Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/10/2018, 1:14




Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Fecondazione regine in melario. 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 03/06/2012, 8:37
Messaggi: 372
Località: Messina
Rispondi citando
Salve a tutti. Volevo chiedere se secondo voi é possibile usare i telaini da melario costruiti x la fecondazione delle regine. In pratica vorrei dividere in quattro settori con del compensato un melario. Ognuno con 2 telaini da melario. E mettere una uscita su ognuna delle quattro facce. X nutrire metterei nel coprifavo dei nutritori a depressione ricavati dai vasetti facendo buchi da 1mm nel tappo. Si può fare?

_________________
Non è necessario capire le cose per poterne discutere – Pierre Beaumarchais


08/04/2018, 16:05
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2011, 19:44
Messaggi: 194
Località: macerata
Rispondi citando
in linea generale si potrebbe fare , ma penso che un nido(i due telaini) con queste caratteristiche , basso , stretto e allungato , sia poco favorevole .
tuttavia so che viene utilizzato il modulo con 4 o tre mezzi telaini da melario. con il mezzo telaino il mininido risulta piu' compatto
ti consiglierei di utilizzare almeno tre telaini


08/04/2018, 22:33
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/06/2012, 8:37
Messaggi: 372
Località: Messina
Rispondi citando
Tre mezzi telaini intendi. Perché se intendi telaini da melario posso benissimo dividere in tre ed escludere l'uscita a nord.

_________________
Non è necessario capire le cose per poterne discutere – Pierre Beaumarchais


09/04/2018, 13:32
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2011, 19:44
Messaggi: 194
Località: macerata
Rispondi citando
intendevo proprio tre telaini interi per disporli come hai inteso.


09/04/2018, 23:58
Profilo

Iscritto il: 10/06/2018, 16:47
Messaggi: 5
Località: Ticino, Svizzera
Rispondi citando
Rispolvero il post perchè stasera sono entrato sul forum con l'intenzione di porre la stessa domanda!

Hai poi allevato regine con questo metodo?
Hai delle considerazioni da condividere a riguardo?

Quali sono li svantaggi ad allevare le api in un nido con proporzioni larghezza/lunghezza tanto differenti da quelle a cui siamo abituati?


30/09/2018, 21:18
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2011, 19:44
Messaggi: 194
Località: macerata
Rispondi citando
ho iniziato da due anni a preparare il materiale e quest'anno ho raccolto 4 regine circa

il materiale e' costituito da arnie divise in 4 settori , come un polistirolo un po' allungato , in cui entrano 12 mezzi telaini db messi di traverso , 4 uscite separate , mini coprifavi e grigle di ventilazione.
sul materiale ti posso dire :
- l'idea di far costruire i favi senza un cereo di partenza non ha funzionato ,
- l'idea di rimuovere i divisori dei settori per utilizzare l'arnia con i favi ricomposti a db presenta troppe difficolta , i divisori se restano liberi si deformano e si propolizzano rendendo problematico toglierli .
- nell'uso a regime ho avuto molti spopolamenti per sciamatura/abbandono , penso che dipenda dalla scarsità di spazio e difficolta di climatizzazione , per il prossimo anno le posizionero' all'ombra.
-il vantaggio principale dovrebbe essere l'utilizzo di meno materiale e di meno postazioni.


04/10/2018, 6:38
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2011, 19:44
Messaggi: 194
Località: macerata
Rispondi citando
romeoadriatico ha scritto:
ho raccolto 4 regine circa


non 4 ma 40


04/10/2018, 6:39
Profilo

Iscritto il: 10/06/2018, 16:47
Messaggi: 5
Località: Ticino, Svizzera
Rispondi citando
Grazie della risposta.
40 regine sembra un buon risultato. si discosta di molto dal risultato che pensavi di ottenere?

romeoadriatico ha scritto:
- nell'uso a regime ho avuto molti spopolamenti per sciamatura/abbandono , penso che dipenda dalla scarsità di spazio e difficolta di climatizzazione , per il prossimo anno le posizionero' all'ombra.

buono a sapersi..
una volta feconde le tieni dentro le arnie a 4 settori fino a quando non ti servono? se le utilizzassi subito questo problema non dovrebbe esserci immagino.
hai avuto modo di quantificare indicativamente il tempo che passa da quando la regina è feconda a quando sciamano?


mi interessa anche capire quando iniziare il procedimento. hai qualche considerazione da condividere a riguardo?

saluti


04/10/2018, 10:19
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2011, 19:44
Messaggi: 194
Località: macerata
Rispondi citando
Non ho risposto prima perché avrei voluto inserire qualche foto ma non c'è stato il tempo.

A prescindere da quante regine pensassi di raccogliere ,la delusione riguarda le modalità operative e il bilancio complessivo dell'aver costruito questa tipologia di materiale.
Ti premetto che faccio queste osservazioni partendo da una situazione aziendale impostata sulla produzione di miele e non di regine.
Perché se fosse l'opposto forse o probabilmente avrei altre considerazioni da fare sulle modalità operative.
Nel mio caso mi aspettavo di poter inserire una cella reale o meglio una vergine e poterla dimenticare li .
Questa impostazione non funziona perché lo spazio di tre mezzi telaio è esiguo rispetto alle necessità di sviluppo.
Il nucleo viene caricato di favi con covata , viene inserita la cr , nel periodo in cui la regina si feconda i favi si intasano di miele , dopo poco sciamano. E la sciamatura di un settore spesso mette in crisi sciamatoria anche quelli contigui.
Tutto questo in caso di mininucleo forte. All'opposto , estrema debolezza, si arriva molto facilmente quando dopo le sciamature restano poche api con cr naturale.
In quel momento la difficoltà di trovare e inserire favi con covata si fa sentire al massimo.
Per chiudere se dovessi ripartire da 0 utilizzerei solo polistiroli , interi, con 1 o 2 favi standard e diaframma. Come minimo costa di meno e la gestione è semplice.
Se riesco nei prossimi giorni farò Delle foto in apiario .


06/10/2018, 9:18
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2011, 19:44
Messaggi: 194
Località: macerata
Rispondi citando
Queste foto sono di favi costruiti naturalmente senza foglio cereo.
In famiglie già forti le api li usano per costruire a maschio.


Allegati:
IMG_20181006_092200642.jpg
IMG_20181006_092200642.jpg [ 192.2 KiB | Osservato 51 volte ]
06/10/2018, 9:29
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy