Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/01/2018, 9:21




Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
prezzo vitello? 
Autore Messaggio
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 24/08/2008, 23:25
Messaggi: 2020
Località: Sant'Agata di Esaro (CS)
Rispondi citando
comunque, grinto, credo che iscrizione al libro genealogico, certificati di razza, ecc... non servano per l'uso a cui è destinato l'animale in questione...
secondo me la cosa più semplice da fare è andare a chiedere nell'azienda più vicina a casa sua se hanno un vitellino disponibile già svezzato, di qualsiasi razza o incrocio, a prezzo ragionevole e già che c'è farsi dare anche qualche dritta dall'allevatore stesso su come alimentarlo e tirarlo sù al meglio ;)

_________________
L’unico modo per non far conoscere agli altri i propri limiti, è di non oltrepassarli mai.


20/06/2011, 22:26
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 15/06/2011, 20:57
Messaggi: 246
Località: valle ossola piemonte
Formazione: agrotecnico
Rispondi citando
dalle mie parti i vitelli scolostrati di 50\60 kg costano i bruni 70 \100 euro i pezzati rossi 200 euro gli incroci blue belga 300 \350 euro. aggiugi poi il costo del latte in polvere che non é proprio economico.per la mecellazione e il sezionamento te la cavi con circa 200\250 euro.

_________________
...e preferisco esser vinto contro un muro a torso nudo...
che cantare la vittoria ben protetto da uno scudo...


20/06/2011, 22:36
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 24/08/2008, 23:25
Messaggi: 2020
Località: Sant'Agata di Esaro (CS)
Rispondi citando
penso che gli convenga prenderlo già svezzato

_________________
L’unico modo per non far conoscere agli altri i propri limiti, è di non oltrepassarli mai.


20/06/2011, 22:42
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/04/2010, 19:33
Messaggi: 130
Rispondi citando
cmq secondo me è ovvio che c'è un divario immenso da zone a zone..in piemonte dove è inutile parlare di allevamenti da latte perchè penso che siano proprio pochissimi, dove la razza piemontese è assolutamente e indiscutibilmente la più selezionata e dove senti forte la concorrenza della francia da dove arrivano limousine charolaise e blond d'aquitaine è logico che la legge di mercato ha fatto alzare vorticosamente i prezzi dei vitelli svezzati..il problema serio è un altro o chi ha le vacche limousine e piemontese è un ladro perchè vendere un vitello piemontese selezionato a 1000 euro a circa un mese e mezzo dalla nascita è un furto..qui se sei fortunato trovi vitelli discreti a 2,50 euro il kg parlo di incroci limousine su pezzata rossa di 500 kg...non avrà la resa di un piemontese in purezza ma chi se ne frega..e poi non capisco una cosa il frutto di una vacca selezionata x toro puro selezionato uscito dal centro è pure normale che costa tanto perchè quello andrebbe venduto ad un allevamento da carne come toro da carne non come vitello da ristallo per l'ingrasso nel caso di femmine da rimontare...boh sarà che qui al sud è tutto diverso perchè la maggior parte di allevamenti sono frisone brune e pezzate rosse..ma qui gli allevamenti un vitellino di 3 mesi svezzato con latte di vacca per esempio te lo danno veloce 300 euro incrci su vacche da latte per limosine per bbb per piemontese( ne conosco haime solo uno) per romagnolo cioè se i prezzi dei vitelli svezzati sono quelli fai prima a conprarti un camion per trasporto animali vivi trovare un allevamento con vacche limousine e venire a caricarti 50/80 vitelli alla volta

_________________
« Quando un napoletano è felice per qualche ragione, invece di pagare un solo caffè, ne paga due, uno per sé e uno per il cliente che viene dopo. È come offrire un caffè al resto del mondo... »


20/06/2011, 23:05
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 22030
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
portiamo tutto a livello di costi marginali e ricavi marginali


un vitello da carne di 15mesi circa tenuto in stalla 13 mesi portaa casa detratto il prezzo iniziale dai 850/1000euro , a secondo della conformazione iniziale derivante dalal genentica .

un incrocio da carne ben conformato , tra i 750/850euro , mentre un frisone o un vitello di bassa conformazione , quaisi dico quasi che porta a casa gli stessi soldi che porta a casa un vitellone ben conformato se nn un pimeontese.


motico principalemnte 2

primo e' il bassisssimo costo del ristallo
secondo il ciclo corto che questo ha .

per cui non e' tanto il discorso di essere ladri o meno, ma e' un discorso che se mateniamofissi i costi fissi ( 80% alimentazione) quello che fa la differenza e' il ricavo marginale in relazione ai emsi di ingrassamento.

cosa se ne puo dedurre , che indicativamente i prezzi del ristallo sono direttamente( nel senso temporale del termine, e non nel senso di prevedere in futuro fra 16mesi quale sara' il prezzo di vendita dei vitelli) da quello di vendita , dal prevedere che resa in carne e di conseguenza il pezzo di vendita di quella categoria)

io sinceramnete ho speso anche molto su vitelli che realmente poi mi hanno portato a casa igm superiori a 1,5 , e a conti fatti mi hanno reso piu di vitelli che a vario titolo alcune volte ho speso meno( figli di tori di manze , fuori genenalogia , o incroci poco conformati) ma a volte non dico sei costretto , am quasi quando compri in blocco a prendere bello e brutto , facendo prezzi diversi x ogni capo , ma o tutti o nessuno..

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


21/06/2011, 7:50
Profilo YIM WWW

Iscritto il: 08/04/2011, 20:59
Messaggi: 718
Località: panzano in chianti
Formazione: laurea in geologia applicata
Rispondi citando
Ciao, scusate l'intrusione ma sono Fiamma della sezione conigli.
Io ho un problema di salute con la mia nipotina di 2 anni che è intollerante alla carne rossa ed anche a quella bianca "industriale" che ha cioè tracce di farmaci ed ormoni.
Ho in pochi mesi messo conigli e polli; ho trovato un vecchietto ( 92 anni ) che mi venderà 4 tacchini di razza imprecisata che da sempre non hanno visto vaccini o medicine.
Volevo anche io acquistare in futuro ( dopo il recinto ed il riparo ) un vitellino, possibilmente appena svezzato, da allevare fino ad un massimo di 6-7 mesi per ottenere carne bianca non inquinata da farmaci.
Pensate sia possibile? Il costo è ovviamente importante, non posso permettermi di spendere 1000,00 ma 300,00 si. Per me il rapporto spesa/resa è secondario a quello purezza carni.
Vivo nel Chianti e quindi preferirei trovare qualcosa in Toscana o regioni limitrofe
Ho acquistato anche carne bianca biologica ma non va neanche quella.
Vi ringrazio per le risposte ( magari con meno sigle, grazie ) e vi ringrazio anche per questo forum, dove sto studiando, prendendo appunti, come se dovessi dare di nuovo l'esame di maturità, orrore :!: :!: :!: :!: Fiamma


21/06/2011, 16:55
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 22030
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
visto che sei in zona

chiedi a JGoracci , perche meglio aprlare a 4 occhi con uno della zona che fa tanti spiegoni

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


21/06/2011, 17:12
Profilo YIM WWW
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2010, 0:16
Messaggi: 1644
Località: Altamura(ba)
Rispondi citando
ciao ragazzi mi hanno proposto dei vitellini incrocio blubelga e incrocio limusine a 300 cadauno secondo voi conviene hanno solo tre mesi?dovrei fali ingrassare per poi macellarli :mrgreen:

_________________
allevamento ovaiole all aperto
Produzione di ortaggi e funghi


22/06/2011, 1:35
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 22030
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
una foto???

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


22/06/2011, 7:30
Profilo YIM WWW
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2010, 0:16
Messaggi: 1644
Località: Altamura(ba)
Rispondi citando
mmm. nn nè ho purtroppo... :(

_________________
allevamento ovaiole all aperto
Produzione di ortaggi e funghi


22/06/2011, 15:31
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy