Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 21/08/2018, 16:06




Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Aprire uno studio agronomico 
Autore Messaggio

Iscritto il: 28/07/2018, 11:42
Messaggi: 3
Rispondi citando
Buongiorno a tutti!
Sono Riccardo, ho 23 anni, laureando al dipartimento di Scienze Agrarie. Lavoro in un'azienda a conduzione biologica e biodinamica, ma ho maturato esperienze anche precedentemente lavorando in uno studio agronomico, dove ho maturato la mia predilezione nell'esercizio alla libera professione. Sono iscritto all'albo dei periti agrari e convivo perennemente con un dubbio. Voglio aprirmi uno studio agronomico, quindi, quali sono le basi formative(titoli), i costi, le mansioni e le agevolazioni per coloro che partendo da zero vogliono in tutto il territorio Nazionale aprirsi uno studio Agronomico? Consigli da chi esperto, e non, su come farlo. Mi piacerebbe che ognuno esprimesse la sua opinione o la sua idea, esempio: Per ammortizzare i costi si potrebbe aprire uno studio in società, iniziare in affitto e poi espandersi etc.
Grazie mille :)


28/07/2018, 12:22
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 53737
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
I costi, a meno che tu non voglia specializzarti in campo topografico o similare, sono pochi. Anche la tassazione è minima. La professione la puoi già avviare se sei iscritto al collegio dei periti agrari. Per l'ordine degli agronomi devi superare l'esame di stato. Il problema è trovare clienti...

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


29/07/2018, 19:35
Profilo WWW

Iscritto il: 28/07/2018, 11:42
Messaggi: 3
Rispondi citando
Inoltre l'agronomo in che modo può redigere una successione ereditaria? Quando si parla di fondi? E' il diretto interessato nella stima dell'asse ereditario? Qual'è il ruolo che può svolgere.
Grazie


01/08/2018, 17:57
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 53737
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
RiccAgr ha scritto:
Inoltre l'agronomo in che modo può redigere una successione ereditaria? Quando si parla di fondi? E' il diretto interessato nella stima dell'asse ereditario? Qual'è il ruolo che può svolgere.
Grazie


L'agronomo, in quanto libero professionista, può occuparsi di stime in caso di successioni per causa di morte.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


04/08/2018, 10:28
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy