Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/10/2021, 20:54




Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Ripristinare, ringiovanire tartufaia con annesse lavorazioni 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 10/07/2013, 22:48
Messaggi: 708
Località: Piemonte
Rispondi citando
Buongiorno a tutti :D , anni addietro 20 fa circa , mio nonno qui in Piemonte ha piantato una tartufaia , mettendoci dentro un po' di tutto, nocciolo, rovere, tiglio , pioppo , e qualche salice.
La Tartufaia è composta da 3 file da 30 metri distanti 4 metri l'una dall'altra ,e ogni pianta è distante circa 2 metri sulla fila.
Devo dire che ha avuto sempre una buona produttività sia di tartufo nero che bianco data anche la varietà di specie presenti.
Ma negli ultimi anni la tartufaia produce davvero poco, se non lo scorzone anch'esso in piccola misura.

Ho letto un po' in giro che la tartufaia cala di produzione se le piante iniziano a diventare troppo grandi e di consenguenza troppo vicine tra di loro (cosa evidente nella mia tartufaia), e che andrebbero ''diradate'' perchè il terreno ha bisogno di luce, e vanno effettuate alcune potature.

Altra cosa interessante e che in terreni che non sono mai stati lavorati è buona norma effettuare una rippatura leggera di 10 cm in primavera , per arieggiare il terreno e favorire lo sviluppo di nuove radici, di fare un controllo del ph e nel caso di correggerlo nel caso fosse acido , con calce e portarlo da 7-8,5 ph .

Vorrei sapere se quello che so è corretto e se ci sono lavorazioni annuali da fare.

Vi ringrazio in anticipo. :D

_________________
Ora io vedo il segreto per la creazione delle persone migliori. È crescere all’aria aperta e mangiare e dormire con la terra.

(Walt Whitman)


10/10/2021, 10:46
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 395
Rispondi citando
scusa , ma non e' chiaro del tutto il tipo di tartufi presenti . produceva bianco pregiato e nero liscio ? adesso anche scorzone ? quindi una tartufaia naturale "allargata" artificialmente, con contaminazioni di altre specie .
in tal caso solo un tecnico esperto dopo un sopralluogo puo' darti dei consigli . il bianco vuole ombra per cui nessun diradamento / potatura se non piccoli tagli da fare per la salute della pianta. non ho mai sentito di lavorazioni terreno con il bianco anche perche' si sviluppa a volte a grandi profondita' ( anche 50 cm sottoterra ) . generalmente il bianco si trova in areali umidi tutto l'anno , per cui il diminuimento di produzione puo' essere legato alla macanza di umidita' ( anni siccitosi ) .


11/10/2021, 14:20
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/07/2013, 22:48
Messaggi: 708
Località: Piemonte
Rispondi citando
masulse ha scritto:
scusa , ma non e' chiaro del tutto il tipo di tartufi presenti . produceva bianco pregiato e nero liscio ? adesso anche scorzone ? quindi una tartufaia naturale "allargata" artificialmente, con contaminazioni di altre specie .
in tal caso solo un tecnico esperto dopo un sopralluogo puo' darti dei consigli . il bianco vuole ombra per cui nessun diradamento / potatura se non piccoli tagli da fare per la salute della pianta. non ho mai sentito di lavorazioni terreno con il bianco anche perche' si sviluppa a volte a grandi profondita' ( anche 50 cm sottoterra ) . generalmente il bianco si trova in areali umidi tutto l'anno , per cui il diminuimento di produzione puo' essere legato alla macanza di umidita' ( anni siccitosi ) .


Esattamente era una tartufaia naturale che poi è stata allargata artificialmente, che produceva bianco pregiato e nero liscio ora anche scorzone.
Quindi non è semplice capire cosa devo fare, in sostanza devo prendere una scelta e decidere se effettuare lavorazioni per aiutare il nero liscio oppure per agevolare il bianco pregiato.

_________________
Ora io vedo il segreto per la creazione delle persone migliori. È crescere all’aria aperta e mangiare e dormire con la terra.

(Walt Whitman)


11/10/2021, 20:11
Profilo

Iscritto il: 18/12/2010, 14:12
Messaggi: 1590
Località: Alta Valle del Tevere
Rispondi citando
Certo è che le ogni tipologia di tartufo ha esigenze diverse pertanto gli interventi devono essere mirati e programmati pianta per pianta facendo maggior attenzione a quelle impiantate artificialmente.

Per quanto riguarda la tartufaia naturale anch'essa necessita di manutenzione, alle piante che invecchiano vanno integrati nuovi soggetti.
Una volta i contadini nel mese di novembre spezzavano un rametto di pioppo o salice e lo infilavano in terra, lo scopo era consolidare gli argini di fossi e torrenti, ma grazie al loro operato oggi beneficiamo di vaste aree produttive. Purtroppo questa pratica è quasi scomparsa.
Inoltre anche per il bianco pregiato andrebbe fatta manutenzione, sia del suolo che aerea, in questo caso ci vuole molta, ma molta esperienza...


12/10/2021, 11:46
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 395
Rispondi citando
secondo me il bianco e il nero liscio hanno in comune le stesse necessita' , semmai e' lo scorzone l'intruso . io non avrei dubbi e farei interventi mirati a migliorare la produzione del bianco pregiato, ma l'unica maniera per farlo e' trovare un tecnico in zona competente e fargli fare un sopralluogo . fare esaminare singola pianta / piccoli gruppi con gia' ti ha consigliato Alverman23 . fare eventualmente un controllo apicale per capire lo stato delle micorrize . puo' essere molto utile una mappa dei ritrovamenti dei tartufi a livello statistico , ( sotto quali pianti / punto esatto / data / pezzatura ) . io ad esempio ho in giardino 3 carpini e qualche anno fa ho scoperto che producevano scorzone , da 200 gr sono passato a 600 gr , in pratica sto allargano il pianello poiche' solo 1 pianta produce e solo nel settore SO ( sud- ovest ). ma ad esempio sono passato da zappettature leggerissime fino ad arrivare a 10 cm . ho aggiunto del pietrisco calcareo . la pezzatura da 10 gr e' passata a 50 / 150 gr ( in pratica meno tarufi ma piu' grossi ). ma condividi poi le lavorazioni che farai e i risultati


16/10/2021, 11:43
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy