Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/06/2019, 18:37




Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Melanosporum vs aestivum 
Autore Messaggio

Iscritto il: 08/01/2019, 15:02
Messaggi: 38
Rispondi citando
Visto che per avere i risultati delle analisi del mio terreno ci vorranno 2/3 settimane sto cominciando a fare dei ragionamenti...
Utilizzando i servizi del Geoportale della Regione Piemonte, che colora le zone di bianco, giallo, arancione e rosso a seconda della vocazione tartufigena, ho identificato il mio terreno e ho scoperto che:
-per il pregiato il mio terreno è al confine tra una zona gialla e una arancione.
-per lo scorzone è ampiamente in una zona rossa.
Visto che in zona si trovano scorzoni ma non c'è traccia di pregiati neri, sto cercando di capire la differenza tra le due opzioni.
In linea di massima mi pare di capire che lo scorzone è più versatile, ha più possibilità di riuscita e richiede meno cure.
Il prezzo è circa 1/3 del pregiato nero, ma in teoria la produzione media è il doppio(per quanto sia un valore molto variabile).
E' corretto?


10/01/2019, 21:19
Profilo

Iscritto il: 26/12/2017, 23:43
Messaggi: 157
Rispondi citando
il prezzo un terzo sei sicuro sara vicina ad un decimo .....


10/01/2019, 22:46
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 21:06
Messaggi: 394
Località: Udine
Rispondi citando
Non guardare prezzi o produzioni teoriche , la scelta da fare deve essere la specie che ti garantisce più probabilità di riuscita.
Meglio avere buone produzioni di scorzone piuttosto che scarse di pregiato....
Comunque non pensare che sia così scontata nemmeno la produzione di scorzone.


11/01/2019, 11:07
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 199
Rispondi citando
La scelta è fortemente legata al terreno e al clima. Il pregiato è sicuramente più selettivo in entrambi. Però se ci sono le condizioni ... Secondo me vale la pena rischiare ( al massimo un piccolo pezzo di prova ). Io in un ettaro ho provato su 3000 mq. Se va lo faccio per intero


13/01/2019, 12:36
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3333
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
Neuro se non c è traccia di pregiato significa che la natura ti ha dato la risposta. Io la rischierei solo se ci sono i presupposti per tutto, terreno, altitudine, esposizione, possibilità di irrigazione. Sono 2 colture ben distinte. Per il resto ti hanno già detto gli altri. Saluti angelo

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


14/01/2019, 7:50
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy