombo ha scritto:
........................................................................... per valutare la forza delle proprie famiglie per la normale gestione, va bene anche l'occhio, .........................................................................................................................


Certo che basta l'occhio. Ma occorre una esperienza non da poco per avere un occhio capace di stimare la consistenza delle famiglie. E pe chi come me questa esperienza è poca il metodo sopperisce egregiamente perciò faccio questo esercizio.
Mi sono fatto inviare immagini virtuali e foto (5000 e 5000) per esercitare l'occhio. Ci sono anche le soluzioni.
Io lo consiglio per chi come me è alle prime-seconde armi.


31/01/2021, 21:40
Profilo

Iscritto il: 11/01/2021, 11:47
Messaggi: 38
Località: Brescia
Rispondi citando
Senz altro è un buon metodo per chi inizia.. ahimè è una valutazione parziale delle reali capacità di una famiglia..

durante la stagione ogni visita è una valutazione a sè, in ogni momento è possibile intervenire in un modo o nell altro dopo aver valutato le api, il periodo, le fioriture disponibili, ecc.. è un lavoro costante ed è bene che ognuno trovi la sua metodologia..

come si legge anche nel secondo articolo postato è una valutazione molto generica, serve appunto per prender confidenza con l animale e capire un pò come funziona.. con il tempo si abbandonano queste tecniche perchè ogni famiglia "è differente" e si necessita di interventi mirati, sarebbe impossibile ciò senza un minimo di guida iniziale.. ;)

anche a parità iniziale di talai e rapporto covata/scorte è improbabile che due famiglie finiscano la stagione nel medesimo modo.. :)


03/02/2021, 12:44
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy