Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 18/07/2024, 19:03




Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Miele di corbezzolo 
Autore Messaggio

Iscritto il: 13/12/2008, 2:20
Messaggi: 804
Località: Chia(VT)
Formazione: Laurea in filosofia
Rispondi citando
Ciao, volendo avrei la possibilità di portare le arnie dove c'è praticamente una foresta di corbezzolo.
Però non capisco bene come organizzarmi.
Tra qualche giorno toglierò i melari e comincerò il blocco di covata.
Venti giorni di blocco e sarà già la seconda metà di agosto, poi altri venti giorni perchè si sfarfallino le nuove api e siamo già a metà settembre, arrivo un po' a pelo per avere le bottinatrici ad ottobre-novembre.

Secondo voi la cosa è fattibile o quando si vuole fare il miele di corbezzolo bisogna anticipare il blocco di covata estivo?


16/07/2013, 0:12
Profilo
Sez. Api
Sez. Api
Avatar utente

Iscritto il: 07/04/2010, 20:30
Messaggi: 3917
Località: Cisterna di Latina
Rispondi citando
Credo che dipenda molto dal clima. Se a fine blocco ci sarà una discreta e prolungata importazione e con l'aiuto di un clima mite, le famiglie si riprenderanno bene. I risultati dipenderanno ovviamente anche dal meteo durante la fioritura.

_________________
http://www.agraria.org/apicoltura.htm - Atlante di Apicoltura

Il Grande Fratello non ci osserva. Il Grande Fratello canta e balla. Tira fuori conigli dal cappello... (Chuck Palahniuk)


21/07/2013, 21:46
Profilo

Iscritto il: 13/12/2008, 2:20
Messaggi: 804
Località: Chia(VT)
Formazione: Laurea in filosofia
Rispondi citando
Certo, su come sarà il meteo non chiedo consigli :lol:
Mi chiedevo se chi fa miele di corbezzolo anticipa il blocco di covata o si arrischia addirittura a non farlo per avere alcune famiglie a pieno regime in quel periodo.


24/07/2013, 23:29
Profilo

Iscritto il: 23/03/2010, 14:04
Messaggi: 99
Località: Olbia (Sardegna)
Rispondi citando
Ciao Marcello e a tutti gli amici,
Scusa se ti rispondo in ritardo, ma per problemi personali che mi hanno portato via molto tempo, non ho piu scritto sul forum.
Qua in Sardegna produciamo miele di corbezzolo o anche chiamato miele amaro, il quale ha anche un ottimo mercato dai 20 € ai 28 € al chilo!!!!!!!!
Qua da me il periodo è ora e dato che siamo in autunno le api devono approfittare delle scarse giornate buone pr raccogliere, quindi le famiglie devono essere molto forti, per evitare di arrivare a dicembre e avere melari a meta e quindi con miele poco maturo, infatti il piu delle volte bisogna ricorrere alla deumidificazione altrimenti il miele non durebbe.

Saluti e a disposizione

_________________
"Dimmelo e prima o poi lo dimenticherò,mostramelo e lo ricorderò,FAMMELO FARE E NON SOLO LO CAPIRO' MA LO SAPRO' PER SEMPRE"


11/11/2013, 8:51
Profilo

Iscritto il: 26/11/2011, 18:47
Messaggi: 1945
Località: SouthWest Montana
Rispondi citando
Se usi il link "cerca" utilizzando "divisione asimmetrica" troverai la soluzione ai tuoi problemi.
Farai allo stesso tempo il blocco di covata utilizzando tutta la forza-lavoro disponibile per raccogliere ed alla fine avrai almeno una regina con cui far passare l' inverno alle due famiglie che potrai benissimo riunire.
Maddmax

_________________
Termopili 480 AC
Poitiers AD 732
Vienna AD 1683


12/11/2013, 22:24
Profilo

Iscritto il: 13/09/2012, 12:56
Messaggi: 43
Località: Sardegna
Formazione: Laureato in scienze forestali
Rispondi citando
Salve a tutti vorrei sapere se la scarsità di pioggia limita notevolmente la produzione di polline da parte del corbezzolo.

Da noi la fioritura si completerà in una quindicina di giorni.


26/10/2014, 21:05
Profilo

Iscritto il: 30/12/2010, 16:38
Messaggi: 155
Località: genova
Rispondi citando
Buongiorno a tutti!
Da un po’ di tempo mi piacerebbe provare a fare il miele di corbezzolo .
Scrivo dalla Liguria , ho diverse piante a 2-300 metri dall’apiario, L anno scorso ad esempio sono fiorite l’8 novembre .
Non ho assolutamente idea da dove iniziare, su tempi e modi di nutrizione, riunione delle famiglie, uso oppure no del melario.
Ho già cercato sul forum la “divisione asimmetrica”ma Senza trovare quello che mi interessava.
Qualcuno ha voglia di aiutarmi ?


01/05/2020, 1:09
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 68036
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Com'è il miele di corbezzolo? Non l'ho mai assaggiato.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


17/05/2020, 9:46
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2011, 19:44
Messaggi: 225
Località: macerata
Rispondi citando
e' un miele molto amaro , molto piu' del castagno ;
difficile da produrre per condizioni di fioritura , giornate piu' corte e fredde , e condizione delle famiglie che normalmente vengono preparate per svernare e non per raccogliere.
nella mia zona non si produce , anche se il conero deriva dal nome greco di corbezzolo e sono presenti molte piante.
come produrlo;1 tante api , quindi nutrire dopo i blocchi estivi , e 2 stringerle in modo da obbligare la famiglia a mettere il miele nel melario ,3 un po' di fortuna.


17/05/2020, 22:41
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 9 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy