Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 08/04/2020, 8:19




Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
RICHIESTA PARERI ANALISI TERRENO 
Autore Messaggio

Iscritto il: 22/03/2020, 12:25
Messaggi: 6
Rispondi citando
Buongiorno,

Sono un ragazzo di 28 anni, laureato in ingegneria, che da 5 anni si sta dedicando (come passione) alla ricerca del tartufo.

Premetto che sono nuovo del forum e quindi vi invito a correggermi se sbaglio nel format.

Sono in possesso di un appezzamento di terra di circa 50mx50m che ho fatto analizzare per capirne le caratteristiche.

Il terreno si trova in provincia di Arezzo, ha una forma tipo trapeziodale, un conformazione abbastanza in pendenza ed è caratterizzato da una discreta quantità di sassi (piccola dimensione). Il suddetto terreno dispone di una fonte di approvvigionamento di acqua (anche se non disponibile una grande quantità di acqua nei mesi più caldi).

Storicamente il terreno è stato utilizzato con coltivazioni a grano e fieno ad anni alterni. Da due anni ad oggi il terreno è stato aratro e fresato ed è a riposo.

Allego di seguito un elaborato che ne indica l'orientamento e la conformazione e le analisi effettuate (orami due anni fa).

Mi piacerebbe capire se per caratteristiche si può prestare alla tartuficultura e se nel caso a quale specie potrebbe essere vocato.

Ringrazio in anticipo chi deciderà di rispondere.


Allegati:
ANALISI SUOLO.jpg
ANALISI SUOLO.jpg [ 117.33 KiB | Osservato 185 volte ]
dimensioni e orientamento lotto.jpg
dimensioni e orientamento lotto.jpg [ 364.04 KiB | Osservato 185 volte ]
DELIMITAZIONE AREA.jpg
DELIMITAZIONE AREA.jpg [ 98.85 KiB | Osservato 185 volte ]
22/03/2020, 14:03
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 296
Rispondi citando
non hai specificato altitudine , piovosità annua ed esposizione. Comunque il calcare è basso con un terreno così puoi provare con l' estivo. Se invece hai un tecnico bravo e fai degli interventi strutturali ( apporto brecciolino calcareo ) ho visto ieri in video di una tartufaia in Francia che con un terreno simile smuovendo il terreno in profondità con tipo una forca e buttando una cariola di brecciolino ( circa 1 mq2 di terreno ) attorno alle piante hanno messo il nero pregiato


23/03/2020, 11:01
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 296
Rispondi citando
Ma devi fare bene la lavorazione del terreno ogni anno . Dipende dal tempo che dedicherei al progetto e le competenze tecniche, nonché dell'investimento iniziale che indubbiamente sale.


23/03/2020, 11:04
Profilo

Iscritto il: 22/03/2020, 12:25
Messaggi: 6
Rispondi citando
Buonasera,

Intanto grazie per il commento.

Per quanto riguarda l'altitudine siamo sui 425 m slm

Mentre la piovosità media annuale è di 810 mm

Per quanto riguarda l'esposizione non saprei definirla... credo che sia esposto a est.

Onestamente pensavo proprio allo scorzone, crede che sia fattibile?? ... Anche la zona è vocata a quello..


23/03/2020, 23:04
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 296
Rispondi citando
Lo scorzone lo vedo sicuramente più fattibile.bisogna capire se quel 50% di limo rende il terreno troppo compatto( in estate con il caldo forma le crepe ? ).probabile la necessità di rendere il terreno più soffice ed areato .Per essere sicuro ti consiglio di contattare un tecnico locale che ti possa consigliare e assistere.


25/03/2020, 19:26
Profilo

Iscritto il: 22/03/2020, 12:25
Messaggi: 6
Rispondi citando
Buongiorno, si effettivamente il terreno in estate tende a fare delle crepe... Come si potrebbe agire per renderlo più areato?? .. Mi rivolgerò a qualche esperto sicuramente ma mi faceva piacere il parere di persone neutrali nel loro pensiero... La ringrazio quindi dei suoi preziosi consigli!


31/03/2020, 9:24
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 296
Rispondi citando
Bisogna valutare plasticità del terreno, visto che ti basta correggere solo i primi 20 cm di suolo non è una cosa impossibile. Come Prima soluzione direi del brecciolino calcareo e / o sabbione calcareo .


31/03/2020, 13:10
Profilo
Sez. Tartufi
Sez. Tartufi
Avatar utente

Iscritto il: 16/01/2008, 1:19
Messaggi: 5622
Località: Sesto F.no (FI)
Formazione: Perito agrario e Dott. in Tut. e Gest. delle Ris. Faunistiche
Rispondi citando
Altra domanda: vicino al tuo terreno cosa hai? Coltivazioni? Boschi?

Ci sono anche tartufaie naturali? Se sì, di cosa?

_________________
Saluti,
Flavio.


E' uscito il numero 12 di "TerrAmica", la Rivista dell'Associazione di Agraria.org!
Sfoglialo subito, è gratis! >>


31/03/2020, 18:39
Profilo

Iscritto il: 22/03/2020, 12:25
Messaggi: 6
Rispondi citando
Nelle vicinanze ci sono campi coltivati (grano o fieno) , orti, nel versante opposto c'è una pineta a qualche centinaia di m di distanza c'è una pinet, e nei dintorni nei bordi dei campi si riscontrano querce e noccioli alcuni di questi producono scorzone... Ma si parla di qualche pianta...


31/03/2020, 21:49
Profilo

Iscritto il: 22/03/2020, 12:25
Messaggi: 6
Rispondi citando
Allego una foto dell'ambiente circostante...


Allegati:
IMG_20170527_193127.jpg
IMG_20170527_193127.jpg [ 140.44 KiB | Osservato 31 volte ]
31/03/2020, 21:57
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy