Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 17/01/2018, 16:43




Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Dischi di zolfo 
Autore Messaggio

Iscritto il: 22/01/2015, 22:39
Messaggi: 5
Rispondi citando
Ciao a tutti.
Dopo aver asciugato la mia botte di rovere ho bruciato il disco di zolfo. Dopodiché, il giorno stesso, ho inserito il vino da invecchiare. Passati 10 giorni,alla degustazione, sento un odore fortemente compromesso dallo zolfo rispetto all'originale. È un odore passeggero? Ho sbagliato ad inserire il vino così presto o avrei dovuto aspettare di più? Cosa dovrei fare, in caso di errore, per rimediare? Grazie in anticipo.


28/12/2017, 0:23
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 23943
Località: Camporosso
Rispondi citando
Non so se con un travaso all'aria puoi risolvere, attendi il consiglio dell'Enologo.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


29/12/2017, 19:30
Profilo WWW
Sez. Industria Enologica
Sez. Industria Enologica
Avatar utente

Iscritto il: 05/12/2009, 22:37
Messaggi: 2706
Località: Mildura (Australia)
Formazione: Enologo
Rispondi citando
Se il disco di zolfo non è finito dentro e non ha gocciolato non dovresti avere problemi. Analisi chimiche possono vedere meglio se ci sono state contaminazioni.

CIao Marco

_________________
Marco Sollazzo

"L'acqua di un fiume si adatta al cammino possibile, senza dimenticare il proprio obiettivo: il mare."

La Fermentazione alcolica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num_1_2014_issuu/47?e=10353070/8586664
I solfiti in enologia: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num2_2015_issuu/41?e=10353070/10697222
La Fermentazione malolattica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num3_issuu/45?e=10353070/13515284
Il Vino Fai da Te: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/38?e=10353070/32332678
Le Analisi del Vino: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/43?e=10353070/36962323
La gestione del vino dopo la fermentazione alcolica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_6_issuu/40
Elementi pratici per la filtrazione del vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2018_issuu/34


30/12/2017, 20:57
Profilo

Iscritto il: 22/01/2015, 22:39
Messaggi: 5
Rispondi citando
Grazie per la risposta. Per cambiare questo odore di zolfo affumicato consigliate un travaso all'aria? O aspetto e passa da solo? Grazie ancora.


07/01/2018, 14:09
Profilo

Iscritto il: 06/07/2011, 16:13
Messaggi: 2147
Località: Cureggio (NO)
Formazione: laurea in informatica
Rispondi citando
Credo sia meglio un travaso all'aria, aspetta comunque il parere di Bluesnake.
Io i dischetti di zolfo li uso se la barrique deve restare vuota a lungo, altrimenti dopo lavata la lascio sgocciolare una giornata e poi la riempio senza usare il dischetto


08/01/2018, 12:27
Profilo

Iscritto il: 22/01/2015, 22:39
Messaggi: 5
Rispondi citando
A livello gustativo non è contaminato, però rimane un odore peggiore rispetto a quando era in vasca, chiaramente compromesso dallo Zolfo. Sicuramente è dovuto da questo passaggio. Spero di poterlo recuperare in qualche modo e sicuramente non userò più lo zolfo se non lasciandolo agire per un periodo maggiore. Spero di non aver compromesso il prodotto definitamente. Se avete consigli sono ben accetti. Grazie


08/01/2018, 23:18
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 23943
Località: Camporosso
Rispondi citando
Se è solo l'odore va via con un travaso arieggiato.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


10/01/2018, 13:57
Profilo WWW
Sez. Industria Enologica
Sez. Industria Enologica
Avatar utente

Iscritto il: 05/12/2009, 22:37
Messaggi: 2706
Località: Mildura (Australia)
Formazione: Enologo
Rispondi citando
Mi dispiace non ho altri consigli al momento attuale, il prodotto andrebbe assaggio e valutato da un esperto del settore.

Ciao Marco

_________________
Marco Sollazzo

"L'acqua di un fiume si adatta al cammino possibile, senza dimenticare il proprio obiettivo: il mare."

La Fermentazione alcolica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num_1_2014_issuu/47?e=10353070/8586664
I solfiti in enologia: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num2_2015_issuu/41?e=10353070/10697222
La Fermentazione malolattica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num3_issuu/45?e=10353070/13515284
Il Vino Fai da Te: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/38?e=10353070/32332678
Le Analisi del Vino: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/43?e=10353070/36962323
La gestione del vino dopo la fermentazione alcolica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_6_issuu/40
Elementi pratici per la filtrazione del vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2018_issuu/34


13/01/2018, 1:05
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 8 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy