Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/09/2017, 6:28




Rispondi all’argomento  [ 4448 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 445  Prossimo
galline che chiocciano..... 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 16/05/2010, 15:13
Messaggi: 2569
Località: toscana prato
Formazione: imprenditrice familiare
Rispondi citando
Buona sera a tutti......voglio aprire questo post,perchè tra poco
molte galline....andranno in chioccia......alcune sono anche già andate.....e desidererei
che si scrivesse tutto dall'inizio......da quando ci accorgiamo che la nostra gallina comincia a voler "intimità" per stare in pace a covare......
Allora cosa dobbiamo fare....per rendere questo momento bellissimo....
accogliente...e tranquillo???
come dobbiamo preparargli la cova? come ripararla?come dobbiamo fare con le uova....
conservazione....temperatura.....
come poi comportarci con i pulcini.....tenerli divisi dalle altre galline?.....x quanto....
INSOMMA.....spero abbiate capito cosa vorrei si facesse......
Se Tiscallo accetta,visto che ha ben gestito il suo post....
TUTTO SULL'INCUBAZIONE......OK....a me va bene....poi ,voi dite la vostra......
che io ho detto la mia!!!!!!!!!

Tisca'....te la senti?????
ma vogliamo foto foto foto.......accetti????

silvia

_________________
Non fare agli altri ....quello che non vorresti fosse fatto a te stesso.


23/02/2012, 23:26
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2011, 21:39
Messaggi: 3734
Località: Sud Sardegna
Formazione: Geometra
Rispondi citando
Allora Direi che questa è un ottima idea,visto che si parla tanto di incubazione artificiale,è bene anche parlare di incubazione naturale,io per esempio non avevo mai avuto chioccie,invece tre giorni fa una delle nanette si è seduta e non si alza più da tre giorni.Io se volete vi descrivo la mia esperienza(la prima),ma vorrei chi già ci è passato dia dei consigli più dettagliati.Io documenterò con foto tale evento..Allora inizio io.

La mia nanetta si è messa in cova il 21-12-12,mi sono accorto che covava perchè è rimasta tutto il giorno dentro il nido dove depone solitamente,ho provato a sollevarla e mi ha pizzicato,allora ho preso altre 5 uova da un'altro nido e le ho messe ad un lato,lei piano piano le ha messe sotto,poi gli ho aggiunto anche due uova di anatra muta(chissà se riuscirà a farle nascere).Io ho avuto la fortuna che ha scelto un posto ben riparato,è in angolo del pollaio lontana da sguardi indiscreti.Il nido era pieno di paglia e l'ho ricavato da un bidone in plastica.Il giorno dopo notando che non si alzava nemmeno per mangiare,le ho messo vicino all'imboccatura una ciotola d'acqua e un'altra con un po di mangime(grano e mais,poi gli porto erba visto che non esce a pascolare).Questa per ora è la mia esperienza,continuerò con foto e descrizione sino al giorno della schiusa.Lei è molto mansueta,credo capisca che l'aiuto portando il cibo e l'acqua,le do una carezza e da oggi non mi becca più.Ecco le foto fatte oggi.

Immagine
Immagine
Immagine

P.S. Silvia hai avuto un ottima idea

_________________
E' TEMPO DI INCUBARE(Dottor Alessio Zanon)

http://www.rivistadiagraria.org/riviste/vedi.php?news_id=456&cat_id=229

TUTTO DALL' INCUBAZIONE ALLO SVEZZAMENTO DEI PULCINI!!

http://www.forumdiagraria.org/polli-f58/tutto-dall-incubazione-allo-svezzamento-dei-pulcini-t32483.html

Quelli che ti criticano sono quelli che ti vogliono diverso,perchè vedono in te quello che loro...non saranno mai!!!


23/02/2012, 23:38
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/05/2010, 15:13
Messaggi: 2569
Località: toscana prato
Formazione: imprenditrice familiare
Rispondi citando
Grazie Tiscallo.......mi sembrava doveroso per tutti compresa me....che tra poco....avranno appunto il confrontarsi con questa realtà......magari anche per la prima volta.....e per chi non è la prima volta......VORREI aiutassero tutti a capire....con esperienze personali....che riempiranno questo DIARIO.......
grazie a tutti quelli che vorranno contribuire.......
silvia

_________________
Non fare agli altri ....quello che non vorresti fosse fatto a te stesso.


23/02/2012, 23:57
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/05/2010, 15:13
Messaggi: 2569
Località: toscana prato
Formazione: imprenditrice familiare
Rispondi citando
OPS...dimenticavo.......sono ben accetti anche consigli e suggerimenti piu' tecnici
dei MODERATORI.

GRAZIE

_________________
Non fare agli altri ....quello che non vorresti fosse fatto a te stesso.


23/02/2012, 23:59
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2011, 21:39
Messaggi: 3734
Località: Sud Sardegna
Formazione: Geometra
Rispondi citando
Aggiungo un ottimo aiuto preso dall'articolo di Alessio Zanon

Cita:
Cova Naturale
Non sempre in questo periodo vi sono chiocce predisposte a covare. Generalmente all’inizio del ciclo poche sono le galline che entrano nella fase di chioccia. Più spesso questo avviene nei mesi più caldi. Vi sono comunque tacchine leggere e galline nane che in questo periodo in presenza di uova accettano di buon grado di covare.
E’ necessario predisporre il nido in luogo riparato infatti le temperature rigide, specie notturne, possono vanificare gli sforzi della chioccia.
La chioccia va alimentata con regolarità, ispezionando con cura il nido e cercando di evitare in ogni modo la presenza di ectoparassiti. E’ necessario un cambio frequente della paglia e del fieno.
Una volta nati i pulcini devono essere ricoverati in idonea struttura in compagnia della chioccia. Questo può necessitare di ampi spazi.
Spesso le chiocce sono loro malgrado vettori di patogeni per loro del tutto innocui ma potenzialmente patogeni per i giovani pulcini.


Io ho delle domande,quando si stanno per schiudere le uova devo mettere in un recinto separato la chioccia?

_________________
E' TEMPO DI INCUBARE(Dottor Alessio Zanon)

http://www.rivistadiagraria.org/riviste/vedi.php?news_id=456&cat_id=229

TUTTO DALL' INCUBAZIONE ALLO SVEZZAMENTO DEI PULCINI!!

http://www.forumdiagraria.org/polli-f58/tutto-dall-incubazione-allo-svezzamento-dei-pulcini-t32483.html

Quelli che ti criticano sono quelli che ti vogliono diverso,perchè vedono in te quello che loro...non saranno mai!!!


24/02/2012, 0:03
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/03/2011, 11:43
Messaggi: 2059
Località: una collina nei pressi del lago di Lecco....
Formazione: frequentante il liceo agro-ambientale
Rispondi citando
SO CHE PUÒ SEMBRARE BANALE MA LE COSE DA FARE SONO SOLAMENTE DUE.....

1.Vigliare con occhio vivo PRESTANDO SOLAMENTE ATTENZIONI MINIME NECESSARIE
2.lasciar fare tutto a madre natura

_________________
Ad ulteriore chiarimento è ben noto che gli ibridi commerciali non rappresentano l'eccellenza qualitativa ma il punto di equilibrio più vantaggioso per la redditività.

CIT:ALESSIO ZANON


24/02/2012, 0:06
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/05/2010, 15:13
Messaggi: 2569
Località: toscana prato
Formazione: imprenditrice familiare
Rispondi citando
Ciao Zimbo ci terrei che anche tu mettessi la tua esperienza.....ti va???

_________________
Non fare agli altri ....quello che non vorresti fosse fatto a te stesso.


24/02/2012, 0:09
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2011, 13:17
Messaggi: 347
Località: Basso Mantovano
Rispondi citando
Buonasera a tutti,

a tal proposito trascrivo un pezzo, secondo me interessante, tratto da: "Avicoltura Pratica" (2a edizione, anno 1905) di Luigi Pochini
Questo pezzo fa riferimento alla sezione: Allevamento Naturale

Le galline di razza asiatica, quali: la Brahma e la Cocincina, sono le prime a manifestare il desiderio di covare.
Ci accorgiamo che una gallina vuole covare, quando si sofferma a lungo nel nido e ne esce mal volentieri e quando, avvicinata dalla mano dell'uomo, stride in un modo speciale, arruffando le penne.
Allora si sceglie una stanza quieta e vi si prepara il nido in una cesta di vimini traforata e con coperchio, speciale per la cova, ponendo nel fondo un bel letto di fieno pulito. Sul letto si pongono due o tre uova da consumo, che servono a provare se la chioccia ha veramente tutte le buone intenzioni di covare. Si toglie la gallina dal pollaio: la si cosparge abbondantemente sotto le ali, intorno al collo e sul groppone di buona polvere insetticida; e un paio d'ore dopo questa operazione la si mette nel covo, sulle uova di prova. Tutto questo va fatto possibilmente di sera. Il giorno dopo, se si vede che la gallina vuol covare sul serio, alle due o tre uova di prova si sostituiscono le uova fecondate, in una quantità che stia in relazione col volume della gallina. L'importante è che la gallina le copra tutte bene.
Il giorno stesso che si sono messe le uova a covare, se ne prende nota in un taccuino speciale, segnando la data, la quantità delle uova, e a quale razza esse appartengono.
Ogni mattina, la chioccia va tolta dal covo con molto riguardo e le va dato da mangiare e da bere. In questo frattempo, se la temperatura fosse rigida, le uova vanno coperte con un pannolano, affinchè non si raffreddino troppo. Quando la chioccia ha mangiato e bevuto e si è liberata dalle feci, si ripone nel covo.
Nel periodo dell'incubazione, il vitto deve essere sostanzioso e abbondante, specialmente negli ultimi giorni.
Al 5° giorno, le uova vanno sperate, togliendo quelle chiare e quelle nelle quali si fosse sviluppato il falso germe.
Questa operazione va ripetuta anche verso il 16° giorno.
Al 21° giorno i pulcini nascono; e man mano che sono bene asciutti, si tolgono di sotto la chioccia, ponendoli in un paniere ben coperto e nel cui fondo si è steso del fieno finissimo. Quando tutti i pulcini sono nati e asciutti, si affidano di bel nuovo alla chioccia, mettendola insieme ai pulcini nella cassetta di allevamento.
Prima di affidare i pulcini alla chioccia, è ottima cosa ripetere su di essa l'operazione con la polvere insetticida.


N.B. Sono venuto a conoscenza di questo manuale grazie alla perizia di Andrea Mangoni, che l'ha scansionato e reso disponibile sul web.

Nicola

_________________
https://www.facebook.com/FattoriaCorteCappelletta
http://aziende.agraria.org/ortaggi/mantova/fattoria-corte-cappelletta.html

Immagine


24/02/2012, 0:36
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2011, 20:00
Messaggi: 3978
Località: Pistoia
Formazione: metalmeccanico saldatore montatore
Rispondi citando
Tiscallo mi dispiace ma devo copiarti il sistema di cova dentro il secchio della pittura, :D è a dir poco geniale :idea: non ci avevo mai pensato, è anche comodissimo per il trasporto nel caso uno lo voglia portare in un posto più sicuro e riparato in caso di necessita senza disturbare la chioccia.

_________________
è più sincero un cane che ti scodinzola, di una persona che ti sorride


24/02/2012, 1:33
Profilo

Iscritto il: 25/11/2011, 23:48
Messaggi: 14
Località: pralormo torino
Rispondi citando
buona sera a tutti , un grazie a chi ha proposto l'argomento,ed un grazie a chi aiuta noi principianti in questa affascinante passione.........


24/02/2012, 1:45
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4448 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 445  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy