Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 12/12/2017, 0:56




Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Arancio in fioritura a novembre 
Autore Messaggio

Iscritto il: 30/11/2017, 14:32
Messaggi: 4
Rispondi citando
Cari tutti,
avrei bisogno di pareri e consigli. Nell'aiuola di casa nostra, insieme ad alcuni limoni, da diversi anni abbiamo anche un bellissimo albero di arance. Questa primavera, però, sull'arancio sono sopravvissuti pochissimi fiori e di conseguenza il raccolto di quest'anno è forse un quarto di quello degli anni precedenti. Mai accaduta una cosa simile! La stranezza che stiamo notando, però, è che le foglie stanno ingiallendo e cadendo in maniera cospicua già da un paio di mesi, più o meno da subito dopo l'estate, tanto che abbiamo pensato che stesse morendo. Ma dal mese scorso è comparsa una bella fioritura, che continua anche ora, solo sulle cime. Cosa sta accadendo al nostra bello e maestoso albero di arance? Possiamo aiutarlo in qualche modo? Ogni anno l'albero viene attaccato massicciamente dalla cocciniglia che sembra innevarlo, tanta ne è, ma quest'anno sembrerebbe che lo stia lasciando in pace, almeno fino ad ora.
Che posso fare?
Grazie mille a chi potrà aiutarci!
Luisa


30/11/2017, 14:51
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/05/2017, 11:56
Messaggi: 86
Località: Umbria
Formazione: Laurea in Medicina e Chirurgia
Rispondi citando
Buon giorno Luisa! Potresti scrivere da dove scrivi e magari mandare alcune foto della pianta?


30/11/2017, 14:58
Profilo
Sez. Agrumi
Sez. Agrumi

Iscritto il: 13/12/2008, 16:23
Messaggi: 3472
Località: Pistoia
Formazione: perito agrario
Rispondi citando
se ha la cocciniglia devi trattare
lo hai mai annaffiato visto la siccità?
probabilmente avrà bisogno di una buona potatura con le foto riesco meglio a consigliarti

ciao


04/12/2017, 18:13
Profilo

Iscritto il: 30/11/2017, 14:32
Messaggi: 4
Rispondi citando
Grazie per le vostre risposte e scusate per il ritardo della mia.
Allora, noi ci troviamo a Napoli, ma non nella zona costiera. Il clima effettivamente l'estate scorsa è stato molto secco anche da noi e l'arancio non è stato innaffiato particolarmente. Non so, però, se questo sia indicativo per giustificare il suo stato di salute, dal momento che anche gli altri agrumi hanno avuto lo stesso trattamento, ma non sono in queste condizioni, né hanno fiorito in questi giorni.
Ecco alcune foto del paziente ;-)
In merito al trattamento per la cocciniglia, devo chiamare un giardiniere o posso procedere anche da sola? Alcuni anni fa acquistai una pompa a spalla per spargere una soluzione di olio bianco, ma gli effetti quasi non si videro...
Grazie ancora per i consigli che mi darete.
Luisa


Allegati:
-Infiorescenza invernale arancio.jpg
-Infiorescenza invernale arancio.jpg [ 111.22 KiB | Osservato 192 volte ]
-Foglie arancio_1.jpg
-Foglie arancio_1.jpg [ 135.27 KiB | Osservato 192 volte ]
-Foglie arancio_2.jpg
-Foglie arancio_2.jpg [ 90.28 KiB | Osservato 192 volte ]
-Albero arancio.jpg
-Albero arancio.jpg [ 117.54 KiB | Osservato 192 volte ]
06/12/2017, 16:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 218
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Io ti posso dire che vedo qualcosa di presumibilmente parassitario sulla pagina inferiore delle foglie, ma senza adeguata risoluzione/ingrandimento non sono in grado di decifrare se si tratta di cocciniglia oppure dell'aleirode spinifero (ormai dall'aerea iniziale di invasione del Salentino si è diffuso, dunque è possibile sia arrivato in Campania ma sarebbe utile cosa accertare: se puoi metti foto close-up).
L'ingiallimento della nervatura centrale delle foglie fa presumere a carenze nutrizionali, in particolare penso di azoto.

Per il resto attendi altre suggestioni di chi ha pratica di coltivazione degli agrumi.


06/12/2017, 16:41
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 4177
Località: Milano nord
Rispondi citando
concordo con Alessandro, potrebbe essere cocciniglia ma da quel poco che si osserva pare che si tratti di aleuroididi.
la pianta ha fame ed ha patito anche la siccità.
adesso puoi dare del letame o stallatico che verrà pronto a inizio primavera e poi un concime comnpleto di macro e micro elementi ad inizio ripresa vegetativa.
quando tratti con olio devi rispettare le dosi altrimenti è inutile, inoltri devi irrorare bene tutta la pianta .
le foglie vanno irrorate sopra e sotto ed anche i rami specialmente nelle intersezioni.
alternativa all'olio è il chimico, fogliare ed anche per via radicale, dipende da cosa usi.
se usi il chimico ricordati di rispettare il periodo di carenza, anche per l'olio bianco c'è una carenza.

c'è un altro metodo casalingo, olio di soia + detersivo per piatti.
olio di soia,diluirne 5 ml con 2,5 ml di detersivo Nelsen per piatti, o simile, mescolare e poi annaffiare bene la chioma, bagnando più possibile anche la cocciniglia.
la dose è per litro di acqua.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè come una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


06/12/2017, 19:24
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/05/2017, 11:56
Messaggi: 86
Località: Umbria
Formazione: Laurea in Medicina e Chirurgia
Rispondi citando
Fai una foto ravvicinata alla pagina inferiore di una foglia colpita. In genere quando si tratta di Aleurochantus Spiniferus c'è una fumagine tenace che macchia di nero le foglie.
La diagnosi la fai subito quando vedi una specie di piccola cocciniglia nera circondata da un orletto bianco. Allego alcune fotto che ho fatto quest'estate in Salento nella provincia di Lecce.
Leggo che l'insetto è stato isolato per la prima volta nella provincia di Salerno nel Giugno 2017. Speriamo non sia lui.


Allegati:
IMG_7227.JPG
IMG_7227.JPG [ 80.28 KiB | Osservato 144 volte ]
IMG_7226.JPG
IMG_7226.JPG [ 66.5 KiB | Osservato 144 volte ]
IMG_7225.JPG
IMG_7225.JPG [ 111.61 KiB | Osservato 144 volte ]
07/12/2017, 9:51
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 218
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
SethWarren ha scritto:
...
Leggo che l'insetto è stato isolato per la prima volta nella provincia di Salerno nel Giugno 2017...


Su un altro forum ho visto foto di pupari di A. spiniferus provenienti da Roma. Essendo un organismo da quarantena in caso di individuazione va segnalato ai Servizi Fitosanitari: ciò è anche previsto dal Decreto regionale dirigenziale n° 2 del 22/06/2017 adottato dalla Regione Campania (a seguito del richiamato rinvenimento dell'aleurodide in Salerno) dove sono stabilite diverse misure di contrasto a tale aleurodide.

Vediamo se ci manda foto più dettagliate sia per l'ID sia anche per capire se c'è melata (e in conseguenza operare un lavaggio pre-trattamento).


07/12/2017, 11:57
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/05/2017, 11:56
Messaggi: 86
Località: Umbria
Formazione: Laurea in Medicina e Chirurgia
Rispondi citando
Sai che ho visto anch'io su un forum un utente (dal profilo "cittadino romano") che mandava foto di chiara infestazione di Aleurocanthus chiedendo se si fosse trattata di cocciniglia? I post risalgono ad aprile 2017.
Se le piante della foto fossero realmente tenute in territorio laziale sarebbe da riscrivere la geografia dell'infestazione... con tutto quello che ne consegue.


07/12/2017, 12:14
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/05/2017, 11:56
Messaggi: 86
Località: Umbria
Formazione: Laurea in Medicina e Chirurgia
Rispondi citando
Denuncia casi sospetti
È fatto obbligo a chiunque rilevi la presenza di A. spiniferus o suoi sintomi al di fuori della zona infestata di cui sopra di segnalarla immediatamente al Servizio fitosanitario regionale, anche via email: servizio.fitosanitario@regione.campania.it.
Tale struttura può disporre, se del caso, specifici accertamenti fitosanitari per confermare o meno la presenza dell’organismo nocivo e per valutare le misure fitosanitarie più opportune.

fonte: http://burc.regione.campania.it" target="_blank


07/12/2017, 12:16
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy