Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 24/07/2017, 22:32




Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
problemi maturazione salumi 
Autore Messaggio

Iscritto il: 24/11/2016, 18:31
Messaggi: 3
Rispondi citando
salve sono un ragazzo italiano da poco arrivato in venezuela, sto collaborando con una ditta qui per produrre salame stagionato tipo napoli e milano, pero abbiamo riscontrato un problema, nella stagionatura il prodotto ha formato una incostratura e non finisce la fase di stagionatura perche rimane duro fuori e molto molle dentro.... le mie domande sono:
1 il motivo della crosta?
2 abbiamo fatto una sgocciolatura di 30 ore con umidita al 95 e temp 23-25 e sbagliata?
3 quanti lavaggi del prodotto di possono fare?? e dopo quanti giorni dalla produzione..( perche dopo lo sgocciolamento ho fatto un lavaggio visto che fuori il budello era molto appiccicoso)
4 e necessario fare i buchi al salame anche se la insaccatrice lavora senza aria? e i buchi si possono fare anche dopo qualche giorno?
la ringrazio in anticipo .. buona giornata


24/11/2016, 19:06
Profilo

Iscritto il: 27/01/2011, 23:09
Messaggi: 617
Località: Roma
Formazione: Perito agrario
Rispondi citando
pier2193 ha scritto:
salve sono un ragazzo italiano da poco arrivato in venezuela, sto collaborando con una ditta qui per produrre salame stagionato tipo napoli e milano, pero abbiamo riscontrato un problema, nella stagionatura il prodotto ha formato una incostratura e non finisce la fase di stagionatura perche rimane duro fuori e molto molle dentro.... le mie domande sono:
1 il motivo della crosta?
2 abbiamo fatto una sgocciolatura di 30 ore con umidita al 95 e temp 23-25 e sbagliata?
3 quanti lavaggi del prodotto di possono fare?? e dopo quanti giorni dalla produzione..( perche dopo lo sgocciolamento ho fatto un lavaggio visto che fuori il budello era molto appiccicoso)
4 e necessario fare i buchi al salame anche se la insaccatrice lavora senza aria? e i buchi si possono fare anche dopo qualche giorno?
la ringrazio in anticipo .. buona giornata


Buona sera ;). Di norma, l'incrostatura si forma a causa di asciugatura troppo veloce e ventilazione eccessiva! E' sempre raccomandato bucare il salame in diversi punti!! Alle domande 2 e 3, non so risponderti precisamente, quindi aspettiamo il parere di Mario Francesco, grande esperto in materia ;)


25/11/2016, 18:46
Profilo

Iscritto il: 12/03/2014, 16:25
Messaggi: 804
Località: Prov. Lucca
Rispondi citando
Dovresti indicare la pezzattura(diametro budello), poi le caratteristiche della stanza di stagionatura e i giorni di stagionatura.

Come dice max , il tuo problema sembra dovuto ad un'eccessiva ventilazione o veloce asciugatura.


25/11/2016, 21:32
Profilo

Iscritto il: 24/11/2016, 18:31
Messaggi: 3
Rispondi citando
grazie per le repentine risposte, allora la ventilazione e nella media, la cella di essicazione è da 2000kg e io ho messo 300 kg (pero anche quando avevano fatto una precedente prova con 2000kg era successa la stessa cosa)uno dei problemi è anche quando si accende il compressore del freddo e mi abbassa in modo considerevole l'umidita... per esempio io imposto umidita tra 72-80 e lei mi lavora come livello massimo a 73 e quando si accende il freddo la abbassa a 60... non riesce a mantenermi l'umidita piu o meno stabile e nei parametri che io voglio...


28/11/2016, 15:32
Profilo

Iscritto il: 07/09/2015, 11:55
Messaggi: 164
Località: volterra pisa
Formazione: perito agrario
Rispondi citando
quanto distante sei dal mare? una cosa simile mi è successa quando una volta ho trasformato un suino a mio zio a pochi chilometri dal mare, mentre qua dovo sto' io non mi era mai successo! tutti e due in stagionatura in ambiente naturale, è un ipotesi che ho fatto io comunque parola agli esperti.
ciao nicola


29/11/2016, 10:19
Profilo

Iscritto il: 24/11/2016, 18:31
Messaggi: 3
Rispondi citando
no no...sto a 30 km piu o meno.. grazie


29/11/2016, 16:02
Profilo

Iscritto il: 12/03/2014, 16:25
Messaggi: 804
Località: Prov. Lucca
Rispondi citando
Devi mettere a punto il funzionamento della cella.
Funzionamento termostato.
Proteggere i salumi dalla ventilazione.
Funzionamento igrostato e regolatore umidità.

Procedi a ottimizzare la cella in modo che temperatura e umidità rimangano il più stabili possibili.


02/12/2016, 23:31
Profilo

Iscritto il: 21/12/2016, 11:46
Messaggi: 13
Rispondi citando
anch'io ho fatto l'hanno scorso salami, cacciatori e salsicce piccanti....i salami erano veramente buoni...ma le salsicce e i cacciatori si sono bucati internamente....da cosa dipende?saluti a tutti sono nuovo


22/12/2016, 15:20
Profilo
Sez. Norcineria
Sez. Norcineria
Avatar utente

Iscritto il: 19/08/2011, 19:19
Messaggi: 1776
Località: Abbiategrasso (MI)
Formazione: ITIS
Rispondi citando
pier2193 ha scritto:
grazie per le repentine risposte, allora la ventilazione e nella media, la cella di essicazione è da 2000kg e io ho messo 300 kg (pero anche quando avevano fatto una precedente prova con 2000kg era successa la stessa cosa)uno dei problemi è anche quando si accende il compressore del freddo e mi abbassa in modo considerevole l'umidita... per esempio io imposto umidita tra 72-80 e lei mi lavora come livello massimo a 73 e quando si accende il freddo la abbassa a 60... non riesce a mantenermi l'umidita piu o meno stabile e nei parametri che io voglio...

Salve Pier2193, parli di impostazione variazione umidità ma devi prendere in considerazione il Δ della temperatura che deve essere ridotto al minimo, oppure si agisce lavorando a gradini imponendo delle pause per recuperare umidità.
Queste sono attività che devi affrontare con un tecnico della macchina ho modificando il software.
Certo che se la refrigerante è dimensionata per la cella al 70% e dura gestirla al 15%
In alternativa per i primi cicli in manuale.
Auguri di Buon Anno!
mf

_________________
Wendell Berry, diceva “ se mangio carne voglio che venga da un animale che ha vissuto una bella vita all’aperto, senza affollamenti, su pascoli abbondanti, con acqua buona e alberi per ombra"...

http://www.leselvedivallolmo.it

Il prosciutto insaccato (TerrAmica nr. 0): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_0_2014/49?e=10353070/6348207
L'arte dell'insaccato (TerrAmica nr. 4): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/41?e=10353070/32332678
Il Salame Campagnolo (TerrAmica nr. 5): http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/45?e=10353070/36962323


31/12/2016, 9:32
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 9 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy