Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 26/04/2018, 2:12




Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
info cavalli da carne 
Autore Messaggio

Iscritto il: 05/12/2011, 19:08
Messaggi: 282
Località: borgotaro
Formazione: ragioneria
Rispondi citando
sull'utilizzo dei cavalli per i lavori agricoli, tempo fa ci avevo pensato, anche dopo aver letto un articolo su una nota rivista di agricoltura (non cito il nome perchè non so se si può). solo che parlando con chi se ne intende, a parte che addestrare un cavallo a fare certi lavori non è proprio da tutti ed io non ne sarei di certo capace, in alta collina dove sono io i prati hanno una bella pendenza e la maggior parte dei lavori non si riuscirebbe a farli.


14/01/2013, 19:40
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea

Iscritto il: 25/07/2011, 12:02
Messaggi: 4116
Località: Reggio Emilia
Formazione: xxxl
Rispondi citando
:P Fu proprio il veterinario del macello comunale di parma, quando era ancora in funzione che mi diede l'informazione,
Rispetto per la sensibiltà altrui ma anche per il palato ;)

_________________
Mettete l'indicazione geografica al profilo sarà utile nelle risposte grazie


14/01/2013, 20:23
Profilo

Iscritto il: 25/12/2011, 20:52
Messaggi: 339
Rispondi citando
Ma che tristezza sto topic...

Vorrei puntualizzare che l'uso del TPR per la produzione di carne ha avuto come effetto quello di ridurlo ad una palla di lardo, selezionato solo per avere una crescita precoce ed abbondante, senza curarsi della corretta morfologia, degli appiombi, delle articolazioni, del buon carattere ne niente...

Non diamo al consumo di carne di cavallo meriti che non ha... il TPR non si sarebbe comunque estinto anche se non lo avessimo mangiato... gli inglesi non mangiano carne di cavallo eppure gli Shire non si sono estinti... in compenso gli Shire non avendo bisogno di essere bistecche viventi sono sempre stati ben selezionati, i TPR no.

Per fortuna da qualche anno grazie agli appassionati di attacchi si sta' riselezionando il TPR come cavallo "utilizzabile"... ma non certo per merito degli allevatori da carne che continuano a sfornare puledracci inguardabili...


13/02/2013, 18:05
Profilo

Iscritto il: 25/12/2011, 20:52
Messaggi: 339
Rispondi citando
gallinainnamorata ha scritto:
In Italia il consumo della carne di cavallo subisce l'influenza del pensiero etico, tanto più che l'influenza sùbita dal dopo-guerra in qua ci ha assuefatti al gusto del manzo e della vitella e portati a guardare con "orrore" alla carne di cavallo, certo con qualità organolettiche e nutrizionali ben diverse. ....


E menomale... e spero che cali sempre di piu' il consumo di carne equina...

Non dimentichiamoci mai che dietro il consumo di carne equina si nascondono tragedie di ogni genere... dai commercianti che fanno stragi di cavalli da sella "rottamati" per vecchiaia, e cavalli da affezione venduti a basso prezzo da gente che non riesce piu' a mantenerli per via della crisi, fino alla macellazione clandestina di cavalli rubati.

Per fortuna almeno nella mia provincia l'APA sta' facendo pressione per far mettere tutti i cavalli NON DPA


13/02/2013, 18:44
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea

Iscritto il: 25/07/2011, 12:02
Messaggi: 4116
Località: Reggio Emilia
Formazione: xxxl
Rispondi citando
Cominciamo dal punto meno importante se scrivi nel tuo profilo quale è la tua provincia pure noi sappiamo dove avviene quanto detto
Avendo il massimo rispetto per i pensieri e le scelte altrui etiche morali ho pure il rispetto per quelle alimentari storiche sociali ecc
Pensare di risolvere le barbarie di commercianti disonesti auspicando il venir meno dell' uso alimentare del cavallo mi sembra abbastanza ristretto come punto di vista
La destinazione delle carni avviene al momento dell'inserimento del microcip quindi già in quel momento si sa se l'animale ha destinazione macello o sportivo
L'uomo ha sempre selezionato secondo un uso utilitaristico gli animali in genere e se non commette porcherie lo trovo accettabile come cosa diversamente saremmo ancora in grotta a scriverci graffiti anzichè con un pc
Gli attacchi è un grande mondo da sempre esistito e ben vitale quello che manca purtroppo sono i giovani che si impegnino a proseguire questo sport che per me è arte del condurre

_________________
Mettete l'indicazione geografica al profilo sarà utile nelle risposte grazie


13/02/2013, 19:25
Profilo

Iscritto il: 25/12/2011, 20:52
Messaggi: 339
Rispondi citando
Prov. di La Spezia.

dove sta' la ristrettezza del mio punto di vista?
Visto che ci siamo, per avere punti di vista piu' ampi, mangiamoci anche cani e gatti che dici?

Il punto e' che il cavallo a differenza di altri animali quali bovini ecc. e' di fatto un'animale domestico che ha il suo posto nella nostra societa' anche senza mangiarlo.

Siamo nel 2013... il dire "l'uomo ha sempre fatto questo o quello" e' un discorso che non ritengo valido... esiste una cosa chiamata "progresso", in questo caso progresso culturale, il cavallo rispetto anche a solo 15 anni fa' viene visto sempre piu' come un'amico da tenere fino alla sua vecchiaia e sempre meno come una macchina da cambiare prima che diventi troppo vecchia... e spero che in futuro si arrivi a smettere di mangiarlo

C'e' anche stata una proposta di legge per abolire la macellazione dei cavalli, che purtroppo e' finita spiaggiata... e spero veramente che prima o poi ci riprovino.

Sarebbe anche la volta buona per togliere i cavalli dalle grinfie dei commercianti di bestiame che sono una categoria di gente spietata come pochi... diventerebbero animali sostanzialmente fuori commercio, da regalare e adottare come si fa' con i cani e gatti. sarebbe un sogno.

Questo e' un'argomento a cui sono molto sensibile visto che ho perso il primo cavallo con cui ho cominciato a fare lezioni e passeggiate al maneggio per colpa di un commerciante che lo ha macellato per direttissima quando il maneggio ha deciso di venderlo, e quando lo ho saputo era troppo tardi... questi sono i risultati del consumo di carne equina.

io sono coerente con quello che dico: mantengo un cavallo di 37 anni e un'altro zoppo e li terro' finche' non muoiono di vecchiaia, e anni fa' avevo comprato una cavalla pesante francese pagandola 2500 euro, dopo qualche mese mi sono accorto che non potevo tenerla perche' mi sfondava i box e mi picchiava i cavalli, avendola fatta mettere NON DPA e non trovando nessuno che la volesse comprare da vita, la ho regalata ad un mio amico, e non me ne pento.


13/02/2013, 19:56
Profilo

Iscritto il: 25/12/2011, 20:52
Messaggi: 339
Rispondi citando
quanto agli attacchi, ho i miei dubbi che non interessino ai giovani, e comunque il futuro del TPR e' anche l'uso a sella... qui dalle mie parti c'e' anche un ragazzo di poco piu' di 20 anni che monta un TPR per fare trekking.


13/02/2013, 20:03
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea

Iscritto il: 25/07/2011, 12:02
Messaggi: 4116
Località: Reggio Emilia
Formazione: xxxl
Rispondi citando
Io ho girato 6 anni con un maiale di 200 kg sul fuoristrada e quando non lo caricavo mi prendeva a morsi le gomme ma non per questo chiedo al mondo di non mangiare maiali
Ho (già detto) rispetto per le tue sensibilità e sono le stesse che chiedo per le mie,
non sono particolarmente interessato alla tua provincia ma se lo metti nel profilo nessuno ti chiede più di farlo
tu ti arrabbi con il commerciante......... io mi sarei arrabbiato con il gestore del maneggio ... il mondo equestre non si ferma nella provincia di Spezia è molto piu grande e l'uso di animale da compagnia mi pare proprio una distorsione del suo stile di vita
Per farla breve non mi rispondere con un predicozzo ho pianto a 40 anni per aver DOVUTO abbattere un mio cavallo e so cosa significa affezionarsi a questi meravigliosi animali
ma so anche che il mondo non debbo pensare di condizionarlo

_________________
Mettete l'indicazione geografica al profilo sarà utile nelle risposte grazie


13/02/2013, 20:43
Profilo

Iscritto il: 25/12/2011, 20:52
Messaggi: 339
Rispondi citando
Tu hai avuto il maiale, io ho avuto (e ho ancora) le capre che tengo da compagnia... ma la differenza col cavallo e' che questi animali sarebbero veramente estinti se non si allevassero a scopi alimentari.

Il cavallo come ho gia' detto puo' esistere benissimo anche senza l'allevamento da carne, cosi' come esistono cani e gatti pur non essendo macellabili.

Il gestore del maneggio nel mio caso era una specie di scagnozzo dei commercianti locali, uno che vende cavalli, spesso per loro conto, ritirando i cavalli vecchi che poi consegna a loro, e facendo baratti e intrallazzi di ogni genere, del tipo "3 puledri in cambio di una manza", quindi il discorso cambia poco...

Quanto ai commercianti, di tutti quelli che ho conosciuto non ce n'era neanche uno che non fosse un'essere abominevole... gente che vive tirando fregature ed imbrogli, gente che al posto del cuore ha il portafogli... gente che se ha un cavallo che vale 800 euro da carne, ad un privato lo vende a 2000 euro... se deve farcene "solo" 1000 (per non dire 800) preferiscono anzi macellarlo che venderlo a meno...

Una volta ci fu' un caso particolarmente squallido quando un commerciante compro' un pony di un bimbo che fu' venduto da suo padre pensando di prendergli un cavallo piu' grande... il bimbo ci rimase malissimo e rivoleva a tutti i costi il suo pony... il padre ando' dal commerciante al quale lo aveva venduto a poche centiniaia di euro, e per ricomprarlo (pur non avendo neanche fatto il passaggio) dovette sborsare la bellezza di 1500 euro... non trattabili... BELLA GENTE eh???

Perche' l'uso da compagnia e' una distorsione del suo stile di vita?? vieni qui da me a vedere se i miei cavalli che tengo a casa da compagnia fanno una vita distorta... e NB: tenerli da compagnia non esclude il montarli a sella... significa solo che dai piu' importanza alla loro vita e al loro benessere che al tuo divertimento e ai tuoi interessi.

Ripeto: solo la fine dell'uso alimentare del cavallo puo' finalmente mettere fine a questo scempio, alle rottamazioni dei cavalli anziani, ai furti di cavalli, ai viaggi strazianti dei cavalli che attraversano l'europa per andarsi a prendere una chiodata in fronte ecc.

Per fortuna sempre piu' gente la pensa come me... la sensibilita' verso queste problematiche sta' crescendo e lo considero uno dei grandi progressi degli ultimi anni.


13/02/2013, 22:32
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/10/2008, 13:47
Messaggi: 701
Località: VT
Formazione: lauree
Rispondi citando
straordinari servizi RAI sul commercio e sulla presenza ( non controllata nè certificata) della carne di cavallo negli alimenti.
Il suo uso ( spesso contrario alle leggi in vigore ) e le norme che ne regolano la vendita anche adesso su : RAI3 ambiente Italia e qualche giorno fa su geo&geo e su tg1 speciale

_________________
Dota di un qualche minimo potere un ometto mediocre ignorante e stupido e avrai un grande imbecille arrogante e tronfio !
(Con fu ciò)


23/02/2013, 14:08
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy