Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 16/07/2019, 11:10




Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Tartufaia con uncinato 
Autore Messaggio

Iscritto il: 10/07/2019, 15:49
Messaggi: 2
Rispondi citando
Salve a tutti, vorrei un parere da chi ne sa piu di me.

L anno scorso ho deciso di voler impiantare una tartufaia in provincia di Potenza a 870 m slm. Un tecnico mi disse che potevo impiantare noccioli con scorzone o uncinato in base a delle analisi fatte al momento e ho scelto l uncinato. A distanza di un anno, parlando con un signore che va a tartufi da una vita, mi ha del tutto scoraggiato assicurandomi che il mio impianto non entrera mai in produzione perche nella mia zona l uncinato si trova solo ad altitudini nettamente superiori e nei faggi. Quanto devo dar credito a queste parole? Grazie a chi mi sara di aiuto


10/07/2019, 16:06
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3340
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
Ciao, io sono anni che consiglio "parlate con i cavatori che con i tecnici" .. Ma tranne essere deriso da alcuni che lasciano il tempo che trovano a volte tutto torna. Per me è solo per me il tuo amico cavatore ha ragione gliel avessi chiesto prima! . Non coltivate uncinato perché in coltivazione ancora ne sappiamo poco! Saluti

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


10/07/2019, 18:39
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 21:06
Messaggi: 398
Località: Udine
Rispondi citando
Mah io comunque non mi fascerei la testa....900m può essere tranquillamente altitudine da uncinato ma l'altezza è un parametro decisamente secondario.
Importanti sono le solite cose , tipo di terreno , esposizione piovosità.
Nella zona cresce uncinato a quote superiori?
Non vedo perché non possa non crescere anche lì.
L'importante è che, se il tecnico a cui di sei affidato è una persona esperta della quale hai piena fiducia, tu faccia quello che ti dice di fare.
L'uncinato è dello scorzone a maturazione tardiva , predilige ovviamente ambienti diversi ma le cure colturali sono sostanzialmente sempre quelle tranne che per il periodo in cui devi farle una volta che la tartufaia entrerà in produzione.
Se hai messo le piante giuste e di buona qualità nell'ambiente idoneo a quelle piante e quella varietà di tartufo , se fai le cure colturali necessarie i risultati arriveranno. ;)


10/07/2019, 21:32
Profilo

Iscritto il: 10/07/2019, 15:49
Messaggi: 2
Rispondi citando
Grazie ragazzi


11/07/2019, 9:26
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3340
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
coliso ha scritto:
Mah io comunque non mi fascerei la testa....900m può essere tranquillamente altitudine da uncinato ma l'altezza è un parametro decisamente secondario.
Importanti sono le solite cose , tipo di terreno , esposizione piovosità.
Nella zona cresce uncinato a quote superiori?
Non vedo perché non possa non crescere anche lì.
L'importante è che, se il tecnico a cui di sei affidato è una persona esperta della quale hai piena fiducia, tu faccia quello che ti dice di fare.
L'uncinato è dello scorzone a maturazione tardiva , predilige ovviamente ambienti diversi ma le cure colturali sono sostanzialmente sempre quelle tranne che per il periodo in cui devi farle una volta che la tartufaia entrerà in produzione.
Se hai messo le piante giuste e di buona qualità nell'ambiente idoneo a quelle piante e quella varietà di tartufo , se fai le cure colturali necessarie i risultati arriveranno. ;)

In teoria poi la pratica è diversa... Comunque auguro che vada assolutamente bene... Facci sapere più in là... Andrea quanti impianti di uncinato conosci che producono? Questa è pratica....

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


11/07/2019, 13:41
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 21:06
Messaggi: 398
Località: Udine
Rispondi citando
Nelle Marche sicuramente non ce ne saranno , si predilige ovviamente altre specie ma in Piemonte e Lombardia ci sono molte tartufaie di uncinato attualmente in produzione.
Se le condizioni edafiche e microclima sono giusti e le piante sono di qualità i risultati potrebbero arrivare.
In bocca al lupo!


11/07/2019, 20:07
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3340
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
Andrea non la fare tanto semplice perché non lo è... Da me terra da uncinato ma in coltivazione zero tartufi. L uncinato ha bisogno di un areale che difficile riprodurre. Posso dirti che ci hanno provato conclusione tragica. Per non allungare il discorso posso dirti che l uncinato ha bisogno di molto humus... Quando capiremo come farlo in 7/10 anni abbiamo risolto. Ti porterei ad uncinato per farti capire quello che intendo. Poi se vai a lavorare in quelle zone è diverso... Purtroppo qui dove c è l uncinato e demaniale. Saluti

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


13/07/2019, 16:35
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 200
Rispondi citando
Confermo che l' uncinato ha bisogno di molto humus, inoltre anche se simile allo scorsone è molto più sensibile al secco estivo e gli piace l' ombra. Anche da me che è territorio vocato per l' uncinato e ci sono tartufaia attive molti mettono scorsone.


14/07/2019, 17:35
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 8 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy