Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 13/07/2024, 1:44




Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
mini tartufaia di nero pregiato 
Autore Messaggio

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3385
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
Arboreo anche qui da me è così o l estivo, il bianco e il moscato, ovunque.. Per essere un buon tartuficoltore devi cogliere tutto quello che tu per istinto o per passione hai. Bravo!

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


27/03/2019, 18:43
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3385
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
coliso ha scritto:
Non dimentichiamoci che abbiamo a che fare con il misterioso mondo dei funghi , basta un niente a livello di terreno , umidità e temperatura che può influire sulla produttività di una specie piuttosto che di un'altra.

E si Andrea hai proprio ragione!

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


27/03/2019, 18:44
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 419
Rispondi citando
Comunque in natura , proprio come hai descritto , il Pianello cresce in ambiente idoneo ma a distanza di anni diventa sempre meno favorevole al melano ( termina il suo ciclo ).
Per cui ti sconsiglio di apportare terra da Pianelli , è meglio fare dell' inoculo sporale .


28/03/2019, 8:58
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 21:06
Messaggi: 477
Località: Udine
Rispondi citando
Il problema dell'invecchiamento della micorriza è ben noto e nel melanosporum si manifesta prima che in altre specie.
La soluzione è altrettanto nota e semplice comunque.... ;)


28/03/2019, 9:57
Profilo

Iscritto il: 22/03/2019, 14:33
Messaggi: 25
Rispondi citando
Coliso non tenerla per te...dilla anche ai meno esperti.. :D


28/03/2019, 10:06
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 21:06
Messaggi: 477
Località: Udine
Rispondi citando
Nessun segreto.... bisogna ringiovanire e favorire l'apparato radicale quindi va "zappato" attorno alla piante per tranciare qualche radice e potare anche durante la fase vegetativa.


28/03/2019, 12:03
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3385
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
masulse ha scritto:
Comunque in natura , proprio come hai descritto , il Pianello cresce in ambiente idoneo ma a distanza di anni diventa sempre meno favorevole al melano ( termina il suo ciclo ).
Per cui ti sconsiglio di apportare terra da Pianelli , è meglio fare dell' inoculo sporale .

Concordo con te in parte perché è vero che negli anni scende la produzione per via Dell età ma non le condizioni favorevoli per lo stesso, quando succede significa che si è stato messo con parametri minimi.... È per via di cose anche se zappi, inoculi , metti ammendanti ecc ecc prenderà piede la specie più vocata. È questione solo di tempo. Oltre al terreno ci sono altri parametri importanti quanto la tessitura che molti non considerano. Saluti anfelo

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


28/03/2019, 15:02
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 21:06
Messaggi: 477
Località: Udine
Rispondi citando
La natura troverà sempre il suo equilibrio nel tempo.
Possiamo inventarci ogni sorta di trucco , se il terreno non è adatto a quella specie essa sarà sempre più indebolita e verrà sostituita da una che si adatta meglio a quelle condizioni.
A titolo di esempio in una tartufaia "artificiale" che conosco fino alla stagione scorsa si raccoglieva pregiato , da quest'anno il 60% della produzione è stata brumale e con il prossimo anno si andrà verso il 100%.....


28/03/2019, 15:54
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3385
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
Gli è successo questo perché la tartufaia che stai dicendo tu è in esposizione fresca... Nord / nord ovest oppure assolata con irrigazione... Andrea quale di queste 2 opzioni? :roll:

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


28/03/2019, 18:55
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 21:06
Messaggi: 477
Località: Udine
Rispondi citando
Nessuna delle due! :D :D
In realtà è stata fatta in posto per nulla idoneo a livello di caratteristiche del suolo ma incredibilmente ha iniziato a produrre molto precocemente del melanosporum.
Lavorazioni e cure colturali pari a zero solo sfalcio e irrigazione e ora dopo 5-6 anni è un'ottima tartufaia di brumale.....


28/03/2019, 21:38
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy